testo

CHIESA - SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.com/2017/05/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html

SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE.

Link: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19961129_ryden-comunicato_it.html

Comunicato Stampadella Congregazione per la Dottrina della Fede *

29 novembre 1996

II. In merito poi alla diffusione di testi di presunte rivelazioni private, la Congregazione precisa:

1) Non è assolutamente valida l’interpretazione data da alcuni di una Decisione approvata da Paolo VI il 14 ottobre 1966 e promulgata il 15 novembre dello stesso anno, in virtù della quale potrebbero essere liberamente diffusi nella Chiesa scritti e messaggi provenienti da presunte rivelazioni. Dette decisione si riferiva in realtà all’“Abolizione dell’Indice dei libri Proibiti”, e stabiliva che – tolte le censure relative – rimaneva tuttavia l’obbligo di non diffondere e leggere quegli scritti che mettono in pericolo la fede e i costumi.

2) Si richiama però che per la diffusione di testi di presunte rivelazioni private, rimane valida la norma del Codice vigente, can. 823 § 1, che dà diritto ai Pastori di “esigere che vengano sottoposti al proprio giudizio prima della pubblicazione gli scritti dei fedeli che toccano la fede o i costumi”.

3) Le presunte rivelazioni soprannaturali e gli scritti che le riguardano sono in prima istanza soggetti al giudizio del Vescovo diocesano e, in casi particolari, a quello della Conferenza episcopale e della Congregazione per la Dottrina della Fede.


mercoledì 31 agosto 2016

CHIESA - FINE DEI GIORNI - Profezie della Madonna di Anguera. - 1.207 – 26 dicembre 1996 Cari figli, siate fedeli alla missione che il Signore vi ha affidato. Sappiate che il Signore vi chiederà conto di tutto ciò che vi ha donato. Siate cristiani coraggiosi. Non temete. Sono con voi. Convertitevi. Dite a tutti che questo è un tempo di grazia. Sta arrivando il giorno del vostro giudizio. Non nascondete i talenti che il Signore vi ha offerto 2.722 - 19/08/2006 Cari figli, un grande esercito partirà dalla Mecca e dove passerà lascerà una scia di distruzione e morte. La malvagità degli uomini sarà così grande sulla terra che il Signore anticiperà il giorno del Giudizio Finale. 2.774 - 19/12/2006 Abbiate cura della vostra vita spirituale. Non siete del mondo. Siete del Signore. Quando il messale sarà strappato, il giudizio sarà vicino. 3.000 - 22/05/2008 Amate la verità e difendetela. Credete fermamente in tutto ciò che vi ho annunciato nel corso di questi anni. Sono venuta per mantenervi nella verità. Non permettete che le false ideologie vi allontanino dalla verità. Arriverà il giorno in cui gli uomini saranno obbligati a negare la presenza reale di Gesù nell’Eucarestia. I fedeli saranno minacciati e portati a giudizio. Ci sarà grande persecuzione alla Chiesa. Sarà questo il tempo di maggior dolore per i fedeli. Molti consacrati, per paura, si tireranno indietro. In molti luoghi i nemici vinceranno, ma la vittoria finale sarà del Signore. 3.022 - 12/07/2008 Nella grande tribolazione alla Chiesa, voi che siete fedeli sarete perseguitati e portati a giudizio. Sarà un tempo doloroso per la Chiesa. In molti luoghi la Chiesa perderà il diritto di annunciare Cristo al mondo. L’Oppositore prepara un terribile attacco contro la Chiesa del mio Gesù. 3.196 - 4 agosto 2009 Cari figli, nel giorno del giudizio il Signore agirà con Misericordia con tutti i miei devoti; con coloro che pregano il rosario e divulgano i miei messaggi. Nell’ultima ora, i miei figli riceveranno grazie speciali e non soffriranno il castigo eterno. Rallegratevi. I vostri nomi sono già scritti nel cielo. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato, perché solo così il mondo diventerà più giusto e fraterno. Pregate anche per la Chiesa, che conoscerà dolore e sofferenza. Ciò che vi ho annunciato in passato si realizzerà. 3.073 - 26/10/2008 Passate tutte le tribolazioni, la Chiesa del mio Gesù conoscerà una grande vittoria. Solo essa, (la Chiesa) fondata da Cristo, consegnerà a Cristo gli uomini e le donne fedeli. Solo per mezzo dell’unica e vera Chiesa potete raggiungere la salvezza. Solo nella Chiesa del mio Gesù potete trovare i mezzi necessari alla salvezza. I nemici cercheranno di distruggere la Chiesa. Riusciranno a fare grandi cose, ma non potranno nulla contro coloro che veramente amano la verità. Nella grande e ultima persecuzione alla Chiesa, i nemici saranno sorpresi. Cristo verrà in difesa della sua Chiesa. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate giusti. Pregate. Solo pregando potete comprendere i miei appelli. Avanti senza paura. 210 – 23 settembre 1989 Come ha promesso, mio Figlio è con voi sino alla fine dei tempi con il Suo aiuto, la Sua Grazia, e il Suo potere infinito. 410 – 1 giugno 1991 Miei amati figli. Sappiate che potete affrontare il peso della disciplina che la vostra missione richiede con l’amore sincero e totale per il Vangelo, e realmente attrarrete anime, conducendole alla santità. Per questo motivo, dovete essere ricchi di fede, così da trasmetterla agli altri. Dovete anche essere fermi nella fede, per essere capaci di aiutare gli altri nelle loro tentazioni e debolezze; ma, soprattutto, dovete essere illuminati nella fede, per mostrare agli altri le false dottrine contro la fede, i falsi cristi e i falsi profeti. Fate attenzione. Non siate infedeli alla vostra Chiesa. Dio domanderà conto dei talenti che vi ha dato, miei amati figli. Voi sapete cosa è giusto e cosa è sbagliato, ma perché ancora accettate ciò che è sbagliato? Ripeto, fate attenzione. Tanti sono oggi sulla strada sbagliata a causa dei vostri falsi insegnamenti e cattivi esempi di vita. Non permettete a satana di infiltrarsi nella mia Chiesa.Tornate a insegnare le verità che mio Figlio vi ha dato. Non temete. Mio Figlio sarà con voi fino alla fine dei tempi, come promesso. 889 - 17 dicembre. Sono giunti i tempi che vi ho annunciato in passato. È giunto il momento delle tribolazioni. Ora avete bisogno di pregare, perché il mondo non troverà pace senza preghiera. Io voglio aiutarvi, ma voi ascoltatemi. Non perdete tempo e non lasciate che satana vi inganni. Siate unicamente del Signore. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico è serio. Non tiratevi indietro. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Qualsiasi cosa accada, rimanete fedeli a Gesù. Anche e soprattutto, pregate per la mia Chiesa, che è internamente divisa e in pericolo di perdere la vera fede. Coraggio, avanti. Come ha promesso, Gesù sarà con voi sino alla fine dei tempi. Profezia del 09/10/1991 messaggio n. 451. Profezie della Madonna di Anguera. Cari figli, pregate. Mio Figlio vi ama. Ha aperto la strada per voi per abbandonare la schiavitù del peccato e incontrare la via per la salvezza e la vita nuova in Cristo. Sappiate che anche voi siete capaci di rispondere agli appelli di Dio. Siate fedeli ai Suoi comandamenti. Non scoraggiatevi. Mio figlio sarà con voi fino alla fine del mondo. Siate fiduciosi. 499 – 21 marzo 1992 Cari figli, mio Figlio è sempre con voi. Non sentitevi soli. Quando ne sentite il bisogno, chiamatelo per nome. Egli è onnipotente e sarà lieto di aiutarvi. Siate sempre pronti a rispondere ai Suoi appelli. Come un Padre amatissimo, Egli vi ricompenserà. Cari figli, il cielo è in mezzo a voi. Il mio amato Figlio, come Egli stesso ha promesso, sarà con voi fino alla fine del mondo. Avanti con coraggio, con il cuore rivolto alle cose del cielo. 2.784 - 11.01.2007 Cari figli, la gigantesca montagna si abbasserà. La città della fine del mondo vivrà momenti di grande afflizione. Pregate. Considerate seriamente i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per gioco. Abbiate cura della vostra vita spirituale e accogliete il Vangelo del mio Gesù. Non tarderà a cadere sull’umanità un terribile castigo. Oh uomini, dove volete andare? Sappiate che solamente Gesù è la vostra Via, Verità e Vita. Non tiratevi indietro. Egli vi ama e vi attende a braccia aperte.


Apocalisse - Fine dei giorni 

Seconda venuta del Cristo -  Preterismo -  Profezie dispensaliste -  L’ Europa dell’ anticristo,  (da pacificatore mondiale a dittatore mondiale). Numero e marchio della bestia: 666 - La grande tribolazione di 3 anni e mezzo -  Armageddon - Ratto post tribolazione

Previsto il: 26/12/1996, messaggio n. 1.207

Fonte:
http://it.wikipedia.org/wiki/Fine_dei_giorni


 Michea - capitolo,  4 versetto1 
Alla fine dei giorni
il monte del tempio del Signore
resterà saldo sulla cima dei monti
e s'innalzerà sopra i colli
e affluiranno ad esso i popoli;


 Luca, capitolo  21:1 Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. 2 Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli 3 e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. 4 Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere».
5 Mentre alcuni parlavano del tempio e delle belle pietre e dei doni votivi che lo adornavano, disse: 6 «Verranno giorni in cui, di tutto quello che ammirate, non resterà pietra su pietra che non venga distrutta». 7 Gli domandarono: «Maestro, quando accadrà questo e quale sarà il segno che ciò sta per compiersi?».
8 Rispose: «Guardate di non lasciarvi ingannare. Molti verranno sotto il mio nome dicendo: "Sono io" e: "Il tempo è prossimo"; non seguiteli. 9 Quando sentirete parlare di guerre e di rivoluzioni, non vi terrorizzate. Devono infatti accadere prima queste cose, ma non sarà subito la fine».
10 Poi disse loro: «Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno, 11 e vi saranno di luogo in luogo terremoti, carestie e pestilenze; vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandi dal cielo. 12 Ma prima di tutto questo metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e a governatori, a causa del mio nome. 13 Questo vi darà occasione di render testimonianza. 14 Mettetevi bene in mente di non preparare prima la vostra difesa; 15 io vi darò lingua e sapienza, a cui tutti i vostri avversari non potranno resistere, né controbattere. 16 Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e metteranno a morte alcuni di voi; 17 sarete odiati da tutti per causa del mio nome. 18 Ma nemmeno un capello del vostro capo perirà. 19 Con la vostra perseveranza salverete le vostre anime.
20 Ma quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, sappiate allora che la sua devastazione è vicina. 21 Allora coloro che si trovano nella Giudea fuggano ai monti, coloro che sono dentro la città se ne allontanino, e quelli in campagna non tornino in città; 22 saranno infatti giorni di vendetta, perché tutto ciò che è stato scritto si compia.
23 Guai alle donne che sono incinte e allattano in quei giorni, perché vi sarà grande calamità nel paese e ira contro questo popolo. 24 Cadranno a fil di spada e saranno condotti prigionieri tra tutti i popoli; Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani siano compiuti.
25 Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, 26 mentre gli uomini moriranno per la paura e per l'attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte.
27 Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire su una nube con potenza e gloria grande.
28 Quando cominceranno ad accadere queste cose, alzatevi e levate il capo, perché la vostra liberazione è vicina».
29 E disse loro una parabola: «Guardate il fico e tutte le piante; 30 quando già germogliano, guardandoli capite da voi stessi che ormai l'estate è vicina. 31 Così pure, quando voi vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. 32 In verità vi dico: non passerà questa generazione finché tutto ciò sia avvenuto. 33 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
34 State bene attenti che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso improvviso; 35 come un laccio esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. 36 Vegliate e pregate in ogni momento, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che deve accadere, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo».
37 Durante il giorno insegnava nel tempio, la notte usciva e pernottava all'aperto sul monte detto degli Ulivi. 38 E tutto il popolo veniva a lui di buon mattino nel tempio per ascoltarlo.
Vogliamo rimanere in linea con le scelte implicite del sito web ufficiale del veggente Pedro Regis, apparizioni ancora in corso della Madonna della Pace ad Anguera (Brasile) http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/ e del sito ufficiale italiano http://madonnadianguera.com/it-it/, di non postare le profezie non ancora avverate, singole o collegate in gruppi tematici al fine di:
Evidenziare l’ urgenza di seguire i messaggi  spirituali che la Madonna ci dona ogni settimana, in un percorso personale di maggior santificazione;
Evitare di considerate la parte profetica primaria rispetto alla parte spirituale dei messaggi;
Aspettare il verificarsi di una profezia che riteniamo significativa per cambiare vita, quando la Madonna con urgenza, afferma che il tempo della conversione è OGGI;
Creare false aspettative negative: tribolazioni apocalittiche descritte nel libro di San Giovanni o di santi o mistici cattolici del passato; O false aspettative positive: Nuovi Cieli e Terra, incolumità fisica degli eletti che per alcuni dovrebbero accadere in un unico anno: il 2017! 
Accadranno di certo tutte le profezie apocalittiche, anche se mitigate negli effetti dalla misericordia divina e dalla instancabile intercessione della Mediatrice di tutte le Grazie, Maria!, ma nei tempi voluti da Dio!!  La Madonna della Pace ad Anguera continua a ripetere: “Avrete lunghi anni di dure prove.” ( Messaggio 4382 del 1 novembre 2016).
Assistiamo tutti ad una magistrale operazione di ingegneria sociale a livello globale: creata con false apparizioni mariane, false apparizioni di Cristo, angeliche e di entità multidimensionali; frutto della ideologia  New Age, Next Age, cristiani cattolici e protestanti  di stampo fondamentalista e ultraconservatori,  e  incoraggiata dall’ industria commerciale apocalittica e post-apocalittica (ad esempio: rifugi anti-atomici/chimici/betteriologici, cibi disidratati, presunti luoghi esenti da cataclismi ecc).
IL BLOG https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/  E LA PAGINA FACEBOOK   https://www.facebook.com/Nostra-Signora-di-Anguera-Pagina-indipendente-di-Massimiliano-Bruno-192592854160608/ RIMANGONO INDIPENDENTI.  SI POSTERANNO SOLO PROBABILI PROFEZIE AVVERATE E GLI AGGIORNAMENTI SIGNIFICATIVI DELLE PROFEZIE IN FASE DI SVOLGIMENTO.



  • CRITERIO DI CORRISPONDENZA UNIVOCA - ACCADIMENTO PROFETICO ED EVENTO STORICO.
    Per soddisfare il criterio in oggetto devono verificarsi le seguenti condizioni:
    1)    Messaggi completi di Anguera;
    2)    Termine delle apparizioni della Madonna;
    3)    Compimento di tutte le profezie di Anguera;
    4)    Riconoscimento ufficiale della Chiesa locale.
    Quando saranno soddisfatte le quattro condizioni indicate, avremo una corrispondenza univoca; che ha un solo significato, che ammette una sola interpretazione, senza possibilità di equivoci, tra ogni evento storico e singolo messaggio profetico. Attualmente, nessuna delle quattro condizioni si sono verificate, possiamo solo ricercare corrispondenze tra ogni evento storico e messaggio profetico analizzato. In sintesi le profezie di Anguera, avverate o in fase di svolgimento, rimangono mere ipotesi di lavoro.
    Nel seguente link diretto: http://nostrasignoradianguera.blogspot.com/2014/07/x-messaggi-profetici-della-madonna-di.html  a metà post sono descritti tutti i criteri utilizzati per associare la parte profetica all’ evento storico.
    Perché tutto questo lavoro sulle profezie di Anguera non basta ascoltare e mettere in pratica i messaggi spirituali?
    1)    La Madonna chiede esplicitamente di divulgare i messaggi: Cari figli, il compito che vi ho affidato è grande. Portate al mondo tutti i miei messaggi! Ho bisogno di ciascuno di voi. (n. 1000 - 29/8/1995)
    2)     La Madonna afferma che è necessario che TUTTE le profezie si compiano: Messaggio di Anguera n. 1.511 - 5 dicembre 1998 – E' necessario che tutte le profezie si compiano, ma alla fine il mio cuore immacolato trionferà.
    3)    La Madonna vuole prepararci agli eventi futuri: 2.476 del 29.01.2005 L’umanità affronterà grandi crisi. Oh uomini, tornate in fretta. Ciò che vi dico non è per spaventarvi, ma perché possiate essere preparati. 165 – 29 aprile 1989  Ascoltate ciò che la vostra Madre celeste sta dicendo, quando ella dolcemente vi ricorda come dovete prepararvi ai gravi avvenimenti che stanno per colpire il mondo. Lasciate che io vi guidi. Molti di voi sono vittime di tentazioni, dubbi e critiche riguardo alle mie apparizioni. Non amareggiate il mio Cuore con le vostre critiche e la vostra mancanza di fede.
    4)    La Madonna parla con il consenso del Figlio: 2.486 - 22.02.2005 Cari figli, ciò che vi dico non è per spaventarvi. Vi parlo perché ho il consenso di mio Figlio Gesù. Ciò che NON POTETE COMPRENDERE ora, lo comprenderete più tardi.
    5)    La Madonna ribadisce che e’ necessario che TUTTI conoscano gli eventi futuri: 2.530 - 01.06.2005 Continenti si muoveranno e la Terra si dividerà in vari pezzi. Chi sarà fedele fino alla fine vivrà per testimoniare l’amore di Dio. NON VOGLIO SPAVENTARVI, MA E’ NECESSARIO CHE VOI CONOSCIATE TUTTO QUESTO. VI CHIEDO DI FARE IN TUTTO LA VOLONTA’ DI DIO. Non scoraggiatevi. Non tiratevi indietro.
    6)    La Madonna rivela profezie sconosciute al mondo ma afferma che dovranno compiersi TUTTE le profezie bibliche: 3.328 – 5 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l’ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra Dio Mi ha permesso di parlarvi degli avvenimenti futuri. Quello che vi trasmetto qui non sarà mai rivelato in nessun altro luogo del mondo. 884 - 6 dicembre 1994 Tutto deve compiersi così come è scritto nelle Sacre Scritture, ma NON SIATE TRISTI. ALLA FINE IL MIO CUORE IMMACOLATO TRIONFERÀ.


    7)    Infine, la Madonna esorta a non aver paura: 2.578 – 22.09. 2005 SE PREGATE COMPRENDERETE CHE I MIEI APPELLI NON SONO DI PAURA, MA DI AVVISO CHE VI CONDUCE ALLA SPERANZA. CONTINUATE SALDI. COLORO CHE PROGETTANO CONTRO I MIEI PIANI NON OTTERRANNO NULLA. COLORO CHE MI APPARTENGONO SANNO COMPRENDERE LA MIA CHIAMATA.


Massimiliano Bruno
DICHIARAZIONE AGGIUNTIVA SULLE APPARIZIONI MARIANE IN CORSO NEL MONDO – COMMENTO DI MASSIMILIANO BRUNO
PARERE OBBLIGATORIO – VINCOLANTE -  FORMALE, EMESSO DAL VESCOVO DELLA DIOCESI CHE INCLUDE IL LUOGO DOVE APPARE LA MADONNA ED OBBLIGA, IN SCIENZA E COSCIENZA, TUTTI I  CATTOLICI  APPARTENENTI A TALE DIOCESI.
Ogni cattolico ha il diritto/dovere di informarsi sui presunti fenomeni delle apparizioni non ancora concluse:  (Maria, Cristo, Angeli, Santi) e sulle credenziali dei veggenti per poter distinguere e scegliere tra le vere e false apparizioni soprannaturali.
IL VESCOVO LOCALE – BUON PASTORE, in virtù del suo ufficio divino, possiede in pienezza il carisma del Discernimento degli Spiriti per distinguere, separare e scegliere il bene dal male in ogni situazione spirituale e materiale a vantaggio dell’ intera  diocesi. Pertanto, è il vescovo del luogo, unico deputato a distinguere le vere dalle false apparizioni e ha il mandato dalla Chiesa Universale, e la giurisdizione e i poteri conferitegli esclusivamente per il territorio che amministra in nome e per conto di Nostro Signore Gesù Cristo. Il vescovo locale può emettere pareri vincolanti e formali  esclusivamente per tutti i credenti della sua diocesi utilizzando i canali mass-mediatici che ritiene più opportuni: COMUNICATI IN FORMA SCRITTA lettera aperta, circolari per i religiosi e parroci presenti nella sua Diocesi; lettera pastorale che comprende oltre ai religiosi anche i fedeli laici, riviste, libri. COMUNICATI IN FORMA VERBALE: Nella celebrazione eucaristica nell’ Omelia; nel dialogo in Confessionale, alle interviste radio-televisive, negli interventi in convegni dedicati. COMUNICATI VIA INTERNET: web diocesi, o siti cattolici accreditati. CONTENUTO: Il contenuto dei comunicati varia di genere: dal richiamo ai religiosi che assistono alle apparizioni a  come comportarsi, una correzione fraterna ai fedeli, una serie di raccomandazioni, o una denuncia di plagio, a seguito di denuncia in procura della repubblica. ecc.)
I PARROCI: La diocesi è suddivisa in Parrocchie, titolari sono i Parroci nominati dal Vescovo locale, essi coadiuvano i compiti pastorali del Vescovo. I Parroci sono tenuti a seguire i pareri obbligatori vincolanti del proprio Vescovo (es: non rendere disponibile luoghi di culto ai presunti veggenti; non partecipare alle presunte apparizioni; non costituire o sciogliere gruppi di preghiera parrocchiani che riportino presunti messaggi, distribuzione di opuscoli a fine Messa, ecc). I Parroci sono chiamati in primis a vigilare sul gregge e a riferire al proprio Vescovo di quanto accade nella propria Parrocchia. Il credente cattolico è chiamato a riferire al proprio Parroco di presunte apparizioni che accadono nel proprio paese, che ne viene a conoscenza o vi partecipa. Il Parroco a sua volta, dopo tutti i controlli del caso è tenuto ad informare  il proprio Vescovo circa il fenomeno delle apparizioni, luogo, ogni circostanza utile ad una disanima della Curia. Il Parroco informerà i propri parrocchiani con le modalità già indicate in precedenza.
PARERE FACOLTATIVO – NON VINCOLANTE – INFORMALE EMESSO  DA RELIGIOSI RIVOLTE A UNA GENERALITA’ INDISTINTA DI PERSONE.
Qualsiasi parere/comunicato/scritto/verbale con qualsiasi mezzo mass-mediatico, emesso da un religioso/a: (suora/frate –sacerdote/vescovo, superiore/a di congregazioni religiose), al di fuori della propria giurisdizione territoriale NON E’ VINCOLANTE. Ogni cattolico credente, deve conoscere i comunicati che parlino a pro o contro tale apparizione, per formare una propria autonoma posizione, di cristiano attivo che opera nella costruzione della Civiltà dell’ Amore,  ma deciderà in scienza e coscienza se seguire i suggerimenti  contenuti nei messaggi mariani in quanto appartenente al corpo mistico della Chiesa, popolo santo, sacerdozio regale e profetico. Nulla toglie che il fedele può chiedere un parere al proprio parroco ad esempio di Milano su apparizioni mariane in Amazzonia.
Le indicazioni scritte presenti sul web emanate da sacerdoti, vescovi, superiori di congregazioni, rivolte ad una generalità indistinta di internauti, rappresentano la personale posizione del religioso e non della chiesa locale od universale e  non vincolano i credenti cristiani. Ogni fedele cattolico può aderire, in scienza e coscienza, alle indicazioni vincolanti dettate dal proprio Parroco e del parere vincolante del proprio Vescovo sui messaggi di Anguera. La decisione sulla autenticità dei messaggi spetta esclusivamente all’ ordinario del luogo (Vescovo locale) e alla Congregazione per la dottrina della fede (Roma).
Nel caso in cui  il proprio Parroco e Vescovo non si pronunciano in merito (né smentire, né avallare le apparizioni in quanto non di loro specifica competenza territoriale), il credente cattolico  deve seguire  tutte le indicazioni del Vescovo locale dove l’ entità soprannaturale appare: per Anguera il Vescovo locale di Bahia – Brasile. Ma ripeto non sono vincolanti (vedi ad esempio il caso del Vescovo di Medjugorje).
 Dall’ inizio delle apparizioni ad oggi, nessuna decisione è stata ancora emessa dai Vescovi brasiliani in merito alle apparizioni di Anguera al veggente Pedro Regis. Alla data del 30/11/2016, non sono presenti sul web alcun tipo di richiamo/correzione/contestazione scritta emessi dalla chiesa locale (parroco di Anguera o vescovo di Bahia) da imputare al veggente Pedro Regis.  Alcuni comportamenti concludenti del Vescovo del luogo, celebrazione del Vescovo con altri sacerdoti all’ anniversario delle apparizioni di Anguera nel 2016, sottolineano una propensione positiva alle apparizioni di Anguera. Non sono presenti miracoli o guarigioni fisiche documentate dalla medicina ufficiale. Si segnalano conversioni spirituali accreditate dai racconti di sacerdoti, verificabili con una ricerca su qualsiasi motore di ricerca internet.  I fedeli cattolici non segnalano alcun comportamento scorretto del Veggente Pedro Regis, né ha espresso opinioni, commenti, catechesi contro la dottrina sociale/teologica della chiesa cattolica. Il veggente stesso segnala che esiste da alcuni anni una commissione vescovile di esperti che monitorizzano e valutano il fenomeno religioso ad Anguera. La chiesa è attenta, osserva ma non si affretta a giudizi definitivi (probabilmente dopo la fine delle apparizioni).
TUTTI GLI INTERVENTI WEB PER LORO NATURA SONO DI DIFFICILE INDIVIDUAZIONE NEI SEGUENTI ELEMENTI: IDENTITA’ REALE DEL PERSONAGGIO; MODIFICHE SUCCESSIVE AGGIUNTE ALLO SCRITTO ORIGINARIO; DATA DI PUBBLICAZIONE  DEL POST E SUA VALIDITA’ TEMPORALE (interventi successivi dalla diocesi, dal’ Ufficio per la congregazione per la fede, dal Papa rendono obsoleto interventi precedenti).
Segnalo che alcuni detrattori accaniti e  molto preparati contro le apparizioni ad Anguera, appartengono ad un gruppo eterogeneo di persone (protestanti, atei, laici, religiosi), (dato desumibile dalla lettura di forum appositi effettuati dallo scrivente), che interpretano i messaggi profetici  di Anguera, non utilizzando le categorie teologiche cattoliche, ma applicando ad essi ideologie presenti nella New-Age; riducendo le profezie a semplici indicazioni comportamentali per evitare mali fisici e garantire la sopravvivenza/supremazia, con risorse materiali/finanziarie appropriate, del gruppo di riferimento settario e seguendo di fatto scelte radicali:  Spostare la propria famiglia da una abitazione in riva al mare nell‘ entroterra per evitare il mega-tsunami che colpirà diverse nazioni, ricercando nuove professioni precarie, riducendo le entrate patrimoniali per il benessere familiare. Vendere tutti i beni patrimoniali e spostarsi in una zona considerata “sicura” magari in un altro continente per poi constatare che non accade nulla allo scadere di date, mai specificati in alcuna profezia in Anguera, ma creati dall’ orgoglio e dall’ ansia umana che pretende di controllare, manipolare ed avvantaggiarsi delle dinamiche profetiche presenti nei messaggi di Anguera. Date ipotetiche considerate come certe perché desunte da ipotetici calendari antichi; analisi vettoriali di cerchi nel grano; analisi col metodo quantitativo/probabilistico per geo-localizzare le profezie di santi e mistici vissuti in secoli precedenti; astruse analisi cabalistiche.  OGNI COSA A SUO TEMPO! QUESTO E’ IL TEMPO DELLA MISERICORDIA incarnata in Maria Madre di Dio, che ci invita alla conversione, al cambiamento di vita. Affidiamoci a Lei!  Leggiamo e mettiamo in pratica tutti i suoi messaggi, e saremo trasformati di gloria in gloria dalla presenza dello Spirito Santo che lasceremo agire in Noi. Era la mamma di Gesù storico lascia che oggi  sia anche la tua.
Massimiliano Bruno
L'uomo vivente è gloria di Dio;
vita dell'uomo è la visione di Dio
Dal «Trattato contro le eresie» di sant'Ireneo, vescovo
(Lib. IV, 20, 5-7; SC 100, 640-642. 644-648)




ATTENZIONE!!! Intervista con l’Arcivescovo di Feira de Santana 


(BAHIA, BRASILE) Don Zanoni Demet




Arcidiocesi di fiera di santana
Origine: Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L' Arcidiocesi di fiera di Santana (archidioecesis fori s. Annae) è una circoscrizione ecclesiastica della Chiesa Cattolica nello stato di Bahia. Era stata creata dalla bolla novae ecclesiae di Papa Giovanni XXIII. La sua popolazione è di 882,958 abitanti, divisi in diciannove comuni, e trentacinque parrocchie. Il suo territorio è di 6.730 km²


Forania 3
Parrocchia Madonna della concezione anguera


Zanoni Demettino Castro
Biografia
Nato il 23 gennaio 1962 nella città di vittoria della conquista. È il figlio di Gildo Barbosa De Castro e cartomanzia demettino Castro. Ha studiato filosofia al seminario maggiore arquidiocesano di Brasilia e teologia all'istituto teologico di isolani.


Dopo il suo ordinamento sacerdotale si è laureato in teologia dogmatica dalla Pontificia Università Cattolica di Rio de Janeiro. È stato ordinato sacerdote il 28 dicembre 1986. Ha sviluppato le seguenti attività: Ruvo della parrocchia di sant'Antonio a itarantim (1987-1990); Ruvo della Cattedrale di vittoria della conquista (1990-1995); Ruvo della Parrocchia San Giuseppe in Itapetinga dal 1998; vicario forâneo dal 2000; membro del collegio dei consulenti e del consiglio presbiteral a partire dal 2002; Vicario Generale (2002-2007); professore di teologia dogmatica presso l'Istituto Teologico di isolani; professore di Dottrina sociale della Chiesa presso l'istituto filosofico di vittoria della conquista; presidente della commissione dei anziani del regionale nordorientale iii della Conferenza Episcopale; ha partecipato alla v conferenza generale dell'episcopato latino-americano come ospite.
Il 26 giugno 2007 è stato eletto amministratore diocesano di vittoria della conquista. È stato nominato dal Papa Benedetto XVI terzo vescovo della diocesi di San Matteo il 3 OTTOBRE 2007, anno che ha completato 20 di sacerdozio e 45 di età. Ordinato vescovo il 24 novembre 2007 in vittoria della conquista e ha preso possesso della diocesi di San Matteo Nella Cattedrale diocesana il 15 dicembre 2007 con il motto: "Ecce Mitte me" (ecco - mi mandi.
Il 3 dicembre 2014 è stato nominato da papa Francesco come arcivescovo-coadiutore di fiera di Santana.
Il 18 novembre 2015 è stato nominato da papa Francesco come nuovo arcivescovo di fiera di Santana, riuscendo dom itamar vian.
Collegamenti esterni
Gcatholic (in inglese)
Catholic Hierarchy (in inglese)



176 – 3/6/1989, trasmesso il 03/06/1989
Cari figli, l’umanità ha bisogno di accettare e vivere i miei messaggi che ho inviato al mondo tramite i miei eletti, sparsi in diverse regioni del mondo. Oh, figli, pentitevi, chiedete perdono, amate il vostro prossimo, riparate e, soprattutto, ritornate a Dio, che vi attende a braccia aperte. Il mio Cuore è molto offeso dai figli che non accettano i miei messaggi d’amore. Innanzitutto, i miei amati figli chiudono le porte della chiesa. Molti dei miei figli sacerdoti negano l’autenticità delle mie varie manifestazioni in molti luoghi della terra. Nessuno dovrebbe dare giudizi affrettati riguardo la verità delle mie apparizioni. Come ho già detto, deve esserci cautela, ma il modo in cui molti lo fanno non è più cautela, quanto piuttosto interferenza del mio avversario. Vengo in questo mondo non per essere interrogata, ma per essere ascoltata. Vengo in questo luogo per chiedervi di ritornare a Dio, poiché solo in questo modo potete essere salvati. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

«Quando il Figlio dell’uomo ritornerà, troverà ancora la fede sulla terra?» (Lc 18, 8)
32 – 26 aprile 1988
Cari figli, i momenti che ho trascorso con voi sono stati meravigliosi, e continueranno ad essere così, perché non vi lascerò soli. Continuerò ad essere con voi il martedì. Questa è la sorpresa che vi ho riservato. Per le persone che non accettano i miei messaggi, non c’è problema. Se non sono muniti di buona volontà, che posso fare? A coloro che li accettano e li mettono in pratica, dico grazie. Essi riceveranno una meravigliosa ricompensa. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Rimanete nella Pace.

https://vimeo.com/209735841 dal minuto 42 e seguenti commenta le apparizioni di Anguera secondo Padre Dermine direttore del Gris:

1) Pedro non utilizza la scrittura automatica perchè guarda il foglio e scrive consapevolmente e molto rapidamente;

2) messaggi ad orientamento millenarista;

3) Parla del trionfo definitivo del Cuore Immacolato di Maria: a Fatima ha parlato del trionfo del cuore immacolato ma non definitivo ed entrassimo in una forma di vita paradisiaca;

4) "Vedrete la pace regnare sulla terra" Il paradiso terrestre non esiste più, dobbiamo esserne convinti per non esserne delusi, per non diventare cinici. E' una tentazione grossissima questa.

5) Anno 1997 “Il trionfo del mio cuore immacolato avverrà nel più grande trionfo di Gesù il quale porterà nel mondo il suo glorioso regno di amore, di giustizia, di pace spalancate”  

TRIONFO DEFINITIVO DEL MIO CUORE IMMACOLATO 
dizione presente 151 volte nei messaggi di Anguera
VEDRETE LA PACE REGNARE SULLA TERRA
frase presente 35 volte nei messaggi di Anguera
LA TERRA SARA' UN NUOVO PARADISO 
dizione presente 2 volte nei messaggi di Anguera

3.101 - 30/12/2008
• APOCALISSE - IL GRANDE SEGNALE - 3.091 del 6/12/08 - 3.163 del 19/5/09 3.101 del 30/12/08 Pro-fezie di Anguera.

APOCALISSE - IL GRANDE MIRACOLO -Ciascuno vedrà i suoi errori e riceverà la grazia del pentimento. Messaggi profetici di Anguera n. 3.458 - 3.024 - 3.101- 3.119-3.187-3.205-3.242-3.250-3.277-3.289
Cari figli, UN UOMO di grande influenza si solleverà contro la Chiesa e a lui si uniranno altri potenti che porteranno la Chiesa al calvario. Coloro che si oppongono a Cristo agiranno con grande furia. I consacrati avranno paura e molti fuggiranno. Molti fedeli si allontaneranno dalla Chiesa per paura e in molti luoghi la Chiesa sarà in un grande vuoto. Per LUNGHI ANNI, gli uomini saranno lontani dalla verità, ma un MIRACOLO DEL SIGNORE risveglierà nei loro cuori il desiderio di servire unicamente il Signore. Dio lo permetterà: tutti gli uomini vedranno i propri errori e, pentiti, torneranno a servire l’unico e vero Signore. Tre giorni dopo il GRANDE MIRACOLO avverrà, il TRIONFO DEFINITIVO DEL MIO CUORE IMMACOLATO e la pace regnerà PER SEMPRE. Coraggio. Sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Non tiratevi indietro. Avanti sul cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.830 - 16 dicembre 2000 (messaggio trasmesso alle 2 del mattino)
Cari figli, vi chiedo di avere fiducia nella MISERICORDIA del Signore. IL SIGNORE DESIDERA GUARIRVI DA TUTTE LE FERITE. Confidate in Lui, che è il vostro bene assoluto e vi conosce per nome. Siete stati creati da Dio per amare. L’umanità si è distanziata dal Creatore perché si è allontanata dall’amore. Pregate. La forza della preghiera trasformerà il cuore degli uomini e condurrà l’umanità alla santità. Lasciate che la grazia del Signore vi trasformi e vi faccia crescere nella vita spirituale. Se vi aprite al Signore con gioia e vivete come Egli desidera, LA TERRA SARA' NUOVO PARADISO e gli uomini troveranno PER SEMPRE la pace desiderata. Date oggi stesso il contributo per la grande vittoria di Dio con il TRIONFO DEL MIO CUORE IMMACOLATO. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.817 - 27.03.2007
Cari figli, cercate le cose di lassù. VOI SIETE NEL MONDO, MA NON SIETE DEL MONDO. DATE IL VOSTRO CONTRIBUTO PER IL PROGRESSO SPIRITUALE DELL’ UMANITA’ Cercate l’amore e siate costruttori di pace. Il Signore opererà e gli uomini torneranno pieni di gioia al suo Cuore. La FELICITA’ degli uomini sarà immensa quando essi contempleranno la TRASFORMAZIONE DELLA TERRA. Gli occhi umani contempleranno ciò che l’uomo non ha mai visto. LA TERRA SARÀ UN NUOVO PARADISO E DIO REGNERÀ NEL CUORE DEL SUO POPOLO. Coraggio. Non allontanatevi dalla preghiera. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

5) Anno 1997 “Il trionfo del mio cuore immacolato avverrà nel più grande trionfo di Gesù il quale porterà nel mondo il suo glorioso regno di amore, di giustizia, di pace spalancate
HO VERIFICATO IN TUTTI I I MESSAGGI LA PROFEZIA LETTA RIPORTATA NEI VIDEO (punto 5) NON APPARTIENE AD ALCUN MESSAGGIO DETTATO DALLA MADONNA DI ANGUERA A PEDRO REGIS. MESSAGGIO DI DON GOBBI ERRONEAMENTE ATTRIBUITO AD UN MESSAGGIO DELLA MADONNA DI ANGUERA  http://www.ilcatecumeno.net/017.cap.14.htm
Massimiliano Bruno


Attenzione alle apparizioni di Anguera. Sono una farsa, ormai smascherata. Ecco perchè

Millenarismo
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.



"L’anno prossimo a Gerusalemme": Gerusalemme nel millenarismo catastrofico


176 – 3/6/1989, trasmesso il 03/06/1989


Cari figli, l’umanità ha bisogno di accettare e vivere i miei messaggi che ho inviato al mondo tramite i miei eletti, sparsi in diverse regioni del mondo. Oh, figli, pentitevi, chiedete perdono, amate il vostro prossimo, riparate e, soprattutto, ritornate a Dio, che vi attende a braccia aperte. Il mio Cuore è molto offeso dai figli che non accettano i miei messaggi d’amore. Innanzitutto, i miei amati figli chiudono le porte della chiesa. Molti dei miei figli sacerdoti negano l’autenticità delle mie varie manifestazioni in molti luoghi della terra. Nessuno dovrebbe dare giudizi affrettati riguardo la verità delle mie apparizioni. Come ho già detto, deve esserci cautela, ma il modo in cui molti lo fanno non è più cautela, quanto piuttosto interferenza del mio avversario. Vengo in questo mondo non per essere interrogata, ma per essere ascoltata. Vengo in questo luogo per chiedervi di ritornare a Dio, poiché solo in questo modo potete essere salvati. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.







ATTENZIONE 
AMA NON HA MAI GESTITO IL SITO www.madonnadia guerra.it e MAI LO FARÀ perché NON APPARTIENE A PEDRO REGIS E ALL'ASSOCIAZIONE. SI PREGA DI FAR GIRARE QUESTA NOSTRA INFORMAZIONE. GRAZIE. IN FEDE
AMA-ASSOCIAZIONE MADONNA DI ANGUERA



Uno o più gestori del vecchio sito www.madonnadianguera.it ormai disabilitato, ha reindirizzato in modo automatico al seguente blog:



https://praedixivobis.wordpress.com/anguera/ che posta articoli a carattere personale sui messaggi di Anguera ed altre apparizioni mariane considerandole apparizioni presunte e dubbie.



Cito ad esempio:



Il Catechismo smaschera i falsi profeti del Millenarismo…



L' associazione AMA è sempre una associazione affiliata, per ogni dubbio riferirsi sempre al sito ufficiale brasiliano gestito da ANSA (Associação Nossa Senhora de Anguera) al seguente indirizzo web https://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/

Massimiliano Bruno

State attenti. IL NEMICO DI DIO SEMINA CONFUSIONE QUANDO INGANNA GLI UOMINI AFFINCHE’ ANNUNCINO EVENTI CON DATE, CAUSANDO DIVISIONE NEL POPOLO DI DIO. ASCOLTATE LA VOCE DELLA CHIESA. CHIUDETE I VOSTRI OCCHI E ORECCHI A TUTTO CI0’ CHE NON VIENE DAL SIGNORE. AMATE E DIFENDETE LA VERITA’. 
3.512 – 18/7/2011, trasmesso il 18/07/2011
Cari figli, non abbiate paura del domani, ma convertitevi. State attenti. Il nemico di Dio semina confusione quando inganna gli uomini affinché annuncino eventi con date, causando divisione nel popolo di Dio. Ascoltate la voce della Chiesa. Chiudete i vostri occhi e orecchi a tutto ciò che non viene dal Signore. Amate e difendete la verità. Lasciatevi guidare dalla grazia del Signore e alimentatevi della sua Parola e dell’Eucaristia. La vostra forza e la vostra vittoria sono in Gesù. Confidate in Lui che è il vostro Bene Assoluto e sa di cosa avete bisogno. Nova Roma do Sul: di là verrà una grande grazia per la Chiesa. Rendete grazie al Signore perché Egli vi ama e vi attende a braccia aperte. Coraggio. Chi sta con il Signore e ama la verità, non sarà mai ingannato. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
CIELI e TERRA NUOVA - messaggi di Anguera - royal device

DIARIO DI UN VOLATILE ETNOLOGO
In questo blog mi occupo di Teoria dell'Informazione e dei Sistemi applicate allo studio delle tecniche di (dis)informazione.
http://corvide.blogspot.it/…/evento-parte-0-la-terza-guerra…

DUCA DEI TEMPI 
Il meraviglioso poema temporale del Duca dei Tempi. Nostradamus by "Remox"
http://ducadeitempi.blogspot.it/…/la-timeline-della-rivoluz…

L' ACCUSA AL VEGGENTE PEDRO REGIS DI SCRITTURA AUTOMATICA (PSICOGRAFIA) E' CERTAMENTE FALSA.

Durante l’apparizione il veggente regge in mano una cartelletta: scrive molto rapidamente da dettatura rapida, ma le parole sono staccate, quasi stenografate e non comprensibili a tutti, e la penna non scrive andando a capo, inoltre il veggente prima sembra ascoltare e annuire e solo dopo si mette a scrivere. Basta guardare le decine di video delle apparizioni su youtube per costatare con i propri occhi. https://www.youtube.com/channel/UCz7WpA2ISizN-5ms0RZs9wA 
Questo esclude l’ipotesi della scrittura automatica, cioè di una scrittura medianica o meccanica/inconscia non consapevole. Pertanto l’accusa di scrittura automatica è certamente falsa.
L'articolo su Pedro Regis del dott. Luigi Farina, presidente dell’associazione ARPA, a suo tempo incaricata da San Giovanni Paolo II a studiare e approfondire le apparizioni della Santa Vergine su basi scientifiche:

Relazione su un evento di Pedro Regis di Anguera (Brasile) a Monza, Hotel Helios, il 20.03.2018
Dottor Giorgio Gagliardi
Medico psicoterapeuta iscritto all’Albo dei Medici Psicoterapeuti (n. 74) della provincia di Como
http://apparizioniepseudoapparizioni.giorgiogagliardi.org/r
Una domanda rimane: perchè la Madonna non gli lascerebbe il tempo di scrivere in modo normale e con calma? Perchè in modo così rapido?
Bisognerebbe chiederlo direttamente a Pedro quando viene invitato in Italia. 
Di norma i veggenti quando "vedono e odono" la visione per intero sono insensibili alle sollecitazioni esterne (dolore inflitto al corpo, freddo/caldo, non sentono le voci di chi gli stà intorno) e al termine della visione la riportano a voce e/o per iscritto ciò che dice e prova la Madonna ( i suoi sentimenti, triste, gioiosa); ciò che i veggenti dicono/chiedono/rispondono alla Madonna; ciò che vedono in aggiunta nella visione (eventi) aggiungendo le loro impressioni ed emozioni (gioia, tristezza, ecc.).
L'ipotesi più probabile ed ovvia è che per un veggente passare dal mondo dei sensi esterni, vista/udito/tatto, al mondo delle visioni (invisibili per il resto delle persone presenti), in modo alternato e per varie volte come fà Pedro Regis (unica modalità di un veggente mariano al mondo che fino ad ora conosco), senza mostrare forti emozioni, richiede un notevole sforzo di concentrazione. 
Credo che la Madonna "parla" come "prega" in modo calmo, dolce ma la sua incommensurabile bellezza e grazia crea un tempo di "stordimento" per il veggente "incantato", da riprendersi il "tempo perduto" scrivendo appunto "in fretta" per non perdere quello che deve dire dopo la Madonna.
Non mette in difficoltà Pedro la scrittura veloce sotto dettatura della Madonna altrimenti credo che Pedro gli avrebbe richiesto di "rallentare" la "dettatura".
Non lo vedo come una mancanza di rispetto della Madonna nei confronti di Pedro, "forzando" i suoi limiti umani. La Madonna chiede ad ognuno il massimo sforzo ma non oltrepassa mai questi limiti umani di ciascuno.
Comunque basta porgli la domanda direttamente al veggente per iscritto o di persona.
Massimiliano Bruno

Scrittura automatica
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La scrittura automatica è il processo di scrittura di frasi che non arrivano dal pensiero cosciente dello scrittore. Può avvenire in stato di trance, oppure in maniera cosciente ma senza la consapevolezza di quello che si sta scrivendo. È stata a volte utilizzata in psicoanalisi come possibile strumento per fare emergere conflitti inconsci. È uno degli strumenti più importanti della tecnica di scrittura surrealista.

A parte i casi di frode, la scrittura automatica avviene spesso in totale buona fede: gli psicologi la interpretano come il frutto dei cosiddetti automatismi, comportamenti guidati da associazioni inconsce (effetto ideomotorio)[1].
In parapsicologia
Secondo la parapsicologia, questo fenomeno potrebbe permettere di entrare in contatto non solo con i propri cari già trapassati ma anche con personaggi noti della storia e persino con sconosciuti non solo al soggetto ma a tutti. Non esistono però prove scientifiche che la scrittura automatica trasmetta altre informazioni oltre a quelle contenute nella mente dell'individuo che sta scrivendo.

Il termine "scrittura automatica" fu usato per la prima volta nel 1861 da Allan Kardec, considerato il padre dello spiritismo francese, che lo riteneva il mezzo più semplice e più completo per poter stabilire relazioni con gli spiriti. Nello spiritismo si usano anche le espressioni "scrittura medianica" o "scrittura spiritica". Nel 1934 Gino Trespoli definì il fenomeno come "psicografia", comprendendo anche la presunta capacità di un sensitivo di influenzare la materia fotosensibile di una lastra fotografica, imprimendovi un'immagine di una scena pensata.
Oltre che nello spiritismo, la scrittura automatica è praticata anche nella New Age: secondo i suoi sostenitori, attraverso questo tipo di scrittura si può diventare "canali" (in inglese "channeler") e comunicare con le divinità, gli spiriti della natura, i defunti, entità multipersonali, extraterrestri, e l'inconscio collettivo.
In psicoanalisi
Con Sigmund Freud la scrittura automatica viene considerata l'espressione del subconscio, che poteva far emergere conflitti psicologici non risolti o traumi infantili.

La scrittura automatica è usata da alcuni psicanalisti come uno strumento per accedere facilmente alle memorie represse, ma l'attendibilità di questa tecnica terapeutica è molto discussa.[2].

In letteratura
La scrittura automatica è stata usata come metodologia artistico-letteraria da alcune correnti letterarie, in particolare dal surrealismo che, facendo riferimento proprio alla psicoanalisi, voleva ridurre ogni frapposizione censoria di tipo razionalistico tra l'artista e la creatività scaturente dall'inconscio.


DA CHI DIPENDE IL GIORNO DELLE APPARIZIONI? NON DAL VEGGENTE PEDRO REGIS MA DA NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA!

COMMENTO AL MESSAGGIO DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA N. 581 DEL 29/12/1992
Dal 1987, la Madonna appare ad Anguera (Brasile) al veggente Pedro Régis, dettandogli messaggi per tutta l'umanità. 
I messaggi vengono trasmessi 3 volte a settimana: ogni martedì e sabato, più un altro giorno variabile. L' apparizione non è vincolata ad un luogo o ad un orario preciso, ma avviene ovunque si trovi il veggente nel luogo in cui viene invitato. La Madonna appare sempre ad ogni incontro. 
Da chi dipende il giorno della apparizione?
Dipende dal desiderio della Madonna ad esserci più vicino, come indicato nel messaggio 581 del 29/12/1992.
Massimiliano Bruno


581 – 29 dicembre 1992


Cari figli, sono vostra Madre e NON POTETE IMMAGINARE quanto io vi ami. Vi sono molto vicina e desidero condurvi in PARADISO. Non state lontani da me, ma ritornate al mio Cuore e fate qui la vostra dimora. L’anno prossimo vi sarò vicina in modo straordinario. Realizzerò qui GRANDI PRODIGI e vi condurrò più vicino al mio Gesù. L’ANNO PROSSIMO VERRÒ UN GIORNO IN PIÙ A DARVI I MESSAGGI E, SE NECESSARIO, APPARIRÒ OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA. Desidero esservi più vicino. Aiutatemi. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

SEGUE COMMENTO
2 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 24/10/1987
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/2
Figli miei, molti di voi mi chiamano spirito cattivo e addirittura dicono che non esisto. Io non sono ciò che pensate. Io sono la Madre del Salvatore e anche Madre vostra. Non ferite il mio cuore, esso è già ferito a sufficienza. Io non vengo per salvare, ma per prepararvi alla salvezza. Solo Uno può salvare: Gesù. Figli miei, convertitevi, convertitevi, convertitevi. Rimanete nella pace.
COMMENTO
Il messaggio và interpretato integralmente, possiamo evidenziare solo alcune parti del messaggio ma rischiamo di stravolgere il significato complessivo facendo dire alla Madonna il contrario di quello che afferma
. Ad es: "Figli miei, molti di voi mi chiamano spirito cattivo e addirittura dicono che non esisto. Io non sono ciò che pensate.", questa affermazione potrebbe essere attribuito a Satana stesso definito lo "spirito cattivo" che molti credono non esista, pertanto il maligno si auto-rivela: costretto dalla sua superbia: "non sono ciò che pensate" cioè la Madonna!
Ma nel proseguo del messaggio, indica chiaramente che è la Madre del Salvatore e Madre nostra e puntualizza che non viene a salvare ma a preparare alla salvezza.
" Io sono la Madre del Salvatore e anche Madre vostra. Non ferite il mio cuore, esso è già ferito a sufficienza. Io non vengo per salvare, ma per prepararvi alla salvezza. Solo Uno può salvare: Gesù."
Comunque trattano ora la Madre come trattarono il Figlio 2000 anni fà.
Massimiliano Bruno
Lc 11,15-26
Se io scaccio i demoni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio.
In quel tempo, [dopo che Gesù ebbe scacciato un demonio,] alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demoni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo. Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche Satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl. Ma se io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl, i vostri figli per mezzo di chi li scacciano? Per questo saranno loro i vostri giudici. Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio. Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino. Chi non è con me, è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde. Quando lo spirito impuro esce dall’uomo, si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e, non trovandone, dice: “Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito”. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima».



NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA: “ENTRO QUEST’ANNO ACCADRANNO GRANDI EVENTI DA ME PREDETTI A FATIMA.”
La Madonna ad Anguera affermava in alcuni messaggi profetici che nei seguenti anni: 1988, 1990, sarebbero accaduti GRANDI EVENTI predetti dalla Madonna a Fatima e GRANDI SEGRETI rivelati in varie apparizioni nel mondo. Altri grandi eventi sarebbero accaduti negli anni 1995 e 1999.
Per una corretta interpretazione i messaggi profetici vanno letti integralmente, alla fine ho indicato diversi link wikipedia dove sono riportate gli eventi storici più importanti per gli anni indicati dalla Madonna.
Per chi interpreta i “grandi eventi” in senso di accadimento di catastrofi naturali (terremoti, maremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche, pandemie, ecc.), o antropiche (guerre, carestie, rivoluzioni, sommosse popolari, disastri ambientali da inquinanti, ecc.) negli anni 1988, 1990, 1995, 1999 si rimanda a wikipedia negli anni indicati.
La Madonna indica nei “grandi eventi” quelli che incidono sull’uomo interiore (dilagare della peste del peccato nei cuori degli uomini, apostasia della chiesa, persecuzione cristiana mass-mediatica oltre che fisica, aumento dei vizi, raffreddamento della carità) che possono o non possono coincidere con grandi eventi naturali e geo-politici a carattere mondiale. Infatti la Madonna nel messaggio 1.467 afferma di voler rivelare grandi segreti spirituali. L’umanità si preoccupa per il benessere materiale e prevenire ed evitare le catastrofi causate dalla natura e dall’uomo; la Madonna soffre per la vita eterna di ogni uomo e cerca di aiutarci ad evitare le catastrofi che portano alla morte eterna donandoci i suoi messaggi.
Sempre per l’Apparsa, ciò che è stato predetto a Fatima per questo secolo è già iniziato, è difficile comprendere a quali specifici avvenimenti si riferisca. Rimane il dubbio che il terzo segreto di Fatima è stato rivelato in parte, infatti nei primi due segreti la Madonna parla direttamente poi segue il commento dei veggenti, nel terzo segreto non viene riportato alcun dialogo diretto della Madonna ma solo il commento dei veggenti. Per completezza prendo in esame tutti i messaggi di Anguera che richiamano Fatima e li collego ad eventi significativi nell’anno del messaggio.
Massimiliano Bruno
76 - 30 agosto 1988 “ENTRO QUEST’ ANNO ACCADRANNO GRANDI EVENTI DA ME PREDETTI A FATIMA.”
(L'ascesa di Gorbačëv: glasnost' e perestrojka )
LE RIFORME ECONOMICHE SOVIETICHE DEL 1985 - 1991
Le riforme economiche sovietiche del 1985-1991 costituiscono un complesso di interventi di riorganizzazione del sistema economico dell'URSS portato avanti dalla dirigenza del Paese dopo l'elezione di Michail Gorbačëv al ruolo di Segretario generale del PCUS, nell'ambito del più generale progetto di perestrojka ("ricostruzione") del sistema.
Fonte: https://it.wikipedia.org/…/Riforme_economiche_sovietiche_de…
Halabja/Iraq: usando armi chimiche il regime iracheno stermina 5.000 curdi. Nelle giornate successive ne muoiono altre migliaia. 26 marzo – Nicaragua: il presidente Daniel Ortega proclama il cessate il fuoco per porre fine alla guerra civile. 20 aprile: viene riconosciuta la libertà di culto religioso in URSS. Mosca: incontro tra Ronald Reagan e Michail Gorbačëv per approvare la mozione con la quale vengono soppresse le armi a medio raggio sul territorio europeo. 13 giugno – URSS: al Cremlino Mikhail Gorbačëv riceve il segretario di Stato vaticano, il cardinale Agostino Casaroli. Ramstein: in un incidente tre aerei delle Frecce Tricolori si scontrano in aria durante un'evoluzione. Uno di questi si abbatte sulla folla; le vittime sono oltre sessanta. - Italia: le indagini sulla Strage di Ustica confermano l'ipotesi dell'abbattimento del velivolo per mezzo di un missile. – Mosca: Michail Gorbačëv assume la carica di capo del Soviet Supremo. vengono resi noti i risultati dell'esame del Carbonio 14 sulla Sindone di Torino, i quali sembrano attribuire al noto lenzuolo un'origine medievale. I risultati erano già stati anticipati dai media inglesi a luglio, prima che le operazioni terminassero. – Elezioni presidenziali negli Stati Uniti: George H. W. Bush, già vicepresidente nei due mandati di Ronald Reagan, diventa il 41º Presidente. - 7 dicembre – Armenia: un violento terremoto causa 30.000 vittime e 400.000 senzatetto. 29 dicembre: finisce la guerra tra Iran e Iraq, cominciata nel 1980. La guerra ha causato 1,5 milioni di vittime.
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/1988
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
197 – 12 agosto 1989 “CARI FIGLI, L’UMANITÀ È SULL’ORLO DELLA DISTRUZIONE, CHE PUÒ PROVOCARE CON LE SUE STESSE MANI. QUANTO VI PREDISSI A FATIMA PER QUESTO SECOLO È GIÀ INIZIATO. C’È IL PERICOLO PER L’UMANITÀ DI UNA NUOVA GUERRA MONDIALE.”
Le Rivoluzioni del 1989, a volte chiamate l'Autunno delle Nazioni, furono un'ondata rivoluzionaria avvenuta nell'Europa Centrale ed Orientale nell'autunno del 1989, quando diversi regimi comunisti furono rovesciati nel giro di pochi mesi Il 3 dicembre 1989 i leader delle due superpotenze mondiali dichiararono la fine della Guerra Fredda a un summit a Malta. Il 9 novembre 1989, caduta del Muro di Berlino
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1989
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
254 – 1 gennaio 1990 . “GRANDI EVENTI CHE HO PREDETTO A FATIMA ACCADRANNO QUEST’ANNO.” HTTP://WWW.APELOSURGENTES.COM.BR/IT-IT/MENSAGENS/458
7 febbraio – URSS: il partito comunista dell'Unione Sovietica si accorda per rinunciare al potere totale sul territorio. 11 febbraio – Sudafrica: viene liberato Nelson Mandela dopo 28 anni di carcere. Data simbolica per l'abolizione dell'Apartheid. 2 agosto – l'Iraq invade il Kuwait. L'occupazione irachena condurrà alla prima Guerra del Golfo 8 agosto – George H. W. Bush avvia l'operazione Desert Storm. Nella fase culminante del conflitto i soldati della coalizione impegnati saranno 510.000. 2 settembre – Entra in vigore la Convenzione sui diritti dell'infanzia, approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 12 settembre – Mosca: firma del Trattato due più quattro (le due Germanie e i quattro Alleati), che restituisce alla Germania la piena sovranità nazionale 1º ottobre – Ruanda: primi scontri tra le etnie hutu e tutsi 3 ottobre Berlino: cerimonia ufficiale per la riunificazione delle due Germanie. I cinque länder della Germania Orientale vengono annessi alla Repubblica Federale Tedesca. 9 dicembre – Polonia: Lech Wałęsa, leader di Solidarność, viene eletto presidente della Repubblica.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1990
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
458 – 2 novembre 1991 sezione (17). “CHIEDO LA VOSTRA CONSACRAZIONE. A PARTIRE DA FATIMA, QUANDO APPARSI AI TRE PASTORELLI, SONO VENUTA NEL MONDO A CHIEDERE LA CONSACRAZIONE AL MIO CUORE IMMACOLATO. SE AVESTE MESSO IN PRATICA CIÒ CHE LÌ CHIESI, LA PACE SAREBBE VENUTA NEL MONDO. TUTTAVIA, NON SONO STATA ASCOLTATA. DESIDERO CHE LA VOSTRA CONSACRAZIONE SIA SINCERA E COSCIENTE.”
Inizia in Jugoslavia una sanguinosa guerra civile che si protrarrà per quattro anni. La Slovenia e la Croazia proclamano la propria indipendenza Nel corso dell'anno Lituania, Lettonia, Estonia, Ucraina, Bielorussia, Armenia, Turkmenistan e Tagikistan proclamano la propria indipendenza. Michail Gorbačëv si dimette il 25 dicembre, e il giorno dopo l'Urss viene ufficialmente sciolta. Il 6 agosto nasce il primo sito sul World Wide Web.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1991
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
531 – 7 luglio 1992 (Parigi). “RINNOVO QUI L’APPELLO CHE HO FATTO A FATIMA AI TRE PASTORELLI E CHIEDO LA CONSACRAZIONE DEL MONDO AL MIO CUORE IMMACOLATO. PROMETTO CHE INTERCEDERÒ PRESSO MIO FIGLIO PER LA SALVEZZA DI CHIUNQUE ASCOLTERÀ LA MIA RICHIESTA559 – 13 ottobre 1992. OGGI RINNOVO L’INVITO CHE HO FATTO A FATIMA E CHIEDO DI PREGARE IL SANTO ROSARIO TUTTI I GIORNI, POICHÉ QUESTO È L’UNICO MODO IN CUI IL MONDO OTTERRÀ LA PACE. PREGATE, PREGATE. PREGATE SPECIALMENTE CON IL CUORE, COSÌ POTRETE SENTIRE LA PRESENZA DI DIO NELLA VOSTRA VITA.”
La NATO e l'ONU varano misure contro la Serbia visto l'aggravarsi della guerra in Iugoslavia. In Croazia e in Bosnia ed Erzegovina, si verificano scontri violentissimi anche con episodi gravissimi di pulizia etnica, città distrutte, stragi di civili,stupri. Gravi danni anche artistici, con splendide città, patrimonio dell'umanità rase al suolo. In due attentati vengono uccisi a Palermo i giudici italiani antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino In Italia scoppia lo scandalo Mani pulite che provocherà il collasso della classe politica del Paese Il 7 febbraio viene approvato nella cittadina di Maastricht un trattato economico e politico che sancisce la nascita dell'Unione Europea. Le Nazioni Unite varano un piano urgente di aiuti umanitari nei confronti della Somalia, vessata da una lunga guerra civile.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1992
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
704 – 13 ottobre 1993 “STA ORA ARRIVANDO IL MOMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEI GRANDI EVENTI DA ME PREDETTI A FATIMA. GUARDATE: È GIUNTA PER VOI L’ORA OPPORTUNA PER INCONTRARE IL SIGNORE.”
Attraverso un referendum la Cecoslovacchia subisce una secessione pacifica. Nascono la Repubblica Ceca e la Slovacchia. Ad Israele viene raggiunto l'accordo fra Arafat e Rabin. In Sudafrica viene ratificata con un referendum la nuova Costituzione contro l'apartheid. Con la dichiarazione di Washington, fortemente sostenuta da Clinton, Israele e Palestina si riconoscono reciprocamente. I rispettivi leader dei due paesi, Rabin e Arafat ottengono il Premio Nobel per la Pace.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1993
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
896 – 1 gennaio 1995 “QUEST’ANNO ACCADRANNO GRANDI EVENTI, MOLTI DEI QUALI PREDETTI QUI IN QUESTI ANNI.”
Filippine: a Manila una casa subisce un incendio di natura chimica: la polizia scopre una piccola fabbrica di ordigni e in alcuni computer viene scoperto il piano del Progetto Bojinka, un attacco terroristico di massa. Un terremoto di magnitudo 7,3 ha luogo nei pressi di Kobe, in Giappone, causando gravi danni alle costruzioni e facendo 6.434 vittime.- Prima guerra cecena: viene perpetrato il massacro di Samashki da parte delle truppe russe, le quali uccidono almeno 103 civili e ne arrestano, picchiano e torturano altri. 19 aprile – USA: un gruppo neo-nazista statunitense distrugge con un'autobomba la sede dell'FBI di Oklahoma City, capitale dello Stato dell'Oklahoma. Fino a quel momento è il più grave attentato subìto dagli Stati Uniti. 28 maggio: a Neftegorsk, Russia, un terremoto di magnitudo 7.6 uccide più di 2.000 persone. - Iraq: Saddam Hussein ammette per la prima volta l'esistenza di un programma di offensiva basato su armi biologiche, ma nega il fatto che siano già pronte. Jugoslavia: militari serbobosniaci entrano nell'enclave di Srebrenica, deportano e trucidano circa 7.000 bosniaci musulmani: è il cosiddetto massacro di Srebrenica. sull'isola caraibica di Montserrat, il vulcano di Soufriere Hills erutta. Nel corso di diversi anni devasterà l'isola, distruggendo la capitale e costringendo gran parte della popolazione a scappare. 2 agosto: il Terremoto Blanco colpisce il Cile. Per tutta la durata del mese molte comunità rimangono isolate. Guerra d'indipendenza croata: le forze croate, con la collaborazione dell'Armata della Repubblica di Bosnia ed Erzegovina e della NATO, lanciano l'Operazione Tempesta contro i ribelli serbi. Stati Uniti: dopo 18 anni viene ripristinata la pena di morte nello Stato di New York. – Tel Aviv: il premier israeliano Yitzhak Rabin viene assassinato da un estremista di destra contrario al processo di pace. Dayton, USA: firma dell'intesa di pace fra serbi, croati e bosniaci. 14 dicembre - Viene formalizzato a Parigi l'accordo di Dayton, che pone ufficialmente fine alla guerra in Bosnia ed Erzegovina, l'ultima delle guerre jugoslave.
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/1995
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1.110 – 13 maggio 1996 “OGGI RICORDATE LA MIA APPARIZIONE A FATIMA NELLA POVERA COVA DA IRIA E APRITE I VOSTRI CUORI ALL’APPELLO DA ME FATTO IN QUEL LUOGO. ANCORA UNA VOLTA VI INVITO A PREGARE IL SANTO ROSARIO E A ESSERE COME GESÙ IN TUTTO. SONO VENUTA DAL CIELO PER GUIDARVI E PER RECLAMARE QUELLO CHE APPARTIENE A DIO. SAPPIATE CHE TUTTI VOI SIETE PREZIOSI PER ME, E PER QUESTO VI VOGLIO NEL MIO CUORE IMMACOLATO. SIATE CORAGGIOSI! CONSACRATEVI TUTTI I GIORNI AL MIO CUORE E TROVERETE LA PACE! SONO TRISTE A CAUSA DEI VOSTRI PECCATI. NON VOGLIO GIUDICARVI, POICHÉ SOLO DIO È IL VOSTRO GIUDICE, MA VI VOGLIO AVVERTIRE, PERCHÉ VI AMO E VOGLIO VEDERVI FELICI GIÀ QUI SULLA TERRA E PIÙ TARDI CON ME IN CIELO.”
Prosegue in Cecenia una sanguinosa guerra civile fra indipendentisti ceceni e l'esercito federale russo. In Burundi i Tutsi massacrano gli Hutu per vendicare il genocidio ruandese di due anni prima. L'ONU lascia il paese il 20 aprile. Un attentato dell'IRA a Manchester durante i campionati europei di calcio provoca due morti e più di duecento feriti. Si rompe il processo di pace nell'Irlanda del Nord. Numerosi bovini nel Regno Unito sono colpiti dal morbo della "mucca pazza". La Commissione europea vara un embargo sulla carne britannica. Esplode un aereo di linea a pochi chilometri da New York. Muoiono tutti i 230 passeggeri a bordo. Boris Eltsin viene rieletto presidente della Russia. In Cecenia i separatisti avanzano e le condizioni di salute di Eltsin si aggravano a causa di problemi cardiaci. Il ministro della Difesa, Aleksandr Lebed tenta di prendere il potere ma Eltsin superata brillantemente un'operazione al cuore lo estromette dal governo. Le Olimpiadi di Atlanta sono funestate da un attentato terroristico allo Stadio della città durante un concerto rock. Due morti e centocinquanta feriti. Un colpo di Stato riporta la pace in Burundi. Intanto lo Zaire viene dilaniato da una grave guerra civile. In Belgio il caso del "mostro di Marcinelle", con adolescenti rapite, stuprate e assassinate, rivela uno sconvolgente commercio, in tutta Europa, di minorenni destinati alla pornografia e alla prostituzione.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/1996
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1.522 - 1 gennaio 1999 “SAPPIATE CHE QUEST’ANNO SARA’ CONTRASSEGNATO DA GRANDI EVENTI CHE VI HO PREDETTO IN PASSATO. Vi chiedo di confidare nella mia speciale protezione. Qualunque cosa accada, non dimenticate i messaggi che vi ho già trasmesso. Testimoniate coraggiosamente che questi sono i miei tempi. State ora entrando nei tempi in cui devono compiersi molte profezie. Quello che vi è stato annunciato in tempi passati sta per accadere.”
1º gennaio: nasce ufficialmente l'Euro, la nuova moneta europea. Il 1º gennaio 2002 sostituirà le valute degli undici paesi che vi hanno aderito. 12 marzo: Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca diventano membri della NATO. Jugoslavia: inizio dei bombardamenti da parte delle forze NATO (operazione Allied Force) contro la Jugoslavia per porre fine alla repressione della maggioranza albanese in Kosovo voluta dal presidente nazionalista serbo Slobodan Milošević. termina il bombardamento della Serbia, dopo che lo Stato Maggiore serbo firma con la NATO l'accordo di Kumanovo sul ritiro dal Kosovo. – Robben Island: una nave cargo carica di petrolio affonda vicino all'isola sudafricana (famosa per essere stata il luogo dove sorse il carcere che fu tra l'altro la dimora di Nelson Mandela come prigioniero politico ai tempi dell'apartheid) causando la scomparsa di oltre 23.000 pinguini. nasce il programma di messaggistica istantanea, MSN Messenger Service, divenuto popolare negli anni successivi con il nome di MSN Messenger, e oggi famoso con il nuovo nome di Windows Live Messenger. centinaia di guerriglieri ceceni invadono la repubblica del Dagestan. 17 agosto: disastroso terremoto in Turchia, i morti sono circa quindicimila. 26 agosto: inizia la seconda guerra cecena. 7 settembre: un terremoto di magnitudo 5.9 colpisce Atene, uccidendo 143 persone e ferendone più di 2.000. 21 settembre: il Terremoto di Chichi, noto anche come il terremoto 921, si è verificato nel centro di Taiwan all'ora locale 1:47. Pakistan: golpe del capo di stato maggiore dell'esercito pakistano generale Pervez Musharraf, che costringe alle dimissioni il primo ministro Newaz Sharif assumendo la direzione del governo. 12 novembre – Turchia nordoccidentale: un terremoto di magnitudo 7.2 causa 845 morti e 4.948 feriti. 30 novembre – Seattle, USA: imponenti manifestazioni contro l'Organizzazione Mondiale del Commercio. Nasce il movimento no-global, chiamato anche "popolo di Seattle". 17 dicembre: l'assemblea Generale delle Nazioni Unite, con la risoluzione 54/134, designa il 25 novembre come annuale Giornata internazionale contro la violenza contro le donne. 24 dicembre: Papa Giovanni Paolo II apre la Porta Santa: inizia il Giubileo 2000. 31 dicembre – Russia: il Presidente Boris El'cin si dimette dalla carica, lasciando il posto al successore Vladimir Putin.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1.738 - 13 maggio 2000 “DA TANTI ANNI VENGO NEL MONDO, MA GLI UOMINI NON VOGLIONO ACCOGLIERE I MIEI APPELLI. COSA PENSATE DEL VOSTRO DESTINO FINALE? DITE A TUTTI CHE NON SONO VENUTA DAL CIELO PER SCHERZO. SIATE PERSONE DI PREGHIERA. STATE VIVENDO IL TEMPO DEL GRANDE COMBATTIMENTO. L’ARMA PER LA VOSTRA DIFESA È IL SANTO ROSARIO; PREGATELO CON AMORE E SARETE SALVI. SE L’UMANITÀ AVESSE ACCOLTO L’APPELLO CHE HO FATTO A FATIMA, L’UMANITÀ SAREBBE SPIRITUALMENTE CURATA. SE MOLTI IN PASSATO NON SI SONO APERTI AI MIEI APPELLI, VOI POTETE FARLO. SIATE VOI I MIEI FEDELI. PER LA SICUREZZA SPIRITUALE DI CIASCUNO DI VOI, VI OFFRO IL MIO CUORE IMMACOLATO. CONSACRATEVI A ME E AVRETE SEMPRE LA MIA SPECIALE PROTEZIONE.”
26 giugno - Viene divulgato il testo del terzo segreto di Fatima. 11-24 luglio - Israele e Autorità Nazionale Palestinese tornano ad incontrarsi in un vertice a Camp David (USA). Sono presenti il premier Ehud Barak e il leader palestinese Yasser Arafat. Nonostante gli sforzi della Casa Bianca non si raggiunge un accordo sulla pace. 12 agosto - Il sottomarino nucleare russo Kursk si inabissa nel mare di Barents. Muoiono tutti i membri dell'equipaggio nonostante i tentativi di salvataggio. Dal 15 al 20 agosto si celebra a Roma la Giornata Mondiale della Gioventù, in occasione del Grande Giubileo del 2000. Nel campus universitario di Tor Vergata si radunano oltre 2 milioni di giovani provenienti da tutto il mondo per la veglia del 19 agosto e la messa di domenica 20 agosto, alla presenza di Papa Giovanni Paolo II. 6 settembre - Si tiene al Palazzo di vetro dell'ONU il "Millennium Summit", il più grande incontro fra capi di stato e di governo (oltre 150) mai realizzato. All'ordine del giorno la ricerca di nuove strategie per le missioni di pace, un miglior coordinamento nella lotta alla povertà e alle malattie. 28 settembre - Gerusalemme: il politico israeliano Ariel Sharon (divenuto nel marzo 2001 primo ministro) entra nella spianata delle Moschee con mille uomini armati, provocando l'accentuazione del conflitto con i palestinesi: comincia la seconda Intifada. 15 dicembre - Viene definitivamente spenta la centrale nucleare di Chernobyl, con la dismissione dell'ultimo reattore ancora attivo (il numero 3).
https://it.wikipedia.org/wiki/2000
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1.895 - 13 maggio 2001 “VOGLIO DIRVI CHE SIETE IMPORTANTI PER ME E CHE DOVETE TESTIMONIARE OVUNQUE I MIEI MESSAGGI. HO BISOGNO DI CIASCUNO DI VOI PER LA REALIZZAZIONE DEI MIEI PIANI. RICORDATE, OGGI, LA MIA APPARIZIONE NELLA POVERA COVA DA IRIA E IL GRANDE MIRACOLO DI DIO IN FAVORE DEGLI UOMINI. SONO STATA INVIATA DAL SIGNORE ONNIPOTENTE, CHE VI HA CREATI A SUA IMMAGINE E SOMIGLIANZA. HO CHIAMATO GLI UOMINI ALLA FEDE, MA ANCORA CONTINUANO A STARE LONTANI. SE L’UMANITÀ AVESSE ACCOLTO GLI APPELLI CHE HO FATTO A FATIMA, L’UMANITÀ SAREBBE GUARITA SPIRITUALMENTE. VENGO PER PORTARVI PACE E SPERANZA. SOFFRO A CAUSA DEI TANTI FIGLI LONTANI DALLA GRAZIA DEL SIGNORE. L’UMANITÀ SI È CONTAMINATA CON IL PECCATO E CAMMINA VERSO UN GRANDE ABISSO. ACCOGLIETE CON AMORE QUELLO CHE VI DICO. NON VOGLIO OBBLIGARVI. SONO VOSTRA MADRE E DESIDERO AVVERTIRVI RIGUARDO A QUELLO CHE DEVE VENIRE. CONVERTITEVI IN FRETTA. NON RIMANDATE A DOMANI QUELLO CHE DOVETE FARE. PREGATE. SOLO CON LA FORZA DELLA PREGHIERA GLI UOMINI SI APRIRANNO ALLA CHIAMATA DEL SIGNORE. AVANTI CON CORAGGIO E GIOIA.”
Il 15 gennaio nasce Wikipedia. Si diffonde in tutta Europa la mucca pazza, una malattia che colpisce i bovini alimentati con mangimi contenenti farine animali. Crollano i consumi dicarne bovina in tutto il Vecchio Continente. Proseguono gli scontri fra israeliani e palestinesi. A agosto la formazione estremista Hamas proclama la seconda intifada. Dal 19 al 22 luglio si tiene, a Genova (Italia), il vertice mondiale dei G8, con molti episodi di scontri fra manifestanti e forze dell'ordine e gravi disordini all'interno della città. L'11 settembre terroristi islamici, appartenenti all'organizzazione internazionale al-Qāʿida deviano aerei civili contro le Torri Gemelle del World Trade Center di New York provocandone il crollo. Un altro aereo viene indirizzato contro il Pentagono mentre un quarto che doveva colpire la Casa Bianca, grazie ad una rivolta dei passeggeri non raggiunge il suo obiettivo ma precipita in un prato della Pennsylvania. Si conteranno più di 3.000 morti. L'America e tutto l'Occidente sono sotto shock. La paura del terrorismo si diffonde in tutto il mondo e in molti paesi si realizzano imponenti misure di sicurezza. La Swissair, la compagnia di bandiera svizzera, dichiara la bancarotta per problemi economici. L'evento è conosciuto come Grounding della Swissair. Il 7 ottobre Bush ordina l'attacco al regime Talebano che controlla l'Afghanistan e che secondo la Casa Bianca è responsabile degli attacchi dell'11 settembre.
Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/2001
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
3.493 - 8 giugno 2011 UN FATTO DOLOROSO ACCADRÀ A FATIMA (PORTOGALLO) E I MIEI POVERI FIGLI PIANGERANNO E SI LAMENTERANNO.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PER LEGGERE IL POST COMPLETO CLICCA SUhttps://nostrasignoradianguera.blogspot.com/…/apparizioni-f…
---------------------------------------------------------------------------
APPARIZIONI A FATIMA (i messaggi) – Concordanze con le profezie di Anguera: 197 – 12 agosto 1989 "Cari figli, l’umanità è sull’orlo della distruzione, che può provocare con le sue stesse mani. Quanto vi predissi a Fatima per questo secolo è già iniziato. C’ E’ IL PERICOLO PER L’ UMANITA’ DI UNA NUOVA GUERRA MONDIALE. Sento una grande afflizione per ciò che vi attende, miei poveri figli innocenti, così minacciati dalla fame, dalla GUERRA, dall’odio e dalla violenza. Questo è un tempo terribilmente doloroso per voi. Pregate e fate penitenza. La punizione verrà solo se l’umanità non si converte. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
https://nostrasignoradianguera.blogspot.com/…/apparizioni-f…


I FALSI PROFETI E LE PREDIZIONI CATASTROFICHE.
COMMENTO DEL MESSAGGIO DI MEDJUGORJE DEL 15/12/1983 A CONFRONTO CON I MESSAGGI DI ANGUERA N. 3.512 DEL 18/07/2011 E N.1 DEL 10/10/1987.
Ogni messaggio profetico mariano deve essere riportato nella sua completezza, indicando la fonte, per una corretta comprensione.
La Madonna a Medjugorje (Msg. 15/12/83 -http://medjugorje.altervista.org/index.p…/messaggi/maria/135) afferma che "il castigo verrà se il mondo non si converte", quindi la Madonna a Medjugorje afferma esplicitamente una possibile catastrofe (castigo) in mancanza di una conversione dell'umanità. Nostra Signora di Anguera chiama i suoi messaggi "appelli urgenti alla conversione." e nel primo messaggio del 10/10/87, indica che l'unico modo per evitare un grande male che potrebbe abbattersi sul mondo è stare al suo fianco.
1 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 10/10/1987http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/1
"Sono la Regina della Pace e desidero che tutti i miei figli stiano al mio fianco per vincere insieme un grande male che può abbattersi sul mondo."
La Madonna a Medjugorje, sempre nell' identico messaggio DEL 15/12/83, , indica che falsi profeti sono coloro che fanno predizioni catastrofiche e dicono: “In tale anno, in tale giorno, ci sarà una catastrofe”. La Madonna ad Anguera non ha mai indicato in alcuno dei suoi messaggi, date certe ma an alcune profezie specifica nomi dei giorni della settimana (lunedì, giovedì, venerdì, domenica, festa importante, eclissi di luna). Infatti la Madonna ad Anguera con il messaggio 3.512 del 18/07/2011 specifica che è il nemico di Dio che inganna gli uomini affinchè annuncino eventi con date e ciò causa divisione nel popolo di Dio. La soluzione è evitare ogni contatto curioso con questi profeti "chiudere occhi ed orecchi a ciò che non viene dal Signore" ed "ascoltare la voce della chiesa".
Massimiliano Bruno
SI RIPORTA I MESSAGGI COMPLETI
1 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 10/10/1987
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/1
Sono la Regina della Pace e desidero che tutti i miei figli stiano al mio fianco per vincere insieme un grande male che può abbattersi sul mondo. Per far sì che tale male non accada, però, dovete pregare e avere fede. Figli miei, desidero la conversione di tutti il più velocemente possibile. Il mondo corre grandi pericoli, e per liberarvi da questi pericoli dovete pregare, convertirvi e credere nella Parola del Creatore, perché pregando troverete la pace per il mondo. Figli miei, molti di voi vanno in chiesa, ma non vanno con il cuore limpido, vanno senza fede. Molti vanno solamente per mostrarsi cattolici e sono in grave errore. Dovete seguire un solo cammino: quello della VERITÀ. Ci sono figli che non hanno imparato a perdonare, ma dovete perdonare il vostro prossimo. L’inimicizia è opera di satana, che si sente felice quando riesce a separare un fratello dall’altro. Per questo vi prego con tutto il mio cuore, che arde in fiamme: convertitevi, pregate e imparate a perdonare il vostro prossimo.
3.512 - 18 luglio 2011 - NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA
http://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/3512
Cari figli, non abbiate paura del domani, ma convertitevi. State attenti. IL NEMICO DI DIO SEMINA CONFUSIONE QUANDO INGANNA GLI UOMINI AFFINCHE’ ANNUNCINO EVENTI CON DATE, CAUSANDO DIVISIONE NEL POPOLO DI DIO. ASCOLTATE LA VOCE DELLA CHIESA. CHIUDETE I VOSTRI OCCHI E ORECCHI A TUTTO CI0’ CHE NON VIENE DAL SIGNORE. AMATE E DIFENDETE LA VERITA’. Lasciatevi guidare dalla grazia del Signore e alimentatevi della sua Parola e dell’EUCARISTIA. La vostra forza e la vostra vittoria sono in Gesù. Confidate in Lui che è il vostro Bene Assoluto e sa di cosa avete bisogno. Nova Roma do Sul: di là verrà una grande grazia per la Chiesa. Rendete grazie al Signore perché Egli vi ama e vi attende a braccia aperte. Coraggio. Chi sta con il Signore e ama la verità, non sarà mai ingannato. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace."
Medjugorje - Messaggio del 15 dicembre 1983
http://medjugorje.altervista.org/index.p…/messaggi/maria/135
Quelli che fanno predizioni catastrofiche sono falsi profeti. Essi dicono: “In tale anno, in tale giorno, ci sarà una catastrofe”. Io ho sempre detto che il castigo verrà se il mondo non si converte. Perciò invito tutti alla conversione. Tutto dipende dalla vostra conversione.
Alcuni brani della Bibbia che ci possono aiutare a comprendere questo messaggio.
BRANI BIBLICI
-----------------------------------------------------------------------------------------------
Genesi 19,12-29
Isaia 47,1-15
Matteo 18,1-5
Marco 13,14-23
Matteo 24,1-27
Luca 13,1-9
Matteo 7,15-29
Atti Degli Apostoli 9, 1- 22
1 Giovanni 4,1-21
2.Pietro 3,1-16
2.Pietro 2,1-22
1.207 – 26 dicembre 1996


Cari figli, siate fedeli alla missione che il Signore vi ha affidato. Sappiate che il Signore vi chiederà conto di tutto ciò che vi ha donato. Siate cristiani coraggiosi. Non temete. Sono con voi. Convertitevi. Dite a tutti che questo è un tempo di grazia. Sta arrivando il giorno del vostro giudizio. Non nascondete i talenti che il Signore vi ha offerto. Pregate. Solo pregando sarete forti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.722 - 19/08/2006


Cari figli, un grande esercito partirà dalla Mecca e dove passerà lascerà una scia di distruzione e morte. La malvagità degli uomini sarà così grande sulla terra che il Signore anticiperà il giorno del Giudizio Finale. Convertitevi e tornate a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore. Pregate sempre. La forza della preghiera vi farà comprendere i disegni di Dio per le vostre vite. Avanti con coraggio. Il Signore vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.774 - 19/12/2006


Cari figli, sappiate che il Signore conosce i vostri cuori e vi chiama alla santità. Non restate lontani dal cammino della conversione. Accogliete i miei appelli e siate miti e umili di cuore. Non sono venuta dal cielo per obbligarvi, ma ascoltatemi con attenzione. L’umanità si dirige verso un grande abisso. Oh uomini, non dimenticate: il Giudice Supremo chiamerà ciascuno per nome e davanti a Lui ognuno riceverà la sua ricompensa a seconda di come avrà vissuto. Abbiate cura della vostra vita spirituale. Non siete del mondo. Siete del Signore. Quando il messale sarà strappato, il giudizio sarà vicino. Pentitevi e tornate. Il Signore vi ama e vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.000 - 22/05/2008


Cari figli, sono la Regina della Pace. Sono la Madre di Dio Figlio e vostra Madre. Sappiate che in Gesù è la vostra vera felicità. Accogliete amorevolmente il Vangelo del mio Gesù e lasciate che la sua grazia trasformi le vostre vite. L’umanità ha perso la pace perché gli uomini hanno rifiutato l’Amore di Dio. Vi chiedo di stare al mio fianco. L’umanità corre gravi pericoli e io sono venuta dal cielo per aiutarvi. Ascoltatemi con attenzione. Abbracciate con umiltà i miei appelli e io vi condurrò a un alta vetta di santità. Non allontanatevi dalla preghiera. Continuate saldi sul cammino che vi ho indicato. Amate la verità e difendetela. Credete fermamente in tutto ciò che vi ho annunciato nel corso di questi anni. Sono venuta per mantenervi nella verità. Non permettete che le false ideologie vi allontanino dalla verità. Arriverà il giorno in cui gli uomini saranno obbligati a negare la presenza reale di Gesù nell’Eucarestia. I fedeli saranno minacciati e portati a giudizio. Ci sarà grande persecuzione alla Chiesa. Sarà questo il tempo di maggior dolore per i fedeli. Molti consacrati, per paura, si tireranno indietro. In molti luoghi i nemici vinceranno, ma la vittoria finale sarà del Signore. Siate forti e saldi nella fede. Non permettete che questo grande tesoro che è la fede sparisca dai vostri cuori. Chiederò a mio Figlio Gesù di sostenervi con la sua grazia. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.022 - 12/07/2008


Cari figli, sono vostra Madre. Conosco le vostre necessità e intercederò presso il mio Gesù per voi. Riempitevi dell’amore del Signore e sperate in lui con totale fiducia. Io sono venuta dal cielo per trasformarvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Dedicate parte del vostro tempo alla preghiera. La preghiera sincera e perfetta vi condurrà a un’alta vetta di santità. Vivete con gioia i miei appelli. Annunciate a tutti ciò che vi dico. Non restate in silenzio. Dio ha fretta. Non lasciate per il domani ciò che potete fare oggi. Siate coraggiosi. Nella grande tribolazione alla Chiesa, voi che siete fedeli sarete perseguitati e portati a giudizio. Sarà un tempo doloroso per la Chiesa. In molti luoghi la Chiesa perderà il diritto di annunciare Cristo al mondo. L’Oppositore prepara un terribile attacco contro la Chiesa del mio Gesù. Pregate. Non allontanatevi dalla preghiera. Restate saldi. Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.196 - 4 agosto 2009


Cari figli, nel giorno del giudizio il Signore agirà con Misericordia con tutti i miei devoti; con coloro che pregano il rosario e divulgano i miei messaggi. Nell’ultima ora, i miei figli riceveranno grazie speciali e non soffriranno il castigo eterno. Rallegratevi. I vostri nomi sono già scritti nel cielo.Rimanete sul cammino che vi ho indicato. Non spaventatevi. Non ci sarà sconfitta per i miei prescelti e consacrati. Inginocchiatevi e pregate e sarete ricchi di fede. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato, perché solo così il mondo diventerà più giusto e fraterno. Pregate anche per la Chiesa, che conoscerà dolore e sofferenza. Ciò che vi ho annunciato in passato si realizzerà. Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.073 - 26/10/2008


Cari figli, amate la verità e cercate di essere in tutto come Gesù. Siate fedeli a Gesù. Siate fedeli alla Chiesa. Passate tutte le tribolazioni, la Chiesa del mio Gesù conoscerà una grande vittoria. Solo essa, (la Chiesa) fondata da Cristo, consegnerà a Cristo gli uomini e le donne fedeli. Solo per mezzo dell’unica e vera Chiesa potete raggiungere la salvezza. Solo nella Chiesa del mio Gesù potete trovare i mezzi necessari alla salvezza. I nemici cercheranno di distruggere la Chiesa. Riusciranno a fare grandi cose, ma non potranno nulla contro coloro che veramente amano la verità. Nella grande e ultima persecuzione alla Chiesa, i nemici saranno sorpresi. Cristo verrà in difesa della sua Chiesa. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate giusti. Pregate. Solo pregando potete comprendere i miei appelli. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


210 – 23 settembre 1989


Cari figli, amate sempre e fate del bene a tutti. Dite sempre No al fallimento dell’amore, alla violenza e al male. E dite Sì all’amore, poiché solo l’amore salva e costruisce. Mio Figlio Gesù Cristo vi offre la più grande gioia al mondo, che è sapere come amare e sentirsi amati. Non scoraggiatevi. Abbiate fiducia. Non c’è ragione di disperare. Come ha promesso, mio Figlio è con voi sino alla fine dei tempi con il Suo aiuto, la Sua Grazia, e il Suo potere infinito. Coraggio, cari figli, siate sempre coraggiosi. Sono al vostro fianco per aiutarvi. Abbiate fiducia in me. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


410 – 1 giugno 1991


Miei amati figli. Sappiate che potete affrontare il peso della disciplina che la vostra missione richiede con l’amore sincero e totale per il Vangelo, e realmente attrarrete anime, conducendole alla santità. Per questo motivo, dovete essere ricchi di fede, così da trasmetterla agli altri. Dovete anche essere fermi nella fede, per essere capaci di aiutare gli altri nelle loro tentazioni e debolezze; ma, soprattutto, dovete essere illuminati nella fede, per mostrare agli altri le false dottrine contro la fede, i falsi cristi e i falsi profeti. Fate attenzione. Non siate infedeli alla vostra Chiesa. Dio domanderà conto dei talenti che vi ha dato, miei amati figli. Voi sapete cosa è giusto e cosa è sbagliato, ma perché ancora accettate ciò che è sbagliato? Ripeto, fate attenzione. Tanti sono oggi sulla strada sbagliata a causa dei vostri falsi insegnamenti e cattivi esempi di vita. Non permettete a satana di infiltrarsi nella mia Chiesa.Tornate a insegnare le verità che mio Figlio vi ha dato. Non temete. Mio Figlio sarà con voi fino alla fine dei tempi, come promesso. Coraggio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


889 - 17 dicembre 1994


Cari figli, ho fretta. È giunta l’ora del vostro ritorno. Il Signore vi ama e vi attende con gioia. Ritornate da Colui che vede quello che è nascosto e vi conosce per nome. Quello che vi ho predetto in passato adesso accadrà. Sono giunti i tempi che vi ho annunciato in passato. È giunto il momento delle tribolazioni. Ora avete bisogno di pregare, perché il mondo non troverà pace senza preghiera. Io voglio aiutarvi, ma voi ascoltatemi. Non perdete tempo e non lasciate che satana vi inganni. Siate unicamente del Signore. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico è serio. Non tiratevi indietro. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Qualsiasi cosa accada, rimanete fedeli a Gesù. Anche e soprattutto, pregate per la mia Chiesa, che è internamente divisa e in pericolo di perdere la vera fede. Pregate, pregate, pregate! Sappiate, tutti voi, che la mia presenza qui non è casuale. Vengo qui per reclamare ciò che è di Dio. Vengo a dirvi: Dio è verità. Egli esiste ed è tra di voi. Coraggio, avanti. Come ha promesso, Gesù sarà con voi sino alla fine dei tempi.Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Fine dei giorni

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Fine_dei_giorni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Per approfondire, vedi le voci 'Olam haBae Messia.

« Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo»

( Vangelo di Matteo24,27)
Le credenze riguardanti, l'escatologia, ovvero la fine del mondo, note nell'ambito delle tre religioni abramitiche come fine dei giorni o tempo della fine (in inglese End Times o End of Days) epoca storica prospettata in molti testi apocalittici, usualmente si riferisce alle idee escatologiche presenti nei testi sacri del Giudaismo, Cristianesimo ed Islam. Il Tempo della Fine è spesso, ma non sempre, descritto come un tempo di tribolazione che precede la venuta di una figura messianica.
In senso più ampio, numerose religioni e tradizioni di fede hanno idee escatologiche sulla "Fine del Mondo o sulla fine dell'era corrente".




Sacrilegi contro tutte le religioni abramitiche all'interno della Cupola della Roccia - terza moschea più sacra per l'Islam, attigua alla Moschea al-Aqsa sul Monte del Tempio di Gerusalemme - secondo l'Apocalisse decreterebbero l'avvicinarsi della Battaglia di Armageddon.




Il Giudizio Universale - Affresco nella Cappella Sistina di Michelangelo Buonarroti.

 Religioni abramitiche

 Giudaismo

Nel giudaismo, il "Tempo della Fine" viene abitualmente chiamato anche la Fine dei Giorni (aharit ha-yamim, אחרית הימים), una frase che appare parecchie volte nella Tanakh. Anche se l'idea delle tribolazioni messianiche ha una posizione prominente nel pensiero giudaico, non è un processo immutabile isolato nella sua essenza, ma viene piuttosto associato ad un'immagine di redenzione senza sofferenza. Le due immagini sono a volte viste come la dicotomia di due diversi futuri possibili per Israele.
La "Fine dei Giorni" nella escatologia giudaica comprende una serie di temi interconnessi:
Eventi tumultuosi rovesceranno il vecchio ordine mondiale, creando un ordine nuovo nel quale Dio viene universalmente riconosciuto come il governante di ogni cosa e di ogni persona. Uno dei saggi del Talmud dice, "Lasciate la fine dei giorni venire, anche se Io non vivrò per vederli", dal momento che il mondo sarà colmo di ogni possibile conflitto e sofferenza.
Nel Talmud, nel trattato di Avodah Zarah, a pagina 9A, si afferma che il mondo come lo conosciamo esisterà soltanto per seimila anni. Il calendario ebraico (luach) funziona completamente sull'assunto che quel tempo cominci con l'atto stesso della creazione di Adamo, l'uomo primigenio. Molte persone (specialmente Giudei conservatori ed i Giudei riformati oltre ad alcuni cristiani) pensano che gli anni della Torah, o Bibbia ebraica, siano soltanto simbolici. Secondo agli antichi insegnamenti giudaici, sostenuti anche dagli odierni ebrei ortodossi, gli anni sono da considerare letteralmente e consistentemente nel tempo, di 24 ore al giorno e per una media di 365 giorni all'anno. Calibrazioni accurate vengono eseguite con gli anni mancanti, per rendere conto della differenza tra il calendario lunare ed il calendario solare, dal momento che il calendario ebraico si basa su entrambi i sistemi. Dunque l'anno 2007 equivale a 5767 anni ebraici dalla creazione dell'uomo sul calendario ebraico attuale. In base a questo calcolo, la fine dei giorni avverrebbe poco prima o durante l'anno 2240 (Anno 6000 del calendario ebraico).

 Fine dei tempi nella visione giudaica

Secondo la tradizione giudaica, quelli in vita durante i tempi della fine vedranno:
  1. La riunione degli ebrei dispersi nella realtà geografica d'Israele,
  2. La disfatta di tutti i nemici di Israele,
  3. La ricostruzione dell'edificio (oppure il miracoloso riposizionamento per intervento divino) del terzo tempio ebraico di Gerusalemme e la restaurazione delle offerte sacrificali e del sacerdozio nel tempio,
  4. Il ritorno in vita dei morti (in ebraico techiat hameitim), oppure la Risurrezione intesa in qualche modo.
  5. Ad un certo punto, il Messia degli ebrei dovrebbe comparire, ed essere unto dagli alti sacerdoti come il Re di Israele. Lui dividerà i giudei di Israele nello loro suddivisioni tribali ancestrali nella terra promessa. Durante questo tempo, Gog, re di Magog, attaccherà Israele. Quali siano le nazioni di Gog e Magog risulta molto vago, praticamente indefinito. Magog combatterà una grande battaglia, nella quale molti moriranno in entrambi gli schieramenti, ma Dio interverrà a salvare i Giudei. Questa battaglia viene definita l'Armageddon. Dopo aver annientato questo suo nemico finale una volta e per tutte, in perfetto accordo alla costruzione di un mondo perfetto, Dio vieterà ed impedirà ogni forma malvagità dall'esistenza umana. Dopo l'anno 6000 (nel calendario ebraico), il settimo millennio sarà un era di santità, tranquillità, vita spirituale, e pace universale, era denominata dagli ebrei Olam Haba ("Mondo Futuro"), dove tutte le persone avranno una conoscenza diretta di Dio."
"Tutto Israele ha una porzione nel mondo a venire." (Talmud Sanhedrin 10:1) nel Ramban, lo scrittore Nachmanades interpreta il "mondo che verrà" come il bene ultimo e lo scopo della creazione. Dunque Nachmanades sostiene che il concetto del "mondo che verrà" in realtà si riferisca alla risurrezione dei morti. Un evento che dovrebbe accadere dopo l'avvenuto inizio dell'Era messianica. Nel libro del Ramban si legge che tutto il popolo d'Israele, tutti gli ebrei di tutti i secoli, includendo i suoi peccatori, avrà una porzione in questo periodo di risurrezione. (dalla Tzemach Tzedek, Derech Mitzvosecha, Legge di Tzitzis).

 Cristianesimo

Alcuni cristiani del I secolo erano convinti che la fine del mondo sarebbe venuta durante le loro vite, dal momento che Gesù (nella parabola delle vergini e le lampade) aveva insegnato ai suoi seguaci, di stare allerta, mantenersi nella giustizia divina e vegliare ad ogni momento della propria vita. Quando i convertiti di San Paolo a Tessalonica vennero perseguitati dall'Impero Romano, essi pensarono che la fine dei tempi fosse arrivata (vedi II Tessalonicesi capitolo 2). Questa convinzione si era dissipata molto attorno all'anno 90 d.C., quando i cristiani commentavano tra di loro: "Abbiamo sentito queste cose riguardo alla fine del mondo sin dai giorni dei nostri padri, e guardate, siamo cresciuti fino a diventare anziani e nulla di questo ci è successo".[1]
Molti studiosi del cristianesimo ritengono che i libri dell'Apocalisse di Giovanni e del Vangelo di Giovanni siano stati scritti almeno un decennio dopo la distruzione operata dalle legioni romane dell'Imperatore Tito del secondo Tempio di Gerusalemme, ed il saccheggio e seconda diaspora degli ebrei, iniziato nell'anno 70 d.C. Questa convinzione è diffusa specialmente tra coloro che sostengono il dispensalismo (la credenza dominante tra la maggioranza degli evangelici americani). Ma alcuni studiosi dentro la cristianità divergono su questa opinione (vedi Preterismo) ed un grande dibattito si è sviluppato negli Stati Uniti in seguito alla pubblicazione del libro Before Jerusalem Fell (EN) , dell'americano Kenneth Gentry (EN) , che basandosi su scavi archeologici e su testi antichi (includendo lo stesso Libro della Rivelazione) sostiene che il libro dell'Apocalisse di Giovanni venne scritto durante il regno dell'imperatore romano Lucio Domizio Enobarbo, meglio noto come Nerone, attorno all'anno 60 d.C.
Studiosi più conservatori di solito collocano la stesura dei vangeli sinottici prima della caduta di Gerusalemme. Alcuni cristiani liberali pensano che la scrittura degli altri tre vangeli sinottici siano da datare a dopo la caduta di Gerusalemme. Paul Barnett un teologo australiano di Sydney, mette in discussione queste opinioni e situa il vangelo di Giovanni ad una data ancora anteriore.

 Cattolicesimo

I cattolici fanno riferimento al 25º capitolo del Vangelo di Matteo, nel versetto dove Gesù Cristo afferma che "nessuno conosce l'ora o il giorno," eccetto il Padre. Mentre alcuni credono che la predizione delle date o dei tempi sia futile, altri credono che Gesù abbia anticipato i segni che indicherebbero che "la fine dei giorni" si avvicina. Alcuni di questi segni includono disastri naturali, rivolte civili, ed ogni genere di inconsueta catastrofe della massima entità. Del tempo preciso, comunque, Gesù accenna soltanto che verrà come un "ladro nella notte."
Secondo il Catechismo della Chiesa Cattolica, le credenze cattoliche attorno al "tempo della fine" vengono espresse nella Professione di Fede, il Credo.[2]

 Ritorno glorioso del Messia

La venuta del Messia glorioso è sospesa in ogni momento della storia (11,31) al riconoscimento di lui da parte di “tutto Israele” (11,26, 23,39), a causa dell'“indurimento di una parte” (11,25) nell'incredulità (11,20) verso Gesù. San Pietro dice agli Ebrei di Gerusalemme dopo la Pentecoste: “Pentitevi dunque e cambiate vita, perché siano cancellati i vostri peccati e così possano giungere i tempi della consolazione da parte del Signore ed egli mandi quello che vi aveva destinato come Messia, cioè Gesù. Egli dev'essere accolto in cielo fino ai tempi della restaurazione di tutte le cose, come ha detto Dio fin dall'antichità, per bocca dei suoi santi profeti” (3,19-21).
E San Paolo gli fa eco: “Se infatti il loro rifiuto ha segnato la riconciliazione del mondo, quale potrà mai essere la loro riammissione se non una risurrezione dai morti?” (11,15). “La partecipazione totale” degli Ebrei (11,12) alla salvezza messianica a seguito della partecipazione totale dei pagani (11,25, 21,24) permetterà al Popolo di Dio di arrivare “alla piena maturità di Cristo” (4,13) nella quale “Dio sarà tutto in tutti” (15,28).

 L'ultima prova della Chiesa Cattolica

Prima della venuta di Cristo, la Chiesa deve passare attraverso una prova finale che scuoterà la fede di molti credenti (18,8, 24,12). La persecuzione che accompagna il suo pellegrinaggio sulla terra (21,12; 15,19-20) svelerà il “Mistero di iniquità” sotto la forma di una impostura religiosa che offre agli uomini una soluzione apparente ai loro problemi, al prezzo dell'apostasia dalla verità. La massima impostura religiosa è quella dell'Anti-Cristo, cioè di uno pseudo-messianismo in cui l'uomo glorifica se stesso al posto di Dio e del suo Messia venuto nella carne (2,4-12; 5,2-3; 1,7; 2,18; 2,22).
Questa impostura anti-cristica si delinea già nel mondo ogniqualvolta si pretende di realizzare nella storia la speranza messianica che non può esser portata a compimento che al di là di essa, attraverso il giudizio escatologico; anche sotto la sua forma mitigata, la Chiesa ha rigettato questa falsificazione del Regno futuro sotto il nome di “millenarismo”,[3] soprattutto sotto la forma politica di un messianismo secolarizzato “intrinsecamente perverso”[4].

 Anticristo dalla Tribù di Dan

Secondo alcuni scolastici, Sant'Ippolito di Roma avrebbe scritto che l'anticristo che occuperà la Chiesa cattolica, sarà di stirpe israelitica e proverrà dalla Tribù di Dan.

 Anticristo dalla Tribù di Levi

Secondo altri interpreti, che vedono Gerusalemme come temporanea sede dell'anticristo, dovrebbe provenire dalla tribù di Levi, in quanto soltanto un levita verrebbe ammesso come sommo sacerdote nell'ipotetico III Tempio di Gerusalemme.

 Profezia di San Malachia


Per approfondire, vedi la voce Profezia di San Malachia.

 Misteri di Fatima


Per approfondire, vedi la voce Segreti di Fatima.
I Segreti di Fatima sono tre messaggi, rivelati dalla Madonna a tre pastorelli il 13 maggio 1917 a Fátima in Portogallo. I pastorelli erano i bambini Lucia dos Santos di 10 anni, Francisco Marto di 9 anni e Giacinta Marto di 7 anni.
Nella religione cristiana cattolica, bisogna precisare che, nonostante si parli sempre di tre segreti, il Segreto di Fatima è considerato dai credenti un'unica rivelazione, divisa in tre parti.
Nel testo del Terzo segreto di Fatima, reso pubblico dalla Chiesa Cattolica nell'anno 2000 si legge, tra le varie cose: "Il Portogallo conserverà il dogma della vera fede". Questo, implicitamente, potrebbe indicare che alcune nazioni cattoliche perderanno il dogma della vera fede, seguendo dannose ideologie di "liberazione da Dio".

 Profezie di Don Bosco


Per approfondire, vedi la voce San Giovanni Bosco.

 Protestantesimo

I millenaristi si concentrano sulla questione se gli autentici credenti vedranno la tribolazione o saranno preservati perché salvati all'ultimo momento da essa grazie al ratto salvifico, una questione che causa divisione nei circoli evangelici. Gli amillenaristi credono che il tempo della fine includa tutta l'era cristiana compresa tra l'ascensione al cielo di Gesù Cristo, fino all'ultimo giorno, e sostengono che i "mille anni" siano da considerare una metafora.
Nell'ambito della cristianità protestante le credenze sulla fine dei giorni variano molto. I cristiani premillenaristi, che credono che la Fine dei Giorni sia cosa dei giorni nostri, abitualmente ricostruiscono una scaletta di eventi con un certo grado di specificità che culminerà nella fine del mondo. Per alcuni autori, eventi peculiari del XX secolo, come la rifondazione di Israele, la costruzione dell'Unione Europea, oppure le Nazioni Unite sono visti come elementi chiave, attori con un ruolo profetizzato nel libro dell'Apocalisse di Giovanni.
Tra i Premillenaristi dispensazionalisti, alcuni interpretano passi delle scritture (i 144.000 puri dell'Apocalisse) come riferiti ad un gruppo di credenti "perfetti", che verranno salvati in modo soprannaturale e trasportati in Cielo dagli angeli di Dio in un evento chiamato il "ratto salvifico" (in inglese "rapture") prima che le tribolazioni profetizzate nel Libro della Rivelazione abbiano luogo.
'La fine dei giorni' può anche riferirsi semplicemente a un passaggio da una particolare era o lungo periodo nella relazione tra uomo e Dio. I seguaci di questa visione spesso citano la seconda lettera a Timoteo di San Paolo, e tracciano analogie tra la fine del XX secolo e l'inizio del XXI secolo.
 Utilizzo dell'Apocalisse di Pietro in ambito riformato
I libri ebraici di profezie posteriori all'esilio come il libro di Daniele ed il libro di Ezechiele vengono sottoposti a nuova esegesi da parte dei teologi cristiani protestanti, e dunque nuove interpretazione appaiono nella tradizione della riforma, e sono spesso combinate con predizioni apocalittiche provenienti dagli oracoli sibillini e dall'intero ambito della letteratura apocalittica, che include il libro dell'Apocalisse attribuito a Giovanni, il libro apocrifo noto come Apocalisse di Pietro, ed il secondo libro di Esdra.
Alcuni cristiani fondamentalisti ritengono che le profezie bibliche si compiranno letteralmente. Vedono coincidenze tra le predizioni apocalittiche ed il mondo contemporaneo con le sue guerre mondiali e regionali, l'uso di armi di distruzione di massa, tremendi terremoti, uragani e carestie, come l'inizio delle "doglie del parto" che Gesù Cristo descrive nel Vangelo di Matteo (Cap. 24:7-8) ed in quello di Marco (Cap.13:8). I cristiani fondamentalisti credono che l'umanità abbia avuto il suo inizio nel giardino dell'Eden, e che abbia la sua conclusione nella battaglia del monte Har Megiddo, dove l'attuale sistema mondiale, con i sui difetti e qualità, terminerà per dar luogo ad un mondo nuovo.
Seconda venuta del Cristo
3 - 31 ottobre 1987


Figli miei, molti di voi dicono “È morto, è finita”. Ma no! Io vi dico con tutto il cuore: morendo andrete incontro a una vita felice, se porterete a compimento la vostra conversione. Figli miei, la mia venuta qui è per preparare tutti quanti il più presto possibile. Un giorno mio Figlio ritornerà per raccogliere i frutti buoni. Per questo vi voglio pronti, completamente convertiti, per essere accolti come frutti buoni nella casa del Padre vostro. Pregate il rosario in famiglia per essere liberi dalle tentazioni. Rimanete nella pace.


1.168 – 27 settembre 1996


Cari figli, gioite, perché nel prossimo futuro il Signore trasformerà tutta la vostra tristezza in gioia. Egli sarà con voi e asciugherà le vostre lacrime. Allora non ci sarà più sofferenza e tutto il male sarà vinto. Sperate. Non siete soli. Lo ripeto: il mio Signore è con voi. Cambiate le vostre vite. Pentitevi. Quando il Signore ritornerà, vorrà trovarvi pronti per riceverlo. Grande sarà la vostra gioia con il Signore, i suoi angeli e i suoi santi. Coraggio. Sono arrivati i tempi che ho annunciato in passato. Il trionfo del mio Cuore Immacolato sta per arrivare. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.324 - 25 maggio 2010


Cari figli, Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Aprite i vostri cuori all’amore e sarete trasformati. Siate miti e umili di cuore. Portate i miei appelli al mondo, perché desidero la conversione di tutti i miei poveri figli lontani. Non perdete la vostra speranza. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Lui verrà a voi e sarete vittoriosi. L’umanità si è impoverita spiritualmente perché gli uomini si sono allontanati da Dio. Soffro a causa di coloro che camminano come ciechi guidando altro ciechi. Tornate a Colui che è il vostro bene assoluto e conosce ciascuno di voi per nome. Avrete ancora grandi tribolazioni. L’umanità berrà il calice amaro della sofferenza prima della gloriosa venuta di mio Figlio Gesù. Il Signore trasformerà la terra e i giusti vivranno felici.Vi chiedo di fare del bene a tutti e di cercare di imitare in tutto mio Figlio Gesù. Nel trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato i miei devoti riceveranno la ricompensa dei giusti. Non tiratevi indietro. Restate con la verità. Siate difensori del Vangelo del mio Gesù. Io sarò al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 Seconda venuta del Cristo
L'uso contemporaneo del termine Fine dei Giorni si è evoluto nell'uso in una serie di credenze letterali portate avanti da alcuni millenaristi cristiani. Queste credenze tipicamente includono le idee che l'Apocalisse biblica sia imminente e che sono presenti vari indizi nella storia attuale che sono presagio dell'approssimarsi di un momento drammatico e sconvolgente della storia umana che sarà noto come la battaglia di Armageddon. Queste idee sono state ampiamente sostenute in un certo modo, dal movimento avventista (Millenariti), dai Testimoni di Geova, ed in una forma lievemente diversa dai premillenialisti dispensazionali.
Movimenti religiosi che aspettano la seconda venuta di Cristo, e che predicono che ci sarà un cataclisma globale, seguito da un rinnovamento materiale e spirituale, generalmente sono chiamati avventisti, e sono sorti e scomparsi molte volte durante l'era cristiana; ma sono diventati particolarmente diffusi e persistenti durante e dopo la Riforma Protestante. Studiosi come Shakers ed Emanuel Swedenborg (che considerava la seconda venuta di Gesù Cristo come simbolica, e che la dava per avvenuta nel 1757), ed altri, svilupparono interi sistemi religiosi attorno al problema centrale della seconda venuta, che a loro parere veniva chiarificata da nuove profezie o da doni speciali della rivelazione. I Millenariti sono diversi gruppi religiosi che similarmente confidano su qualche particolare dono d'interpretazione (che pensano di possedere), che permetterebbe loro di poter stabilire la data del ritorno di Cristo.
La differenza maggiore tra il movimento "Millerita" dell'ottocento e quelli Avventisti, oppure quelli che credono nell'esistenza di profezie contemporanee, è quella che William Miller ed i suoi seguaci fissarono il 1844 come tempo per la "Seconda Venuta" (Second Coming) in base a calcoli calendariali basati sulle interpretazioni delle apocalissi bibliche. Questo tipo di calcoli, più o meno basato sul testo biblico, appare anche in alcune profezie contemporanee, ma pochi profeti contemporanei della "Fine dei Tempi" li utilizzano per fissare una data; molto spesso le loro cronologie necessitano di "momenti di avvio" ben precisi, come guerre future, distruzione dei templi di Gerusalemme o dell'intero stato di Israele, l'instaurazione del Marchio della Bestia, e catastrofi morali, ed in seguito sentenziano che il giudizio di Dio stia per abbattersi contro il mondo piagato da conflitti ed immerso nella più profonda corruzione.
 Preterismo
Un'altra concezione del 'Tempo della Fine' nota come Preterismo differenzia tra i concetti di 'tempi della fine' e 'fine del tempo', e suggerisce una diversa comprensione di queste profezie, nel senso che le storicizza collocandole nel primo secolo dopo Cristo, più specificamente nell'anno 70 d.C., quando il Secondo Tempio di Gerusalemme venne distrutto, ed i sacrifici animali che li si celebravano si fermarono del tutto, per la prima volta dopo molti secoli. In questa visione, il concetto di 'Tempo della Fine', piuttosto che la 'fine assoluta del tempo' o del pianeta Terra, si referisce alla dissoluzione del patto tra Dio ed Israele, sancito ai tempi di Abramo, e continuato con Mosè e con Re David. A differenza di tutti gli altri sistemi teologici cristiani, il Preterismo mantiene una visione esclusiva ed unica sull'esatta natura e cronologia del cosiddetto 'Tempo della Fine', che i sacerdoti cristiani preteristi insegnano come avvenuto nel primo secolo dopo Cristo.
I preteristi credono che attorno all'anno 70 d.C. si sono compiute la Seconda Venuta del Cristo, la profanazione del Tempio, la distruzione di Gerusalemme, l'avvento dell'Anticristo, la Grande Tribolazione, l'avvento del Giorno del Signore ed il Giudizio Finale, quando le truppe dell'imperatore romano Tito saccheggiarono Gerusalemme, distruggendo il Secondo Tempio.
I proponenti del preterismo totale non credono nella risurrezione dei morti in senso fisico, e collocarono questo evento, assieme alla Seconda Venuta di Cristo nel 70, mentre i preteristi parziali credono nella risurrezione dei morti nella futura Seconda Venuta.
Molti preteristi credono che i cristiani che vivevano nel primo secolo erano letteralmente "rapiti" fuori dalla Terra nella comunione con Cristo. Molti alteravano i loro corpi, con il digiuno e sacrifici, per assomigliare al Cristo. I Preteristi considerano che il termine 'Tempo della Fine' non si riferisce agli ultimi giorni del pianeta Terra oppure agli ultimi giorni dell'umanità, ma che sia da collegarsi alla fine del Patto Antico, quello della Legge Mosaica che Dio manteneva in esclusività con Israele fino all'anno 70 d.C. (Per i dettagli sui brani utilizzati dai preteristi, si rimanda alla versione in inglese di questa pagina)
 Profezie dispensaliste




L'Anticristo, stampa di Lucas Cranach il Vecchio (1521) In questa immagine l' Anticristo è mostrato mentre indossa la corona "triregno" del papato romano.
La reinstaurazione di Israele nel 1948 diede un impulso più forte al sistema di credenze dispensaliste; la storia delle molte guerre sostenute da Israele, nel corso della seconda metà del XX secolo, contro i suoi vicini arabi, non fa altro che rafforzare queste opinioni. Dopo la Guerra dei Sei Giorni nel 1967 e la guerra del Kippur nel 1973, negli anni settanta a molti cristiani fondamentalisti sembrò plausibile che i conflitti nel Medio Oriente potessero pavimentare la via al conflitto finale della Battaglia di Armageddon.
Alcuni capofila del movimento come Hal Lindsey, dichiararono inoltre, che strutture come la Comunità Economica Europea, fondata con il Trattato di Roma era una forma di rinnovato Impero Romano, e che sarebbe divenuto il regno dell'incombente Anticristo e della Bestia. Una reincarnazione dell'Impero Romano, si trova anche preconizzata nella visione del futuro lasciata dagli scrittori del Nuovo Testamento. Si riteneva significativo il fatto che nei primi anni settanta vi erano sette nazioni nella Comunità Economica Europea; somiglianza che la rendeva paragonabile al dragone a sette teste della Rivelazione. Hal Lindsay pensa che la profezia si compirà quando l'Unione Europea diventerà gli Stati Uniti dell'Europa ed emergerà come una superpotenza con una politica estera e militare totalmente compatta ed autonoma dagli USA. Secondo Lindsay l'anticristo potrebbe essere il Presidente dell'Unione Europea o un successore in quel ruolo o uno simile, in un' Europa unita in modo sostanziale e non soltanto formale.
L'Europa dell'Anticristo
1.394 - 3 marzo 1998


Cari figli, sono vostra Madre e sono instancabile. Vi chiamo anche quando siete dispersi, perché desidero che facciate parte del mio esercito vittorioso. L’umanità si è chiusa al vero Dio e cammina verso l’autodistruzione. Sono giunti per voi i tempi più dolorosi. Quello che vi ho predetto in passato si realizzerà. Pregate. Pregate. Pregate. L’umanità vivrà momenti dolorosi. Ci sarà una terribile crisi di fede. Una grande apostasia scuoterà la Chiesa e l’anticristo diffonderà i suoi errori e falsi insegnamenti per il mondo intero. Vi chiedo di essere uomini e donne di preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.409 - 9 aprile 1998 (Giovedì Santo)


Cari figli, sappiate che grande è la sofferenza di mio Figlio Gesù a causa degli uomini. Vi invito al pentimento sincero di tutti i vostri peccati. Sappiate che mio Figlio è ricco di misericordia e vuole perdonarvi. Aprite i vostri cuori. Ricordate oggi l’Istituzione dell’Eucaristia e del Sacerdozio. Dato che questi sacramenti sono le fondamenta della Chiesa di mio Figlio, satana ha cercato di distruggerli in tutti i modi. Vedete quanti sacrilegi si commettono oggi con l’Eucaristia. Vedete quanti scandali coinvolgono sacerdoti. Il grande piano del demonio è porre fine all’Eucaristia e distruggere il vero significato della vita consacrata. Accogliendo una falsa dottrina, molti diranno che Gesù è presente nell’Eucaristia solo simbolicamente: in questo modo il demonio trascinerà all’errore un grande numero di consacrati e fedeli. Questo è il tempo della grande confusione. Coloro che mi ascoltano non saranno mai ingannati. Fate attenzione, pregate. Amate la verità e siate in tutto come Gesù. Mio figlio è realmente presente nell’Eucaristia con il suo corpo, sangue, anima e divinità. Quelli che insegneranno il contrario saranno gli inviati dall’anticristo. State attenti.Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.532 - 05.06.2005


Cari figli, pregate con il cuore. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Sappiate che l’umanità vivrà momenti di grandi difficoltà. Un uomo apparentemente buono, ossia l’anticristo, acquisterà grande potere satanico. L’azione malefica si verificherà nella festa di un grande santo, quello che quando venne chiamato da Dio cadde da cavallo e la sua vita fu trasformata. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Vedrete orrori sulla terra. Molti uomini saranno sedotti dalla fiera e marchiati dal suo segno. Voi siete di Cristo. Solo Lui dovete servire e seguire. Non lasciatevi ingannare. Solo Dio è il più grande. Confidate in Lui per essere grandi nella fede. Coraggio. Niente e nessuno vi allontanerà dall’Amore di Dio se vivrete fedelmente come il Signore desidera. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.583 - 04.10.2005


Cari figli, quando sentite il peso della croce chiamate Gesù e cercate forza nella sua Parola e nell’Eucarestia. L’umanità berrà il calice amaro della guerra. Verrà l’anticristo e le nazioni saranno in guerra. Sarà la più grande sofferenza per gli uomini.Pregate. Io desidero soccorrervi. Aprite i vostri cuori alla mia chiamata e sarete salvi. Voi che state ad ascoltarmi, non dovete temere nulla. Siate fedeli e nessun male verrà contro di voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.628 - 14/01/2006


Cari figli, coraggio. Dio è al vostro fianco. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Non allontanatevi dalla preghiera. La croce sarà pesante per gli uomini fedeli. L’alimento prezioso sarà visto e desiderato, ma gli uomini lo temeranno. L’anticristo agirà con grande furia per distruggere la Chiesa del mio Gesù. Il suo più grande attacco causerà un danno spirituale come non si è mai visto dai tempi di Adamo. O figli, soffro per ciò che vi attende. Io sono vostra Madre e sarò vicina a voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 L'Europa dell'Anticristo
Questi convincimenti sono stati rafforzati dal associazione di Israele con l'Unione Europea il 1º giugno del 2000, alla fine di un negoziato iniziato nel 1995. Questo accordo permette ad Israele di cooperare con l'U.E. nei campi dell'industria, commercio, trasporto, comunicazione ed energia, in questo modo Israele sarebbe ufficialmente legata all'ennesima "reincarnazione" dell'Impero Romano. Secondo questa visione, viene così sancita l'associazione di Israele con l'Europa "dell'Anticristo" (ignorando il dettaglio che sono 23 nazioni e non dieci, ma forse si riferisce alle antiche nazioni pre-invasioni-barbariche dell'impero romano: bretoni, celti, daci, etruschi, fenici, galli, greci, iberici, italioti, retici in unione agli ebrei).
 Numero e marchio della bestia: 666
L'anticristo si suppone che possa diventare il leader o dittatore di un "unico governo mondiale." Egli prometterà la pace al mondo mentre allo stesso tempo porterà i Cristiani verso l'apostasia, ed imporrà un "unico sistema monetario mondiale" basato sul numero 666, dove tutti avranno il Numero della Bestia tatuato sul corpo oppure iniettato sotto la pelle in un chip RFID (che è un transponder miniaturizzato in grado di permettere alle persone di comprare o vendere merci e servizi, oltre a localizzarle al passaggio per porte, ascensori, ecc.). Come gli imperatori romani del periodo pagano, l'anticristo imporrà orribili forme di martirio sui cristiani che si opporranno a questo sistema. Ad un certo punto dopo la sua comparsa, un gran numero di giudei si sarebbe convertito al cristianesimo ed avrebbero predicato il vangelo... dopo il salvataggio dei Cristiani, "rapiti" dalla terra grazie al ratto salvifico (in inglese "rapture").
I credenti nel sistema di profezie cominciarono a leggere i titoli dei giornali, domandandosi quali leader mondiali potessero assumere il ruolo di anticristo, e domandandosi se la violenza nel Medio Oriente potesse essere un segno dell'approssimarsi dell'Armageddon.
Molti mettevano in guardia contro cose banali come il Social Security number ed il codice a barre UPC, temendo che questi numeri di identificazione potessero essere precursori del più temibile "Numero della Bestia", che secondo alcune interpretazioni dell'Apocalisse destina l'anima personale alla dannazione.
 L'anticristo "pacificatore mondiale"
Hal Lindsey sostiene che l'anticristo assumerà il suo ruolo inizialmente come pacificatore mondiale, ruolo che il Profeta Daniele menzionerebbe in Daniele 9:27. Questo principe (secondo alcuni già attivo nella scena mondiale) organizzerà un accordo o giuramento di pace con Israele per un periodo di sette anni. Possibilmente assieme al disarmo globale, lui prometterà di assicurare la pace nel mondo dopo una guerra del futuro particolarmente distruttiva (Ma che non sarà l'ultima). Il suo alleato sarà la "Prostituta di Babilonia che apparve al veggente Giovanni nel 17 capitolo dell'Apocalisse. Il profeta Giovanni vide questa misteriosa protagonista cavalcando la bestia e controllandola per un corto periodo di tempo. Questa entità (forse simbolica) porterà alla Apostasia nella chiesa cattolica oppure a qualche sistema globale di falsa religione unica.
 L'anticristo "dittatore mondiale"
Verso la metà dei sette anni finali, un mondo tormentato dalla peste e dalle tribolazioni domanda all'anticristo di guidarlo. La loro speranza risiede sul fatto che un dittatore mondiale li possa liberare dal caos bestiale che il governo della prostituta sacra ad Astarte, riuscì a scatenare e che in seguito non riuscì più a controllare. A quel punto l'Anticristo sarà posseduto da una bestia demoniaca proveniente dall'Abisso, e dunque diventerà in pieno "La Bestia".
Il profeta Daniele, di nuovo nel capitolo di Daniele 9:27 afferma che a quel punto questo "principe" porrà fine alla celebrazione del sacrificio ebraico di animali, rito quotidiano nel tempio, (che per quella data sarà stato ripreso sul Monte del Tempio di Gerusalemme, cosa che comporta forse la distruzione della Cupola della Roccia). In seguito esecrerà il luogo, commettendo pubblici sacrilegi non molto dissimili a quelli fatti dal governante seleucide greco Antioco IV Epifane.
La "Grande Tribolazione" di 3 anni e mezzo
946 – 27 aprile 1995


Cari figli, sono vostra Madre e desidero vedervi felici sulla terra e che ciascuno di voi sia con me in cielo. Questa sera voglio dirvi che il mio Gesù vi attende con l’immenso amore del Padre. Accettate il messaggio di mio Figlio, poiché solo in Lui troverete la pace. Iniziate a pregare di più! Solo la preghiera vi avvicina a Dio. Gioisco con voi e vi chiedo di donarmi la vostra esistenza. Siete amati uno per uno dal Padre, nel Figlio, mediante lo Spirito Santo. Vengo dal cielo per dirvi: Dio è Verità. Egli esiste e non è lontano da noi. Confidate in Colui che vi conosce per nome. Cercate di vivere lontani dal peccato! Abbracciate la grazia che il Signore vi offre. Non tiratevi indietro! Rimanete saldi! È rimasto poco tempo. Il periodo della grande tribolazione sta arrivando. Non perdetevi d’animo. Coloro che sono con il Signore avranno la meglio. Coraggio! Abbiate fiducia! Tornate in fretta! Convertitevi! Se farete così, il domani sarà più ricco della presenza del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.131 – 2 luglio 1996


Cari figli, vi amo come siete e desidero dirvi che è arrivato il momento giusto per la vostra conversione. Non state con le mani in mano! Non rimandate a domani quello che dovete fare! L’umanità si è contaminata a causa del peccato e ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del Signore. Pentitevi! Cambiate le vostre vite! C’è poco tempo e sta arrivando la grande tribolazione. Pregate! Come ho detto, solo quelli che pregano saranno in grado di sopportare ciò che deve venire. Vi voglio nel mio Cuore. Non tiratevi indietro! Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.226 - 8 febbraio 1997


Cari figli. Ho bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Siate uomini e donne di preghiera. Sappiate affrontare coraggiosamente le vostre difficoltà e non siate infedeli al mio Signore. Vi chiedo di affidare la vostra esistenza a me attraverso la consacrazione al mio Cuore Immacolato. Inoltre, vi chiedo di essere docili agli insegnamenti della Chiesa di mio Figlio e ad intensificare le vostre preghiere per il Papa. Voglio dirvi che è giunto il tempo della grande tribolazione, ma coloro che sono con il Signore ne usciranno vittoriosi. Prendete il rosario: è la vostra arma per questa grande battaglia. Chiunque prega il rosario sarà vittorioso con me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.384 - 10 febbraio 1998


Cari figli, l’umanità è malata a causa del peccato e Io sono venuta dal cielo per guarirvi spiritualmente. Voglio dirvi che siete molto importanti per me e che sono arrivati i tempi da me predetti. Sono giunti i tempi in cui dovete pregare di più, perché si avvicinano i tempi della grande tribolazione. Dite a tutti che ho fretta e che non c’è più tempo da perdere. Pregate. Fate penitenza. Convertitevi. Se farete ciò che vi chiedo sarete ricompensati generosamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.444 - 29 giugno 1998


Cari figli, vi invito a essere fedeli alla vostra Chiesa e a testimoniare il Vangelo del Signore. Sappiate che questa è l’ora del grande ritorno. La grande tribolazione si avvicina e voi dovete essere preparati con la preghiera. Siate sinceri nella vostra fede. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino da Dio. Siate del Signore e la vostra vita sarà completamente trasformata. Conosco le vostre sofferenze. Soffro con voi perché sono vostra Madre, e sapete bene quanto una Madre soffre a causa del figlio. Comprendete che desidero soltanto il vostro bene. Pregate. Nella preghiera sarete capaci di comprendere quello che vi dico. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.474 - 8 settembre 1998


Cari figli, ho bisogno di voi. Aprite i vostri cuori a me e Io vi darò la grazia di essere sempre ferventi nella fede. Sappiate che ho continuamente bisogno delle vostre preghiere per la piena realizzazione dei miei progetti. Convertitevi in fretta, perché questi sono i tempi della grande tribolazione. Desidero vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Sforzatevi di assumere il vostro ruolo di veri figli di Dio. Non tiratevi indietro. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. Coraggio. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.482 - 29 settembre 1998 (11° anniversario delle apparizioni)


Cari figli, sono felice che siate qui. Grazie per essere venuti. Dio vi benedica con ricche grazie. Vengo dal cielo per chiamarvi a vivere tutti i miei messaggi. Non voglio obbligarvi, mas ascoltatemi con amore. Voglio condurvi a un’alta vetta di santità. Pregate. Senza preghiera la vostra vita sarà una grande tribolazione. Pregate per sentire l’amore del Signore nelle vostre vite; date il vostro contributo per la realizzazione dei miei progetti. Ho bisogno di voi. Dite il vostro sì alla mia chiamata. Siate buoni gli uni con gli altri. Tutto ciò che farete in mio favore non resterà senza ricompensa. Avanti. Non perdetevi d’animo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.579 - 13 maggio 1999


Cari figli, sono vostra Madre. Ricordate oggi la mia apparizione a Cova da Iria e il grande miracolo da me realizzato per attirare l’attenzione degli uomini. Sappiate, cari figli, che l’umanità vive lontana da Dio e cammina verso l’autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Soffro a causa di coloro che sono lontani da Dio e camminano in una triste cecità spirituale. Vi chiedo di allontanarvi da ogni sorta di male. Seguitemi sul cammino che vi ho indicato. Pregate tutti i giorni il santo rosario. Nei momenti per voi più difficili, la preghiera del rosario vi darà forza e vi farà sentire la presenza di Dio. Non allontanatevi dalla preghiera. Come ho già detto, l’umanità si è allontanata da Dio perché gli uomini si allontanano dalla preghiera. Tornate adesso. Quello che dovete fare, non rimandatelo a domani. Vivete i tempi della grande tribolazione. Presto ci saranno grandi conflitti. Ciò che vi ho annunciato in passato sta per realizzarsi. Convertitevi in fretta. Dio vi attende a braccia aperte. Non tiratevi indietro. Avanti con gioia. Se farete ciò che chiedo, la vostra vita sarà ricca della grazia del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.514 - 26.04.2005


Cari figli, pregate molto davanti alla croce per la conversione degli uomini. Vivete ora i momenti più difficili per l’umanità. Vi chiedo di tornare al Signore il più rapidamente possibile. L’umanità soffrirà e gli uomini rimpiangeranno la vita trascorsa senza Dio. La Città di Gerusalemme sarà distrutta e quando passerà la grande tribolazionenon sarà riconosciuta; resterà solo un grande deserto. O uomini, ritornate. Accogliete l’amore di Dio e allontanatevi dall’odio. L’umanità berrà il calice amaro che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.525 - 21.05.2005


Cari figli, dopo la grande tribolazione, il Signore manderà i suoi angeli per guidare i suoi eletti. Vi chiedo di non avere paura. Non dimenticate: Dio è al vostro fianco. Qualunque cosa accada, sperate nel Signore con fiducia. Sappiate che avrete grandi sofferenze a causa della vostra fede, ma coloro che saranno stati fedeli al Signore fino alla fine riceveranno la ricompensa dei giusti. Pregate molto. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Un gigantecadrà e nell’impatto con le acquecauserà grande distruzione. Regioni della terra soffriranno, ma coloro che stanno con il Signore riceveranno conforto e pace. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.563 - 16.08.2005


Cari figli, ascoltate amorevolmente i miei appelli e siate in tutto simili a mio Figlio Gesù. Accogliete anche, e soprattutto, il Vangelo del mio Gesù. Ecco il tempo opportuno per il vostro ritorno al Signore. Non restate stazionari. A Gerusalemme, un tempio sarà raggiunto. La violenza crescerà. Sotto l’apparenza di fragili promesse di pace, si preparano i mezzi di morte più avanzati e i miei poveri figli procedono verso una grande sofferenza. Molte regioni della terra vivranno momenti di grande tribolazione. Gli uomini lo confonderanno con un diluvio (saranno confusi da un diluvio?). Pregate. Non restate lontani dalla preghiera. Io sono vostra Madre e sono con voi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.579 - 24.09.2005


Cari figli, Dio ha tutto sotto controllo. Non temete. L’umanità vivrà momenti di grande tribolazione, ma chi resterà fedele sarà salvo. Un uomo perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sana’a è la capitale del suo Paese*. L’Italia sarà invasa. Gli uomini dalla grande barbaagiranno con grande furia. Inginocchiatevi in preghiera. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*Yemen

2.586 - 10.10.2005


Cari figli, sono la Regina della Pace. Dio mi ha inviata per offrirvi la pace e per rendervi uomini e donne di fede. Accogliete i miei appelli e lasciatevi guidare dalle mani del Signore. Soffro per le sofferenze dei miei poveri figli. O uomini, pentitevi e tornate al Signore. L’umanità conoscerà grandi sofferenze. La Grecia vivrà momenti di grande tribolazione. Da tutte le parti si udranno grida di disperazione. La Francia inciamperà. L’ira di Dio cadrà sui peccatori. Il Portogallo piangerà la morte dei suoi figli. L’Etiopia sarà deserta. Verrà la morte. Dolore maggiore non è esistito. Sappiate, voi tutti, che Dio è la vostra unica speranza. Confidate in Lui e allontanatevi dal peccato. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.682 - 17/05/2006


Cari figli, la capitale d’Oriente vivrà l’angoscia di un condannato. I miei poveri figli porteranno una croce pesante. Zama vivrà momenti di grande tribolazionee perderà la sua pace. Cercherà di fuggire da Toyota ma troverà la morte. L’umanità è diventata infedele a Dio e gli uomini camminano come ciechi guidando altri ciechi. Ritornate in fretta. Pregate e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.700 - 29/06/2006


Cari figli, vi invito a vivere nella preghiera, nell’umiltà e alla presenza del Signore. Inginocchiatevi in preghiera a favore della Chiesa. Il fumo del demonio si è diffuso e ha contaminato molti consacrati. La mancanza di zelo per ciò che è sacro diventerà sempre più chiara all’interno della Chiesa. Arriverà il giorno in cui sorgerà un uomo, apparentemente buono, che con la sua falsa ideologia riuscirà a ingannare molti, seducendo anche consacrati. Ecco il tempo della grande tribolazioneper l’umanità. Siate del Signore e allontanatevi dalle cose mondane. Io sono vostra Madre e vi amo. Coraggio. Chi sta con il Signore vincerà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.707 - 15/07/2006



Cari figli, aprite i vostri cuori all’Amore di Dio e siate buoni gli uni con gli altri. Vi chiedo di perseverare nella preghiera, perché solo così potete contribuire alla vittoria del Signore. Fuggite dal peccato e abbracciate la grazia di Dio. Sappiate che l’umanità vivrà momenti di grande tribolazione. Ci sarà una grande inclinazione nell’asse dell’eclittica, che si ripercuoterà sulla vita degli uomini e degli animali. Il dolore sarà grande. Io sono vostra Madre e voglio soccorrervi. Tornate in fretta. Domani potrà essere tardi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.795 - 06.02.2007


Cari figli, pregate. L’umanità si trova sull’orlo di grandi catastrofi ed è giunto il momento del grande ritorno. Non restate con le mani in mano. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. La terra della regina vivrà momenti di grande tribolazione. Un fuoco distruttore cadrà su di essa. Soffro per ciò che vi attende. Fuggite dal peccato. Dio vi attende a braccia aperte. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.824 - 14.04.2007


Cari figli, vedo una grande devastazione nel giardino. I fiori sono appassiti e grandi spine trafiggono alcuni petali. Cercate forza in Dio. In mezzo alla grande tribolazione il Signore verrà a voi. Egli non vi abbandonerà. Confidate in Lui e sarete vittoriosi. La vostra vittoria è nel Signore. Aprite i vostri cuori. Abbracciate la Verità e siate in tutto come Gesù. Non allontanatevi dalla preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.835 - 08/05/2007


Cari figli, quando verrà la grande tribolazione, gli angeli del Signore saranno inviati per soccorrere coloro che resteranno fedeli. Arriverà il giorno in cui gli uomini saranno pieni di collera contro i ministri di Dio. Molti saranno portati in carcere e altri rinnegheranno la fede. Vi chiedo di essere fedeli a Gesù. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dalla verità. Io camminerò con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.841 - 22/05/2007


Cari figli, la Chiesa del mio Gesù sarà perseguitata in modo feroce. Ecco il tempo che vi ho annunciato in passato. Pregate. I ministri di Dio si allontaneranno dalla verità e causeranno gravi conflitti. Io sono vostra Madre Addolorata e sono venuta dal cielo per chiamarvi a vivere i miei appelli. Quando arriverà la grande tribolazione, pochi resteranno saldi. Cercate forza in Gesù. Non lasciatevi contaminare. Siete del Signore. Confidate in Lui e sarete vincitori. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.892 - 20/09/2007


Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. Solo per mezzo della preghiera potete ottenere vittoria. In questi giorni, avvicinatevi al confessionale e cercate la misericordia del Signore per le vostre vite. Io sono vostra Madre e voglio aiutarvi. Riconciliatevi con Dio. Non vivete nel peccato. L’umanità ha abbracciato ogni sorta di peccato e la creatura è valorizzata più del suo Creatore. Dite a tutti che c’è ancora tempo per una sincera e vera conversione. Quando il re sarà tolto dal suo trono, inizierà la grande battaglia. L’umanità vivrà momenti di grande tribolazione. Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.913 - 06/11/2007


Cari figli, pentitevi dei vostri peccati, perché il peccato vi allontana dal Creatore e vi conduce alla cecità spirituale. Cercate il Signore, che è il vostro bene assoluto e vi conosce per nome. Pregate sempre. La preghiera è la fortezza dei deboli e un grande sostegno per i forti. Chi prega non conoscerà la sconfitta. Io sono vostra Madre e vengo dal cielo per riempirvi di gioia. Amate e perdonate. Solo così l’umanità sarà guarita spiritualmente. L’umanità vivrà ancora momenti di grande tribolazione. Un fuoco veloce cadrà su Derby. Soffro per ciò che vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.917 - 17/11/2007


Cari figli, luna crescente, stella luminosa, animale feroce: ecco il grande motivo di dolore per molti dei miei poveri figli. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità vivrà momenti di grande tribolazione. La croce sarà pesante per molti di quelli che sono lontani dal mio Signore. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Non tiratevi indietro. Non perdetevi d’animo. Cercate il Signore. Egli vi ama e sta al vostro fianco. Solo in Dio troverete le forze per il vostro cammino spirituale. Avanti. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.977 - 29/03/2008


Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. I momenti in cui vivete sono di grande tribolazione. Non allontanatevi dal Signore. La grande imbarcazione si dividerà a metà e per i miei poveri figli arriverà l’ora del grande dolore. Sono vostra Madre e sono venuta per offrirvi il mio amore e per dirvi che siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Cercate le cose di lassù. Non vivete attaccati alle cose del mondo. Siete del Signore e le cose del mondo non sono per voi. Siate zelanti in tutto ciò che appartiene a Dio. Se agirete come vi chiedo, il Signore vi ricompenserà generosamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.988 - 22/04/2008


Cari figli, vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino dal mio Gesù. Non vivete nelle tenebre, ma cercate la luce di Dio. Desidero vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Siate coraggiosi. Testimoniate con la vostra vita che siete unicamente di Cristo. Alimentatevi della parola di Dio e dell’Eucarestia. Amate sempre. L’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Sono venuta dal cielo per condurvi sul cammino della santità. Siate docili. Non tiratevi indietro. Non perdetevi d’animo. Io sono al vostro fianco anche se non mi vedete. Anche nei momenti difficili per voi, non siate tristi. Accettate le prove che il Signore vi manda. Qualunque cosa accada, restate saldi nella vostra fede. L’umanità vive forti tensioni e cammina verso la grande tribolazione. Non restate stazionari. Ecco il momento opportuno per il grande ritorno. Sappiate, voi tutti, che la vittoria del Signore sarà grandiosa. Il trionfo della Chiesa porterà gli uomini e le donne lontani a tornare al Signore. Gli eretici saranno sconfitti e, pentiti, torneranno alla Chiesa. Un grande segno di Dio si vedrà nella Chiesa. Sarà la possibilità per i miei poveri figli lontani. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.022 - 12/07/2008


Cari figli, sono vostra Madre. Conosco le vostre necessità e intercederò presso il mio Gesù per voi. Riempitevi dell’amore del Signore e sperate in lui con totale fiducia. Io sono venuta dal cielo per trasformarvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Dedicate parte del vostro tempo alla preghiera. La preghiera sincera e perfetta vi condurrà a un’alta vetta di santità. Vivete con gioia i miei appelli. Annunciate a tutti ciò che vi dico. Non restate in silenzio. Dio ha fretta. Non lasciate per il domani ciò che potete fare oggi. Siate coraggiosi. Nella grande tribolazione alla Chiesa, voi che siete fedeli sarete perseguitati e portati a giudizio. Sarà un tempo doloroso per la Chiesa. In molti luoghi la Chiesa perderà il diritto di annunciare Cristo al mondo. L’Oppositore prepara un terribile attacco contro la Chiesa del mio Gesù. Pregate. Non allontanatevi dalla preghiera. Restate saldi. Io sono al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.044 - 23/08/2008


Cari figli, vi invito ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani. Tornate a mio Figlio Gesù, perché solo lui è il vostro Tutto e senza di lui non potete fare nulla. Vivete lontani dal mondo e siate del Signore con gioia. Vivete i suoi comandamenti e sforzatevi di convertirvi. Sono venuta dal cielo per dirvi che questi sono i momenti più dolorosi per l’umanità. Dopo la grande tribolazione, l’umanità troverà la pace. Soffro per ciò che vi attende. Non allontanatevi dalla preghiera. Inginocchiatevi in preghiera e cercate forza in Gesù. Dall’Inghilterraverrà una croce pesante per la Chiesa. Restate con la verità. Non permettete che la vostra fede sia scossa. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.122 - 14/02/2009


Cari figli, siete del Signore e Lui vi ama. Vi chiedo di essere buoni gli uni con gli altri. Non vivete lontani dal Signore. Accogliete con coraggio e gioia i miei appelli, perché desidero condurvi a Colui che la vostra unica Via, Verità e Vita. L’umanità si è allontanata dalla pace e ha abbracciato l’odio. Ecco il tempo del grande ritorno. Accogliete la pace e l’amore. Non dimenticate: la pace si costruisce con la pace. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Siate docili alla mia chiamata. Ciò che dovete fare, fatelo subito. Sappiate che il vostro tempo è breve. Non restate con le mani in mano. Avete ancora un lungo cammino di sofferenza e dolore. La terra passerà per grandi trasformazioni. Dopo la grande tribolazione, il Signore si manifesterà e i giusti riceveranno la loro ricompensa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.149 - 18/04/2009


Cari figli, coraggio. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Dio è al vostro fianco. Non tiratevi indietro. Dopo la grande tribolazione, la terra sarà trasformata e tutto sarà diverso. Le cose che oggi contemplate cesseranno di esistere. Tutto sarà nuovo. Trasformati, uomini e donne giusti abiteranno la terra. Tutto questo verrà dopo il grande segno, che sarà l’ultima possibilità per la conversione dell’umanità. Inginocchiatevi in preghiera. Nella preghiera scoprirete i tesori spirituali necessari per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.171 - 07/06/2009


Cari figli, voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Siete preziosi per il Signore e Lui si aspetta molto da voi. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Inginocchiatevi in preghiera e supplicate la Misericordia del mio Gesù per voi. Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio e questo è il momento opportuno per il vostro ritorno. Allontanatevi dal male e cercate il Signore. Io sono vostra Madre e sono sempre al vostro fianco. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Io sono venuta dal cielo per condurvi a Gesù. In Lui è la vostra vera liberazione e senza di Lui non potete far nulla. Fatevi coraggio e testimoniate ovunque i miei appelli. Desidero la vostra conversione sincera. Non restate con le mani in mano. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Una scoperta sarà fatta in questa terra e gli uomini resteranno meravigliati. Pregate. Solo pregando potete comprendere i miei messaggi. Ecco che si avvicina una grande tribolazioneper gli abitanti dell’Argentina. Pregate. Pregate. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.177 - 23/06/2009
Cari figli, annunciate Gesù. L’umanità ha bisogno di conoscere l’amore del Signore e voi siete chiamati a contribuire alla salvezza delle anime. L’umanità vive lontana dal Creatore e cammina verso l’abisso dell’autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Tornate. Il vostro Dio ancora vi aspetta. Non tiratevi indietro. Cercate forza nella preghiera e nell’Eucarestia, perché solo così potete sperimentare la vittoria di Dio. Nella grande tribolazione per gli uomini, Dio invierà i profeti per orientare gli eletti. Giorni difficili verranno per l’umanità. La terra si agiterà e si solleverà come le onde del mare. Sarà questa la grande catastrofe per l’umanità. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. Avanti lungo il cammino che vi ho indicato. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.191 - 22 luglio 2009


Cari figli, nella grande tribolazione finale, mio Figlio Gesù custodirà le vostre anime come si custodisce l’oro purissimo in un vaso prezioso. Non ci sarà sofferenza e dolore per i prescelti di Dio. Coloro che saranno stati fedeli fino alla fine riceveranno la ricompensa dei giusti. Saranno questi che contempleranno i cieli nuovi e la terra nuova. Vi chiedo di fare del bene a tutti. Ciò che farete in favore dei vostri fratelli, per piccolo che sia, Gesù non lo lascerà senza ricompensa. Siate coraggiosi e ovunque testimoniate che siete unicamente di Cristo. Non permettete che le cose di questo mondo vi allontanino dal Creatore. Aprite i vostri cuori e accogliete i miei appelli. Io sono vostra Madre e ben sapete quanto una madre ama i suoi figli. Ascoltatemi e tutto finirà bene per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.200 - 12 agosto 2009


Cari figli, arriverà il giorno in cui il Signore trasformerà tutta la terra. Dopo la grande tribolazione, gli uomini fedeli erediteranno una nuova terra e tutti vivranno felici. Il Signore asciugherà le vostre lacrime. Il male non esisterà più e i giusti vivranno per servire il Signore. Rallegratevi, soprattutto voi che state ad ascoltarmi, perché il Signore ha qualcosa di grandioso per voi. Avanti senza paura. Io sono vostra Madre e so ciò che vi attende. Inginocchiatevi e pregate. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Vi chiedo di essere testimoni dell’amore del Signore. Amate sempre e fate del bene a tutti. In questa vita tutto passa, ma la grazia di Dio in voi sarà per sempre. Accogliete i miei appelli e l’umanità sarà trasformata. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.203 - 21 agosto 2009


Cari figli, arriverà il giorno in cui, per i giusti, il Signore invierà piogge straordinarie di grazie. Non ci sarà sofferenza per gli eletti del Signore. Per coloro che pregano e accolgono i miei appelli, verrà la vittoria. Il Signore asciugherà le lacrime dei suoi eletti. Nella grande tribolazione, gli occhi fedeli non contempleranno le sofferenze. Essi saranno protetti e nei loro cuori ci sarà solamente gioia e pace. Vi chiedo di fare ritorno al Signore. Date il meglio di voi. Ascoltate la voce di Dio e Lui vi guiderà sul cammino del bene. Non desistite. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Riempitevi dell’amore di Dio, perché solo così sarete guariti spiritualmente e potrete contribuire al trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.205 - 25 agosto 2009


Cari figli, accogliete i miei appelli, perché desidero trasformarvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Voglio portarvi tutti in cielo. Convertitevi in fretta. Non restate lontani dalla preghiera. Quando pregate attraete su di voi le benedizioni del Signore. Nella preghiera sarete capaci di scoprire i tesori di Dio che è dentro di voi. Date il vostro contributo per il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Nel tempo della grande tribolazione, i miei consacrati saranno protetti. Gli angeli del Signore li aiuteranno ed essi non inciamperanno. Il male starà lontano da loro. Coraggio. Il mio Gesù farà un grande miracolo e tutti gli occhi lo vedranno. Sarà questo miracolo il motivo di conversione degli atei e di tutti coloro che hanno abbracciato false dottrine. Accadrà di domenica, nella festa di un grande martire. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della salvezza. Non desistite. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.211 - 8 settembre 2009


Cari figli, i progetti del Signore saranno realizzati in tutta la terra. Arriverà il giorno in cui il Signore chiamerà e i giusti udranno la sua voce. Ci sarà un solo gregge che servirà l’unico Signore. L’idolatria cadrà. Coloro che appartengono al demonio saranno separati da coloro che appartengono al Signore. I veri figli di Dio saranno in un luogo sicuro. Gli angeli del Signore saranno inviati a prendersi cura dei miei eletti. Fatevi animo e siate perseveranti. Tutto questo accadrà dopo la grande tribolazione. In quel tempo la terra sarà purificata. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate miei nella preghiera, nell’ascolto della Parola e nella fedeltà al Signore. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.223 - 6 ottobre 2009


Cari figli, arriveranno giorni difficili e i miei poveri figli sperimenteranno una croce pesante. Continenti scompariranno e gli uomini contempleranno cose che oggi non sono visibili agli occhi umani. Saranno tempi dolorosi per voi. Pregate. Non potete sopportare il peso della croce se vivete lontani dalla preghiera. Cercate la forza nella Parola di Dio e nell’Eucarestia. Se vi convertirete sarete vittoriosi. Non desistite. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Dopo la grande tribolazione, l’umanità sarà purificata e i giusti vivranno nella pace. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.225 - 10 ottobre 2009


Cari figli, coraggio. Io vi amo e non vi abbandonerò. Nel giorno della grande tribolazione, i miei devoti saranno sostenuti e protetti. Il dolore sarà grande per l’umanità. Molti desidereranno la morte, ma dovranno passare per la tribolazione. L’umanità sarà purificata attraverso la sofferenza e Dio sarà il vincitore. Voi siete gli eletti di Dio. Pregate. Cercate forza nell’Eucarestia e vivete coraggiosamente i miei appelli. Se vi convertirete sarete vittoriosi. Non restate fermi. Andate incontro al mio Gesù. Lui è la vostra Via, Verità e Vita. Solo in Lui è la vostra speranza. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.240 - 14 novembre 2009


Cari figli, voi non siete soli. Dio è sempre al vostro fianco, anche se non Lo vedete. Lui si prenderà cura di voi. Nella grande tribolazione, il Signore invierà i suoi Angeli e voi sarete protetti. Non ci sarà sconfitta per i fedeli. La terra trasformata apparterrà al popolo eletto di Dio. Il Signore adempirà le sue promesse e vedrete le meraviglie di Dio nelle vostre vite. Non allontanatevi dalla preghiera. Pregate sempre. Solo attraverso la preghiera l’umanità incontrerà la pace. Siate miti e umili di cuore. Confidate nel Signore e siate misericordiosi con i vostri fratelli. Io sono vostra Madre e so quello che vi aspetta. Non incrociate le braccia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.253 - 14 dicembre 2009


Cari figli, calmate i vostri cuori e depositate tutta la vostra fiducia nel Signore. Quando sentite il peso delle vostre difficoltà, chiamate Gesù. Lui è la certezza della vostra vittoria. In Lui è la vostra salvezza e senza di Lui l’uomo non potrà mai essere salvo. Pentitevi dei vostri peccati e tornate a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Restate saldi nella fede. Attingete forza nell’Eucarestia e nelle parole di mio Figlio Gesù. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Dio Mi ha inviato per indicarvi il cammino della santità. Non restate fermi. Riempitevi dell’amore del Signore e sarete grandi nella fede. Non temete. Nella grande tribolazione il Signore verrà in vostro soccorso. Nessun male raggiungerà i miei eletti. Non ci sarà sconfitta per gli eletti del Signore. Su questa terra accadrà un fatto grandioso e gli uomini resteranno meravigliati. Non esitate. Non permettete che nulla vi allontani dal Signore. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.263 - 7 gennaio 2010


Cari figli, Io vi amo come siete. Sono venuta dal cielo per benedirvi e dirvi che questo è il tempo opportuno per la vostra conversione. Non restate con le mani in mano. Il Signore vi chiama e vi aspetta. Conosco le vostre difficoltà e intercederò presso mio Figlio Gesù per voi. Non scoraggiatevi. Confidate nel Signore. Credete fermamente nella sua Bontà e sarete ricchi nella fede. Non vivete lontani dalla grazia di Dio. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Pregate. Così come le piante hanno bisogno di pioggia per crescere, voi avete bisogno di preghiera per crescere nella vita spirituale. Non spaventatevi. Nella grande tribolazione finale, coloro che si consacrano a me saranno protetti. Soffro a causa dei miei poveri figli lontani. La terra della montagna verrà scossa e in molti luoghi le montagne si abbasseranno. Coloro che saranno stati fedeli fino alla fine non sperimenteranno la sconfitta. Siate del Signore. Io sono vostra Madre e sono sempre al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.277 - 9 febbraio 2010


Cari figli, Io sono vostra Madre. Voglio dirvi che siete molto importanti per la realizzazione dei miei piani e che Dio si attende molto da voi. Non vivete lontani dal Signore. Cercatelo sempre, perché Lui vi ama e vi attende a braccia aperte. Sono giunti i tempi da me predetti. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Pregate. Solo pregando potete accettare la volontà di Dio. Il demonio desidera allontanarvi dal cammino della grazia, ma voi potete vincerlo. Camminate incontro a Gesù. Ascoltate le sue parole e ricevetelo nell’Eucarestia. Soffro a causa dei miei poveri figli lontani da Dio. Siate fedeli. Non allontanatevi dalla verità. Chi sta con il Signore mai sarà sconfitto. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Sapete che accadrà un grande miracolo di Dio in favore dei miei devoti. Nella grande tribolazione, i miei eletti non sperimenteranno la sofferenza. Saranno gli eletti di Dio ed erediteranno il nuovo mondo. Non ci sarà dolore. La morte non esisterà più e tutti vivranno felici. Sarà questo il tempo del trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Coraggio. Io sarò al vostro fianco. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.289 - 6 marzo 2010


Cari figli, avanti sul cammino della preghiera. State attenti ai miei appelli e aprite i vostri cuori alla chiamata del Signore. Dio ha fretta e voi non potete vivere lontani dalla verità. Siate miti e umili di cuore. Cercate la strada della santità per essere salvi. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni, ma Dio non è lontano da voi. Vivete nel tempo in cui la creatura è più valorizzata che il Creatore e l’umanità cammina cieca spiritualmente. Pentitevi sinceramente e Dio vi salverà. Io sono vostra Madre. Soffro a causa delle vostre sofferenze. Depositate la vostra fiducia in mio Figlio Gesù. Dopo tutte le tribolazioni, verrà la trasformazion e della terra. Dio farà un grande miracolo e vedrete ciò che gli occhi umani non hanno mai visto. Sarà un tempo di gioia per gli eletti di Dio. Avanti senza paura. Gli abitanti di una grande città della Terra della Santa Croce (Brasile) vivranno momenti di grande tribolazione. Gli uomini sapienti daranno un annuncio e tutta la popolazione fuggirà. La scoperta della grande lacuna richiamerà l’attenzione del mondo. Tornate al Signore. Lui sta a braccia aperte in vostra attesa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.290 - 7 marzo 2010


Cari figli, Io vi amo come siete e sono venuta dal cielo per offrirvi la grazia della conversione sincera. Aprite i vostri cuori alla Mia chiamata. Desidero condurvi a un’alta vetta di santità. Non esitate. Non scoraggiatevi. Accogliete con fedeltà il Vangelo del mio Gesù. L’umanità si è allontanata da Dio e gli uomini sono diventati schiavi del peccato. Liberatevi veramente e tornate a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Cercate forza nella preghiera. Solo per mezzo della preghiera sarete capaci di sopportare il peso delle prove che già si stanno preparando. Ecco il tempo della grazia per ciascuno di voi. Non vivete lontani dal Signore. Lui vi chiama e vi attende. Gli abitanti della terra della regina vivranno momenti di grande tribolazione. Accadrà di venerdì e gli uomini piangeranno e si lamenteranno.Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.292 - 13 marzo 2010  AVVERATO IL 9/9/2010 A SAN FRANCESCO IN CALIFORNIA - GASDOTTO E’ ESPLOSO
Link diretto: http://nostrasignoradianguera.splinder.com/tag/california


Cari figli, Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Inginocchiatevi e pregate, perché solo nella preghiera troverete la forza per sopportare il peso della croce. La morte passerà per San Francisco e i miei poveri figli vivranno momenti di grande tribolazione. Non allontanatevi dal cammino del Signore. Cercate-Lo sempre, perché Lui vi ama e vi attende a braccia aperte. Conosco ognuno di voi per nome. So delle vostre necessità e sono venuta dal cielo per aiutarvi. Credete fermamente e sarete vittoriosi. Soprattutto nei momenti difficili, non allontanatevi da mio Figlio Gesù. La vostra piena felicità è in Lui e senza di Lui mai l’uomo potrà salvarsi. Avanti senza paura. Io sono al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
USA


3.302 - 6 aprile 2010 avverato il 18/07/2011 VIOLENTE INONDAZIONI  NELLO STATO DI PERNAMBUCO

Cari figli, un fatto spaventoso accadrà a Ginevra e
si ripeterà nel Pernambuco. Ginevravivrà momenti di grande tribolazione. La furia del nemico invisibile raggiungerà i miei poveri figli. Ecco il tempo del dolore per l’umanità. Vi invito alla preghiera sincera, perché solo per mezzo della preghiera potete sopportare il peso delle prove che verranno. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Io sono vostra Madre e voglio che facciate parte del mio Esercito vittorioso. Nell’Eucarestia e nelle parole di mio Figlio Gesù c’è il reale motivo della vostra futura vittoria. Non esitate. Quello che dovete fare non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


Ginevra (Svizzera)
3.309 - 22 aprile 2010


Cari figli, voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Quello che dovete fare non rimandatelo a domani. Dio ha fretta e questo è il tempo del vostro ritorno sincero e amorevole al Dio della salvezza e della pace. Io sono vostra Madre e sono molto vicina a voi. Quando sentite il peso delle vostre difficoltà, chiamatemi e Io vi condurrò a mio Figlio Gesù. In Lui troverete la forza per il vostro cammino. La vostra piena felicità è in Gesù. Tornate a Lui che vi ama e vi conosce per nome. Ecco il tempo delle grandi tribolazioni spirituali. Cercate forza nella preghiera e nell’Eucarestia. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria di Dio. Non ci sarà sconfitta per i miei eletti. Giungerà per l’umanità l’ora del calvario. Grandi e dolorosi avvenimenti vi attendono, ma non scoraggiatevi. Gli angeli del Signore verranno dal cielo e i suoi eletti non sperimenteranno dolori fisici. Nella grande tribolazionefinale gli uomini vedranno la mano potente di Dio agire. Avanti senza paura. Voi siete del Signore e non dovete temere nulla. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.310 - 24 aprile 2010


Cari figli, non allontanatevi dalla preghiera. L’umanità è alla vigilia degli avvenimenti più dolorosi. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. La terra si agiterà e dalle profondità verranno immensi fiumi di fuoco. Giganti addormentati si alzeranno e la sofferenza sarà grande per molte nazioni. L’asse terrestre si sposterà e i miei poveri figli vivranno momenti di grande tribolazione. State attenti. Ecco il tempo dei dolori per l’umanità. Tornate a Gesù. Solo in Lui troverete la forza per sopportare il peso delle prove che verranno. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Non esitate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.336 - 24 giugno 2010


Cari figli, soffro per ciò che vi attende. Il Brasile vivrà ancora momenti di grande tribolazione. In molte regioni ci saranno grandi distruzioni e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Quando vi chiedo di pregare, dovete capire che non sono venuta dal cielo per scherzo. La vostra nazione si è allontanata da Dio e gli uomini camminano verso l’abisso della distruzione. Tornate a Dio, perché Lui vi ama e vi attende a braccia aperte. Tutto ciò che vi ho annunciato in passato si realizzerà. Inginocchiatevi e pregate. Io voglio aiutarvi, ma ciò che desidero fare in vostro favore dipende da voi. Aprite i vostri cuori e accettate la volontà di Dio. Avanti senza paura. Chi sta con il Signore non sperimenterà mai la sconfitta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.358 - 11 agosto 2010


Cari figli, avanti nella preghiera. Ecco, sono giunti i tempi da me predetti. Non tiratevi indietro. Dio ha bisogno della vostra sincera e coraggiosa testimonianza. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Tornate a Gesù. Solo Lui è il vostro Tutto e senza di Lui nulla potete fare. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Sappiate che molti luoghi che oggi contemplate cesseranno di esistere. La terra sarà trasformata e dopo la grande tribolazione gli uomini vedranno la mano potente di Dio agire. Nella terra odorosa ci sarà grande distruzione e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. Non restate con le mani in mano. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.442 - 20 febbraio 2011


Cari figli, non c’è vittoria senza croce. Cercate forza in Gesù. In Lui è la vostra vera liberazione e salvezza. Aprite i vostri cuori alla sua chiamata e non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Non tiratevi indietro. Il Signore vi ricompenserà generosamente per tutto quello che farete in favore dei miei piani. Sono vostra Madre e vi amo immensamente. Vi chiedo di vivere il Vangelo del mio Gesù e di cercare di testimoniare ovunque che siete unicamente del Signore. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. L’umanità si è allontanata da Dio e i miei poveri figli camminano come ciechi alla guida di altri ciechi. Uttar Pradesh [India] vivrà momenti di grande tribolazione e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. La morte passerà per Flores* e la distruzione sarà grande. Pregate. Soffro per quello che vi attende. Pentitevi e tornate. Dio vi ama e vi aspetta. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*è il nome di diverse località nel mondo, soprattutto in Sudamerica


3.464 - 5 aprile 2011 


Cari figli, Piúma (in Brasile, sulla costa) porterà una croce pesante e i miei poveri figli conosceranno grandi sofferenze. Ajuda* chiederà aiuto e Socorro** vivrà momenti di angoscia. L’isola di Madeira vivrà momenti di grande tribolazione. La morte passerà e gli uomini piangeranno e si lamenteranno. Vi chiedo di vivere nella grazia del mio Signore e di allontanarvi da tutto ciò che è contrario al desiderio di Dio. Allontanatevi definitivamente dal peccato e vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente siete stati creati. Camminate verso un futuro di grandi e dolorose tribolazioni. Inginocchiatevi in preghiera. Solo per mezzo della preghiera avrete forze per sopportare il peso della croce. Io sono vostra Madre e so cosa vi aspetta. Ascoltatemi. Siate docili e portate a tutti i miei appelli. Non tiratevi indietro. Dio è al vostro fianco anche se non lo vedete. Abbiate coraggio, fede e speranza. Chi sta con il Signore vincerà. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


*è il nome di una zona di Lisbona, così come di un’altra località portoghese (frazione di Peniche)
**nome di un’altra zona di Lisbona, ma anche di altre località nel mondo
In portoghese c’è un gioco di parole, lett. “Aiuto chiederà aiuto e Soccorso vivrà momenti di angoscia”


3.473 - 23 aprile 2011 


Cari figli, ecco i tempi da me predetti in passato. State attenti e non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Voglio condurvi alla conversione sincera, ma ho bisogno del vostro sì per aiutarvi. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni. Restate con la verità del Vangelo. Non lasciatevi ingannare dalla falsa scienza. Aprite i vostri cuori e sarete grandi nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. Auxerre (Francia) vivrà momenti di grande tribolazione. Sofferenze simili saranno vissute dagli abitanti di Porto Seguro (Brasile). Soffro per ciò che vi attende. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.480 - 9 maggio 2011


Cari figli, lasciatevi guidare dallo Spirito Santo, perché solo così potete fare pienamente la volontà del Signore. Confidate nel Signore e sperate in Lui con grande gioia. Voi non siete soli. Il mio Signore è con voi. La sua presenza amica vi darà forza per sopportare il peso delle prove che verranno. Pregate. Non vivete lontani dalla preghiera. Golestan (regione dell'Iran) chiederà aiuto e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. Soffro per ciò che vi attende. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Nella grande tribolazione finale, gli uomini e le donne di preghiera contempleranno le meraviglie del Signore. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.501 - 25 giugno 2011


Cari figli, Dio è il vostro Bene Assoluto e solo la sua grazia vi trasformerà. Lasciatevi guidare dallo Spirito Santo, perché solo così potete trovare le forze per il vostro cammino di fede. Pentitevi e servite il Signore con gioia. Vivete nel tempo delle grandi confusioni spirituali. Non permettete che il demonio vi inganni. Siate forti. Io sono vostra Madre e so cosa vi aspetta. Sonzay (Francia) vivrà momenti di grande tribolazione. Pregate, pregate, pregate. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato nel corso di questi anni. Io voglio aiutarvi, ma vi chiedo di essere docili ai miei appelli. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.520 - 2 agosto 2011 


Cari figli, vi amo come siete. Vi chiedo di essere docili alla mia chiamata e di cercare di imitare ovunque mio Figlio Gesù. Sono vostra Madre e sono instancabile. Soffro a causa delle vostre sofferenze e voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori e non vivete nel peccato. Dio ha fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. L’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso un grande abisso. Tornate a Gesù. Egli è il vostro Tutto e senza di Lui non potete fare nulla. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Quando vi sentite deboli, chiamate Gesù, perché solo in Lui è la vostra vittoria. Inginocchiatevi in preghiera, perché solo così potete vivere e testimoniare i miei appelli. Soffro per ciò che vi attende. Hedensted (Danimarca) vivrà momenti di grande tribolazione e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.525 - 15 agosto 2011 


Cari figli, Io vi amo immensamente e vengo dal Cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Siate docili e non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate fedeli e testimoniate a tutti che siete unicamente di Cristo. L’umanità vive momenti difficili e i miei poveri figli camminano come ciechi. Inginocchiatevi in preghiera. Solo tramite la preghiera potete ottenere la vittoria. Non perdetevi d’animo. Arriverà il giorno in cui gli uomini avranno la grande possibilità del pentimento. Dio mostrerà un grande segno e gli uomini non avranno spiegazione. Dopo la grande tribolazione il Signore trasformerà la Terra e vedrete la Mano Potente di Dio agire. Pentitevi e tornate. Il mio Signore vi attende a braccia aperte. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dal Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 La "Grande Tribolazione" di 3 anni e mezzo
Mostrandosi finalmente come "la Bestia", l'Anticristo assume il ruolo del dittatore mondiale e cerca d'imporre il sistema economico del 666, basato su una moneta unica e sul chip RFID sottopelle. Allora la sua persecuzione contro i cristiani e gli ebrei diventa forsennata e senza precedenti. Daniele menziona un periodo di tre anni e mezzo di intense tribolazioni e travaglio. Questi fatti vengono raccontati anche da Gesù Cristo nel Discorso del Monte degli Ulivi. In Apocalisse 13 il profeta Giovanni di Patmo colloca i limiti di questa grandissima persecuzione in 42 mesi biblici pari a tre anni e mezzo. Gli studiosi della escatologia biblica la definiscono come la "Grande Tribolazione". E coincide con il tempo dei "problemi di Giacobbe" menzionati in Geremia ed alla profanazione e sacco di Gerusalemme raccontata a Giovanni nel capitolo 11 dell'Apocalisse.
 Armageddon
GRANDE GUERRA
2.514 - 26.04.2005
Cari figli, pregate molto davanti alla croce per la conversione degli uomini. Vivete ora i momenti più difficili per l’umanità. Vi chiedo di tornare al Signore il più rapidamente possibile. L’umanità soffrirà e gli uomini rimpiangeranno la vita trascorsa senza Dio. La Città di Gerusalemme sarà distrutta e quando passerà la grande tribolazione non sarà riconosciuta; resterà solo un grande deserto. O uomini, ritornate. Accogliete l’amore di Dio e allontanatevi dall’odio. L’umanità berrà il calice amaro che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
2.507 - 09.04.2005


Cari figli, dal paese dei re verrà un uomo per comandare una grande truppa, ma l’accordo che farà darà origine a una grande guerra. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede e di cercare di testimoniare ovunque che siete unicamente di Cristo. Inginocchiatevi in preghiera per la pace nel mondo e per la conversione dei peccatori. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Non tiratevi indietro. Non spaventatevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.530 - 01.06.2005


Cari figli, la ricerca del potere avrà come risultato una grande guerra tra i religiosi e un successore di Pietro vedrà la morte di molti dei suoi sacerdoti. Il sequestro di un leader religioso lascerà la Chiesa divisa, ma il Signore si prenderà cura del suo popolo. L’oro: ecco il desiderio dei nemici. Gli uomini cercheranno di smorzarne il luccichio, ma non riusciranno. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità vivrà momenti dolorosi. Continenti si muoveranno e la Terra si dividerà in vari pezzi. Chi sarà fedele fino alla fine vivrà per testimoniare l’amore di Dio. Non voglio spaventarvi, ma è necessario che voi conosciate tutto questo. Vi chiedo di fare in tutto la volontà di Dio. Non scoraggiatevi. Non tiratevi indietro. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.759 - 14/11/2006


Cari figli, il mio Gesù ha affidato alla sua Chiesa la missione di trasmettere la sua verità a tutti gli uomini, ma molti consacrati si sono tirati indietro e si sono allontanati dalla luce del Signore. L’umanità vive nelle tenebre del peccato e i miei poveri figli si perdono nelle tenebre della cecità spirituale. L’azione del demonio porterà molti a perdere la vera fede. Vedrete ancora orrori sulla terra. La Chiesa sarà perseguitata. Il Trono di Pietro cadrà, ma alla fine i giusti vinceranno. Ascoltate i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per gioco. Si solleverà la grande guerra religiosa e i fedeli saranno gettati fuori. Amate la verità e difendetela. Il Signore sta al fianco dei Suoi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.325 - 29 maggio 2010


Cari figli, l’umanità berrà il calice amaro della sofferenza. Il Giappone soffrirà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli. L’umanità vivrà momenti di dolore per una grande guerra in Oriente. Il fuoco attraverserà il cielo e gli uomini saranno bruciati. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Siete amati uno per uno dal Padre, nel Figlio, per mezzo dello Spirito Santo. Non restate con le mani in mano. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Non restate con le mani in mano. Dio ha fretta. Date a tutti il buon esempio e in ogni cosa imitate mio Figlio Gesù. Lui è il vostro unico e vero Salvatore e al di fuori di Lui l’umanità non troverà la pace. Io sono vostra Madre e vi amo. Se sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia. Non tiratevi indietro. Pregate. Pregate. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. Gli uomini cammineranno in direzione dell’immenso campo, ma troveranno la morte. Molti piangeranno e si lamenteranno. Coraggio. Grazie per essere qui. Grazie per essere venuti. Intercederò presso mio Figlio Gesù per voi. Avanti con coraggio e gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Armageddon
GRANDE GUERRA
Eventualmente l'Anticristo, sotto la minaccia delle armate che si avvicinano dall'oriente, convince le armate dell'occidente ad attaccare Israele. Nel punto apicale della storia, Gesù ritorna nella sua "Parusia" (seconda venuta). Distrugge le armate che si sono riunite per attaccare Gerusalemme. Tutte queste armate verranno distrutte in un attimo, le "loro carni corrotte prima di toccare terra" (bombe nucleari ?)nel territorio della valle di Megiddo o Valle di Jezreel nel nordovest di Israele. Questo momento culminante della storia dell'Umanità, oltre che grandissima catastrofe è noto come la "Battaglia di Armageddon".
Ratto post-tribolazione
87 – 29 settembre 1988(1° anniversario delle apparizioni)


Cari figli, oggi la Chiesacelebra la festa degli arcangeli Gabriele, Raffaele e Michele. Nella lotta tra la donna vestita di solee il dragone rosso, gli arcangeli svolgono un ruolo molto importante. Dunque, miei amati, lasciatevi guidare da loro. Gli angeli, gli arcangeli e tutte le milizie celesti sono unite a noi in un terribile combattimento contro il dragone e i suoi angelidel male. Io sono la Regina degli Angeli. Gli angelidella luce, che combattono contro gli angeli ribelli e il male di satana, sono ai miei ordini. Satana, con le sue trame, induce i miei poveri figli a disobbedire a Dio, e già si considera quasi vincitore. Ma la vostra Madre Celeste opera nel silenzio con i suoi arcangeli, e tutti sono parte della gloria celeste, che ora si sta avvicinando al culmine di una grande vittoria. Pregate con noi! Il Signore mi ha posto a capo di questa grande battaglia. Gli angelida me amati, Gabriele, Raffaele e Michele, combattono al mio fianco. L’arcangelo Gabriele fu inviato da Dio per ricevere il Sì della vostra Madre Celeste. Ora egli ha il compito di ricevere il vostro Sì all’adempimento della legge e della volontà del Padre. L’arcangelo Raffaele donerà forza alla vostra debolezza, vi aiuterà ad essere modesti di fronte a Dio, verserà balsamo sulle vostre ferite dolorose e alleggerirà il fardello dei vostri peccati. L’arcangelo Michele vi difenderà da tutti gli attacchi e le trappole di satana. Quante volte sareste stati vittime degli attacchi di satana, se non fosse per l’arcangelo Michele che interviene in vostro soccorso. Continuate, continuate, continuate a pregare. Ho bisogno del vostro aiuto. Pregate. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


100 – 1 novembre 1988(Giorno di Ognissanti)


Cari figli, ogni giorno che passa, desidero rivestirvi sempre più di santità. Non sentitevi soli. Dio è con voi. Oggi tutti gli angelie i santi pregano e intercedono per voi dinanzi al Padre. Voi dovreste quindi essere sempre sicuri e fiduciosi. Vi amo, miei piccoli figli, e non smetterò mai di intercedere per voi presso il Padre. Continuate a pregare per i sacerdoti. Pregate per le vocazioni al sacerdozio. Pregate per il Santo Padre. Pregate che tutti i miei piani si realizzino. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


113 – 10 dicembre 1988


Amati figli, questi sono i miei tempi, i tempi nei quali la vostra Madre Celeste combatte satana e i suoi angeli cattivi. Siate strumenti in questa grande vittoria. Siate ubbidienti al vicario di mio Figlio, Papa Giovanni Paolo II. Il mio avversario ha stabilito il suo regno su questo mondo e già considera se stesso il grande vincitore. Ma la vostra Madre Celeste lavora nel silenzio e nel nascondimento, affrontando gli angeli ribelli e il male di satana con i suoi angeli di luce. La mia Chiesa sta per essere invasa da un fumo contagioso che diffonde ovunque il suo male. I miei sacerdoti vivono in un Brasile benedetto da Dio. Il Santo Padre, padre di tutta l’umanità, riceve gli ordini dalla vostra Madre Celeste. Io do gli ordini ed egli li adempie con un’umiltà mai vista prima d’ora. I sacerdoti che obbediscono al vicario di mio Figlio (il Papa) sono benedetti da me, e coloro che non obbediscono sono invitati dalla vostra Madre Celeste a un ritorno generale. Oggi la vostra Madre Celeste vi chiede di usare il rosario come una delle armi più efficaci per combattere il diavolo. Io sono la Regina dei sacerdoti. Vi voglio tutti al mio fianco per vincere questa grande battaglia. Vi benedico e incoraggio nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


117 – 24 dicembre 1988


Cari figli, vegliate con me. È una notte santa! Oggi la vostra Madre celeste rivive i tristi momenti del viaggio a Betlemme. Dover lasciare la casa di Nazareth fu un triste momento per il mio cuore. Il casto e buono San Giuseppe e io abbiamo avuto parecchi momenti di grande afflizione. Era già notte e stavamo cercando un posto dove stare, ma nessuno ci accolse. Tutto ciò che trovammo fu una triste caverna e il calore di una mucca e del nostro animale da soma, il nostro mezzo di trasporto durante il giorno. Quei rifiuti furono per me e il mio piccolino, il vostro Dio, un momento di grande dolore. Oggi accade la stessa cosa. Miei cari figli, Gesù è rifiutato da molti di voi. Talvolta egli bussa alla porta dei vostri cuori per chiedervi un favore e voi rifiutate. In quella notte ricevemmo molti visitatori celesti: milioni dei suoi angeli vennero ad adorarlo. Oggi avete il vostro Dio di fronte a voi, vivo come egli è in cielo, e dimenticate che egli è l’Onnipotente. Vi invito ad aprire i vostri cuori questa sera per ricevere le grazie e il dono dell’amore, dono del quale ha bisogno tutta l’umanità. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


155 – 26 marzo 1989, Domenica di Risurrezione


Cari figli, il mio Gesù è risorto. Alleluia! Il mio Cuore Immacolato ha atteso con grande ansia questo momento prezioso. Cantate inni, Gesù è risorto, miei cari figli. In questo giorno la mia gioia è così grande nel vedere mio Figlio risorto. Rallegratevi con Me. Amati figli, condividete la mia gioia. Rallegratevi con tutti gli angelie i santi in paradiso. Gesù ha sconfitto la morte ed è risorto dai morti. Rendete grazie a Dio, cantate inni. Che il Risorto possa donarvi coraggio, gioia e pace. La pace della risurrezione sia con tutti voi. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


225 – 24 ottobre 1989


Cari figli, gli angeli in cielo sono con la spada in mano per annientare coloro che corrompono la terra. Guai a coloro che non si pentono e non cambiano le loro vite. Siete una generazione perversa e chiamate su di voi la mano castigatrice che non tarderà a colpirvi. Se non vi convertirete, senza dubbio giungerà una punizione peggiore del diluvio, come mai si è visto sinora. Il fuoco cadrà dal cielo e una grande parte dell’umanità sarà distrutta. Camminate al mio fianco, poiché solo in questo modo posso aiutarvi a portare il peso sanguinoso della grande prova che precederà la venuta del giorno del Signore. Siate vigilanti. Avete poco tempo a disposizione. State all’erta. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.166 – 21 settembre 1996


Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per chiedervi di ritornare al Signore, che vi attende con immenso amore di Padre. Riconciliatevi con Dio e cercate di vivere rivolti al paradiso. Sappiate che i vostri giorni sulla terra sono pochi. Siete qui per un breve momento. La vostra dimora eterna sarà in cielo, se vi convertite e cambiate la vostra vita. Il Signore vi attende lì pieno di gioia. Gli angeli e i santi si rallegrano per ogni anima che entra in cielo. Convertitevi, affinché anche voi possiate rallegrare il Signore, i suoi angeli e i suoi santi. So che molti hanno già fatto esperienza di momenti felici qui sulla terra, ma la vostra completa e vera felicità sarà alla presenza del Signore. Sforzatevi. Non vivete in peccato mortale. Coloro che vivono in peccato mortale perderanno il paradiso se muoiono in questo stato. Fate attenzione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.168 – 27 settembre 1996


Cari figli, gioite, perché nel prossimo futuro il Signore trasformerà tutta la vostra tristezza in gioia. Egli sarà con voi e asciugherà le vostre lacrime. Allora non ci sarà più sofferenza e tutto il male sarà vinto. Sperate. Non siete soli. Lo ripeto: il mio Signore è con voi. Cambiate le vostre vite. Pentitevi. Quando il Signore ritornerà, vorrà trovarvi pronti per riceverlo. Grande sarà la vostra gioia con il Signore, i suoi angeli e i suoi santi. Coraggio. Sono arrivati i tempi che ho annunciato in passato. Il trionfo del mio Cuore Immacolato sta per arrivare. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.206 – 24 dicembre 1996


Cari figli, convertitevi in fretta e non statevene lì a fare domande. Siete bravi nel fare domande ma non lo siete nel dare risposte. È giunta l’ora di separare il grano dalla pula. Mio Figlio Gesù verrà dal cielo con tutti i suoi angeli e santi e separerà i buoni dai cattivi. Sarà un giorno di giubilo per i fedeli, perché ognuno riceverà secondo le sue opere. Il Signore asciugherà tutte le lacrime. La pace regnerà per sempre e la gioia non avrà mai fine. Rallegratevi, perché sta arrivando l’ora della vostra liberazione. Il trionfo del mio Cuore Immacolato è vicino. Pregate. Ho ancora nobili cose da dirvi. Ho ancora molti figli da salvare. Aiutatemi. Non state con le mani in mano. È giunta l’ora della vostra coraggiosa testimonianza. Avanti. Che il Signore vi conceda la sua grazia e la sua pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.277 - 10 giugno 1997


Cari figli, Dio vi sta chiamando a una nobile missione: la missione di annunciare la speranza a tutti i popoli. Non abbiate paura di annunciare questa nobile missione. Manderò davanti a voi degli angeli per proteggervi e incoraggiarvi. Vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione. Voglio che siate docili alle mie parole e che viviate i miei appelli. Voglio dirvi che senza preghiera non comprenderete il significato della mia presenza qui. Pregate, pregate, pregate. Vi renderò un popolo santo, un popolo che ama e vive per il suo unico Dio. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


1.898 - 22 maggio 2001


Cari figli, vi chiedo di essere forti nelle tentazioni e di non permettere che le cose affascinanti di questo mondo vi allontanino dall’amore del Signore. Vivete rivolti al Paradiso, dove gli angeli e i santi vi attendono con gioia. Voi siete in questo mondo, ma non siete del mondo. Siete solo del Signore. Sappiate valorizzare il grande tesoro che il Signore vi ha offerto. Abbiate cura della vostra vita spirituale e alimentatevi con l’Eucaristia. La vostra forza è in Dio. Non rimanete illusi. Solo Dio basta nelle vostre vite. Pregate. Solo quelli che pregano comprenderanno il mio messaggio. Avanti con coraggio e gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.055 - 22 maggio 2002
Cari figli, non siete soli. Io sono sempre vicina a voi e anche gli angeli del Signore sono con voi. Vivete con amore i miei appelli e le vostre vite saranno trasformate. Date il meglio di voi nella missione che vi è stata affidata e sarete ricompensati dal Signore. Conosco le sofferenze di ciascuno di voi e vi chiedo di avere fiducia nell’amore del mio Gesù. Non perdetevi d’animo. Vivete sempre con speranza. Anche quando tutto intorno a voi è motivo di tristezza e preoccupazioni, non dimenticate che in Cielo c’è una Madre che guarda e intercede per voi. Coraggio. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.124 - 1 novembre 2002
Cari figli, lodate e benedite il Signore con tutti gli Angeli e i Santi per le meraviglie della sua creazione. Lodatelo anche perché vi ha creato a sua immagine e somiglianza, e vi ha scelti per essere suoi santi. Voi siete il popolo eletto e amato con un amore senza limiti. Vi chiedo di allontanarvi dal peccato e di essere miti e umili di cuore. Io sono vostra Madre e conosco le vostre necessità e debolezze. Siate forti. Date il meglio di voi nella missione che vi è stata affidata. Vivete nei tempi delle grandi tribolazioni e se non pregate sarete ingannati dal demonio. Coraggio. Guardatevi intorno e vedete quanti figli sono lontani. Il Signore ha bisogno di voi. Non tiratevi indietro. Non state con le mani in mano. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 


2.481 - 08.02.2005


Cari figli, gli angeli hanno eseguito gli ordini del Signore e una coppa è stata versata sulla terra. La scienza cercherà una risposta, ma non la troverà. La vera sapienza è quella che viene da Dio. Inginocchiatevi in preghiera. Cercate il Signore e sarete grandi ai suoi occhi. Coraggio. Io sono vostra Madre e sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.517 - 01.05.2005


Cari figli, gli angeli del Signore stanno con le spade in mano e guai a coloro che hanno corrotto la terra. L’umanità si è allontanate dal Creatore e ora deve pagare per i suoi crimini. Gli uomini più ricchi del mondo saranno in difficoltà; stenderanno la mano ai poveri e chiederanno grazia. L’Europa toccherà il fondo. Gli appelli del Signore non sono stati ascoltati e gli uomini sono diventati ciechi spiritualmente. L’Angelo del Signore passerà e ferirà la terra. L’umanità vivrà momenti di grande dolore. Pregate. Dite a tutti che Dio è Verità e che Dio esiste. Solo in Lui è la vostra vera liberazione. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.525 - 21.05.2005


Cari figli, dopo la grande tribolazione, il Signore manderà i suoi angeli per guidare i suoi eletti. Vi chiedo di non avere paura. Non dimenticate: Dio è al vostro fianco. Qualunque cosa accada, sperate nel Signore con fiducia. Sappiate che avrete grandi sofferenze a causa della vostra fede, ma coloro che saranno stati fedeli al Signore fino alla fine riceveranno la ricompensa dei giusti. Pregate molto. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Un gigante cadrà e nell’impatto con le acque causerà grande distruzione. Regioni della terra soffriranno, ma coloro che stanno con il Signore riceveranno conforto e pace. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.535 - 12.06.2005


Cari figli, il Signore è al vostro fianco. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato e date al Signore la vostra esistenza. Sappiate che il Signore trasformerà la terra. L’umanità raggiungerà la perfezione, ma prima passerà per grandi prove. Il Signore asciugherà le vostre lacrime e la pace regnerà in tutti i cuori. Non temete. Gli angeli del Signore vi guideranno e i vostri cammini saranno sicuri. Nessun male verrà contro di voi perché il demonio sarà incatenato e non potrà più tentarvi. Vi chiedo di cambiare vita. Non preoccupatevi. Vi chiedo di avere fiducia illimitata nella misericordia del Signore. Non restate con le mani in mano. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.560 - 11.08.2005


Cari figli, arriverà il giorno in cui gli uomini vivranno in perfetta comunione con Dio. Passate tutte le tribolazioni, vedrete la pace regnare sulla terra. Sappiate che il Signore ha riservato per i giusti ciò che gli occhi umani non hanno mai visto. Gli angeli del Signore passeranno e saranno guai per coloro che hanno corrotto la terra. Guai a coloro che hanno sfidato il Creatore e hanno condotto i miei poveri figli all’errore. Io sono vostra Madre e voglio dirvi che il Signore sarà fedele alle sue promesse. Cambiate vita. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.596 - 30.10.2005


Cari figli, sono venuta dal cielo per benedirvi e dirvi che siete importanti per il Signore. Siete il suo popolo eletto e amato con un amore senza limiti. Vi chiedo di avere coraggio. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Sappiate che il Signore invierà i suoi angeli per soccorrervi nelle tribolazioni. Ci sarà un grande avviso nel cielo del Brasile. È la chiamata del Signore. State attenti. Nel Sinai ci sarà grande terrore. Ad Assisi si udranno grida di disperazione e grandi lamenti. Inginocchiatevi in preghiera. Dio si aspetta molto da voi. Non perdetevi d’animo. Voi che state ad ascoltarmi, non perdete la speranza. Dal Signore verrà la vostra ricompensa. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.802 - 21.02.2007


Cari figli, coraggio. Dio è con voi e non vi lascerà mai soli. Dopo tutta la tribolazione, il Signore invierà i suoi angeli e questi condurranno gli uomini a una nuova forma di vita. L’umanità sperimenterà la pace e uomini e donne pieni di spiritualità abiteranno la Terra. Gli uomini fedeli vedranno le meraviglie di Dio. Non scoraggiatevi. Accogliete i miei appelli e ovunque testimoniate la mia presenza in mezzo a voi. Inginocchiatevi in preghiera e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.812 - 17.03.2007


Cari figli, non abbiate timore. Io sono vostra Madre e vengo dal Cielo per chiamarvi alla Santità. Non tiratevi indietro. Proseguite saldi sul cammino che vi ho indicato nel corso di questi anni. Voglio condurvi a un ardente e continuo desiderio di Dio. Aprite i vostri cuori all’amore. La vostra vita è preziosa agli occhi del Signore. Egli vi ama e vi chiama a essere in tutto simili a mio Figlio Gesù. Sappiate che il Signore ha riservato per i suoi ciò che gli occhi umani non mai hanno visto e che nessun uomo ha provato in questa vita. Vi parlo perché ho il permesso del Signore. Non sono venuta dal Cielo per obbligarvi. L’umanità sarà trasformata e gli uomini vivranno felici. Tutto sarà diverso. La vostra gioia sarà grandiosa. Dio manderà i suoi Angeli a orientarvi e voi camminerete sempre in direzione dell’Onnipotente. Non vi sarà morte, né dolore. L’umanità sarà in pace. Gesù regnerà e tutti saranno felici. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.833 - 05/05/2007


Cari figli, io sono vostra Madre e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Il mio Signore agirà con segni e prodigi. Gli uomini saranno sorpresi dall’azione potente di Dio. Dio mostrerà e gli uomini vedranno in pieno mezzogiorno. Molti si rallegreranno al vedere la realizzazione delle promesse del Signore. Gli angel guideranno gli uomini e questi cammineranno in direzione di Colui che ha parole di vita eterna. Coraggio. Il Signore vi ama. Non vivete nel peccato. Siete del Signore e solo Lui dovete servire. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.835 - 08/05/2007


Cari figli, quando verrà la grande tribolazione, gli angeli del Signore saranno inviati per soccorrere coloro che resteranno fedeli. Arriverà il giorno in cui gli uomini saranno pieni di collera contro i ministri di Dio. Molti saranno portati in carcere e altri rinnegheranno la fede. Vi chiedo di essere fedeli a Gesù. Qualunque cosa accada, non allontanatevi dalla verità. Io camminerò con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.872 - 04/08/2007


Cari figli, l’umanità si è allontanata da Dio e cammina verso l’abisso dell’autodistruzione. Allontanatevi dalla malvagità e cercate il Signore per essere salvi. Gli uomini hanno abbracciato ogni sorta di immoralità e hanno sfidato il Creatore. Sappiate, voi tutti, che la giustizia del Signore verrà. Gli angeli di Sodoma verranno sulla terra e guai a coloro che vivono nell’immoralità e nella disobbedienza al Signore. Soffro per ciò che vi attende. Pentitevi dei vostri peccati. Il Signore vuole salvarvi. Tornate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.896 - 29/09/2007 (20° anniversario delle apparizioni)


Cari figli, grazie per essere venuti. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Desidero portarvi a un ardente e continuo desiderio di Dio. Aprite i vostri cuori alla mia chiamata. Dite a tutti che Dio ha fretta e che non c’è più tempo da perdere. Inginocchiatevi in preghiera. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della vittoria. Siate docili. Amate. L’amore è più forte della morte e più potente del peccato. Sappiate che tutto ciò che farete in favore dei miei piani non resterà senza ricompensa. L’umanità ha bisogno di essere curata. Gli uomini si sono contaminati con ogni sorta di peccato ed è giunto il momento del vostro ritorno. Gli angeli del Signore verranno e guai a coloro che hanno corrotto la terra. Tre grandi espelleranno coloro che praticano il male e sfidano il Creatore. Fate attenzione. Tornate al Signore. Ciò che dovete fare, non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.897 - 02/10/2007


Cari figli, confidate pienamente nella bontà del Signore e aprite i vostri cuori alla sua chiamata. Non state con le mani in mano. Voi non siete soli. Con voi ci sono gli angeli del Signore. Coraggio. Non temete. Nei momenti per voi più difficili, chiamate il vostro angelo custode. Egli è al vostro fianco e la sua missione è prendersi cura di voi. Inginocchiatevi in preghiera. La preghiera è la risorsa che vi offro per questi tempi di tribolazione. Un fatto grandioso accadrà nella terra di San Francesco. Pregate. L’umanità vivrà ancora momenti di grandi sofferenze. Io sono vostra Madre e voglio soccorrervi. Avanti sul cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.906 - 23/10/2007


Cari figli, sono venuta dal cielo per offrirvi il mio amore. Aprite i vostri cuori e riempitevi dell’amore di Dio. L’umanità è malata e il Signore desidera curarla. Confidate nella bontà del Signore. Conosco i vostri problemi e voglio soccorrervi. Non perdetevi d’animo. Siate giusti. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio. Oggi la creatura è più valorizzata del Creatore e per questa ragione gli uomini camminano come ciechi che guidano altri ciechi. Quando tutto sembrerà perduto, il Signore verrà a voi con grande vittoria. La terra troverà il cammino della pace. Dio invierà i suoi angeli e gli uomini di fede avranno la loro ricompensa. Coloro che cercano il Signore troveranno riposo. Saranno questi a conoscere i nuovi cieli e la nuova terra. Non allontanatevi da Gesù. In lui è la vostra vittoria. Coraggio. Egli è molto vicino a voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.909 - 30/10/2007


Cari figli, siate strumenti di pace e di amore. Amate sempre, perché l’amore è la certezza della felicità. Coloro che amano attraggono su di sé le benedizioni del Signore. Sappiate che l’amore vince tutto. Nell’amore c’è solo vittoria. Imitate mio figlio Gesù e riempitevi del suo amore. L’umanità ha bisogno di essere curata dall’amore misericordioso del Signore. Aprite i vostri cuori e lasciate che il Signore trasformi le vostre vite. Quando tutto sembrerà perduto, il Signore manifesterà la sua misericordia in favore degli uomini. La vita sulla terra sarà diversa. Gli angelidel Signore staranno in mezzo a voi per orientarvi. Il Signore non vi abbandonerà mai. Dal cielo verrà la grande opportunità, per l’uomo, di riconciliarsi con il suo Dio. Ciò che è invisibile agli occhi degli uomini sarà visibile. In quel momento, tutti saranno toccati e la pace regnerà per sempre. Avanti nella preghiera. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


2.921 - 24/11/2007


Cari figli, amate. L’amore è più forte della morte; l’amore vince tutto. Amate l’Amore e lasciate che i vostri cuori si riempiano di questo sublime sentimento. Se gli uomini si amassero, l’umanità troverebbe il cammino della pace e tutti sarebbero felici. Non potete essere veri cristiani se non amate. Il mio Gesù si aspetta molto da voi. Dopo tutta la tribolazione, il mio Gesù invierà i suoi angeli. La terra sarà trasformata e tutto ciò che oggi contemplate sarà differente. I giusti erediteranno una terra trasformata, nella quale non ci sarà né morte né dolore. Tutti saranno felici e la pace regnerà per sempre. Vi chiedo di fare del bene a tutti. Ascoltate la voce di Dio e accogliete con gioia la sua chiamata di conversione. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Non perdetevi d’animo davanti alle vostre difficoltà. Chi sta con il Signore non sarà mai sconfitto. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.198 - 8 agosto 2009


Cari figli, soffro per quello che vi attende. Ci saranno grandi tribolazioni sulla Terra e gli uomini non sopporteranno il peso delle sofferenze. Molti chiederanno di morire, ma dovranno passare per la grande prova della purificazione. In questo tempo, i giusti riceveranno la protezione degli angeli del Signore e nessun male li raggiungerà. Coloro che si consacrano a me sperimenteranno una gioia senza fine. Questi contempleranno ciò che mai occhi umani hanno visto. Non desistite. Rimanete sul cammino della verità. Il mio Signore è con voi e non vi lascerà soli. Pregate. La forza della preghiera vi fortificherà e vi farà comprendere i disegni di Dio. Voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Aprite i vostri cuori e portate a tutti i miei appelli. Io sono vostra Madre e vi amo. Coraggio. Nulla è perduto. La vittoria sarà del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.205 - 25 agosto 2009


Cari figli, accogliete i miei appelli, perché desidero trasformarvi e condurvi a mio Figlio Gesù. Voglio portarvi tutti in cielo. Convertitevi in fretta. Non restate lontani dalla preghiera. Quando pregate attraete su di voi le benedizioni del Signore. Nella preghiera sarete capaci di scoprire i tesori di Dio che è dentro di voi. Date il vostro contributo per il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. Nel tempo della grande tribolazione, i miei consacrati saranno protetti. Gli angelidel Signore li aiuteranno ed essi non inciamperanno. Il male starà lontano da loro. Coraggio. Il mio Gesù farà un grande miracoloe tutti gli occhi lo vedranno. Sarà questo miracolo il motivo di conversione degli atei e di tutti coloro che hanno abbracciato false dottrine. Accadrà di domenica, nella festa di un grande martire. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della salvezza. Non desistite. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.211 - 8 settembre 2009


Cari figli, i progetti del Signore saranno realizzati in tutta la terra. Arriverà il giorno in cui il Signore chiamerà e i giusti udranno la sua voce. Ci sarà un solo gregge che servirà l’unico Signore. L’idolatria cadrà. Coloro che appartengono al demonio saranno separati da coloro che appartengono al Signore. I veri figli di Dio saranno in un luogo sicuro. Gli angeli del Signore saranno inviati a prendersi cura dei miei eletti. Fatevi animo e siate perseveranti. Tutto questo accadrà dopo la grande tribolazione. In quel tempo la terra sarà purificata. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate miei nella preghiera, nell’ascolto della Parola e nella fedeltà al Signore. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
3.222 - 3 ottobre 2009
Cari figli, voi siete nel mondo, ma siete unicamente del Signore. Vi chiedo di vivere rivolti verso il paradiso per il quale siete stati creati. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni spirituali, ma non scoraggiatevi. È necessario che tutto questo accada perché si compia ciò che vi ho annunciato in passato. Seguitemi lungo il cammino del bene e della santità. Quelli che seguono il cammino che Io ho indicato non conosceranno mai la sconfitta. La vittoria di Dio sarà anche la vostra vittoria. Rallegratevi, tutti voi che state ad ascoltarmi, perché non sarete sconfitti dal demonio. Io mi prenderò cura di voi. Siete voi i miei eletti, quelli che ho scelto per far parte della mia legione vittoriosa. Abbiate coraggio, fede e speranza. Io sarò sempre al vostro fianco. Non desistite. I miei fedeli non sperimenteranno dolori fisici. Gli angelidi Dio li proteggeranno nella grande battaglia finale. Pregate. Solo pregando sarete capaci di accettare i miei appelli. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.240 - 14 novembre 2009


Cari figli, voi non siete soli. Dio è sempre al vostro fianco, anche se non Lo vedete. Lui si prenderà cura di voi. Nella grande tribolazione, il Signore invierà i suoi Angeli e voi sarete protetti. Non ci sarà sconfitta per i fedeli. La terra trasformata apparterrà al popolo eletto di Dio. Il Signore adempirà le sue promesse e vedrete le meraviglie di Dio nelle vostre vite. Non allontanatevi dalla preghiera. Pregate sempre. Solo attraverso la preghiera l’umanità incontrerà la pace. Siate miti e umili di cuore. Confidate nel Signore e siate misericordiosi con i vostri fratelli. Io sono vostra Madre e so quello che vi aspetta. Non incrociate le braccia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.249 - 5 dicembre 2009



Cari figli, non vivete lontani dal Signore. Questo è il tempo del vostro ritorno a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede. Cercate la grazia del Signore per mezzo dei sacramenti, perché solo così potete crescere spiritualmente. Io sono venuta dal cielo per indicarvi il cammino della pace e dell’amore. Aprite i vostri cuori ai miei appelli e io vi condurrò alla santità. Consacratevi tutti i giorni al mio Cuore Immacolato. Nel grande trionfo del mio Cuore Immacolato il cielo si aprirà e gli angeli del Signore verranno in soccorso dei miei eletti. Coloro che resteranno fedeli fino alla fine, contempleranno ciò che gli occhi umani non hanno mai visto. Coraggio. Inginocchiatevi e pregate e siate docili alla chiamata del Signore. Quello che dovete fare non rimandatelo a domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.309 - 22 aprile 2010


Cari figli, voi siete importanti per la realizzazione dei miei piani. Quello che dovete fare non rimandatelo a domani. Dio ha fretta e questo è il tempo del vostro ritorno sincero e amorevole al Dio della salvezza e della pace. Io sono vostra Madre e sono molto vicina a voi. Quando sentite il peso delle vostre difficoltà, chiamatemi e Io vi condurrò a mio Figlio Gesù. In Lui troverete la forza per il vostro cammino. La vostra piena felicità è in Gesù. Tornate a Lui che vi ama e vi conosce per nome. Ecco il tempo delle grandi tribolazioni spirituali. Cercate forza nella preghiera e nell’Eucarestia. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria di Dio. Non ci sarà sconfitta per i miei eletti. Giungerà per l’umanità l’ora del calvario. Grandi e dolorosi avvenimenti vi attendono, ma non scoraggiatevi. Gli angeli del Signore verranno dal cielo e i suoi eletti non sperimenteranno dolori fisici. Nella grande tribolazione finale gli uomini vedranno la mano potente di Dio agire. Avanti senza paura. Voi siete del Signore e non dovete temere nulla. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 Ratto post-tribolazione
I destini separati delle Chiese cristiane e di Israele, cosa inerente al dispensalismo è un problema particolare per gli ebrei e per alcuni cristiani evangelici. Gli evangelici che rifiutano il dispensazionalismo, come quelli che sostengono l'idea del ratto post-tribolazione, (o più accuratamente un ratto posteriore alla risurrezione, posteriore alla tribolazione), vedono sia la Chiesa che Israele mentre entrano nel crocicchio della Fine dei Tempi assieme.
Questi Pre-Millennaristi tradizionali, come vengono chiamati, rifiutano il dispensazionalismo e la sua escatologia della "fine dei tempi" come costituente di una dubbia escatologia dell'"apartheid degli Eletti". Loro considerano la dottrina dispensazionalista del Ratto Salvifico Pre-Tribolazione di essere auto-referenziale ed altamente inverosimile come vera politica per gli ultimi giorni specialmente da quello che è il Dio di Abramo, Isacco, e Giacobbe.

Escatologia islamica


Per approfondire, vedi la voce Escatologia islamica.
L'escatologia islamica riguarda quegli aspetti (dogmatici e non) che nel sistema dei valori e delle credenze musulmane si preoccupano di indicare quale sia il destino del genere umano dopo la morte e la risurrezione voluta da Allah nel Giorno del Giudizio.
L'assetto escatologico è, tutto sommato, abbastanza semplice e, nei suoi aspetti dogmatici elencano in successione il tormento della tomba, la Bilancia, il Ponte e il Bacino.

 Fede Baha'i

Il fondatore della Fede Baha'i, Baha'u'llah affermava di essere il Ritorno di Cristo come pure di rappresentare le aspettative di altre religioni. Portò anche prove della Fine dei Tempi e della Sua posizione al riguardo. L'affermazione della Fede Baha'i coincide con la profezia di William Miller, che indica l'anno 1884. Relativamente a particolari attese della fine dei tempi, è stato argomentato che la battaglia di Armageddon è già avvenuta[5] e che i martirii di massa previsti per la fine dei tempi siano già avvenuti nel contesto storico della Fede Baha'i.

 Escatologia giudaico-cristiana nella fiction

 Cattolicesimo

  • Michelle Rios Rice, una veggente mariana contemporanea, ha scritto un resoconto delle rivelazioni della fine dei giorni, (in inglese: "A Time of Fire~A Way of Fire", traducibile come "Un Tempo di Fuoco-Una Via di Fuoco") che sostiene che siamo nei giorni della fine e che la Battaglia di Armageddon e già cominciata, e viene combattuta su vari piani material-militari, spirituali e intellettuali.

 Protestantesimo

 Dispensazionalismo

  • La serie en:Left Behind di romanzi, cartoni, e film, di Tim LaHaye e Jerry B. Jenkins, sono un'opera di fiction che presentano queste teorie sotto il punto di vista popolare del Dispensalismo, di un evangelico che vuole convertire la gente.
  • Una sorta di en:rapture avviene nel romanzo Job: A Comedy of Justice di Robert A. Heinlein.
  • "The Dead" ("I Morti") di Mark E. Rogers prospetta uno spaventoso fine per il regno Umano sulla Terra. Un (sorprendentemente piccolo) numero di persone vengon "rapite salvificamente" dalla faccia della Terra - e la cosa più controversa di tutte, che capita nel libro è che il Papa *non sarà* "rapito" - il resto delle persone si troveranno sotto l'incombente attacco di cadaveri rianimati sotto il controllo di un demone biblico, di nome "Legione". I cadaveri sono inarrestabili (come degli zombi), a eccezione del fatto che possono bruciare (una pallottola in testa non li ferma). Legione e le sue orde sono decise a macellare tutti gli uomini non salvatisi in modo molto cruento. La tecnologia fallisce ad ogni livello lasciando l'umanità indifesa. Forse è la visione più cupa tra tutte le fantasticherie sulla "fine del mondo".

 Preterismo

 Escatologia non abramitica

  • Per conoscere le idee su argomenti simili all'Apocalisse, propugnate da Buddhisti, Induisti e degli indiani Hopi, Maya, Lakota, nonché dai culti zoroaastriani, si prega consultare la voce: escatologia non abramitica.

 Voci correlate

 Note

  1. ^(EN) Clemens Romanus; Hoole, Charles H. (translator, 1885). First Epistle. ca. 95. URL consultato il 30 giugno 2007.
  2. ^ Una spiegazione della dottrina cattolica può essere trovata nello archivio del sito internet della Santa Sede
  3. ^ Congregazione per la Dottrina della Fede, Decreto del 19 luglio 1944, De Millenarismo: Denz. -Schönm., 3839
  4. ^ Pio XI, Lett. enc. Divini Redemptoris, che condanna il “falso misticismo” di questa “contraffazione della redenzione degli umili”; Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium et spes, 20-21. [Cf Ap 19,1-9 ] Cf Ap 19, 1-9]
  5. ^http://bahai-library.com/bsr/bsr09/9B3_lambden_armageddon.htm

 Bibliografia

 Bibliografia legata a filmografia

  • Boyer, Paul. When Time Shall Be No More: Prophecy Belief in Modern American Culture. ISBN 0-674-95129-8
  • Graham, Billy. Approaching Hoofbeats: The Four Horsemen of the Apocalypse. ISBN 0-380-69921-4
  • Lindsey, Hal. The Late Great Planet Earth (1970 Bantam edition, seventeenth printing); current ISBN 0-310-27771-X
  • Lindsey, Hal. The 1980s: Countdown to Armageddon (1981), ISBN B00005VA37
  • Oropeza, B. J. 99 Reasons Why Nobody Knows When Christ Will Return, ISBN 0-8308-1636-4
  • Ruthven, Jon. The Prophecy That Is Shaping History: New Research on Ezekiel's Vision of the End. ISBN 1-59160-214-9

 Versioni bibliche

 Saggi e letteratura generale

 Collegamenti esterni

Profezia del 09/10/1991 messaggio n. 451. Profezie della Madonna di Anguera. Cari figli, pregate. Mio Figlio vi ama. Ha aperto la strada per voi per abbandonare la schiavitù del peccato e incontrare la via per la salvezza e la vita nuova in Cristo. Sappiate che anche voi siete capaci di rispondere agli appelli di Dio. Siate fedeli ai Suoi comandamenti. Non scoraggiatevi. Mio figlio sarà con voi fino alla fine del mondo. Siate fiduciosi. 499 – 21 marzo 1992 Cari figli, mio Figlio è sempre con voi. Non sentitevi soli. Quando ne sentite il bisogno, chiamatelo per nome. Egli è onnipotente e sarà lieto di aiutarvi. Siate sempre pronti a rispondere ai Suoi appelli. Come un Padre amatissimo, Egli vi ricompenserà. Cari figli, il cielo è in mezzo a voi. Il mio amato Figlio, come Egli stesso ha promesso, sarà con voi fino alla fine del mondo. Avanti con coraggio, con il cuore rivolto alle cose del cielo. 2.784 - 11.01.2007 Cari figli, la gigantesca montagna si abbasserà. La città della fine del mondo vivrà momenti di grande afflizione. Pregate. Considerate seriamente i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per gioco. Abbiate cura della vostra vita spirituale e accogliete il Vangelo del mio Gesù. Non tarderà a cadere sull’umanità un terribile castigo. Oh uomini, dove volete andare? Sappiate che solamente Gesù è la vostra Via, Verità e Vita. Non tiratevi indietro. Egli vi ama e vi attende a braccia aperte.

Messaggio profetico del 09/10/1991, messaggio 451Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Fine_del_mondo



Le cause della fine del Mondo secondo gli esperti


Come finirà il Mondo? Il Cambridge Centre for the Study of Existential Risk mette insieme un team che fornisce 9 possibili cause


2P 3:3 Questo anzitutto dovete sapere, che verranno negli ultimi giorni schernitori beffardi, i quali si comporteranno secondo le proprie passioni 4 e diranno: «Dov'è la promessa della sua venuta? Dal giorno in cui i nostri padri chiusero gli occhi tutto rimane come al principio della creazione». 5 Ma costoro dimenticano volontariamente che i cieli esistevano già da lungo tempo e che la terra, uscita dall'acqua e in mezzo all'acqua, ricevette la sua forma grazie alla parola di Dio; 6 e che per queste stesse cause il mondo di allora, sommerso dall'acqua, perì. 7 Ora, i cieli e la terra attuali sono conservati dalla medesima parola, riservati al fuoco per il giorno del giudizio e della rovina degli empi.
8 Una cosa però non dovete perdere di vista, carissimi: davanti al Signore un giorno è come mille anni e mille anni come un giorno solo. 9 Il Signore non ritarda nell'adempiere la sua promessa, come certuni credono; ma usa pazienza verso di voi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti abbiano modo di pentirsi. 10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta.

11 Poiché dunque tutte queste cose devono dissolversi così, quali non dovete essere voi, nella santità della condotta e nella pietà, 12 attendendo e affrettando la venuta del giorno di Dio, nel quale i cieli si dissolveranno e gli elementi incendiati si fonderanno! 13 E poi, secondo la sua promessa, noi aspettiamo nuovi cieli e una terra nuova, nei quali avrà stabile dimora la giustizia.

Ap 20:11 Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciar traccia di sé.



Ap 21:1 Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c'era più.



2P 3:8 Una cosa però non dovete perdere di vista, carissimi: davanti al Signore un giorno è come mille anni e mille anni come un giorno solo.

 2P 3:10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta. 

Ap 21:1 Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c'era più. 

 1Cor 15:52 in un istante, in un batter d'occhio, al suono dell'ultima tromba; suonerà infatti la tromba e i morti risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati.

451 – 9 ottobre 1991


Cari figli, pregate. Mio Figlio vi ama. Ha aperto la strada per voi per abbandonare la schiavitù del peccato e incontrare la via per la salvezza e la vita nuova in Cristo. Sappiate che anche voi siete capaci di rispondere agli appelli di Dio. Siate fedeli ai Suoi comandamenti. Non scoraggiatevi. Mio figlio sarà con voi fino alla fine del mondo. Siate fiduciosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

499 – 21 marzo 1992

Cari figli, mio Figlio è sempre con voi. Non sentitevi soli. Quando ne sentite il bisogno, chiamatelo per nome. Egli è onnipotente e sarà lieto di aiutarvi. Siate sempre pronti a rispondere ai Suoi appelli. Come un Padre amatissimo, Egli vi ricompenserà. Cari figli, il cielo è in mezzo a voi. Il mio amato Figlio, come Egli stesso ha promesso, sarà con voi fino alla fine del mondo. Avanti con coraggio, con il cuore rivolto alle cose del cielo. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.784 - 11.01.2007

Cari figli, la gigantesca montagna si abbasserà. La città della fine del mondo vivrà momenti di grande afflizione. Pregate. Considerate seriamente i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per gioco. Abbiate cura della vostra vita spirituale e accogliete il Vangelo del mio Gesù. Non tarderà a cadere sull’umanità un terribile castigo. Oh uomini, dove volete andare? Sappiate che solamente Gesù è la vostra Via, Verità e Vita. Non tiratevi indietro. Egli vi ama e vi attende a braccia aperte. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


IL GIORNO DEL SIGNORE

Am 5:18 Guai a coloro che attendono il giorno del Signore!
Che sarà per voi il giorno del Signore?
Sarà tenebre e non luce.

Am 5:20 Non sarà forse tenebra e non luce
il giorno del Signore,
e oscurità senza splendore alcuno?

Am 8:9 In quel giorno - oracolo del Signore Dio -
farò tramontare il sole a mezzodì
e oscurerò la terra in pieno giorno!

Abd 15 Perché è vicino il giorno del Signore
contro tutte le genti.
Come hai fatto tu, così a te sarà fatto,
ciò che hai fatto agli altri ricadrà sul tuo capo.

Gioe 3:4 Il sole si cambierà in tenebre
e la luna in sangue,
prima che venga il giorno del Signore,
grande e terribile.

2P 2:9 Il Signore sa liberare i pii dalla prova e serbare gli empi per il castigo nel giorno del giudizio,

2P 3:10 Il giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c'è in essa sarà distrutta.

 2P 3:12 attendendo e affrettando la venuta del giorno di Dio, nel quale i cieli si dissolveranno e gli elementi incendiati si fonderanno!


Sal 40:2 Beato l'uomo che ha cura del debole,
nel giorno della sventura il Signore lo libera.


Is 13:6 Urlate, perché è vicino il giorno del Signore;
esso viene come una devastazione
da parte dell'Onnipotente.

Is 13:9 Ecco, il giorno del Signore arriva implacabile,
con sdegno, ira e furore,
per fare della terra un deserto,
per sterminare i peccatori.

Is 19:18 In quel giorno ci saranno cinque città nell'Egitto che parleranno la lingua di Canaan e giureranno per il Signore degli eserciti; una di esse si chiamerà Città del sole.

Ger 4:9 E in quel giorno, dice il Signore,
verrà meno il coraggio del re
il coraggio dei capi;
i sacerdoti saranno costernati
e i profeti saranno stupiti.

Ger 30:8 In quel giorno - parola del Signore degli eserciti - romperò il giogo togliendolo dal suo collo, spezzerò le sue catene; non saranno più schiavi di stranieri.

Ger 50:31 «Eccomi a te, o arrogante,
- oracolo del Signore degli eserciti -
poiché è giunto il tuo giorno,
il tempo del tuo castigo.

Alef
Lam 2:1 Come il Signore ha oscurato nella sua ira
la figlia di Sion!
Egli ha scagliato dal cielo in terra
la gloria di Israele.
Non si è ricordato dello sgabello dei suoi piedi
nel giorno del suo furore.

Zain
Lam 2:7 Il Signore ha abbandonato il suo altare,
ha rigettato il suo santuario;
ha consegnato in balìa del nemico
le mura delle sue fortezze.
Essi alzarono grida nel tempio del Signore
quasi fosse un giorno di festa.

Tau
Lam 2:22 Come ad un giorno di festa hai convocato
i miei terrori dall'intorno.
Nel giorno dell'ira del Signore
non vi fu né superstite né fuggiasco.
Quelli che io avevo portati in braccio e allevati
li ha sterminati il mio nemico».


Ez 30:3 Perché il giorno è vicino,
vicino è il giorno del Signore,
giorno di nubi sarà il giorno delle nazioni.

Gioe 1:15 Ahimé, quel giorno!
È infatti vicino il giorno del Signore
e viene come uno sterminio dall'Onnipotente.

Gioe 2:1 Suonate la tromba in Sion
e date l'allarme sul mio santo monte!
Tremino tutti gli abitanti della regione
perché viene il giorno del Signore,
perché è vicino,

Gioe 2:11 Il Signore fa udire il tuono dinanzi alla sua schiera,
perché molto grande è il suo esercito,
perché potente è l'esecutore della sua parola,
perché grande è il giorno del Signore
e molto terribile: chi potrà sostenerlo?


Gioe 4:14 Folle e folle
nella Valle della decisione,
poiché il giorno del Signore è vicino
nella Valle della decisione.

Am 2:15 né l'arciere resisterà;
non scamperà il corridore,
né si salverà il cavaliere.
Il più coraggioso fra i prodi
fuggirà nudo in quel giorno!».
Oracolo del Signore.


So 1:7 Silenzio, alla presenza del Signore Dio,
perché il giorno del Signore è vicino,
perché il Signore ha preparato un sacrificio,
ha mandato a chiamare i suoi invitati.

So 1:14 È vicino il gran giorno del Signore,
è vicino e avanza a grandi passi.
Una voce: Amaro è il giorno del Signore!
anche un prode lo grida.

So 1:18 Neppure il loro argento, neppure il loro oro
potranno salvarli».
Nel giorno dell'ira del Signore
e al fuoco della sua gelosia
tutta la terra sarà consumata,
poiché farà improvvisa distruzione
di tutti gli abitanti della terra.

So 2:3 Cercate il Signore
voi tutti, umili della terra,
che eseguite i suoi ordini;
cercate la giustizia,
cercate l'umiltà,
per trovarvi al riparo
nel giorno dell'ira del Signore.

Zac 3:10 In quel giorno - oracolo del Signore degli eserciti - ogni uomo inviterà il suo vicino sotto la sua vite e sotto il suo fico».

Mal 3:23 Ecco, io invierò il profeta Elia prima che giunga
il giorno grande e terribile del Signore,

At 2:20 Il sole si muterà in tenebra e la luna in sangue,
prima che giunga il giorno del Signore,
giorno grande e splendido.


1Cor 5:5 questo individuo sia dato in balìa di satana per la rovina della sua carne, affinché il suo spirito possa ottenere la salvezza nel giorno del Signore.

2Cor 1:14 come ci avete già compresi in parte, che noi siamo il vostro vanto, come voi sarete il nostro, nel giorno del Signore nostro Gesù.

1Ts 5:2 infatti voi ben sapete che come un ladro di notte, così verrà il giorno del Signore.

2Ts 2:2 di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, né da pretese ispirazioni, né da parole, né da qualche lettera fatta passare come nostra, quasi che il giorno del Signore sia imminente.



Matteo, capitolo 24, versetti: 

1 Mentre Gesù, uscito dal tempio, se ne andava, gli si avvicinarono i suoi discepoli per fargli osservare le costruzioni del tempio. 2 Gesù disse loro: «Vedete tutte queste cose? In verità vi dico, non resterà qui pietra su pietra che non venga diroccata».
3 Sedutosi poi sul monte degli Ulivi, i suoi discepoli gli si avvicinarono e, in disparte, gli dissero: «Dicci quando accadranno queste cose, e quale sarà il segno della tua venuta e della fine del mondo».
4 Gesù rispose: «Guardate che nessuno vi inganni; 5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. 6 Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine. 7 Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi; 8 ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori. 9 Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno, e sarete odiati da tutti i popoli a causa del mio nome. 10 Molti ne resteranno scandalizzati, ed essi si tradiranno e odieranno a vicenda. 11 Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti; 12 per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà. 13 Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato. 14 Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.
15 Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo - chi legge comprenda -, 16 allora quelli che sono in Giudea fuggano ai monti, 17 chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, 18 e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 19 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni. 20 Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato.
21 Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. 22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati. 23 Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. 24 Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. 25 Ecco, io ve l'ho predetto.
26 Se dunque vi diranno: Ecco, è nel deserto, non ci andate; o: È in casa, non ci credete. 27 Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 28 Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi.
29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni,
il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce,
gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte.
30 Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. 31 Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli.
32 Dal fico poi imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l'estate è vicina. 33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Egli è proprio alle porte. 34 In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo accada. 35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
37 Come fu ai giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 38 Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell'arca, 39 e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e inghiottì tutti, così sarà anche alla venuta del Figlio dell'uomo. 40 Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l'altro lasciato. 41 Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l'altra lasciata.
42 Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. 43 Questo considerate: se il padrone di casa sapesse in quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. 44 Perciò anche voi state pronti, perché nell'ora che non immaginate, il Figlio dell'uomo verrà.
45 Qual è dunque il servo fidato e prudente che il padrone ha preposto ai suoi domestici con l'incarico di dar loro il cibo al tempo dovuto? 46 Beato quel servo che il padrone al suo ritorno troverà ad agire così! 47 In verità vi dico: gli affiderà l'amministrazione di tutti i suoi beni. 48 Ma se questo servo malvagio dicesse in cuor suo: Il mio padrone tarda a venire, 49 e cominciasse a percuotere i suoi compagni e a bere e a mangiare con gli ubriaconi, 50 arriverà il padrone quando il servo non se l'aspetta e nell'ora che non sa, 51 lo punirà con rigore e gli infliggerà la sorte che gli ipocriti si meritano: e là sarà pianto e stridore di denti.

Fine del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Fine_del_mondo



Nella cultura popolare, l'espressione fine del mondo viene usata in senso generico per indicare un possibile evento (o una serie di eventi) con conseguenze catastrofiche a livello mondiale, tali da causare per esempio la distruzione della terra, della biosfera, o della specie umana. Il tema della fine del mondo è presente in molte mitologie e religioni ed è ricorrente nella narrativa fantastica e fantascientifica.

Escatologie senza data, ma con "segni della fine"

 Cattolicesimo

I cattolici fanno riferimento al 25º capitolo del Vangelo di Matteo, nel versetto dove Gesù Cristo afferma che "nessuno conosce l'ora o il giorno, eccetto il Padre" (Matteo, cap. 25). Mentre alcuni credono che la predizione delle date o dei tempi sia futile, altri credono che Gesù abbia anticipato i segni che indicherebbero che la "fine dei giorni" si avvicina. Alcuni di questi segni includono disastri naturali, rivolte civili, ecatombi belliche, e ogni genere di inconsueta catastrofe della massima entità. Del tempo preciso, comunque, Gesù accenna soltanto che verrà come un "ladro nella notte" (Apocalisse 3,3). Secondo il Catechismo della Chiesa Cattolica, le credenze cattoliche attorno al "tempo della fine" vengono espresse nella Professione di Fede, il Credo.[1]

 Islam


Per approfondire, vedi la voce Escatologia islamica.
Anche nell'Islam il tempo della fine ha una data ignota, che conosce soltanto Allah il misericordioso, e che non era nota neanche al Profeta Maometto. Nonostante questo, il Profeta indicò dei segni maggiori e altri minori che erano: "aumento dell'omosessualità", "trattare i cani come figli", "donne vestite come uomini e viceversa". "segni nel cielo", "grande terremoto, apertura di una faglia che avrebbe allargato la Terra, allungando il giorno".[2][3]

 Escatologia dei nativi americani (Apache, Hopi, Lakota)


Per approfondire, vedi la voce Escatologia non abramitica.
Queste escatologie non forniscono date, ma ad esempio i Hopi forniscono segni: il "serpenti di ferro" (ferrovie?), la comparsa di ragnatele per la comunicazione (telefono-internet?), "colonne di fuoco e di fumo" in terre distanti dove l'uomo bianco farà la guerra. Il segno definitivo che segna la fine di quest'era è la comparsa della "stella blu e della stella rossa katchinas".

 Escatologia dei vichinghi e altri popoli nordici


Per approfondire, vedi la voce Ragnarok.
La mitologia norrena ha come culmine escatologico il "Ragnarok", ossia il "crepuscolo degli dei", la battaglia di Thor contro il gigante Loki, anch'esso segnato da "colonne di fuoco e di fumo". Questa fase si concluderebbe con il "Fimbulwinter", un lungo e freddissimo inverno di durata tre anni (cometarionucleare?) che danneggerebbe fortemente la vita sulla Terra.

 Date proposte, fallite, eventi passati e futuri

 1000


Per approfondire, vedi la voce Fine dei giorni.
Il detto "mille e non più mille" si basa sul brano dell'Apocalisse 20,1-3, e anche su affermazioni attribuite a Gesù Cristo nei vangeli apocrifi. Anche l'avvistamento della cometa di Halley nell'anno 989 aveva contribuito a diffondere timori escatologici. Il 31 dicembre del 999 era la data temuta da molti cristiani come la fine del mondo, e alla vigilia della fine del I millennio, venne eletto papa Silvestro II, ritenuto da molti, oltre che un buon vescovo cattolico un esperto in magiakabbalahoccultismoprotoscienza, ecc. La relativa calma con cui trascorsero mesi e anni dopo questa fatidica data, condusse alla rinascita dell'anno Mille e successivi, che portarono la cristianità verso nuovi progetti, come quello delle crociate.

 1260

Si ritiene che nel 1182 il beato Gioacchino da Fiore, basandosi sui 1260 giorni descritti nell'Apocalisse, predicesse il 1260 come data per il compimento di questa Profezia. Gioacchino nella sua escatologia parlava di tre età: Età del Padre (corrispondente all'ebraismo); Età del Figlio (corrispondente al cristianesimo); Età dello Spirito Santo: un futuro che avrebbe visto l'abolizione delle strutture gerarchiche dalla Chiesa Cattolica, nonché una diffusa conoscenza religiosa tra le persone, una giusta dottrina ed un vivere in armonia e fraternità con la condivisione dei beni in modo simile ad una specie di socialismo da kibbutz.

 1836

Il fondatore del Metodismo, reverendo John Wesley eseguì dei complessi calcoli basati sull'Apocalisse e giunse alla conclusione che la data prevista avrebbe dovuto essere il 18 giugno del 1836.

 1967

Data prevista per una "grande catastrofe mondiale", secondo Sun Myung Moon, capo della Chiesa dell'Unificazione[4].

 1999

Per il 1999, nella quartina X.72, il medico e veggente provenzale Nostradamus prediceva l'arrivo di un "re del Terrore", che sarebbe disceso dal cielo, e che avrebbe fatto rivivere il "roi d'Angoulmois"[5], che alcuni interpreti anagrammavano "roi Mongolais" (ossia Gengis Khan). Prima e dopo Marte avrebbe regnato per buonora. Alcuni reputano che volesse riferirsi a un re venuto da territori corrispondenti all'antica Sarmazia e/o Scitia (Russia, Kazakhistan, Turkmenistan). Comunque i dieci anni che precedono e seguono il 1999 sono stati caratterizzati da guerre tendenzialmente vittoriose per la Civiltà occidentale.

 2011

Il protestante novantenne Harold Camping, affermando di aver eseguito complicati calcoli giunse alla conclusione che il 21 maggio 2011 erano trascorsi esattamente 7000 anni dal Diluvio universale. Allo scattare della mezzanotte del 21 maggio, avrebbe avuto inizio per i cristiani nel mondo il Giudizio Universale. Il resto della popolazione (di fedi non cristiane) sarebbe rimasta a patire sulla terra atroci sofferenze, convivendo con continui maremoti e distruttivi ed apocalittici terremoti[6].

 2012

Basandosi su un'interpretazione del calendario Maya, del Codice di Dresda (che annuncia 20-40 anni caratterizzati da diluvi scatenati da una dea), e di alcune iscrizioni in pietre di alcune città del mesoamerica (come PalenqueTikal, ecc.), è stata ipotizzata la fine del mondo per il 21 dicembre 2012.
Gli storici del periodo pre-colombiano[7]interpretano queste iscrizioni come il passaggio ad una nuova era di consapevolezza (transizione che durerebbe da 20 a 40 anni), grazie anche all'incontro con "divinità celesti" (ad esempio Quetzalcoatl)[8][9] e forse a qualche cataclisma, caratterizzato da estese esondazioni dovute a cause non chiare.
Per ora l'ipotesi più autorevole è quella di una tempesta solare di forte intensità che potrebbe abbattersi sulla Terra, teoria divulgata nel 2011 dalla NASA. Nel 1859 un evento simile provocò la paralisi del sistema del telegrafo negli Stati Uniti, e se si verificasse al giorno d'oggi potrebbe danneggiare satelliti, sistemi di comunicazione e distribuzione di energia, potrebbe far scoppiare molti condensatori elettrici e paralizzare buona parte delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

 2060, data proposta da Newton

Il più grande biografo di sir Isaac Newton era John Maynard Keynes, che poté consultare molte lettere e documenti riservati lasciati dall'ex titolare della "Lucasian seat of Physics" alla Oxford University,  e che scoprì che Newton aveva eseguito un'enorme quantità di calcoli e considerazioni basate su cronologie ebraiche e cristiane dell'Apocalisse. Anche Newton considerava come anni i 1260 giorni dell'Apocalisse. Dal momento che la data dell'anno 1260 era stata "mancata", Newton, basandosi su cronologie bibliche, faceva iniziare il conteggio dall'incoronazione di Carlo Magno come imperatore, nell'anno 800 dell'era cristiana[10]

 Entro il 2240, era messianica per l'ebraismo e la kabbalah


Per approfondire, vedi le voci Escatologia ebraicaOlam Haba.
Secondo il Talmud[11], la Midrash[12], e l'antico libro cabbalistico Zohar[13], la 'data limite' entro la quale il Messia deve apparire corrisponde a 6000 anni dalla creazione (entro il 2240 e.v.). La maggioranza degli Ebrei ortodossi e hassidici crede che il calendario ebraico parta nel suo conteggio dal giorno della creazione; l'anno 2010 del calendario gregoriano corrisponderebbe all'anno ebraico 5770.
Esiste una tradizione kabbalistica[14] che sostiene che i 7 giorni dalla creazione descritte nel primo capitolo della Genesi corrispondano ai sette millenni di esistenza della creazione. La tradizione dice che il settimo giorno della settimana, Shabbat, corrisponde al settimo millennio (Anni ebraici 6000 - 7000), era viene definita di 'riposo universale' - l'Era Messianica.
Questo anno corrisponderebbe vagamente anche all'entrata astrologica del punto vernale nella costellazione dell'acquario, quella che alcuni seguaci della New Age chiamano l'Era dell'Acquario.

 2880, bassa probabilità d'impatto con asteroide


Per approfondire, vedi la voce Impatto astronomico.
La scienza dell'astronomia basandosi calcoli e osservazioni posteriori al 2000, ha classificato l'asteroide (29075) 1950 DA, come "2" nella scala Torino e 0,17 nella scala Palermo (moderatamente pericoloso per il pianeta Terra), ritenendo possibile ma poco probabile una collisione contro la Terra il 16 marzo del 2880. L'energia che sarebbe rilasciata nell'impatto con un oggetto delle dimensioni di 1950 DA (1 km di diametro in base al radiotelescopio di Arecibo) determinerebbe significativi cambiamenti nel clima e nella biosfera costituendo una minaccia per la civiltà.

 3797, fine delle sue profezie per Nostradamus

Nostradamus ha lasciato scritto nella sua "lettera al figlio Cesare" che le sue profezie avevano validità fino all'anno 3797 A.D.[15] che potrebbe essere un anno fittizio e riconducibile all'anno 2240 già menzionato: in effetti sottraendo 1557 (14 marzo del 1557 è la data posta da Nostradamus come inizio della decorrenza delle sue profezie[16]) si arriva a 2240 d.C. (corrispondente all'anno 6000 dell'ebraismo), coincidenza un po' strana che forse ci rivela che fosse un kabbalista. In effetti il 15 marzo dell'anno 1557, si verificò una luna piena, che secondo l'autore Robert Benazra, poteva essere una degna configurazione astronomica per l'avvio di una cronologia cabalistica[17].

 La fine del mondo dal punto di vista scientifico

 Fine dell'umanità

(Da un punto di vista antropocentrico, l'estinzione dell'uomo o la fine della civiltà equivarrebbero alla fine del mondo)
  • Pandemia
  • Spopolamento
  • Terza guerra mondiale
  • Regressione della civiltà
    • Distruzione delle infrastrutture elettriche causata da una massiccia espulsione di massa coronale solare che colpendo l'atmosfera con particelle cariche provocherebbe un potentissimo impulso elettromagnetico (come quello che si verificò sul cielo del Quebec nel 2000 e nell'intero nordamerica nel 1859). Causerebbe l'esplosione di trasformatoridella rete elettrica, con conseguente collasso della rete elettrica, seguita da tutti i possibili danni connessi alla mancanza di elettricità: perdita di refrigerazione degli alimenti, collasso del sistema di regolazione del transito stradale, collasso della rete dei cellulari, di telefoni, di internet e di tutti i computer, grave distruzione delle trasmissioni radiotelevisive, panico, disordini, atti di violenza generalizzata.
  • Invasione aliena

 Distruzione chimica, fisica o biologica della biosfera

 Distruzione della litosfera e del pianeta Terra

 Distruzione del Sole

 Distruzione della Via Lattea

  • La collisione della nostra galassia (la Via Lattea), contro la galassia di Andromeda è prevista matematicamente dall'astrofisica entro 3,5 miliardi di anni. Tuttavia questa eventualità si tradurrebbe più che altro in una fusione "indolore" fra le due galassie piuttosto che un generale impatto fra le stelle delle stesse.
  • Fine delle stelle della nostra Galassia, per esaurimento dei combustibili da fusione nucleare idrogenoelio e boro.

 Inversione del campo magnetico terrestre

  • I poli magnetici della Terra si invertono (all’incirca ogni 200/300 000 anni), con conseguenze che ovviamente non sono spiegabili se non in via teorica.

 Le idee della escatologia abramitica

 Le idee della escatologia non abramitica

 La fine del mondo nella cultura popolare

 Fantascienza

Descrizione: Exquisite-kfind.pngPer approfondire, vedi la voce Fantascienza apocalittica e post apocalittica.


Illustrazione da La fin du monde di Camille Flammarion, 1894

Il filone della fantascienza apocalittica è incentrato sull'imminente fine del mondo o della civiltà, a causa di guerre nuclearipandemie, o qualche genere di disastro naturale o artificiale. Un sottogruppo del genere apocalittico è rappresentato dal filone catastrofista, ben conosciuto anche in ambito cinematografico.
Tra i primi esempi di questa tematica nella narrativa speculativa troviamo L'ultimo uomo (The Last Man1826) di Mary Wollstonecraft Shelley, una storia pioniera della fantascienza che narra dell'apocalisse dell'umanità nel ventunesimo secolo, da alcuni considerata l'opera migliore della scrittrice britannica; La fine del mondo (La fin du monde1894), di Camille Flammarion[20]La nube purpurea (The Purple Cloud1901) di M.P. Shiel, in cui la fuga accidentale di un composto gassoso uccide ogni persona sul pianeta; Il morbo scarlatto (The Scarlet Plague1912) di Jack London, romanzo breve considerato capostipite del genere catastrofico, in cui si narra di un contagio che annienta la civiltà umana. Tra i più recenti 2012, film del 2009 che immagina lo scenario della fine del mondo ipotizzata dai catastrofisti per il 21 dicembre 2012.

 Non fiction

 Film

Per approfondire, vedi la voce Fantascienza apocalittica e post apocalittica#Film.

 Videogiochi

 Musica

Italiana
Altre lingue

 Note

  1. ^ Una spiegazione della dottrina cattolica può essere trovata nello archivio del sito internet della Santa Sede
  2. ^ Inter-IslamMajor Signs
  3. ^ Signs of Qiyamah
  4. ^ Religious ToleranceUnification Church
  5. ^ Wikisource: Les Propheties, Century X
  6. ^ http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/curiosita/2011/05/21/visualizza_new.html_846994161.html
  7. ^It's Not the End of the World: What the Ancient Maya Tell Us About 2012(by Mark Van Stone)
  8. ^ SIMONEBARCELLI.ORGLa stele maya che smentisce la fine del mondo
  9. ^ Negli scavi di "El Tortuguero" in Messico, la stele #6 annuncia per il 23/12/2012 il ritorno del "Signore del Cielo"
  10. ^Isaac Newton.orgNewston & year 2060
  11. ^Babylonian Talmud Rosh Hashana 31a and Sanhedrin 97a
  12. ^Pirke De Rabbi Eliezer, Gerald Friedlander, Sepher-Hermon Press, New York, 1981, p. 141.
  13. ^Zohar (1:117a) and Zohar Vayera 119a
  14. ^Zohar, Vayera 119a, Ramban on Genesis 2:3
  15. ^ Wikisource: Preface to Cesar Nostradamus
  16. ^ Michel Nostradamus: Lettre au Roi Henri II de France
  17. ^ Benazra, Robert; Une influence de la Kabbale dans l'oeuvre de Nostradamus?. Benazra did not specify the lunar phase. According to Astroscoop Plus, there was a Full Moon on March 15, 1557 at 02:53 GMT (Moon on 4.07.33 Libra; Sun on 4.07.33 Aries)
  18. ^ NEO_JPL_NASA: AN-1999 (asteroide largo 1 km che passerà forse a 37.000 km dalla Terra il 7 agosto dell'anno 2027 (possibilità di impatto: inferiore a 1/un miliardo) e che potrebbe rimanere "agganciato" per ripassare nel 2039, allora con possibilità di impatto di 1/10.000.000)
  19. ^NEWSCIENTIST: Fresh impact risks for asteroid Apophis
  20. ^ Consultazione del testo originale di La fin du monde, 1894

 Bibliografia

 Voci correlate

 Disambigua di "fine del mondo" intesa come fine geografica

 Collegamenti esterni

Ultima modifica per la pagina: 02:59, 11 set 2011.


A che ora è la fine del mondo? Non lo posso perdere, l’ultimo spettacolo…


olti sono convinti che manchi davvero poco alla fine del mondo: impazza, da tempo, la profezia Maya sul 21 dicembre 2012 che addirittura qualcuno collega con l’allineamento Venere-Sole-Terra previsto per domani mattina.
Anche se non tutti sorridono sulla paura che nasce dalla più catastrofica interpretazione delle scritture dei sacerdoti maya (che erano astronomi bravissimi), il dato del preciso allineamento Sole-Venere-Terra di domani mattina ci “costringerebbe“, secondo queste bislacche teorie, ad anticipare la fine del mondo di 200 giorni rispetto al solstizio invernale di quest’anno. Ma la certificazione di quest’ultima data è già stata autorevolmente contestata, considerando l’arbitrarietà del conteggio a ritroso dei tredici Baktun (periodi di 400 anni) del “Conto lungo” del calendario dei Maya che fisserebbe il loro anno zero all’11 agosto del 3114 a.C. della nostra cronologia. Perchè è così importante questo passaggio di Venere?

Transito di Venere sul disco del Sole
La divinità legata a questo pianeta – ha spiegato Maria Longhena, archeologa americanista – era associata a eventi nefasti, come alluvioni, disastri, guerre. E la fine del ciclo del “conto lungo” calendariale maya è prevista con sventure, esattamente come la fine del ciclo precedente: quest’ultima è rappresentata, nel Codice di Dresda, con un diluvio universale simboleggiato da un immane drago che vomita le acque sulla Terra. Anche se è complicato decodificare le profezie dei sacerdoti maya, una chiave di lettura legata al transito di Venere sul Sole è stata individuata dall’astrofisico Jesu’s Galindo Trejo che ha studiato i dipinti parietali nella “Sala degli Affreschi” a Mayapan: i 13 Baktun del “Conto lungo” si compiranno al prossimo transito di Venere sul Sole, ossia domani mattina. E le scritture incise su una grande stele di pietra a Tortuguero (nel Tabasco, il profondo sud del Messico) prevedono con certezza la fine del ciclo calendariale al compimento del “Conto lungo”, con “la discesa dal cielo di un essere soprannaturale, il quale porterà” … chissà che. Già, perchè purtroppo, a questo punto dell’iscrizione la stele è rovinata, tanto da rendere illeggibile lo scritto. Se vogliamo sapere quali saranno gli eventi nefasti portati da questa divinità – questa la conclusione dell’archeologa – ci toccherà aspettare ancora qualche ora, e l’annunciato passaggio di Venere sul Sole.
A questo punto viene da chiederci a che ora è la fine del mondo: non possiamo perderci l’ultimo spettacolo, parafrasando Ligabue … in realtà il dott. Pasquariello Domenico, direttore del CEIFAN (Centro di Indagine sui Fenomeni Anomali) ci spiega che sulla fine del mondo abbiamo davvero la memoria corta: “Tra le leggende che circolano, le più ridicole sono quelle sulla fine del mondo, che puntualmente si ripresentano e puntualmente vengono smentite dal fatto che non accade un bel nulla. Vengono sistematicamente fatti libri, articoli, documentari e convegni da parte di studiosi che portano le “prove” della fine del mondo per un dato anno, e sempre sistematicamente non avviene mai nulla, quindi data la giustificazione che “non eravamo ancora pronti”, si trova una nuova data per la fine del mondo e si ricomincia dal capo. Nel frattempo, molte persone si arricchiscono a danno dei creduloni. Come sempre, le bufale sono un business molto remunerativo. È comunque incredibile come la gente abbia la memoria corta e si dimentichi delle innumerevoli bufale riguardo a alle tante cose clamorose che dovevano accadere e che non sono accadute, come tutto quello che ruotava intorno all’anno 2000 su cui, da parte di studiosi di ogni tipo, sono stati scritte tantissime cose riguardo a catastrofi, fine del mondo, cambiamenti importantissimi che dovevano avvenire, avvenimenti religiosi/paranormali, fatti eccezionali positivi e negativi, ecc“.
Proprio sul sito del CEIFAN troviamo un elenco con le “date celebri” in cui è stata prevista la fine del mondo e disastri apocalittici. Da notare che più ci avviciniamo ai giorni nostri, più frequenti sono le “fine del mondo” previste da profeti più o meno seguiti e divinizzati. Ciò significa che anche in passato, praticamente ogni anno e quasi ogni mese, era prevista una “fine del mondo” ma non ne abbiamo traccia. Insomma … la fine del mondo è ogni giorno! Addirittura in alcuni casi abbiamo profezie differenti per le stesse date (!) e previsioni di “fine del mondo” per i prossimi decenni … (quindi, secondo questi previsori eminenti, il mondo non finirà nè il 21 dicembre 2012 nè tantomeno domattina!).
  • 992: fine del mondo secondo l’eremita Bernardo di Turingia, che terrorizzò l’intera Europa col pretesto che quell’anno il giorno del concepimento di Gesù (25 marzo) fosse coincideva con la ricorrenza della sua morte (il Venerdì santo), ed il tutto era pure rafforzato da una eclissi di Sole. Molti credettero a questa profezia al punto che scapparono verso le montagne.
  • 31 dicembre 999: “mille anni dopo la nascita di Cristo”, è la data della fine del mondo secondo i vangeli apocrifi.
  • 1000: il libro biblico della rivelazione prediceva l’avvento di un periodo di 1000 anni entro cui, con il ritorno di Cristo, avrebbe trionfato la giustizia. Molti fedeli credettero che questo si sarebbe verificato intorno all’anno 1000 e poiché non si sentivano degni di entrare nel regno dei cieli, pensarono che fatalmente il secondo avvento avrebbe coinciso con la fine del mondo. La profezia fu confermata da una serie di eventi straordinari quali: un’eclissi di sole, la peste, un inverno rigidissimo, una terribile eruzione del Vesuvio, un’invasione barbarica.
  • 1033: fine del mondo secondo il monaco francese Raoul Glaber, che per l’appunto sottolineava come non sia arrivata la fine del mondo per l’anno 1000 perché i 1000 anni andavano calcolati dalla data di morte di Gesù.
  • 23 settembre 1186: fine del mondo secondo il cardinale ed astrologo Giovanni da Toledo, che aveva calcolato una congiunzione di pianeti senza precedenti per quel periodo.
  • 1284: fine del mondo secondo papa Innocenzo III, sulla base di calcoli matematici riguardanti il numero 666 e l’inizio della religione mussulmana.
  • febbraio 1420: secondo le parole del profeta Martinek Hasua, il mondo sarebbe finito tra l’1 e il 14 Febbraio 1420
  • Nel 1499, in Germania, Johannes Stoeffer, astrologo del conte von Iggleheim, previde un nuovo Diluvio Universale per il 20 febbraio del 1524, perché alcuni pianeti si allineavano e c’era una importante congiunzione planetaria. Sull’evento vennero pubblicati più di cento libri e molti altri astrologi confermarono l’evento e l’interpretazione come segno di arrivo di una catastrofe. Von Iggleheim. La mattina del 20 febbraio, i suoi contadini, inferociti di non poter salire sull’arca e di essere lasciati in balia del diluvio, lapidarono il povero conte. Stoeffler riuscì a fuggire ma altre centinaia di persone morirono nel tumulto che ne seguì. Anche altre persone facoltose si costruirono un’arca per salvarsi, Voltaire racconta che lo fece anche Aurial, un medico di Tolosa. A Londra ci fu molto panico, al punto che oltre 20 mila persone abbandonarono le loro case. Il Priore di San Bartolomeo costruì una fortezza in cui custodire cibo e acqua in modo da poter sopravvivere almeno due mesi.
  • 20 febbraio 1524: un anno colmo di predizioni di disastri, diluvi e catastrofi culminanti nella fine del mondo, secondo gli astronomi Johann Stöffler e Jakob Pflaumen; secondo un gruppo di astrologi inglesi, l’1 Febbraio 1524 la Terra sarebbe stata sommersa da un secondo diluvio universale. Il priore si St. Bartholomew, a Londra, fece sigillare la propria chiesa dopo averla riempita di scorte sufficienti sopravvivere al diluvio per alcuni mesi. Quel giorno, a Londra non cade una goccia. Gli astrologi si accorsero allora che si erano sbagliati: era il 1624, non il 1524. Quando fu chiaro che si erano sbagliati una seconda volta, naturalmente non erano più di questo mondo.
  • 1532: fine del mondo secondo il vescovo e teologo viennese Frederick Nausea. Egli redasse anche un lungo elenco di segni che farebbero presagire l’imminente fine del mondo.
  • 18 ottobre 1532: secondo i calcoli del sacerdote luterano e matematico Michael Stifelius, il libro dell’apocalisse indicava il 18 Ottobre del 1532, alle 8 del mattino, il momento della fine del mondo. Molti dei suoi concittadini gli credettero, preoccupandosi di vendere la casa e di svuotare le proprie dispense entro tale data. Stifelius attese la fine del mondo insieme ai suoi cittadini ma quando ciò non avvenne, fu fatto incarcerare. Egli rifece i suoi calcoli matematici e fissò la nuova data della fine del mondo per il 3 ottobre 1533 alle 10 del mattino.
  • 1533: un enorme incendio avrebbe distrutto la Terra ma, secondo l’anabattista Melchior Hoffmann, la città di Strasburgo si sarebbe salvata.
  • 1537: fine del mondo secondo l’astrologo Pierre Turrel (che predisse la fine del mondo anche per il 1544, il 1801 e il 1814).
  • 1584: fine del mondo secondo l’astrologo Cipriano Leowitz.
  • 1588: fine del mondo secondo il saggio Regiomontanus (Johann Müller).
  • 1648: fine del mondo secondo il rabbino Sabbati Zevi, di Smirne.
  • 1654: fine del mondo secondo il medico alsaziano Helisaeus Roeslin.
  • 1665: fine del mondo secondo il quacchero Solomon Eccles.
  • 1666: fine del mondo annunciata da Sabbatai Zevi, sfruttando anche il grande incendio di Londra.
  • 1704: fine del mondo secondo il cardinale Nicolò Cusano.
  • 19 maggio 1719: fine del mondo secondo il matematico Jacques Bernoulli (il primo di una stirpe di otto celebri matematici). Il grande matematico svizzero Jacob Bernouilli previde per il 19 maggio del 1719 il ritorno di una cometa già avvistata nel 1680, che avrebbe portato alla fine del mondo. La cometa non tornò e il mondo non finì.
  • 1732: fine del mondo secondo Nostradamus.
  • 1757: fine del mondo secondo il mistico svedese Emanuel Swedenborg, che tra l’altro affermava di essere in contatto con esseri alieni.
  • 1774: fine del mondo secondo Joanna Southcott, leader di una setta religiosa inglese.
  • 5 aprile 1761: fine del mondo secondo il fanatico religioso William Bell.
  • 14 ottobre 1820: fine del mondo secondo il profeta John Turner, nuovo leader della setta di Joanna Southcott.
  • 3 aprile 1843: fine del mondo secondo William Miller, fondatore della setta dei Milleriti (in seguito divenuta la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno). Inoltre, in base ai suoi studi sulle Sacre Scritture, WIlliam Miller sostenne che Gesù avrebbe richiamato in Cielo i fedeli.. Quando la fine del mondo non arrivò la nuova data fu fissata per il 7 luglio 1843, poi per il 21 marzo 1844 e, infine, per il 22 ottobre 1844, quando William Miller si fece fatto aiutare nei suoi calcoli da un certo Samuel S. Snow.
  • 1761: fine del mondo secondo William Bell, poiché si era prodotto un terremoto l’8 febbraio del 1761 e un’altro l’8 marzo dello stesso anno, ventotto giorni dopo, e cioè il 5 aprile, se ne sarebbe prodotto un terzo, tanto violento da provocare la fine del mondo. Il terremoto non si produsse e William Bell fu rinchiuso in manicomio.
  • 1881: analizzando le dimensioni della piramide di Cheope a Giza, Charles Piazzi Smyth fece calcoli matematici che indicavano la fine del mondo nel 1881.
  • 1914: fine del mondo secondo C.T Russell, fondatore dei testimoni di Geova, anno che tra l’altro era la fine di un periodo caratterizzato dalla seconda venuta di Cristo che sarebbe avvenuta nel 1874 secondo i Testimoni di Geova. Il 1914 aveva davvero una importanza fondamentale per loro, dato che davano per certo che sarebbe avvenuta la fine del mondo grazie ad elaborati studi sulla Bibbia. Ecco che cosa, in sintesi, si attendevano Russell ed i Testimoni di Geova per il 1° ottobre 1914: il completo rovesciamento di tutti i regni o governi umani; la presa di potere totale e assoluta da parte di Dio mediante Cristo; la restaurazione del popolo d’Israele in Palestina; l’assunzione in cielo dei Testimoni di Geova.
  • 1918: i testimoni di Geova ci riprovano con la fine del mondo visto che nel 1914 non era accaduta.
  • 1919: fine del mondo secondo il sismologo e meteorologo italiano Alberto Porta, residente a S. Francisco. Previde che il 17 dicembre la congiunzione di sei pianeti avrebbe provocato una corrente magnetica che avrebbe trafitto il Sole, provocando un’immane esplosione che avrebbe distrutto la terra. Il terrore si diffuse e si registrarono scene di suicidi in varie parti del mondo.
  • 13 febbraio 1925: l’arcangelo Gabriele avrebbe annunciato a una ragazza californiana, Margaret Rowna, la fine del mondo per la Mezzanotte di venerdì 13 Febbraio 1925.
  • 1925: fine del mondo secondo Rutherford, secondo presidente della Watch Tower Society (Testimoni di Geova). Ci riprovò anche con il 1934.
  • 6 settembre 1936: George R. Riffert studiando le dimensioni della Grande Piramide calcolò la fine del mondo per il 15 settembre 1936. accortosi che il mondo non era finito il 6 settembre 1936 stabili la data del 20 agosto 1954 per la seconda venuta del messia, con altrettanta fortuna.
  • 1941/42: fine del mondo sempre secondo i Testimoni di Geova.
  • 1945: fine del mondo secondo il reverendo Charles Long di Pasadena. Annunciò nel 1943 che il 21 settembre 1945 la terra si sarebbe vaporizzata e l’umanità si sarebbe trasformata in ectoplasma. I suoi seguaci smisero di mangiare, bere bere e dormire una settimana prima della presunta catastrofe.
  • 1947: fine del mondo secondo John Ballou Newbrough, il “più grande profeta d’America”.
  • 1954: il 18 maggio comparvero delle crepe sul Colosseo. Secondo un antico adagio, Roma e il mondo sarebbero stati al sicuro “finché il Colosseo fosse rimasto in piedi”. Viste le crepe sul Colosseo, qualcuno calcolò che il mondo sarebbe finito il 24 maggio e migliaia di pellegrini si riversarono in Piazza San Pietro per chiedere al Papa l’assoluzione dai peccati.
  • 1954: secondo Charles Laughead, il 20 dicembre del 1954 una flotta di astronavi extraterrestri avrebbe avrebbe salvato l’umanità da un nuovo Diluvio Universale. Quando ciò non si verificò, Laughead, per nulla scoraggiato, ringraziò Iddio per la sua infinita misericordia.
  • 1955: Dorothy Martin, una casalinga americana nel 1954 fece scalpore per le sue incredibili dichiarazioni riguardo messaggi a lei diretti dallo spazio, che mettevano in guardia l’umanità dall’imminente fine del mondo per l’anno successivo
  • 1959: fine del mondo secondo i Davidiani, una setta lontanamente imparentata con gli Avvenisti del Settimo Giorno, il 22 aprile del 1959 i fedeli sarebbero stati gloriosamente massacrati da forze celesti, dopo di che risorti e ascesi al cielo. Poiché si diedero anche da fare per pubblicizzare questa loro credenza, alla fatale serata assistettero migliaia di curiosi e la televisione.
  • 1960: fine del mondo secondo il pediatra Elio Bianco. Costui affermò che il mondo sarebbe finito il 14 luglio, distrutto da un’arma segreta americana. Per questo, con l’aiuto di 45 aiutanti, aveva costruito un’arca da 15 stanze direttamente sul Monte Bianco.
  • 1967: fine del mondo secondo Sun Myung Moon, capo della Chiesa dell’Unificazione.
  • 1968: l’entomologo ed ambientalista Paul R. Ehrlich, che è sempre stato considerato un’autorità dagli ambientalisti, disse che entro 10 anni, in tutto il mondo (Stati Uniti compresi), centinaia di milioni di persone sarebbero morte di fame perché il cibo non sarebbe bastato a sfamarli. Nel 1969 dichiarò che nel 1973 lo smog avrebbe ucciso 200.000 persone in New York e Los angeles, disse anche che avrebbe scommesso qualsiasi cifra sul fatto che nel 2000 l’Inghilterra non sarebbe più esistita. Sempre nel 1969 dichiarò che entro il 1985 saranno morti così tante centinaia di milioni di persone che la popolazione globale si sarebbe ridotta a 1 miliardo e mezzo, entro il 1980 negli Stati Uniti la vita media sarebbe scesa a 42 anni per colpa dei pesticidi, ed entro il 1999 la sua popolazione sarebbe scesa a 22,6 milioni di persone. Molte persone gli credettero.
  • 1970: sempre Paul R. Ehrlich dichiarò che entro i 10 anni successivi il mondo tutte le principali specie del mare si sarebbero estinte, larghe aree costiere sarebbero state evacuate per la grande quantità di pesce morto che vi si sarebbero riversate, le riserve di cibo sarebbero scarseggiate al punto tale che ogni anno sarebbero morti 100-200 milioni di persone, nella visione più ottimistica il cibo non sarebbe più bastato a partire dalla fine degli anni’80. E nel 1976 dichiarò che entro il 1985 sarebbero stati esauriti tutti i minerali più importanti.
  • 1972: Donella Meadows profetizzava la catastrofe planetaria entro un secolo nel suo famoso trattato «The limits to Growth», pubblicato dal Club di Roma e poi riproposto, aggiornato, nel 1992 e con un nuovo, significativo titolo: «Beyond the limits», oltre i limiti. Fu proprio la fondazione nel 1968 del Club di Roma da parte di Aurelio Peccei, insieme agli studi del Worldwatch Institute di Lester Brown, del Wuppertal Institut di Peter Hennicke e del Factor 10 Club di Friedrich Schmidt-Bleek, che furono il grimaldello che aprì le cateratte del catastrofismo contemporaneo, ancora oggi in piena. Nel suo rapporto per il Club di Roma, Donella Meadows, ricercatrice al Mit di Boston e poi docente al Dartmouth College, ha previsto l’esaurimento di petrolio e altre risorse naturali. Ha sostenuto che le riserve mondiali di petrolio si sarebbero esaurite attorno all’inizio del terzo millennio. In effetti, si è verificato il contrario: oggi le riserve conosciute di petrolio sono molto più abbondanti di allora e lo stesso vale per le altre risorse: il prezzo medio, al netto dell’ inflazione, di alluminio, ferro, rame, oro, zinco, azoto e cemento (cioè tre quarti del fabbisogno globale di materie prime) è calato moltissimo e le riserve conosciute sono aumentate.
  • 1973: Eugenio Siragusa che afferma di essere in contatto con gli alieni afferma che la fine del mondo è imminente, con tanto di giudizio divino. Predicava che a causa dei comportamenti negativi della sua generazione, sarebbe avvenuta la sua fine. Coglieva l’occasione anche per definire il suo ruolo: << ecco perché noi siamo sulla Terra, per avvertirvi che il processo è prossimo a terminare, e che la sentenza potrebbe avvenire da un giorno all’altro, o meglio, nel momento stabilito dall’Alto. Il preludio del giudizio non deve potervi sfuggire, perché evidenti e chiari sono gli ammonimenti, e indiscutibili le accuse. Non potete dire: “Io non sapevo”, non potete essere giustifica. Preparatevi piuttosto a pregare se volete salve le anime. >> Ovviamente non avvenne nulla.
  • 1975: fine del mondo secondo i Testimoni di Geova e Herbert W. Armstrong, capo della Chiesa Universale di Dio. I Testimoni che volevano fare lavori di manutenzione nelle loro case, venivano criticati e considerati poco spirituali: ‘Come si può pensare a riparare cose materiali in un tempo come questo!’. Lo stesso accadeva alle giovani coppie che avevano figli: ‘Questo non è il tempo di fare figli, ma di predicare’. Si può immaginare la delusione provata quando passarono settimane, mesi, anni, e la fine non venne! Come non ricordare anche che, successivamente, fino all’ultimo moltissimi testimoni di Geova furono più che certi che il mondo non sarebbe arrivato al 2000.
  • 1977: fine del mondo secondo John Wroe, successore di John Turner alla guida della setta di Joanna Southcott, che fece la sua previsione nel 1823.
  • 10 aprile 1977: secondo Bob Wasdworth e Dan Millar, studiosi di profezie bibliche, il passaggio delle comete Hale-Bopp e Hyakutake nella costellazione di Perseo avrebbe chiaramente indicato l’apparizione dell’Anticristo in Terra il 10 aprile del 1977.
  • 1980: fine del mondo secondo un antico presagio astrologico arabo.
  • 1980: fine del mondo secondo Leland Jensen e Charles Gaines, leaders di una piccola setta religiosa. Annunciarono che la terza guerra mondiale sarebbe scoppiata il 29 aprile. I loro calcoli si basavano sul libro dell’Apocalisse e sulle dimensioni della Grande Piramide d’Egitto. La data fu poi posticipata a 7 maggio e i fedeli attesero la fine nei bunker che si erano costruiti appositamente.
  • Anni ’80: secondo l’astrologa Jeane Dixon la fine del mondo sarebbe arrivata in seguito all’impatto di un’enorme cometa.
  • 1982: l’apoteosi degli annunci sulla fine del mondo e catastrofi vari, molti credettero davvero ai libri ed agli articoli che annunciavano tutto questo. Tra i libri, da ricordare il best-seller catastrofista dai toni scientifici chiamato “Sopravviveremo al 1982?” e scritto da Caterina Kolosimo, nel quale si analizzava, tra varie catastrofi che sarebbero dovute avvenire come il raffreddamento della Terra, quali potessero essere gli effetti della sommatoria degli effetti di marea dovuta appunto alla congiunzione dei pianeti del sistema solare, concludendo che gli effetti di marea si sarebbero sommati, causando terremoti intensi e altri particolari fenomeni distruttivi. Il testo, per la sua aria apparentemente scientifica e seria, terrorizzò molte persone…..ed ovviamente nel 1982 non accadde ciò che era stato profetizzato nel libro. Alle stessa data puntava anche il libro “Il grande squilibrio planetario 1982-83″ di Barbault Andrè, con predizioni di disastri in seguito ad un allineamento planetario.
  • Ottobre-novembre 1982: Pat Robertson, famosissimo telepredicatore americano molto influente alla corte di Ronald Reagan, nel 1976 predisse con assoluta certezza la fine del mondo tra l’ottobre e il novembre 1982 (non contento, anni dopo profetizzò con altrettanto insuccesso uno tsunami sulle coste americane nel 2006 e un attentato terroristico spaventoso sul territorio statunitense nel 2007).
  • 1983: sullo strascico del catastrofismo sull’anno precedente, abbiamo le ennesime predizioni apocalittiche dettagliate nel libro “La Grande Catastrophe de 1983″ di Boris Christoff.
  • 1984: secondo William Kann, il 15 agosto del 1984 la città di Perth sarebbe stata inghiottita a causa dei peccati dei sodomiti, la città di Sydney sarebbe stata distrutta da terremoti e dalla bomba atomica, mentre la costa orientale dell’Australia sarebbe stata sommersa. Predizioni di apocalisse erano descritte minuziosamente anche nel libro “1984 L’Apocalypse?” di Pierre-Jean Moatti.
  • 16-17 maggio 1987: fine del mondo convenzionale ed entrata nella nuova era (New Age), secondo José Argüelles, il quale si basò sul calendario Maya e su un evento astrologico chiamato “convergenza armonica”. Entro 25 anni (ovvero, prima del 2012) sarebbero scomparsi tutti i mali del mondo moderno.
  • 11-13 settembre 1988: secondo l’ex ingegnere della NASA Edgar Whisenant, Gesù sarebbe tornato sulla Terra tra l’11 e il 13 settembre del 1988. Disse: << Solo se la Bibbia mente, posso sbagliarmi, è inequivocabile>>.
  • 13 settembre 1988: secondo il Trinity Broadcasting Network, una televisione americana, il mondo sarebbe finito tra l’11 e il 12 settembre. Per l’occasione, interruppero la normale programmazione per sostituirla con video di preparazione alla fine del mondo per non credenti.
  • 20 settembre 1988: secondo Roger K.Blake, poiché Noè è morto nel 1988 a.C., nel 1988 d.C. il mondo sarebbe finito. Il 20 settembre, per la precisione.
  • 1990: Elizabeth Clare Prophet, scrittrice New Age di grande successo e spiritualista, convinta di essere la reincarnazione di diversi personaggi storici tra cui Nefertiti, Ginevra e Maria Antonietta, è stata autrice di una profezia che fissava l’apocalisse nel 1990.
  • 1991: secondo un oscuro culto australiano, Gesù sarebbe dovuto arrivare in barca nel pomeriggio di Sidney il 31 marzo del 1991 alle ore 9 del mattino.
  • 1992: fine del mondo secondo il reverendo Lee Jang Lim, della Chiesa Missionaria di Tami, nella Corea del Sud. Cristo avrebbe chiamato a raccolta 144.000 fedeli alla mezzanotte del 28 ottobre per salvarli da Armaghedon. Oltre 100.000 persone si lasciarono coinvolgere dall’isteria e si precipitarono in circa 200 chiese fondamentaliste. In molti lasciarono lavoro e famiglie e donarono tutti i loro beni al reverendo Lim. Un mese prima della data prevista, Lim fu arrestato per aver investito i quattro milioni di dollari raccolti con le donazioni dei fedeli: tra l’altro, aveva acquistato fondi di investimento per 230.000 dollari che sarebbero maturati nel 1995.
  • 1993: fine del mondo secondo David Berg, alias Mosè David, fondatore dei Bambini di Dio (Famiglia dell’amore).
  • 1993: fine del mondo secondo una setta nata in Ucraina, la Grande Fratellanza Bianca.
  • 11 novembre 1993: secondo la rivista americana Weekly World News, la NASA sarebbe stata in possesso di un dossier segreto che annunciava l’impatto dell’asteroide m-167 con il nostro pianeta, e susseguente distruzione di quest’ultimo, l’11 novembre del 1993.
  • 25 luglio 1994: gli astronomi di tutto il mondo annunciarono che il 25 luglio 1994 la cometa Shoemaker-Levi 9 sarebbe caduta su Giove. Due mesi dopo la sedicente astronoma polacca Sofia, alias sorella Marie Gabriel, acquistò pagine sui maggiori quotidiani inglesi per annunciare che una cometa sarebbe caduta su Giove. La differenza è che secondo lei, questa sarebbe stata la più grande esplosione cosmica nella storia dell’umanità e che, onde evitarla, i potenti del mondo avrebbero dovuto impegnarsi a curarlo (il mondo) di tutti i suoi mali, in primis crimine e pornografia.
  • 25 luglio 1994: il pastore John Hinkle avrebbe avuto la notizia da Dio stesso di una sua discesa in Terra per il 25 luglio del 1994, con lo scopo di estirpare ogni male.
  • Settembre 1994: fine del mondo secondo Harold Camping, un evangelizzatore radiofonico statunitense.
  • 8 marzo 1997: fine del mondo secondo una setta religiosa del QUebec, chiamata ‘Il vortice della Stella di Davide’ il mondo sarebbe finito l’8 marzo del 1997.
  • 1998: fine del mondo secondo Hon-Ming Chen, un taiwanese di 42 anni. Costui trasferì il suo gruppo di fedeli, noto come “La Chiesa della Salvezza di Cristo” o “Fondazione Disco Volante Dio salva la Terra”, a Garland, nel Texas, perché “Garland” suonava come “Godland”, cioè terra di Dio. Da qui annunciò che Dio si sarebbe incarnato nel suo corpo il 31 marzo 1998 e si sarebbe in seguito moltiplicato 100.000 volte, per poter stringere la mano a più persone possibile. Chen affermò anche che il 25 marzo Dio avrebbe annunciato dal canale 18 il suo ritorno. Tutto questo sarebbe successo perché nell’agosto del 1999 sarebbe scoppiata una guerra nucleare tra Asia, Africa ed Europa. Solo un gruppo di prescelti sarebbe stato salvato da un disco volante inviato da Dio. Quando i giorni passarono, Dio non comparve in TV né si incarnò in Chen.
  • 31 maggio 1998: in seguito a calcoli troppo complicati per essere riportati qui), che includono l’età del mondo, la fondazione dello Stato d’Israele, la Guerra dei sei giorni, il fatto che la pentecoste cade di Domenica e altro, la numerologa Marilyn Agee aveva fissato per il 31 maggio del 1998 la seconda venuta di Cristo. La numerologa Marilyn Agee si è accorta che Gesù non è disceso in Terra il 31 maggio del 1998. Ma poiché nella lettera di Giacomo 5: 8, 9 sta scritto << anche voi dovete essere pazienti… il giudice sta alla porta >> la signora Agee ha pensato che potesse stare alla porta per qualche settimana. Quando si rassegnò al fatto che Gesù non sembrava proprio intenzionato a venire, la signora Agee ricorse al calendario ortodosso per dire che non era così sicura che la Pentecoste dovesse essere quella del 1998. Forse era quella del 1999. Gli ultimi aggiornamenti, tuttavia, sembravano indicare piuttosto il 2007.
  • 1998-1999: Edgar Cayce (1877-1945), considerato profeta “infallibile”, aveva previsto tutta una serie di disastri naturali per la fine del millennio quali l’eruzione dell’Etna, eruzioni vulcaniche nelle Filippine, distruzione di S.Francisco, Los Angeles, Manhattan. Nella visione del profeta il mondo subirà una inversione dei poli magnetici, con conseguenze apocalittiche: ondate enormi e terremoti immani distruggeranno la terra.
    In particolare, per l’anno 1998 dichiarò specificamente: << Per il 1998, vedrà grandi cambiamenti di natura geologica e sociale e la Terra verrà totalmente sconvolta. Molti vulcani ritorneranno ad essere attivi e causeranno grandi catastrofi. […] Chi vive in montagna si ritroverà di colpo sulla costa e viceversa. […] La Terra si aprirà nella zona occidentale dell’America. La maggior parte delle isole del Giappone sprofonderà nel mare. L’Europa del Nord verrà cambiata in un attimo. Una terra nuova comparirà al largo della costa orientale dell’America. Ciò comporterà sconvolgimenti nelle zone artiche e antartiche e causerà alla fine uno spostamento dei poli terrestri. Allora le zone fredde e subtropicali della Terra diventeranno le più calde e vi cresceranno muschi e felci. Tutto ciò succederà tra il 1958 e il 1998. >>
    Secondo molti studiosi, queste ipotesi erano suffragate dall’apocalisse secondo Giovanni che dice “…si produsse un gran terremoto … le stelle del cielo caddero sulla terra … e ogni montagna e isola fu spostata da dove si trovava”. Sempre secondo Cayce con l’avvento del 2000 Cristo tornerà sulla terra annunciando una nuova era di pace. E meno male che era infallibile….
  • 1999: il profeta Michel de Notredame, noto con il nome latino di Nostradamus, scrisse che nel 1999 “dominerà un grande re di terrore”, che “sangue e pestilenza arrosseranno due fiumi”; “pestilenza, guerra e carestia piomberanno sulla terra”; “il millennio farà finire tutto”. Tutto ciò, secondo Nostradamus, dovrebbe avvenire nel 2000, l’anno del ritorno di Cristo. Sempre per l’anno 1999, vi è un passo particolarmente ostico da cui si sono ottenute due versioni: si scatenerà una guerra con una nuova potenza araba che invaderà l’Europa portando morte e distruzione, oppure: una nuova religione si svilupperà a Fez in Marocco e porterà al crollo del Cristianesimo in Europa.
  • 4 luglio 1999: fine del mondo ancora secondo Nostradamus; secondo una delle tante interpretazioni delle profezie di Nostradamus, Russi e Iran avrebbero dato il via alla Terza guerra mondiale il 4 luglio 1999.
  • Agosto 1999 (gli astrologi hanno rifatto i calcoli): fine del mondo sempre secondo Nostradamus.
  • Settembre 1999: fine del mondo di nuovo secondo Nostradamus, (il “settimo” mese, per alcuni poteva essere settembre).
  • 1999: lo scienziato Hideo Itakawa ha scoperto con una ricostruzione al computer che nel 1999, subito dopo un’eclissi solare, il sistema solare si disporrà in modo da formare una croce. Gli astrologi credono che questa disposizione corrisponda ai quattro cavalieri dell’apocalisse (come descritta nel Nuovo Testamento). In base a fantomatici studi della NASA il disporsi di tre pianeti allineati secondo un angolo di 90° o 180° avrebbe creato forti interferenze e disturbi nelle onde radio, proporzionalmente al numero di pianeti allineati. Studiosi dissero anche che la grande croce sarebbe stata causa di immani terremoti. Come se non bastasse, sempre secondo fantomatici studi NASA, il solo allineamento di Giove e Saturno avrebbe portato ad un aumento del 20% dell’attività solare che sarebbe una delle cause scatenanti di sconvolgimenti della crosta terrestre. Non avvenne nulla, neanche le interferenze nelle onde radio.
  • 31 dicembre 1999: Credonia Mwerinde, fondatrice e alta sacerdotessa della setta ugandese per la Restaurazione dei Dieci Comandamenti, predisse la fine del mondo per tale data. La profezia ebbe però un tragico epilogo: la sua mancata realizzazione provocò forti malumori tra i fedeli della setta, e oltre 500 di loro vennero uccisi nel rogo doloso della chiesa principale del culto. Da allora, la latitante Mwerinde è ricercata da un mandato di cattura internazionale.
  • 2000: la lista delle persone e delle sette secondo le quali nel 2000 il mondo sarebbe dovuto essere finito è troppo lunga per questo elenco…. ricordiamo fra i tanti Cayce e la veggente Jeanne Dixon che prevedevano terremoti ed inondazioni. Le profezie di Malachia e di Garabandal annunciavano la fine del mondo. Cayce e gli astrologi Mann e Hone prevedevano l’inizio di una nuova era. Non mancavano previsioni di fine del mondo e catastrofi per l’anno 2000 con tanto di fantomatici studi scientifici a supporto. In proposito a disastri apocalittici per l’anno 2000 si affermava: “con tante testimonianze di studiosi, scienziati e profeti anche al più scettico verrebbe da chiedersi se non ci siano fondamenti di verità!”. Per la serie è proprio vero che la gente ha la memoria corta…
    - 5 maggio 2000: Allineamento planetario tra Marte, Saturno, Giove, Mercurio,Venere che avrebbe causato la fine del mondo. Molti “studiosi” dicevano che stavolta la fine del mondo sarebbe venuta per davvero, il 5 maggio 2000: con l’allineamento di Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Sole e Luna sull’asse della terra, il nostro pianeta avrebbe subito uno stress astronomico mai visto prima. Risultato? Slittamento della crosta terrestre, spostamenti della calotta polare, aumento del livello delle acque oltre 100 metri, maremoti, venti che possono arrivare a velocità straordinarie, terremoti dal tredicesimo grado della scala Richter in su, coste Usa sommerse dalle maree, tempeste magnetiche su tutto il globo. (Richard Noone “5/5/2000 Ice: The Ultimate Disaster”; John Gribbin e Stephen Plackmann, “The Jupiter effect”, 1998) Nessuna catastrofe e nessun disastro conseguente l’allineamento dei pianeti, fu una giornata ed un anno tranquillissimo.
  • 2000 e 2001: previste catastrofi dovute a tempeste solari violentissime. Il Centro per lo studio dell’ambiente spaziale del Colorado aveva previsto due violentissime tempeste solari nel 2000 e 2001, alcuni dicevano che questo avrebbe provocato l’inversione magnetica dei poli in base ad una fantomatica teoria di scienziati dell’Istituto di Geofisica di Parigi. Per completare il quadro Joseph Krishvink, dell’Istituto di Tecnologia in California, riteneva che a causa di queste tempeste il 90% della vita sulla terra si sarebbe estinto nel giro di un paio d’anni.
  • 2002: Nostradamus predice una terribile guerra al termine della quale dominerà un nuovo re.
  • 2003: varie fonti, tra cui un documento PDF chiamato Il Decimo Pianeta con il relativo sito Ildecimopianeta.com, annunciavano uno scontro cosmico con questo fantomatico pianeta. Si citavano perfino “conferme scientifiche su questo evento”. Come avrete intuito, nel 2003 non è arrivato nessun pianeta X o Y o Z né ci sono state collisioni devastanti. Ma non solo, le stesse “conferme scientifiche” dicevano che la Terra “ha iniziato a rallentare il proprio moto di rotazione in vista dell’incontro con il Planet X nel 2003, quando addirittura si fermerà per 3 giorni”. A parte il fatto che il 2003 è ormai passato da un pezzo e la fermata non s’è vista, la cosa era fisicamente impossibile.
    Sempre in merito al 2003, si annunziavano “grandi cambiamenti a livello climatico, la temperatura degli oceani si innalzerà notevolmente… molti prodotti agricoli inizieranno a scarseggiare… maremoti e terremoti saranno all’ordine del giorno, enormi quantità di energia verranno liberate con eruzioni vulcaniche… gran parte della superficie terrestre diverrà inabitabile nel giro di qualche settimana… alcune zone oceaniche diverranno immensi continenti e molte zone terrestri sprofonderanno”. Non potevano mancare anche gli annunci su complotti in merito: “i vertici militari e governativi di tutti gli stati della Nato sono già al corrente della situazione… Le istituzioni, per non diffondere panico… faranno di tutto perché non trapelino informazioni”. E meno male, pensate se si mettevano anche loro a sparare deliranti cavolate….nulla è accaduto nel 2003.
    Alcuni hanno pensato bene di riciclare la bufala per il 2012…
    Tra l’altro, nel 1995 Nancy Lieder dichiarò che un alieno del sistema stellare di Zeta Reticuli gli aveva rivelato che Nibiru avrebbe colpito la Terra nel maggio 2003.
  • 2004: John Titor, uno che si spaccia per viaggiatore del tempo, nel 2000 prevede una tremenda guerra civile americana che inizierà nel 2004 e finirà nel 2015. A ciò si uniscono previsioni piuttosto catastrofiche, come si conviene al buon profeta: la Terza Guerra Mondiale fa 3 miliardi di morti nel 2015, la Russia bombarda le città americane, europee e cinesi, e la Microsoft non esiste più.
  • 10 settembre 2008: fine del mondo a causa un profetizzato letale buco nero che si sarebbe generato dall’accensione del più grande acceleratore del mondo, il large Hadron Collider (Lhc) del Cern di Ginevra.
  • Per il 2011 molti siti internet si danno da fare per diffondere incredibili bufale catastrofistiche allo scopo di attirare facilmente l’attenzione della gente, e quindi lettori. Qualsiasi storia incontrollata viene propagandata al massimo, qualsiasi evento viene studiato per vedere di trasformarlo in catastrofista e se non c’è nulla allora si inventa di sana pianta, non importa quanto possa essere assurdo il risultato.
    Tra le bufale catastrofiste più propagandate in quest’anno, ricordiamo: terremoto a Roma l’11 maggio in base a profezie inventate, fine del mondo in seguito a catastrofi naturali il 21 maggio e devastazione dell’Italia in seguito all’eruzione del vulcano sottomarino Marsili, terremoti devastanti profetizzati per il 10 giugno, fine del mondo provocata da governi mondiali occulti, terremoti devastanti provocati dall’uomo tramite HAARP o esplosioni nucleari, devastazioni apocalittiche causate dall’impatto di asteroidi con la Terra, catastrofi planetarie portate dal passaggio della cometa Elenin, fine del mondo secondo alcune sette religiose.
  • 21 ottobre 2011: secondo la setta religiosa estremista guidata dal predicatore evangelista americano Harold Camping, il giorno del giudizio universale sarà il 21 maggio 2011, seguito da quella della fine del mondo il 21 ottobre 2011. Queste date sono state calcolate con interpretazioni matematiche della Bibbia fatte con fanatismo religioso al limite della follia. Tra l’altro, Camping si basa su una concezione della storia tutta sua, in cui la creazione è avvenuta esattamente nell’anno 11013 a.C.. Camping non è nuovo all’annuncio di imminente fine del mondo, infatti fissò l’apocalisse per il 6 settembre 1994, poi posticipata al 2 ottobre dello stesso anno. Molte persone hanno abbandonato il lavoro e venduto tutte le loro cose pur di seguire Camping.
  • 11 novembre 2011: Peter Anamoh, profeta del Ghana, ha profetizzato la fine del mondo per tale data avviando una campagna di raccolta fondi anche attraverso il suo sito web. Anamoh chiede un biglietto d’ingresso per il Paradiso di cinque milioni di cedi (la moneta locale), poco più di 230 euro, ma una bella cifra per gli africani. Il profeta ha però negato di chiedere denaro in cambio della salvezza, ammettendo soltanto di chiedere donazioni per finanziare la sua campagna d’informazione, al fine di salvare quanta più gente possibile. L’idea della fine del mondo è venuta al profeta a causa dei disastri naturali avvenuti nel corso dell’anno, facendo paragoni col diluvio universale della Bibbia dove secondo lui sarebbero morte 24 miliardi di persone. L’idea della data gli è invece venuta perché l’11 novembre 2011 si scrive 11/11/11, e come tradizione per date numericamente singolari si inventano profezie apocalittiche.
  • 21 dicembre 2012: il calendario dell’antico popolo Maya basato sui movimenti di Venere finirà in una data identificata tra mille incertezze nel dicembre del 2012, e secondo alcuni profeti di sventura la fine del calendario di questo popolo primitivo sarà accompagnata da terribili terremoti, inondazioni e incendi, sebbene gli stessi Maya non abbiano mai accennato a nulla in proposito. Altri aggiungono cataclismi legati al ritorno del fantomatico Pianeta X o di Nibiru. Altri ancora, annunciano l’inversione dei poli magnetici con conseguenti catastrofi, oltre a rallentamento della rotazione terrestre e suo blocco per tre giorni. Il tutto in un turbinio di cavolate New Age, profezie catastrofiche, false notizie ufficiali di ogni genere, promesse di fantomatiche rivelazioni, e un marketing sfrenato che tende a sfruttare i creduloni. Incredibilmente esistono davvero persone che ci credono. La bufala del 2012 è però stata inventata molti anni prima dal movimento pseudo-religioso della New Age, i cui esponenti principali avevano bisogno di una data per fissare il momento del “grande cambiamento” atteso dai credenti della New Age, e fra le possibili date fu scelto proprio il 2012 ispirandosi al calendario Maya, giusto per cercare di autoreferenziare la bufala in qualche modo. Poiché questo sembrò non bastare per i credenti, e dato l’approssimarsi del 2012, gli esponenti della New Age iniziarono ad inventare bufale inverosimili (ma non troppo per i creduloni) per convincere che sarebbe davvero accaduto un grande evento spirituale nel 2012. Con internet la situazione è sfuggita di mano ai credenti della New Age, ed oltre alle loro bufale si sono sommate altre inventate da personaggi di ogni tipo.
  • 2012/2013: dal 2009 i media iniziano a diffondere la falsa notizia di apocalittiche tempeste solari confermate dalla Nasa per il 2012 prima e poi per il 2013, ma è la stessa Nasa a smentire dal suo sito internet ufficiale.
  • 13 aprile 2029: visto che le bufala del 2012 sta per scadere, i catastrofisti e profeti hanno previsto cataclismi e fine del mondo per il 13 aprile 2029 in occasione del passaggio dell’asteroide Apophis nelle vicinanze della Terra. Tutti i dati scientifici in merito smentiscono qualsiasi pericolosità di questo evento.
  • 13 aprile 2036: dato che misurazioni scientifiche hanno accertato che il rischio di catastrofe del 2029 è nulla, i catastrofisti e profeti hanno ben pensato di ripiegare sul successivo passaggio dell’asteroide Apophis, cioè il 13 aprile del 2036, sfruttando il fatto che non è possibile avere dati scientifici certi dato il periodo temporale troppo lungo, ma già i primi calcoli stanno distruggendo ogni speranza di una catastrofe.
  • 2050: catastrofisti e profeti sono al lavoro per imbastire una nuova bufala della fine del mondo in quella data, c’è chi ha proposto di puntare su elementi dell’ecologia come l’effetto serra per montare la catastrofe.
  • 2060: fine del mondo attribuita allo scienziato Newton, che deriva da interpretazioni errate su quanto scritto nel 1704 da Newton su foglietti privati non destinati alla pubblicazione e non dal contenuto scientifico.
Scommettiamo che leggendo quest’elenco c’è già chi, con riferimento a domattina o al 21.12.2012, starà pensando e dicendo: “si però stavolta è quella giusta…“.
In realtà, la “vera” fine del mondo si verificherà tra oltre 500 milioni di anni. Quando gli esseri umani raggiungeranno un livello tecnologico tale da poter vivere su chissà quali altri pianeti di chissà quali altre galassie.
Ma a noi, diciamoci la verità, questa storia della fine del mondo ci piace e ci affascina. E anno dopo anno, mese dopo mese, continueremo a parlarne un pò spaventati (ma solo per finta, per fare la parte!) e un pò eccitati. Sì, perchè – come spiega proprio Ligabue, “non mi posso perdere l’ultimo spettacolo…”
A che ora e su che rete? Più o meno sempre, ovviamente su MeteoWeb. A canali unificati! 

Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.