testo

CHIESA - SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.com/2017/05/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html

SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE.

Link: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19961129_ryden-comunicato_it.html

Comunicato Stampadella Congregazione per la Dottrina della Fede *

29 novembre 1996

II. In merito poi alla diffusione di testi di presunte rivelazioni private, la Congregazione precisa:

1) Non è assolutamente valida l’interpretazione data da alcuni di una Decisione approvata da Paolo VI il 14 ottobre 1966 e promulgata il 15 novembre dello stesso anno, in virtù della quale potrebbero essere liberamente diffusi nella Chiesa scritti e messaggi provenienti da presunte rivelazioni. Dette decisione si riferiva in realtà all’“Abolizione dell’Indice dei libri Proibiti”, e stabiliva che – tolte le censure relative – rimaneva tuttavia l’obbligo di non diffondere e leggere quegli scritti che mettono in pericolo la fede e i costumi.

2) Si richiama però che per la diffusione di testi di presunte rivelazioni private, rimane valida la norma del Codice vigente, can. 823 § 1, che dà diritto ai Pastori di “esigere che vengano sottoposti al proprio giudizio prima della pubblicazione gli scritti dei fedeli che toccano la fede o i costumi”.

3) Le presunte rivelazioni soprannaturali e gli scritti che le riguardano sono in prima istanza soggetti al giudizio del Vescovo diocesano e, in casi particolari, a quello della Conferenza episcopale e della Congregazione per la Dottrina della Fede.


sabato 21 gennaio 2017

Z - TURCHIA - 22 Profezie di Anguera di cui 5 avverate - 2 in fase di svolgimento. Messaggi profetici della Madonna di Anguera: 2.573 - 10.09.2005 Ecco il tempo della grande battaglia spirituale. Siate forti. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione ed è giunto il momento di convertirvi. La Turchia sperimenterà un grande dolore. Grande sarà la sofferenza per molti dei miei poveri figli. Non allontanatevi dalla preghiera. SARÀ SULLA COSTA EST. L’ONDA GIGANTE CAUSERÀ GRANDE DISTRUZIONE. L’aquila soffrirà nuovamente.2.646 - 25/02/2006 Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Molte regioni della terra porteranno una croce pesante. Dolorosi avvenimenti affliggeranno i miei poveri figli. Pregate. Johannesburg tremerà. Perderà la sua gloria e la sua fama. La morte passerà per la Turchia e gli uomini conosceranno grandi sofferenze. A Oiapoque, gli uomini piangeranno e si lamenteranno. Il dolore sarà grande. Siate coraggiosi e non tiratevi indietro. Dio è con voi. Qualunque cosa accada, confidate nel Signore. 2.682 - 17/05/2006 Cari figli, la capitale d’Oriente vivrà l’angoscia di un condannato. I miei poveri figli porteranno una croce pesante. Zama vivrà momenti di grande tribolazione e perderà la sua pace. Cercherà di fuggire da Toyota ma troverà la morte. 2.683 - 20/05/2006 Amati figli, soffriranno Tendo Soia e in Soma non avranno buoni risultati. Piegate le vostre ginocchia in preghiera in favore degli uomini. 2.757 - 09/11/2006 Gli uomini preparano i mezzi più sofisticati di morte, ma essi stessi berranno il proprio veleno. PREGATE MOLTO DAVANTI ALLA CROCE. Non restate stazionari nel peccato. Il terrore arriverà a Cham e alla città della grande torre. Soffro per ciò che vi attende. Convertitevi in fretta. Dio vi chiama. 2.766 - 28/11/2006 Un grande segno di Dio si vedrà a Smirne (Turchia) e gli uomini resteranno meravigliati. 2.789 - 23.01.2007 Accadrà a Istanbul e si ripeterà a Rio de Janeiro. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. 3.386 - 13 ottobre 2010 State attenti ai segni di Dio. Un fenomeno straordinario sarà visto in vari paesi d’Europa. È la chiamata di Dio agli uomini che si sono allontanati dalla sua grazia. Sono venuta dal cielo per reclamare ciò che è di Dio. Aprite i vostri cuori e ascoltate i miei appelli. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Io voglio aiutarvi, ma dipende da voi quello che faccio. Depositate tutta la vostra fiducia e speranza in Gesù. La vostra liberazione si avvicina. Non tiratevi indietro. Riempitevi dell’Amore del Signore, perché solo così potete contribuire alla conversione dell’umanità. Vedrete ancora orrori sulla terra. La Turchia piangerà e si lamenterà per la morte dei suoi figli. L’Italia griderà aiuto e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. Soffro per ciò che vi attende. Pregate. 3.510 - 13 luglio 2011 Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio. Cercate forza nella preghiera, nell’Eucaristia e nelle parole di mio Figlio Gesù. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Egli è il vostro tutto e la sua grazia è presente nelle vostre vite. State attenti. Vivete nel tempo delle grandi confusioni spirituali. Non permettete che il demonio vi inganni. Siete del Signore. Tornate a Lui che vi ama e vi attende a braccia aperte. Un fatto grandioso accadrà a Malatya (Turchia). State attenti ai segni di Dio. Avanti sul cammino che vi ho indicato. 3.519 - 1 agosto 2011 Camminate verso un futuro doloroso e solamente in Gesù potete trovare le forze per sostenere il peso delle prove che verranno. Serik (Turchia)conoscerà una croce pesante e i miei poveri figli berranno il calice amaro del dolore 3.693 - 11 agosto 2012 . La croce sarà pesante per quelli che stanno a Gaziantep, ma il Signore non abbandonerà il suo popolo. Soffro per quello che vi aspetta. Non allontanatevi dalla verità. 3.695 - 16 agosto 2012 Quelli che stanno ad Adem porteranno una croce pesante. Soffro per quello che vi aspetta. 3.705 - 8 settembre 2012 Cercate forza nelle parole di mio Figlio Gesù e nell’Eucaristia. L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata. Verranno ancora giorni difficili per l’umanità. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Pendik vivrà momenti di grande tribolazione e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Pregate. Io sarò sempre vicino a voi, anche se non mi vedete. Coraggio. 3.708 - 15 settembre 2012 Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per le vostre sofferenze. Dio vi ama e vi attende a braccia aperte. L’umanità si è contaminata con il peccato e i miei poveri figli vivono come ciechi alla guida di altri ciechi. Sono venuta per portarvi al mio Gesù. Egli è la vera Luce di cui avete bisogno per la vostra vita. Non vivete nelle tenebre. Appartenete al Signore e solo Lui dovete seguire e servire. Quelli che stanno a Silopi porteranno una croce pesante. Una sofferenza simile sarà sperimentata dai figli di Van. 3.743 - 28 novembre 2012 Lui dovete seguire e servire con fedeltà. Allontanatevi da tutto quello che paralizza in voi l’amore di Dio. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni. Pregate molto davanti alla croce. Pentitevi e tornate a mio Figlio Gesù. Egli è il vostro Tutto e solo in Lui è la vostra vera liberazione e salvezza. Sivas e Azerbaigian: la morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli. 3.770 - 1 febbraio 2013 Mardin e Mersin vivranno l’angoscia di un condannato. Soffro per quello che vi aspetta. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi.


POST DEL 21/01/2017 - AGGIORNATO AL 13/10/2018


Cari figli, cercate la pace. L’umanità vive lontana da Dio perché gli uomini si sono allontanati dal suo Amore. Il FUMO di satana si è diffuso dappertutto e molti dei miei poveri figli sono diventati ciechi spiritualmente. L’umanità troverà la pace, ma prima dovrà sperimentare il calvario. Pregate. Dite no al peccato e tornate a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Un bersaglio importante sarà colpito. Un ATTENTATO spaventerà gli uomini. Siate del Signore. Lui vi attende. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


·       2.573 - 10.09.2005

Cari figli, date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Non restate con le mani in mano. Ecco il tempo della GRANDE BATTAGLIA SPIRITUALE. Siate forti. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione ed è giunto il momento di convertirvi. La Turchia sperimenterà un grande dolore. Grande sarà la sofferenza per molti dei miei poveri figli. Non allontanatevi dalla preghiera. Sarà sulla Costa Est. L’onda gigante causerà GRANDE DISTRUZIONE. L’aquila soffrirà nuovamente. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Italia

2.646 - 25/02/2006
Cari figli, amate la Verità e cercate di imitare in tutto mio Figlio Gesù. L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata. Pentitevi, perché il pentimento è il primo passo da fare sul cammino della conversione. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Molte regioni della terra porteranno una croce pesante. Dolorosi avvenimenti affliggeranno i miei poveri figli. Pregate. Johannesburg tremerà. Perderà la sua gloria e la sua fama. La morte passerà per la Turchia e gli uomini conosceranno grandi sofferenze. A Oiapoque, gli uomini piangeranno e si lamenteranno. Il dolore sarà grande. Siate coraggiosi e non tiratevi indietro. Dio è con voi. Qualunque cosa accada, confidate nel Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Johannesburg è la città più popolosa del Sudafrica,
Oiapoque è una città dello Stato dell'Amapá del Brasile, situata lungo il fiume Oiapoque vicino alla città di Saint-Georges-de-l'Oyapock in Guiana francese.



Cari figli, quello che vi sto rivelando non è per farvi paura, ma per avvertirvi riguardo a tutto ciò che accadrà. INGINOCCHIATEVI in preghiera. Se vi convertirete, chiederò al mio Gesù di manifestare la sua MISERICORDIA in vostro favore. Due vicini guarderanno verso il cielo azzurro, che poi si oscurerà, e sentiranno nostalgia dell’abbondanza del tempo in cui avevano un terreno buono. Vivete i miei appelli. Non restate con le mani in mano. I miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Chora, Fez ed Esmeralda piangeranno. Cercate il Signore. Egli vi attende a braccia aperte. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
San Salvatore in Chora (turco: Kariye Kilisesi o Kariye Camii) è considerata uno dei più importanti esempi di architettura bizantina sacra. La chiesa è oggi situata nel distretto occidentale di Istanbul, detto Edirnekapı.
Sternatia (pronunciare Sternatìa, Chora o Starnaìtta in griko) è un comune italiano di 2.459 abitanti[2] della provincia di Lecce in Puglia.
Kalymnos (in greco Κάλυμνος, in italiano Càlino) è un'isola greca del mar Egeo facente parte del Dodecaneso.
Chora era l'antica capitale di Kalymnos. Oggi è un piccolo villaggio del retroterra, ad ovest del capoluogo.
Fes o Fez (in francese Fès, arabo: فاس, Fās), città santa del Marocco, a 350 m s.l.m., nel fondo di una fertile vallata. È capoluogo di provincia

Geografia

·        Esmeralda - comune della Bolivia
·        Esmeralda - comune del Brasile

·        Esmeralda - comune di Cuba


Cari figli, la capitale d’Oriente vivrà l’angoscia di un condannato. I miei poveri figli porteranno una croce pesante. Zama vivrà momenti di grande tribolazione e perderà la sua pace. Cercherà di fuggire da Toyota ma troverà la morte. L’umanità è diventata infedele a Dio e gli uomini camminano come ciechi guidando altri ciechi. Ritornate in fretta. Pregate e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
La Toyota Motor Corporation (in giapponese: トヨタ自動車株式会社; Toyota Jidōsha Kabushikigaisha) abbreviata TMC, è una multinazionale giapponese che produce autoveicoli. La sede si trova nell'omonima città di Toyota.

Costantinopoli (latino: Constantinopolis; greco: Κωνσταντινούπολις, Konstantinoupolis) o Nuova Roma (latino: Nova Roma, greco: Νέα Ῥώμη, Nea Rome) o la Città d'Oro è uno dei nomi dell'odierna città di Istanbul, sulle rive del Bosforo, maggior centro urbano della Turchia. Il nome Costantinopoli fu in particolare tenuto dalla città nel periodo intercorrente tra la rifondazione ad opera dell'imperatore romano Costantino I e la conquista da parte del sultano ottomano Maometto II.
Durante tale periodo la città fu una delle capitali dell'Impero romano (anni 330-395) e capitale dell'Impero romano d'Oriente o Impero bizantino (anni 395-1204 e 1261-1453) e dell'Impero Latino (anni 1204-1261). Il nome rimase comunque in uso anche durante l'Impero ottomano, quando era nota come Costantiniye in lingua ottomana e come Costantinopoli presso gli occidentali, sino al 1930, quando venne ufficializzato il nome di Istanbul.
Il termine Zama può riferirsi a:



Sito traduzione messaggi in italiano: http://www.messaggidianguera.net/
Cari figli, soffriranno avendo la soia e nel totale (o a Soma?) non avranno buoni risultati. Inginocchiatevi in preghiera a favore degli uomini. L’umanità cammina verso l’autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Pentitevi e tornate a Colui che la vostra unica Via, Verità e Vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.683 - 20/05/2006
Sito traduzione messaggio in italiano: http://www.escatologia.it/APPELLIURGENTI_2006.htm
2683-Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace 20/05/2006-- Angüera/BA
Amati figli, soffriranno Tendo  Soia e in  Soma non avranno buoni risultati.  Piegate le vostre ginocchia in preghiera in favore degli uomini. L'umanità si sta dirigendo verso l' autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Pentitevi e  ritornate a Colui che è il vostro unico Cammino, Verità e Vita. Questo è il messaggio  che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso riunirvi quì ancora una volta. Io vi benedico nel nome del Padre, del Figlio  e dello Spirito Santo. , Amen. Restate in pace. *
2.683 - 20/05/2006
2.683-Mensagem de Nossa Senhora Rainha da Paz 20/05/2006-– Angüera/BA– Sábado.
  Queridos filhos, sofrerão Tendo Soja e na Soma não terão bons resultados.
Dobrai vossos joelhos em oração em favor dos homens. A humanidade trilha para a
autodestruição que os homens prepararam por suas próprias mãos. Arrependei-vos e
voltai-vos Àquele que é o vosso único Caminho, Verdade e Vida. Esta é a mensagem
que hoje vos transmito em nome da Santíssima Trindade. Obrigada por Me terdes
permitido reunir-vos aqui por mais uma vez. Eu vos abençôo em nome do Pai, do Filho
e do Espírito Santo. Amém. Ficai em paz.

2.757 - 09/11/2006
Cari figli, l’umanità conoscerà il peso delle grandi difficoltà provocate dalle mani stesse degli uomini. Gli uomini preparano i mezzi più sofisticati di morte, ma essi stessi berranno il proprio veleno. Oh uomini, tornate al Signore. Non vivete nell’ignoranza. Aprite i vostri cuori al Signore. Pregate molto davanti alla croce. Non restate stazionari nel peccato. Il terrore arriverà a Cham e alla città della grande torre. Soffro per ciò che vi attende. Convertitevi in fretta. Dio vi chiama. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
·  Cham, una città della Germania
·  Cham, una città della Svizzera

Galata (o Galatae) è un quartiere di Istanbul, la città più grande della Turchia.
Molto più tardi, al tempo dell'impero bizantino, Galata divenne significativa come il luogo della grande torre da cui si poteva bloccare con uno sbarramento di fuoco l'accesso al Corno d'Oro in tempo di guerra. Tale torre fu distrutta durante la quarta crociata ma poi, ricostruita dai genovesi come la Torre di Cristo, è sopravvissuta fino ai nostri giorni.

2.766 - 28/11/2006
Cari figli, date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Abbiate fiducia, fede e speranza. Aprite i vostri cuori alla chiamata del Signore e siate uomini e donne di preghiera. Non perdetevi d’animo. Il Signore conosce le vostre necessità e sa ciò di cui avete bisogno. Confidate in Lui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Non dimenticate: siete il popolo eletto del Signore e Lui vi ama. Coraggio. Un grande segno di Dio si vedrà a Smirne (Turchia) e gli uomini resteranno meravigliati. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Cari figli, io sono vostra Madre. Conosco le vostre necessità e intercederò presso il mio Gesù per voi. Non scoraggiatevi. Abbiate fiducia, fede e speranza. Dio è con voi. Sappiate che il Signore farà grandi cose in vostro favore. Inginocchiatevi in preghiera e sarete vittoriosi. Colmatevi dell’Amore di Dio. Amate sempre e perdonate. L’amore è più forte della morte e più potente del peccato. L’umanità vive lontana dal Creatore e ha bisogno di essere curata. Aprite i vostri cuori alla mia chiamata. Per ciò che farete in favore dei miei piani, il Signore vi ricompenserà generosamente. Accadrà a Istanbul e si ripeterà a Rio de Janeiro. Pregate. Soffro per ciò che vi attende. Assumete il vostro vero ruolo di cristiani e allontanatevi definitivamente dal peccato. Siete interamente del Signore e le cose del mondo non sono per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Istanbul (in turco İstanbul, pronuncia [isˈtanbuɫ], nota fino alla metà del XX secolo in italiano come Costantinopoli, nome ufficiale fino al 1923 قسطنطينيه, Kostantiniyye; in greco Κωνσταντινούπολη), è la città capoluogo della provincia omonima ed il principale centro industriale, finanziario e culturale della Turchia.
Rio de Janeiro (in portoghese: Estado do Rio de Janeiro) è uno stato federato del Brasile.


3.375 - 20 settembre 2010
Cari figli, quando sentite il peso della croce, non scoraggiatevi. Chiamate Gesù e Lui verrà a voi. Non perdete la vostra speranza. INGINOCCHIATEVI in preghiera supplicando la pace per l’umanità. Gli uomini si sono allontanati da Dio e camminano verso un grande abisso. Soffro per ciò che vi attende. Io sono vostra Madre e voglio aiutarvi. Aprite i vostri cuori alla mia chiamata. Accogliete i messaggi che vi trasmetto e ovunque testimoniate che siete veramente del Signore. Siate difensori della verità. Gli uomini sono diventati ciechi e solo la verità li porterà a Gesù. Non temete. Io intercederò presso il mio Gesù per ciascuno di voi. L’allegria piangerà al vedere tanta distruzione. Chora griderà aiuto e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Cercate forza in Gesù e sarete vittoriosi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Il toponimo Alegria può riferirsi a diverse località: http://it.wikipedia.org/wiki/Alegria
·        Alegria, comune del Brasile nello stato del Rio Grande do Sul
·        Alegría, distretto della Costa Rica nel cantone di Siquirres
·        Alegria, municipalità delle Filippine nella Provincia di Cebu
·        Alegria, municipalità delle Filippine nella Provincia di Surigao del Norte

Chiesa di San Salvatore in Chora nel distretto occidentale di Istanbul (Turchia) Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_San_Salvatore_in_Chora

Cari figli, SONO LA MADRE di Gesù e vostra Madre. Vi chiedo di allontanarvi da ogni malvagità e di cercare di testimoniare ovunque che siete veramente di mio Figlio Gesù. Dio vi chiama. State attenti ai segni di Dio. Un fenomeno straordinario sarà visto in vari paesi d’EUROPA. È la chiamata di Dio agli uomini che si sono allontanati dalla sua grazia. Sono venuta dal cielo per reclamare ciò che è di Dio. Aprite i vostri cuori e ascoltate i miei appelli. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Io voglio aiutarvi, ma dipende da voi quello che faccio. Depositate tutta la vostra fiducia e speranza in Gesù. La vostra liberazione si avvicina. Non tiratevi indietro. Riempitevi dell’Amore del Signore, perché solo così potete contribuire alla conversione dell’umanità. VEDRETE ANCORA ORRORI SULLA TERRA. LA TURCHIA PIANGERA’ E SI LAMENTERA’ PER LA MORTE DEI SUOI FIGLI. L’Italia griderà aiuto e i miei poveri figli porteranno una CROCE PESANTE. Soffro per ciò che vi attende. Pregate. Solo attraverso la forza della preghiera potete trovare la pace. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.448 - 6 marzo 2011 

Cari figli, sono sempre in mezzo a voi, anche se non mi vedete. Abbiate fiducia, fede e speranza. Mio Figlio Gesù vi ama e vi attende a braccia aperte. Questo è il tempo delle tribolazioni, ma voi potete sperimentare una grande vittoria vivendo nella grazia di mio Figlio Gesù. Non perdetevi d’animo. Fatevi coraggio e siate uomini e donne di preghiera. Ho fretta e voi non potete restare immobili. Prendetevi cura della vostra vita spirituale, dite il vostro sì alla chiamata del Signore, che vede nel SEGRETO e vi conosce per nome. L’umanità percorre le strade della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Pentitevi, perché il pentimento è il primo passo da fare sulla strada della santità. Non perdetevi d’animo, Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Coraggio. VEDRETE ANCORA ORRORI SULLA TERRA. Teheran e Istanbul conosceranno una CROCE PESANTE. La MORTE verrà e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Tornate in fretta. Quando sentite il peso delle difficoltà, chiamate Gesù. In Lui è la vostra piena gioia e senza di Lui nulla siete e nulla potete fare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.510 - 13 luglio 2011 
Cari figli, allontanatevi definitivamente dal peccato e servite il Signore con fedeltà. Accogliete i miei appelli e testimoniate ovunque che siete unicamente del Signore. Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio. Cercate forza nella preghiera, nell’Eucaristia e nelle parole di mio Figlio Gesù. Non siete soli. Io cammino con voi. Abbiate coraggio, fede e speranza. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Egli è il vostro tutto e la sua grazia è presente nelle vostre vite. State attenti. Vivete nel tempo delle grandi confusioni spirituali. Non permettete che il demonio vi inganni. Siete del Signore. Tornate a Lui che vi ama e vi attende a braccia aperte. Un fatto grandioso accadrà a Malatya (Turchia). State attenti ai segni di Dio. Avanti sul cammino che vi ho indicato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 

3.519 - 1 agosto 2011 
Cari figli, non temete il domani. Tornate a Colui che è la vostra unica Via, Verità e Vita. Non vivete lontani dalla grazia del Signore. Convertitevi e servite il Signore con fedeltà. Camminate verso un futuro doloroso e solamente in Gesù potete trovare le forze per sostenere il peso delle prove che verranno. L’umanità si è allontanata dal Creatore e i miei poveri figli camminano come ciechi alla guida di altri ciechi. Sono venuta per indicarvi il cammino della salvezza. Non tiratevi indietro. Pregate molto davanti alla croce per la pace nel mondo. Soffro per ciò che vi attende. Serik (Turchia) conoscerà una croce pesante e i miei poveri figli berranno il calice amaro del dolore. Inginocchiatevi in preghiera. Sono vostra Madre e vi amo. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato e vedrete la pace regnare sulla terra. Abbiate coraggio, fede e speranza. Quando tutto sembrerà perduto sorgerà per voi la grande vittoria di Dio. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


3.596 - 17 gennaio 2012  

Cari figli, vi amo immensamente e so di cosa avete bisogno. Abbiate fiducia. Supplicherò mio Figlio Gesù per voi. Non perdetevi d’animo davanti alle vostre difficoltà. Voi state nel mondo, ma appartenete al Signore. Ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Tornate a Gesù. Egli vi attende a braccia aperte. Ecco il tempo della vostra decisione. Non permettete che il demonio vi inganni. Accogliete il Vangelo e restate con la Chiesa. AVRETE ANCORA LUNGHI ANNI DI DURE PROVE. PREGATE. COLORO CHE STANNO A SOUSSE CHIEDEREANNO AIUTO. SOFFRO PER CIO’ CHE VI ATTENDE. CERCATE FORZA IN GESU’. Non tiratevi indietro. La vostra vittoria è nel Signore. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


Susa (arabo: سوسة, Sūsa; francese: Sousse) è una città di 220.000 abitanti della Tunisia, capoluogo del governatorato omonimo 

3.693 - 11 agosto 2012
Cari figli, sono venuta dal cielo per chiamarvi alla santità. Non state con le mani in mano. Non rimandate a domani quello che dovete fare. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Inginocchiatevi in preghiera, perché solo coì potete sostenere il peso delle prove che verranno. Io sono con voi anche se non mi vedete. Rallegratevi, perché i vostri nomi sono scritti in Cielo. Non perdetevi d’animo. Dopo il dolore verrà la gioia. Il Signore trasformerà la Terra e tutti vivranno felici. Quello che il Signore ha preparato per i suoi eletti non è mai stato visto da occhi umani. Coraggio. Pregate, pregate, pregate. La croce sarà pesante per quelli che stanno a Gaziantep, ma il Signore non abbandonerà il suo popolo. Soffro per quello che vi aspetta. Non allontanatevi dalla verità. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. 

Gaziantep (lingua turca ottomana: Ayintap), in precedenza Antep ancora utilizzato informalmente; è una città della Turchia del sud, la più grande della Regione dell'Anatolia Sud Orientale e la sesta della nazione. È il capoluogo della Provincia di Gaziantep.

3.695 - 16 agosto 2012
Cari figli, amate la verità. Non allontanatevi dalla grazia del Signore. Dio ha fretta e voi non potete vivere nel peccato. Ho fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Quelli che stanno ad Adem porteranno una croce pesante. Soffro per quello che vi aspetta. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. Con il Signore sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Turchia

Adem (Ottoman Turkish: آدم, Ādem) is a masculine given name common in Turkey but not limited to, its popularity has grown in recent times in Turkey, with names such as Arda and Can.

3.705 - 8 settembre 2012
Cari figli, prendetevi cura della vostra vita spirituale. Non permettete che il demonio vi allontani dal cammino della santità. Fatevi coraggio e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi al cielo. Non allontanatevi dalla preghiera. Ecco, sono arrivati i tempi da me predetti. State attenti. Cercate forza nelle parole di mio Figlio Gesù e nell’Eucaristia. L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata. Verranno ancora giorni difficili per l’umanità. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. Pendik vivrà momenti di grande tribolazione e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Pregate. Io sarò sempre vicino a voi, anche se non mi vedete. Coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Turchia

Pendik is a district of Istanbul, Turkey on the Asian side

3.708 - 15 settembre 2012
Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per le vostre sofferenze. Cercate forza nella preghiera, nell’Eucaristia e nelle Parole di mio Figlio Gesù. Rafforzatevi nella fede, perché solo così potete vincere il nemico di Dio. Sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Non rimanete fermi nel peccato. Dio vi ama e vi attende a braccia aperte. L’umanità si è contaminata con il peccato e i miei poveri figli vivono come ciechi alla guida di altri ciechi. Sono venuta per portarvi al mio Gesù. Egli è la vera Luce di cui avete bisogno per la vostra vita. Non vivete nelle tenebre. Appartenete al Signore e solo Lui dovete seguire e servire. Quelli che stanno a Silopi porteranno una croce pesante. Una sofferenza simile sarà sperimentata dai figli di Van. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


La provincia di Şırnak è una delle province della Turchia. La provincia è divisa in 7 distretti:
§  Cizre
§  İdil
§  Silopi
§  Şırnak
§  Uludere

Toponimi 

§  Van - città della Contea di Van Zandt, Texas
§  Van - città capoluogo e distretto della provincia di Van
§  Lago di Van - bacino lacustre situato nell'omonima provincia



3.743 - 28 novembre 2012
Cari figli, sono la Madre della Grazia e della Misericordia. Vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente siete stati creati. Non vivete lontani dalla grazia. Appartenete al Signore e solo Lui dovete seguire e servire con fedeltà. Allontanatevi da tutto quello che paralizza in voi l’amore di Dio. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni. Pregate molto davanti alla croce. Pentitevi e tornate a mio Figlio Gesù. Egli è il vostro Tutto e solo in Lui è la vostra vera liberazione e salvezza. Vi chiedo di continuare sul cammino che vi ho indicato. Non voglio forzarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Dio ha fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Siate fedeli al Vangelo del mio Gesù. Ascoltate la voce della Chiesa e testimoniate ovunque che siete veramente di Cristo. Soffro per le vostre sofferenze. Sivas e Azerbaigian: la morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Sivas (in greco Σεβάστεια, Sebastia) è una città turca di 292.965 abitanti (2009) capoluogo della provincia omonima.

Regione dell'Azarbaijan orientale ed occidentale
in Iran


3.770 - 1 febbraio 2013
Cari figli, ecco il tempo della grande battaglia spirituale. Inginocchiatevi in preghiera. Sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Siate docili. Non state con le mani in mano. L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Mardin e Mersin vivranno l’angoscia di un condannato. Soffro per quello che vi aspetta. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi. Abbiate coraggio. Non tiratevi indietro. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Mardin (aramaico ܡܶܪܕܺܝܢ , Merdīn, arabo ماردين, Mārdīn ) è una città del sud-est della Turchia, capitale della omonima provincia

Mersin (in greco Μερσίνη, Mersìni) è una città della Turchia, capoluogo della provincia omonima, tra i maggiori centri dell'Anatolia meridionale.  
                  



Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.