SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE. Comunicato Stampa della Congregazione per la Dottrina della Fede del 29 novembre 1996.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2018/04/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html


Profeta

Deuteronomio 18:18 io susciterò loro un profeta in mezzo ai loro fratelli e gli porrò in bocca le mie parole ed egli dirà loro quanto io gli comanderò. 19 Se qualcuno non ascolterà le parole, che egli dirà in mio nome, io gliene domanderò conto. 20 Ma il profeta che avrà la presunzione di dire in mio nome una cosa che io non gli ho comandato di dire, o che parlerà in nome di altri dèi, quel profeta dovrà morire. 21 Se tu pensi: Come riconosceremo la parola che il Signore non ha detta? 22 Quando il profeta parlerà in nome del Signore e la cosa non accadrà e non si realizzerà, quella parola non l'ha detta il Signore; l'ha detta il profeta per presunzione; di lui non devi aver paura.

venerdì 3 aprile 2015

KENIA – Attentati in due chiese cristiane il 01/07/2012. Strage di Garissa 2.04.2015 - Previsto il 25.10.2005 messaggio n. 2.594 “L’umanità cammina cieca spiritualmente e sono giunti i tempi difficili per voi. Il Kenya avrà bisogno di aiuto. Pregate. ” Profezia in fase di svolgimento della Madonna di Anguera.





2.594 - 25.10.2005
Cari figli, allontanatevi dalla malvagità e non permettete che il demonio vi inganni. Siete unicamente del Signore. Solo Lui dovete seguire e servire. Gli uomini hanno preparato il virus della morte e i miei poveri figli conosceranno grandi sofferenze. Non ci saranno barriere per contenere la sua avanzata. L’umanità cammina cieca spiritualmente e sono giunti i tempi difficili per voi. Il Kenya avrà bisogno di aiuto. Pregate. Non allontanatevi dal Signore. Avanti con coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Notizie con Google News in tempo reale
Fonte: https://news.google.it/news/section?pz=1&cf=all&q=Kenya&siidp=81fcbd9b20ae6f0383faf613579906e1e945&ict=ln

Kenya

La strage in Kenya non è isolata: le scuole nel mirino dei terroristi

TGCOM - ‎8 ore fa‎
12:49 - Dal 2009 ci sono stati 9.500 attacchi terroristici nelle scuole di 70 Paesi e quello avvenuto in Kenya, all'Università di Garissa, è solo l'ultimo di una lunga serie che prende di mira i luoghi di studio e ricerca. "Dei 58 milioni di bambini ...

Kenya: terrore al campus, il video dell'attacco

La Repubblica - ‎11 ore fa‎
Le immagini riprese durante l'attacco terroristico al campus universitario di Garissa, in Kenya. Tra esplosioni e colpi d'arma da fuoco studenti e personale del campus fuggono al riparo, mentre i militari cercano di prendere il controllo della situazione.

Il Papa: “Prego per la conversione dei cuori”

Si24 - Il vostro sito quotidiano - ‎10 ore fa‎
A riferire il bilancio ufficiale dell'assalto – una delle pagine più nere della storia recente del Kenya – è stato nella serata di ieri il responsabile della Sicurezza interna Joseph Nkiaissery, anche se all'indomani della tragedia risultano ancora ...

Kenya, i terroristi: "Attaccheremo ancora". I morti sono 200. Papa ...

Quotidiano.net - ‎5 ore fa‎
Nairobi, 3 aprILE 2015 - Sono passate appena 24 ore dal terribile massacro degli studenti cristiani nel college di Garissa quando gli al Shabaab tornano a minacciare ilKenya di nuovi attacchi. "Non ci sarà alcun luogo sicuro per voi, finché il Kenya ...

Strage in Kenya, la coordinatrice di Amref: "Colpire università scelta ...

Rai News - ‎10 ore fa‎
Strage in Kenya, la coordinatrice di Amref: "Colpire università scelta non casuale". 03 aprile 2015 Così come il sequestro delle studentesse da parte di Boko Haram, così la scelta di colpire il campus di Garissa, "simbolo della possibilità di riscatto ...

Kenya, nuove minacce da Al Shabaab

Rai News - ‎6 ore fa‎
03 aprile 2015 17.08 I jihadisti somali di Al Shabaab tornano a minacciare attacchi in Kenya, dopo l'assalto al campus universitario in cui hanno ucciso centocinquanta persone "Non ci sarà alcun luogo sicuro per voi, finché il Kenya manterrà le truppe ...

Kenya, massacro nel campus universitario: "Sparavano a casaccio"

euronews - ‎7 ore fa‎
Nuovi dettagli emergono il giorno dopo il massacro nel campus universitario di Garissa, in Kenya, a 150 chilometri dal confine con la Somalia. Il bilancio parla di 147 morti tra studenti e insegnanti, falciati dalle raffiche di kalashnikov del commando ...

Kenya, assalto college a Nairobi: intelligence aveva avvisato su ...

Il Messaggero - ‎02 apr 2015‎
L'attacco all'università di Garissa arriva dopo che una settimana fa era stato diffuso dall'intelligence un allarme su possibili attacchi terroristici contro università. Ma le misure di sicurezza erano state adottate principalmente in tre atenei di ...

Kenya, Papa condanna atto di brutalità

Rai News - ‎9 ore fa‎
03 aprile 2015 14.07 In un telegramma al cardinale Njue, inviato dal cardinal Parolin da parte di Bergoglio, il Papa ha condannato l'assedio jihadista al campus universitario di Garissa in Kenya, in cui sono stati uccisi centocinquanta giovani ...

Andria: Un Venerdì Santo sul Golgota di Garissa (Kenya), ai piedi di ...

AndriaLive.it - ‎4 ore fa‎
Oggi, durante le nostre “funzioni religiose” non possiamo e non dobbiamo restare indifferenti al massacro degli studenti all'Università di Garissa in Kenya, avvenuto giovedì mattina. Questo è un Venerdì Santo che si tinge di Sangue. Del Sangue ...

Kenya, attacco all'Università: Un'équipe di MSF cura i sopravvissuti ...

La Repubblica - ‎6 ore fa‎
Medici Senza Frontiere sta fornendo supporto al Ministero della Salute del Kenya al Garissa Hospital. Attualmente MSF sta curando i sopravvissuti all'attacco, che sono stati feriti dagli spari, dalle esplosioni e dai vetri in frantumi durante la fuga ...

Kenya, papa Francesco: «Atto di brutalità senza senso»

Lettera43 - ‎9 ore fa‎
Bergoglio ha poi chiesto «a tutte le autorità di raddoppiare gli sforzi e lavorare con tutti gli uomini e le donne in Kenya per porre fine a una tale violenza e odio, verso l'alba di una nuova era di fraternità, giustizia e pace». © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Nucleare, Kenya, cessione Milan: le prime pagine del 3 aprile

Blitz quotidiano - ‎14 ore fa‎
ROMA – In apertura sui giornali di oggi, venerdì 3 aprile, ci sono due notizie: l'accordo quasi raggiunto a Losanna sul nucleare iraniano, che dovrà essere completato entro il 30 giugno, e la strage del gruppo estremista al Shabaab in una università in ...

Kenya, Cantalamessa: "Furia jihadista nel silenzio colpevole"

Corriere Quotidiano - ‎5 ore fa‎
"La furia jihadista" che ha ucciso in un campus del Kenya 140 studenti è stata evocata questa sera davanti al Papa, in occasione della liturgia dell'Adorazione della Croce, nella Basilica di San Pietro, dal predicatore della casa Pontificia, padre ...

Kenya, la Farnesina condanna fermamente l'attacco all'Università di ...

ilVelino/AGV NEWS - ‎9 ore fa‎
Il ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale condanna fermamente il brutale attacco degli Shebaab somali all'Università di Garissa, avvenuto nella giornata di ieri in Kenya e che ha causato circa 150 morti tra gli studenti cristiani ...

Kenya, Il Mattinale (FI): strage cristiani impone rivedere priorità

ilVelino/AGV NEWS - ‎5 ore fa‎
“La strage di studenti cristiani in Kenya ci obbliga a fermarci, specie in un giorno come questo, Venerdì Santo di passione che si ripete per troppi seguaci del Crocifisso che – si sia credenti o no – è al centro della nostra storia e della nostra ...

Kenya, Gentiloni: Orribile strage di studenti cristiani, reagire con ...

ilVelino/AGV NEWS - ‎8 ore fa‎
“Orribile la strage di studenti cristiani in #Kenya. Reagire con forza contro il terrore”, lo ha scritto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, sul suo profilo Twitter commentando l'attacco di ieri all'Università di Garissa da parte di un commando ...

Soccorsi all'opera mentre si continua a sparare

Rai News - ‎02 apr 2015‎
Stamattina un gruppo di uomini armati ha fatto irruzione nell'università di Garissa, nel nordest del Kenya, sparando all'impazzata nei luoghi dove la maggior parte degli studenti stava ancora dormendo. Il bilancio è di almeno 15 morti e decine di ...
Copertura live

3 ore fa - Attacco jihadista in Kenya: almeno 15 i morti, scomparsi ...

San Francesco Patrono d'Italia - ‎02 apr 2015‎
Torna il terrore in Kenya. All'alba un commando armato ha attaccato un college universitario nella città di Garissa, nella parte nord-orientale del Paese, a circa 150 chilometri dal confine con la Somalia. Ci sono state diverse esplosioni. IL bilancio ...


Kenya, i terroristi: "Attaccheremo ancora". I morti sono 200. Papa: "Gesto brutale"

Strage di Garissa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Strage di Garissa è avvenuta il 2 aprile 2015 presso l'Università omonima, causando la morte di 150 persone, per mano del gruppo islamista di Al-Shabaab.[1][2]

Dinamica

Alle ore 5.30 locali un gruppo di guerriglieri hanno fatto irruzione nel campus di Garissa, utilizzando delle bombe e uccidendo le due persone adibite alla sorveglianza dell'ingresso. Una volta penetrati nella struttura, si sono recati nel dormitorio dell'università, dove hanno svegliato gli studenti e chiesto loro che religione professassero: i cristiani venivano uccisi immediatamente.
Le forze di polizia keniote, dopo uno scontro a fuoco prolungatosi sino alle 21.30 circa, sono riusciti a impossessarsi del campus.[1]

Motivazioni

Secondo fonti investigative lo stratega dell'operazione sarebbe il professor Mohamed Kuno, docente che ha insegnato nell'università oggetto dell'attacco e già ricercato dalla polizia. L'attacco sarebbe stato effettuato per contrastare il governo del Kenya, impegnato in Somalia contro gli estremisti islamici di Al-Shabaab, autori di ripetuti attentati in territorio kenyota.[1]

Note[

  1. ^ a b c www.huffingtonpost.it
  2. ^ www.rainews.it

Kenya, Save the Children: dal 2009 9.500 attacchi alle scuole in 70 Paesi

"Dei 58 milioni di bambini che non possono andare a scuola, 28 milioni vivono in zone di conflitto", afferma Duncan Harvey, direttore dell'organizzazione nel Paese africano


Kenya, attentati in due chiese: 17 morti e 45 feriti
01/07/2012
Garissa, sotto attacco la cattedrale e un edificio di culto cristiano indipendente




FOTO AP/LAPRESSE
16:07 - Almeno diciassette persone sono state uccise e 45 ferite in due diversi attacchi compiuti nella cattedrale cattolica centrale di Garissa, città a nord est del Kenya, e in una chiesa vicina. Fonti della polizia locale riferiscono che gli ordigni sono esplosi durante la messa, quando le chiese erano gremite di fedeli. L'attacco coordinato è stato sferrato da un commando di terroristi che indossavano passamontagna.
Il bilancio dei due attacchi, avvenuti pressochè simultaneamente, è stato riferito dal capo della polizia provinciale, Leo Nyongesa. 


"Ci sono molti corpi sanguinanti a terra", ha riferito ai media locali uno dei testimoni.



Secondo una prima ricostruzione, alcuni sconosciuti avrebbero lanciato almeno due granate all'interno della cattedrale, ma solo una sarebbe esplosa, mentre nella chiesa della congregazione Aic, African Inland Church, sarebbero stati esplosi anche colpi di arma da fuoco contro i fedeli. 



Il capo della polizia ha fatto sapere che sono già scattate le indagini nella zona ed è stata prelevata una delle bombe inesplose. Nessun gruppo ha finora rivendicato la responsabilità del duplice attentato, ma le autorità puntano ancora una volta il dito contro i miliziani somali di al Shabaab. 



La città di Garissa ospita infatti un'importante base militare da cui le truppe sono state inviate in Somalia a combattere proprio contro le milizie islamiche di al Shabaab.



La condanna della Santa Sede

"Un fatto orribile e molto preoccupante, una viltà inqualificabile". Così il portavoce vaticano padre Federico Lombardi definisce i sanguinosi attentati contro le due chiese, chiedendo di "agire efficacemente per una soluzione stabile dei drammatici problemi della Somalia, che si riflettono nella regione".


Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.