SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE. Comunicato Stampa della Congregazione per la Dottrina della Fede del 29 novembre 1996.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2018/04/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html


b

Questo post presente sul blog: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/
pagina Facebok: https://www.facebook.com/Nostra-Signora-di-Anguera-192592854160608/
e Twitter: https://twitter.com/angueramessaggi è un interpretazione personale e non corrisponde necessariamente al vero significato dei messaggi, degli avvertimenti della Madonna al mondo e delle profezie annunciate da Nostra Signora ad Anguera.
Si consiglia di visitare il sito web ufficiale brasiliano del veggente Pedro Regis:
http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/ e la pagina dedicata al commento delle profezie: http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/cms/list/not%C3%ADcias
(Gestore sito web: ANSA - Associacao Nossa Senhora de Anguera).

martedì 20 gennaio 2015

Z - YEMEN - 4 Profezie di cui 1 avverata.


Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Stemma_dello_Yemen


2.579 - 24.09.2005
Cari figli, Dio ha tutto sotto controllo. Non temete. L’umanità vivrà MOMENTI DI GRANDE tribolazione, ma chi resterà fedele sarà salvo. UN UOMO perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sana’a è la capitale del suo Paese*. L’Italia sarà invasa. Gli    UOMINI DALLA GRANDE BARBA    agiranno con grande furia. Inginocchiatevi in preghiera. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*Yemen



2.724 - 24/08/2006
Cari figli, riconciliatevi con Dio per mezzo del sacramento della confessione e sarete capaci di testimoniare la vostra fede a coloro che vivono nelle tenebre dell’ignoranza (religiosa). Il Signore vi attende a braccia aperte e vuole darvi la grazia. Non tiratevi indietro. Avanti verso l’incontro con Colui che è il vostro unico Salvatore. L’umanità porterà una croce pesante. Vedrete ancora orrori sulla terra. Molte regioni oggi abitate diventeranno deserte. Dov’è Socotra? Ecco la dolorosa domanda che faranno gli uomini. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Inginocchiatevi in preghiera. Solo Dio potrà salvarvi. Confidate nel suo potere. Solo Lui vi darà la vittoria. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Socotra (arabo سقطرة Suquţra) è la principale isola di un arcipelago di quattro isole (le altre sono ʿAbd al-Kūrī, Darsa (o Darza) e Samḥa, dette anche "Il fratello" e "La sorella") e isolette situate nell'Oceano Indiano, poco al largo del Corno d'Africa, a circa 300 km dalla costa somala e 350 km a sud della Repubblica dello Yemen a cui appartengono, e che le amministra. Il centro abitato principale è Hadibu e la popolazione totale è di circa 43.000 abitanti, di ceppo prevalentemente arabo, con minoranze asiatiche e africane

2.808 - 07.03.2007
Cari figli, ecco i tempi più difficili per voi. Siete pronti a rispondere alla chiamata del Signore? Anche nelle difficoltà, testimoniate a tutti l’Amore di Dio. Dal giardino in cui si trova l’albero di sangue* verrà una grande sofferenza per molti dei miei poveri figli. Sarà fatta una scoperta inquietante. Pregate. Non allontanatevi dalla preghiera. Io voglio aiutarvi. Fuggite dal peccato. Non permettete che il demonio vi renda schiavi. Siete di Dio e solo Lui dovete seguire e servire. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

*cfr. messaggio n° 2.607 del 26.11.2005
L’ albero di sangue del drago, Socotra Yemen ?

Socotra (arabo سقطرة Suquţra) è la principale isola di un arcipelago di quattro isole (le altre sono ʿAbd al-Kūrī, Darsa (o Darza) e Samḥa, dette anche "Il fratello" e "La sorella") e isolette situate nell'Oceano Indiano, poco al largo del Corno d'Africa, a circa 300 km dalla costa somala e 350 km a sud della Repubblica dello Yemen a cui appartengono, e che le amministra.

3.402 - 20 novembre 2010

Cari figli, il tetto del mondo scenderà e ci sarà sofferenza in molte regioni della terra. Ecco i tempi delle tribolazioni per l’umanità. Inginocchiatevi in preghiera e sarete vittoriosi. Non perdetevi d’animo davanti alle vostre difficoltà. Io intercederò presso mio Figlio Gesù per voi. Abbiate coraggio, fede e speranza. Il domani sarà migliore per gli uomini e le donne di fede. Yemen e Algeria: la morte verrà e grande sarà la distruzione. Soffro per ciò che vi attende. Aprite i vostri cuori al Signore e vivete rivolti verso il Paradiso, per il quale unicamente siete stati creati. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


Escatologia islamica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La maggioranza degli accademici della Shīʿa sono d'accordo sui seguenti dettagli attorno agli eventi che si verificheranno nei giorni della fine:

1. Il Dajjāl si dichiarerà il salvatore dell'umanità e delle genti di tutte le fedi riunite sotto la sua nuova religione.

2. Si verificheranno massacri di massa degli Sciiti in Iraq (attorno all'Eufrate), e ci saranno delle taglie poste sulle loro mani, anche se non sono criminali.

3. CI SARA' UNA RIVOLTA GUIDATA DA UNO YEMENITA(Yamanī ) I CUI SFORZI FALLIRANNO.

4. Il Mahdī riapparirà e terrà un grande discorso presso la Ka'ba, in seguito radunerà un'armata islamica di 313 generali e di migliaia di seguaci per sconfiggere il Dajjāl (e forse occupare la città di Roma, come velatamente rivelato nella Sura XXX "dei romani")

5. Una persona che porta il nome di "Sufyānī" (il riferimento è a un mitico ritorno di un omayyade-sufyanide dopo la fine di questa linea dinastica inaugurata da Mu'awiya ibn Abi Sufyan, tanto più atteso perché la dinastia nel suo complesso era crollata sotto i colpi degli Abbasidi nel 750) che condurrà le sue armate dalla Siria, attraverso l'Iraq, fino in Arabia, per sconfiggere le forze del Mahdī assieme ai suoi alleati

6. Il Mahdī ristabilirà l'autentico Islam e finalmente il mondo potrebbe ritrovare pace e tranquillità

7. Si avrà un periodo in cui il Mahdī governerà il mondo

8. La risurrezione di uomini e donne comincerà appena vi sarà il Giorno del Giudizio.

Sura XXX

Ar-Rûm

(I Romani)

Pre-Eg. n°84. Di 60 versetti.

Il nome della sura deriva dal secondo versetto

In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso.

1 Alif, Lâm, Mîm.

2 Sono stati sconfitti i Romani

3 nel paese limitrofo; ma poi, dopo essere stati vinti, saranno vincitori,


Colpo di Stato dei ribelli sciiti in Yemen

Attacco al palazzo presidenziale. Riunito il Consiglio di sicurezza dell’Onu

Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.