SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE. Comunicato Stampa della Congregazione per la Dottrina della Fede del 29 novembre 1996.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2018/04/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html


b

Questo post presente sul blog: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/
pagina Facebok: https://www.facebook.com/Nostra-Signora-di-Anguera-192592854160608/
e Twitter: https://twitter.com/angueramessaggi è un interpretazione personale e non corrisponde necessariamente al vero significato dei messaggi, degli avvertimenti della Madonna al mondo e delle profezie annunciate da Nostra Signora ad Anguera.
Si consiglia di visitare il sito web ufficiale brasiliano del veggente Pedro Regis:
http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/ e la pagina dedicata al commento delle profezie: http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/cms/list/not%C3%ADcias
(Gestore sito web: ANSA - Associacao Nossa Senhora de Anguera).

lunedì 28 marzo 2016

Z - PAKISTAN - 10 Profezie di Anguera di cui 3 avverate.





2.536 - 14.06.2005

Cari figli, l’umanità cammina verso l’abisso dell’autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Gli uomini dalla grande barba saranno traditi e la grande furia si solleverà contro molte nazioni. Colui che diffonde il terrore sarà preso e la madre delle nazioni terribili sarà colpita. L’Indonesia piangerà la morte dei suoi figli. L’autodistruzione arriverà per l’Indonesia. La Russia calpesterà molte nazioni e l’umanità vivrà momenti di grande dolore. Tornate a Colui che è la vostra unica Via, Verità e Vita. Non voglio forzarvi a nulla, ma vi chiedo di essere del Signore. Io sono vostra Madre e desidero aiutarvi. Allontanatevi dal peccato e dite il vostro “sì” al Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.580 - 27.09.2005

Cari figli, Io sono vostra Madre e vi amo. Vi chiedo di avere fiducia nella Misericordia del Signore e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Non allontanatevi dalla verità. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Pregate per la Chiesa. Il Vaticano sarà in decadenza. Il Pakistan vivrà momenti di angoscia. Morte e distruzione affliggeranno i miei poveri figli. Ritornate. Il Signore vi attende. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Roma – Italia

2.602 - 14.11.2005

Cari figli, abbracciate l’amore e difendete la verità. Siate fedeli alla missione che il Signore vi ha affidato. Dio ha molto bisogno di voi. L’umanità porterà una croce pesante a causa di un’epidemia. Soffro per ciò che vi attende. Pregate. Solo per mezzo della preghiera potete trovare la pace. Da Karachi* verrà una grande sofferenza. La Colombia inciamperà e berrà il calice del dolore. Le acque del fiume perderanno la loro brillantezza. Sarà simile a un sepolcro. Non tiratevi indietro. Non perdetevi d’animo. Chi sta con il Signore vincerà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*in Pakistan

2.864 - 17/07/2007

Cari figli, pregate. Solo per mezzo della preghiera potete crescere nella vita spirituale. Siate forti nella fede. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino dal cammino di Dio. Siete interamente del Signore. Egli vi ama e vi chiama. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione, ma voi potete cambiare questa situazione. Convertitevi. Servite il Signore con amore e fedeltà. Un fatto doloroso accadrà in Pakistan e si ripeterà a São Sebastião*. Supplicate la misericordia di Dio per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

*San Sebastian (Spagna)?

2.886 - 07/09/2007

Cari figli, grida di aiuto si udranno a São Francisco* e un avvenimento doloroso si ripeterà in Pakistan. Inginocchiatevi in preghiera. Non allontanatevi dalla verità. Assumete il vostro vero ruolo di cristiani e non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Io sono vostra Madre e so cosa vi attende. Io vi amo come siete, ma ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso, perché solo così potrò trasformarvi e condurvi a colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

*San Francisco, California?

Toponimi

Geografia

  • São Francisco, il fiume più lungo che scorre interamente in Brasile.

3.150 - 19/04/2009

Cari figli, vi amo come siete e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me nel cielo. Rallegratevi, perché il Signore vi ama. Aprite i vostri cuori alla sua chiamata e testimoniate con coraggio il suo amore. Non restate lontani dalla preghiera. La forza della preghiera vi fortificherà e vi condurrà alla santità. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni spirituali. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. L’umanità è sull’orlo di grandi catastrofi ed è giunto il momento del vostro ritorno. Pregate. Pregate. Pregate. Il Pakistan berrà il calice amaro della sofferenza e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Soffro per ciò che vi attende. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.206 - 27 agosto 2009

Cari figli, pregate. L’umanità vive lontano da Dio e gli uomini camminano spiritualmente come ciechi. Non tarderà a cadere sull’umanità un grande castigo. Dalla natura verrà grande sofferenza per un continente. Attraverso l’acqua verrà un grande dolore per i miei poveri figli. La furia della natura raggiungerà gli uomini e migliaia saranno vittime della grande tragedia. Soffro per quello che vi attende. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per avvisarvi e soccorrervi. Seguitemi sul cammino che vi ho indicato. La vostra vittoria è nel Signore. Tornate a Lui. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.305 - 11 aprile 2010

Cari figli, Io sono vostra Madre e vi amo. Ho ancora nobili cose da rivelarvi. Vi chiedo di essere docili, perché voglio condurvi a mio Figlio Gesù. Assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Siate fedeli al Vangelo e testimoniate a tutti le meraviglie di Dio. State attenti. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dalla verità. Lasciate che la fiamma della fede illumini il vostro cammino spirituale. Il mio Gesù vi attende a braccia aperte. Non permettete che le tenebre del male si avvicinino a voi. Siete del Signore e solo Lui dovete servire e seguire. L’umanità berrà il calice amaro della sofferenza. Un fatto spaventoso accadrà in Iran, in Pakistan e ad Angra dos Reis. I fatti accadranno in epoche differenti, ma saranno uguali. I miei poveri figli vivranno momenti di angoscia. Soffro per ciò che vi attende. Inginocchiatevi e pregate. Non esitate. Io sarò al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Angra dos Reis (stato Rio de Janeiro – Brasile)

3.451 - 13 marzo 2011 

Cari figli, sono venuta dal cielo per benedirvi e dirvi che questo è il tempo opportuno per convertirvi. Non state con le mani in mano. Non permettete che le tenebre del peccato vi allontanino dal cammino che vi condurrà a mio Figlio Gesù. Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio. Inginocchiatevi in preghiera, perché solo così potete contribuire al trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Soffro per quello che vi aspetta. Gli uomini si sono allontanati da Dio e la creatura è valorizzata più del Creatore. I miei poveri figli camminano come ciechi alla guida di altri ciechi. Pentitevi e tornate a Gesù. Egli è il vostro Tutto e senza di Lui non potete fare nulla. I miei poveri figli hanno bisogno di accettare l’amore di Dio, perché solo così troveranno la pace. Voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Dite a tutti che Dio ha fretta. Il terrore arriverà alla Corea del Nord e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. Verranno giorni difficili per l’India e il Pakistan. Pregate. Solo nella preghiera troverete la forza per sopportare il peso della croce. Coraggio. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.612 - 21 febbraio 2012

Cari figli, abbracciate il vostro cammino di veri figli di Dio e non permettete che il demonio vi renda schiavi. Voi state nel mondo, ma appartenete al Signore. Abbiate coraggio. L’umanità ha bisogno della vostra sincera e coraggiosa testimonianza. Aprite i vostri cuori e date il meglio di voi nella missione che vi è stata affidata. Sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per indicarvi il cammino della salvezza. Non tiratevi indietro. Jiwani berrà il calice amaro del dolore e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. Inginocchiatevi in preghiera, perché solo così potete ottenere la pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Jiwani or Jwani is a town and commercial port that is located along the Gulf of Oman in the Gwadar District of the Balochistan province in Pakistan


Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.