SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE. Comunicato Stampa della Congregazione per la Dottrina della Fede del 29 novembre 1996.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2018/04/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html


domenica 16 ottobre 2016

APOCALISSE - BESTIA SALIRA' DAL MARE PER 42 MESI (3 ANNI E MEZZO) - MARCHIO DELLA BESTIA - “GLI UOMINI SARANNO MARCHIATI E SCHIAVIZZATI. GRANDE SARÀ LA SOFFERENZA PER GLI UOMINI” Profezia in fase di svolgimento della Madonna di Anguera. Messaggio n. 2.571 del 06/09/2005. Alla fine il Signore verrà in soccorso del suo popolo. “TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE CHE LAVORANO PER DISTRUGGERE I PIANI DI DIO SARANNO DEVASTATI DALL’IRA DI DIO, CHE VERRÀ COME UN GRANDE FULMINE E OGNI COSA SARÀ DISTRUTTA.” Messaggio profetico della Madonna di Anguera n. 612 del 16 marzo 1993 Segni precursori e i messaggi e le profezie della Madonna di Anguera. Profezia n. 2.999 del 20/05/2008. L’umanità vive nell’abisso del peccato. Il demonio è riuscito a rendere schiavi molti dei miei poveri figli, portandoli a una triste cecità spirituale. Io sono venuta dal cielo per riscattarvi. Aprite i vostri cuori e, con umiltà, accogliete i miei appelli. QUANDO VIVETE I MIEI APPELLI, VOI STATE PARALIZZANDO I PIANI DEL DEMONIO. LA BESTIA DEL MARE avanzerà e causerà grande distruzione nel palazzo. Le porte si apriranno per lupi con pelle di agnello. Pregate per la Chiesa del mio Gesù. L’azione del nemico sarà grande e causerà grande confusione spirituale. Avanti insieme a me e sarete vittoriosi.



LIBRO DELL' APOCALISSE DI SAN GIOVANNI
Ap 13:16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte;

Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.

Ap 14:9 Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano,

Ap 14:11 Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome».

Ap 16:2 Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.

Ap 19:20 Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.


Ap 20:4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;
 13,7 Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli

13,5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d'orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi

13,18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.


Is 29:13 Dice il Signore: «Poiché questo popolo
si avvicina a me solo a parole
e mi onora con le labbra,
mentre il suo cuore è lontano da me
e il culto che mi rendono
è un imparaticcio di usi umani,

Mt 15:8 Questo popolo mi onora con le labbra

ma il suo cuore è lontano da me.

Chip sottopelle: funzionamento, rischi e bufale



Arriva il microchip sottopelle


Per timbrare il cartellino e pagare caffè e bibite
SUPERBLINDATA
L'auto blu di Donald Trump: Si chiama "La bestia" e costa 1,2 milioni di dollar



2.999 - 20/05/2008

Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Vi chiedo di non allontanarvi dal cammino della preghiera. Quando siete lontani, diventate bersaglio del nemico. Siate solamente del Signore. Nei momenti di debolezza, chiamate Gesù. Egli è il vostro Tutto. Egli è la vostra forza e salvezza. Abbandonatevi a lui con totale fiducia e sarete forti nelle tentazioni. L’umanità vive nell’abisso del peccato. Il demonio è riuscito a rendere schiavi molti dei miei poveri figli, portandoli a una triste cecità spirituale. Io sono venuta dal cielo per riscattarvi. Aprite i vostri cuori e, con umiltà, accogliete i miei appelli. Quando vivete i miei appelli, voi state paralizzando i piani del demonio. La bestia del mare avanzerà e causerà grande distruzione nel palazzo. Le porte si apriranno per lupi con pelle di agnello. Pregate per la Chiesa del mio Gesù. L’azione del nemico sarà grande e causerà grande confusione spirituale. Avanti insieme a me e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


Le profezie della mistica Emmerick e la rovina della chiesa con due papi

Fonte: http://www.ilfoglio.it/soloqui/18721
Chissà se Giovanni Paolo II, nel 2004, avrebbe mai immaginato che un giorno neanche troppo lontano la monaca tedesca che si accingeva a beatificare sarebbe divenuta di grande attualità?Sono passati solamente 9 anni da quel 3 ottobre del 2004 quando, il grande Papa polacco, il più grande “canonizzatore” della storia della chiesa, elevò agli onori degli altari Anna Katharina Emmerick, monaca agostiniana tedesca vissuta tra il 1774 e il 1824, proclamandola beata. La Emmerick, nata da una famiglia di origini contadine, viene venerata dalla chiesa universale per le sue doti mistiche e di veggente. Grazie alle sue visioni tramandateci è stata dissotterrata, vicino a Efeso, la casa che, secondo gli archeologi, avrebbe ospitato Maria e Giovanni in seguito alla morte di Gesù. I diari “La dolorosa Passione del Nostro Signore Gesù Cristo” rivelano alcuni particolari inediti relativi alla morte di Gesù.
Ma tra le visioni della monaca tedesca hanno spazio anche alcune profezie apocalittiche sul destino della chiesa. Innanzitutto, Katharina Emmerick fu, credo, la prima ad aver previsto alcuni aspetti della futura riforma liturgica: “La Messa era breve. Il Vangelo di san Giovanni non veniva letto alla fine”. Ma ciò che salta immediatamente all’occhio, è la sua previsione di un tempo futuro di coesistenza di due papi: “Vidi anche il rapporto tra i due papi… Vidi quanto sarebbero state nefaste le conseguenze di questa falsa chiesa. L’ho veduta aumentare di dimensioni; eretici di ogni tipo venivano nella città (di Roma). Il clero locale diventava tiepido, e vidi una grande oscurità” (13 maggio 1820). 

Su questo passo, il mondo cattolico più tradizionalista e critico verso i mutamenti del magistero di Papa Francesco va a nozze. La chiesa che va formandosi, nella profezia emmerickiana, è una chiesa “falsa”, dalla dottrina corrotta (più avanti dirà protestantizzata) e dall’infestazione di un clero “tiepido”. Ma tutto questo non impedì alla chiesa di “aumentare di dimensioni” (il riferimento, per molti, è al cosiddetto “effetto Bergoglio”, un’ondata di consensi, di chiese piene e code ai confessionali). 

Anche il cambio di dimora e la clausura di quello che oggi è il Papa emerito sarebbero stati preannunciati: “Vedo il Santo Padre in grande angoscia. Egli vive in un palazzo diverso da quello di prima e vi ammette solo un numero limitato di amici a lui vicini. Temo che il Santo Padre soffrirà molte altre prove prima di morire. Vedo che la falsa chiesa delle tenebre sta facendo progressi, e vedo la tremenda influenza che essa ha sulla gente” (10 agosto 1820). Anche qui, ancora una volta, è la popolarità e l’influenza della nuova chiesa a preoccupare la beata.

Ecco, poi, la profezia sulla protestantizzazione della chiesa cattolica: “Poi vidi che tutto ciò che riguardava il protestantesimo stava prendendo gradualmente il sopravvento e la religione cattolica stava precipitando in una completa decadenza. La maggior parte dei sacerdoti erano attratti dalle dottrine seducenti ma false di giovani insegnanti, e tutti loro contribuivano all’opera di distruzione. In quei giorni, la Fede cadrà molto in basso, e sarà preservata solo in alcuni posti, in poche case e in poche famiglie che Dio ha protetto dai disastri e dalle guerre” (1820). E ancora, sempre sulla “chiesa grande”: “Vidi che molti pastori si erano fatti coinvolgere in idee che erano pericolose per la chiesa. Stavano costruendo una chiesa grande, strana, e stravagante”. Ma questa profezia non si ferma qui, preannuncia anche la dottrina che, dagli anni postconciliari, guida gran parte della pastorale ecclesiastica, quella dell’ecumenismo e della libertà religiosa: “Tutti dovevano essere ammessi in essa per essere uniti e avere uguali diritti: evangelici, cattolici e sette di ogni denominazione. Così doveva essere la nuova chiesa… Ma Dio aveva altri progetti” (22 aprile 1823).

“Ma Dio aveva altri progetti”. Progetti dei quali, naturalmente, ognuno di noi è all’oscuro: nessuno, infatti, è in grado di dire se, come e quanto le profezie della beata Emmerick siano attuali o, addirittura, si stiano avverando. Di certo, però, stupisce la consonanza con molti aspetti, più o meno oscuri, della chiesa di oggi.


3.663 - 5 giugno 2012 

Cari figli, coraggio. Il mio Gesù è con voi. Siate uomini e donne di fede. L’umanità è contaminata dal peccato, ma voi che state ad ascoltarmi non perdetevi d’animo. Ci sarà vittoria per i giusti. Quelli che ascoltano la voce del Signore non sperimenteranno la sconfitta. Cercate forza nelle Parole di mio Figlio Gesù e nell’Eucaristia. Quando vi capita di cadere, chiamate Gesù e cercatelo nel Sacramento della Confessione. Se gli uomini si riconciliassero con Dio, ben presto l’umanità sarebbe guarita spiritualmente. Abbiate fiducia, fede e speranza. Nulla è perduto. Siate difensori della verità e imitate in tutto mio Figlio Gesù. Sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per condurvi al Cielo. Aprite i vostri cuori e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Non voglio forzarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Soffro per quello che vi aspetta. Una grande rivolta si alzerà in Europa e in molti Paesi ci sarà spargimento di sangue. Sono venuta dal Cielo per portarvi la pace. Inginocchiatevi in preghiera. Dopo tutta la tribolazione, la Terra sarà trasformata e tutti vivranno felici. Tornate a Gesù. Egli vi ama e vi aspetta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


IL RUOLO DI NAPOLITANO TORNA ORA DECISIVO

Tensione Pdl-Pd, Bondi evoca la guerra civile
Ma il Colle non ci sta: «Parole irresponsabili»

Il senatore invoca la grazia, mentre la Lega chiede il ritorno alle urne. L'intervento di Letta: «Niente ricatti al Quirinale»



Si esaspera la polemica politica a due giorni dalpronunciamento della Cassazione sulla sentenza Mediaset, con la conferma della condanna a quattro anni per Silvio Berlusconi per frode fiscale. Dopo l'ultimatum di venerdì del Pdl - che ha avanzato l'ipotesi di una richiesta di grazia al Colle per Berlusconi e nuove elezioni se non ci sarà una riforma della giustizia -, Sandro Bondi, coordinatore del partito, sabato mattina in una nota lancia parole di fuoco: «O la politica è capace di trovare soluzioni capaci di ripristinare un normale equilibrio fra i poteri dello Stato, e nello stesso tempo rendere possibile l'agibilità politica del leader del maggior partito italiano», scrive l'ex ministro, «oppure l'Italia rischia davvero una forma di guerra civile dagli esiti imprevedibili per tutti»


2.579 - 24.09.2005
Cari figli, Dio ha tutto sotto controllo. Non temete. L’umanità vivrà momenti di grande tribolazione, ma chi resterà fedele sarà salvo. Un uomo perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sana’a è la capitale del suo Paese*. L’Italia sarà invasa. Gli uomini dalla grande barba agiranno con grande furia. Inginocchiatevi in preghiera. Io sono vostra Madre e sono al vostro fianco. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
*Yemen


ESTERI
04/08/2013 - L’EX BRACCIO DESTRO DI BIN LADEN RIPRENDE IL CONTROLLO DELLE OPERAZIONI

La nuova Al Qaeda
dietro le minacce agli americani


Al Zawahiri riorganizza
la galassia jihadista
Attacchi globali,
basta cellule indipendenti
MAURIZIO MOLINARI
CORRISPONDENTE DA NEW YORK
Ci sono i nuovi leader di Al Qaeda dietro la minaccia di devastanti attacchi terroristi che incombe sugli americani in Nord Africa e Medio Oriente per il mese di agosto. A rivelarlo sono le intercettazioni delle comunicazioni fra le cellule jihadiste - rivelate da «Wall Street Journal» e «Cnn» - secondo cui il piano sarebbe stato ordinato da Ayman al-Zawahiri, successore di Osama bin Laden alla guida di Al Qaeda, a Nasir al-Wuhayshi, il cui nome di battaglia è Abu Basir.  

Ex segretario personale di Bin Laden in Afghanistan, veterano della battaglia di Tora Bora e scappato dalle prigioni di Sanaa nel 2006, lo yemenita Abu Basir è stato nominato da al-Zawahiri nuovo capo di Al Qaeda nella Penisola Arabica. Protagonista di scontri feroci contro le tribù sciite yemenite e convinto assertore degli attacchi kamikaze contro le navi occidentali che transitano per il Canale di Suez, Abu Basir proviene dal nucleo originale di Al Qaeda ed esprime la volontà di Al Zawahiri di ripristinare il controllo sulle cellule jihadiste disseminate nel mondo arabo, che negli ultimi anni hanno operato in maniera indipendente.  

«La ripresa del controllo della galassia jihadista parte dallo Yemen - spiega Seth Jones, esperto di terrorismo di Rand Corporation - perché è qui che Al Qaeda ha la maggiore forza». L’attacco ha un obiettivo americano di rilievo: dovrebbe essere il segnale alle cellule del ritorno al comando del nucleo centrale di Al Qaeda, sebbene con volti nuovi. A fianco di Abu Basir spiccano Ibrahim al-Asiri, il trentenne saudita esperto di mini-esplosivi ad alto potenziale super-ricercato dagli Stati Uniti, e i comandanti locali in Iraq, Libia e Pakistan autori dei recenti assalti a prigioni che hanno portato a liberare almeno 2000 jihadisti.  

Martin Dempsey, capo degli Stati Maggiori Congiunti, vede il rischio di «attentati multipli» di Al Qaeda contro obiettivi Usa dal Marocco al Bangladesh perché, se lo Yemen è considerato più a rischio dell’attacco iniziale, potrebbero seguirne altri in più nazioni. L’obiettivo strategico di al-Zawahiri sarebbe quello da lui indicato nel video-messaggio del 31 luglio: colpire ovunque l’America per obbligarla a liberare gli ultimi 168 detenuti di Guantanamo, a cominciare da Khalid Sheik Mohammed, l’ideatore degli attentati dell’11 settembre 2001. Nel video Zawahiri promette di «non risparmiare sforzi per liberare Khalid Sheik Mohammed» assieme ad altri due leader: Omar Abdel Rahman, lo «Sceicco cieco» mandante del primo attacco alle Torri Gemelle nel 1993, detenuto in North Carolina, e il pachistano Aafia Siffiqui, che sta scontando 86 anni in Texas per terrorismo



SEGNI PRECURSORI


Satana odia in particolare i cristiani devoti: i pellegrini, i loro viaggi, i luoghi mariani dove avvengono ogni giorno i Grandi Miracoli: la Conversione dei Cuori. La resurrezione dell' anima immortale (destinata all' inferno in eterno se muore in stato di peccato mortale), da parte di Gesù con i sacramenti della Confessione e la partecipazione alla Santa Messa (la Parola e la Santa Eucarestia, corpo sangue, anima divinità di Nostro Signore Gesù Cristo).


 I santi dal cielo non riescono a dispensare le grazie necessarie  perchè il popolo di Dio (religiosi e laici), dedichiamo poco tempo alle preghiere giornaliere e  quando preghiamo il nostro cuore è lontano da Dio, così non riusciamo ad evitare   le continue disgrazie, come dardi infuocati, che sempre il  Maligno ci lancia e permesse da Dio solo in questo tempo, affinchè si compisse la profezia dell’ Apocalisse al capitolo 13, versetto 7 "Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli", per affermare l’ avvicinarsi del   Regno di Morte che costruirà la venuta dell’ Anticristo.

Medjugorje in fiamme (1 e 2 settembre 2012). Lourdes e la Grotta allagata ( 20/10/2012 ripetuto il 18/06/2013). Deraglia treno di pellegrini a Santiago di Compostella (24/07/2013). Bus precipita dal viadotto (Irpinia), fine settimana a Telese Terme e poi un giorno a Pietralcina (12/07/2013).


"Il diavolo attacca la Chiesa" Lourdes-Medjugorje, la profezia


C'è un filo che unisce l'allagamento della Grotta di Lourdes? Può darsi: certo è che è sospetto un fatto: il 1° settembre prende fuoco la collina delle apparizioni di Medjugorje e quasi un mese dopo Lourdes va sott'acqua. E non tutto il complesso con il Santuario e la spianata: ma solo la Grotta, ossia il punto più alto rispetto al fiume. Che vuol dire? Per don Michele Barone, il sacerdote amico dei Vip da anni attivo a Medjugorje, specializzato in Teologia dogmatica presso la Pontificia Università Laternanense (e già collaboratore dell'Osservatore Romano), questo “ è un segno molto profondo, secondo me”. E ricorda: “ Tempo fa la Madonna ha detto a Medjugorje che i luoghi in cui lei è apparsa nel corso del tempo e ha cercato di avvicinare i suoi figli, sono i luoghi che Satana odia perché è qui che la Madonna ha potuto avvicinare e convertire alla fede tanti peccatori. Maria allora ha predetto che il demonio cercherà di lambire questi luoghi, ma non riuscirà a distruggerli perché a impedirglielo sarà Gesù”.

Attenzione: le apparizioni di Medjugorje non hanno ancora ricevuto il riconoscimento ufficiale della Chiesa e, in quanto “rivelazioni private”, i fedeli sono liberi di credere o no. Devono credere solo alla Sacra Scrittura, che è l'unica Rivelazione alla quale prestare fede. Le rivelazioni private sono solo un “di più” che Dio manda per ricordare all'uomo che non si disinteressa di lui e della sua storia. Ecco quello che don Michele ha detto ad Affari:

Don Barone, davanti a quanto successo a Lourdes la parte razionale del fedele dice: è un allagamento. Quella irrazionale: un segno. Dove sta la verità? È un segno?

“Quest'allagamento verificatosi a Lourdes è un segno molto profondo, secondo me. Per il semplice fatto che è capitato a distanza da un mese dall'incendio, avvenuto improvvisamente a Medjugorie nella notte tra il 1° e il 2 settembre, quando ha preso fuoco la collina delle apparizioni. Queste fiamme si sono protratte per 4-5 giorni, fin quasi a lambire il punto in cui è apparsa la Madonna. Mentre bruciava la collina, bruciava anche il monte Kirzvak, la montagna vicina le colline sulla quale c'è la croce messa dai croati nel 1933 come ringraziamento e che i fedeli scalano come in una sorta di Via Crucis. Hanno preso insomma fuoco i due luoghi che vengono percorsi dai fedeli che davvero vanno in pellegrinaggio a Medjugorje”.

Che legame c'è con Lourdes?

“A Lourdes non si è mai verificato, invece, un allagamento come quello che è accaduto nei giorni scorsi: questo perché il fiume Gave – che viene dai Pirenei, vicini a Lourdes – in passato ha avuto delle piene, ma mai è straripato in maniera così violenta. La Grotta delle apparizioni è stata sommersa da due metri d'acqua, basta guardare le foto o i video su internet. Fatto sta, che ha spazzato proprio tutto quello che si trovava nei pressi della grotta: se guardiamo la planimetria di Lourdes, vediamo un luogo enorme, immenso. Ma quando si è allagata la Grotta, dove c'è il cancello principale che dà accesso alla spianata di Lourdes, non è inondato. E la Grotta è il luogo più alto rispetto all'acqua: si sarebbe dovuta allagare la spianata e non la grotta!”

E quindi?

“Tempo fa la Madonna ha detto a Medjugorje che i luoghi in cui lei è apparsa nel corso del tempo e ha cercato di avvicinare i suoi figli, sono i luoghi che Satana odia perché è qui che la Madonna ha potuto avvicinare e convertire alla fede tanti peccatori. Maria allora ha predetto che il demonio cercherà di lambire questi luoghi, ma non riuscirà a distruggerli perché a impedirglielo sarà Gesù. Credo lo abbia detto verso il 2000, ma la Madonna può dire qualcosa e quel qualcosa accadere dopo decenni: basta guardare al segreto di Fatima, predetto nel 1917 e avveratosi nel 1981. Dalle parole della Madonna ho visto un segno: oggi c'è una riscoperta della fede, dalla persona più semplice all'uomo dello spettacolo. E lo fanno anche visitando i luoghi mariani: quindi credo ci sia stato lo zampino di Satana nel tenativo di distruggere i luoghi di preghiera e dare dolore ai pellegrini. E il Nemico ha insomma cercato di ferire il cuore di Dio, e della cristianità. Medjugorje non è ancora un'apparizione riconosciuta, è vero: ma è un luogo nelle mani di Dio in cui la gente riscopre come vivere la vita nell'amore di Cristo. A prescindere dalla verità delle apparizioni, è un luogo di preghiera nel quale Gesù cerca di avvicinare le persone alla fede. Se così non fosse, certo Satana non vorrebbe un posto in cui le persone vanno a confessarsi e ritrovare la fede”.

Che cosa si può fare?

“Prego che almeno si fermi qua. Però pensando a quello che si è verificato a Medjugorje e a Lourdes, prego che non accada in altri luoghi mariani o dove è apparsa la Madonna”.

Cioè: c'è la possibilità che accada qualcosa a Fatima?

“Fatima è un luogo mariano molto forte, ma non voglio creare allarmismi. Intanto bisogna pregare, perché con la preghiera il Signore può fare ogni cosa o impedirla. Preghiamo per evitare e scongiurare. E che questo non accada mai nei luoghi mariani né in altro luogo. È quello che mi sento di dire. Quello che mi ha messo in sospetto è stata la vicinanza nel tempo tra i due fatti. Preghiamo e vedremo che cosa accadrà”.

Antonino D'Anna



3.493 - 8 giugno 2011 Madonna di Anguera

Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi alla santità. Mio Figlio Gesù vi attende a braccia aperte. Non rimanete fermi nel peccato, ma sforzatevi di vivere nella grazia. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Tornate. Il mio Signore vi attende. Siate miti e umili di cuore, perché solo così potete contribuire alla vittoria di Dio con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Non perdetevi d’animo davanti alle vostre difficoltà. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Solo in Lui è la vostra vittoria. Egli è il vostro unico e vero Salvatore e al di fuori di Lui non sarete mai salvi. Pregate molto davanti alla Croce supplicando la Misericordia di Dio per voi. Un fatto doloroso accadrà a Fatima (Portogallo) e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Banzaé (Brasile) chiederà aiuto e la croce sarà pesante per i miei poveri figli. Cercate forza in Gesù. Non allontanatevi dalla preghiera. Seguitemi sul cammino del bene e della santità. Voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.







Medjugorje in fiamme, paura tra i pellegrini. Guarda le foto
L'incendio è divampato sul colle delle apparizioni. E ha lambito la statua della Madonna
Incendio a Medjugorje: le fiamme lambiscono la statua della Madonna sul monte Podbrdo (FOTO | VIDEO)
Madjugorje brucia. Nella notte tra l’1 e il 2 settembre, le fiamme hanno devastato il celebre monte Podbrdo, dove, secondo quanto sostengono i sei veggenti (LEGGI | FOTO), appare periodicamente la Madonna. Le fiamme hanno lambito proprio la statua della Vergine. Tanta la paura tra i pellegrini – VIDEO.
FIAMME ALTE DECINE DI METRI – Le fiamme sono divampate nella notte e si sono presto sollevate fino a raggiungere decine di metri di altezza. Ancora ignote, al momento, le cause dell’incendio, che potrebbe essere doloso. I testimoni registrano anche che da settimane non piove a Medjugorje e questo ha sicuramente agevolato l’estendersi dell’incendio.
I VIP PELLEGRINI – Medjugorje è meta di pellegrinaggi fin dalle prime apparizioni, trent’anni fa (INTERVISTA ESCLUSIVA al veggente Ivan). E tra i pellegrini spesso si incontrano anche vip, come Roberto Mancini (LEGGI | FOTO) e anche Sara Tommasi (LEGGI | FOTO ESCLUSIVE). O come la quasi nipote di Berlusconi, che ha mollato il dorato mondo dello showbiz proprio per trasferirsi nella cittadina della Bosnia-Erzegovina (LEGGI | FOTO).
LE PAROLE DI PADRE LIVIO – Interpellato da oggi.it, il direttore di radio Maria padre Livio Fanzaga spiega: “Mi risulta che le fiamme siano state fortunatamente spente. E che già il 2 settembre migliaia di pellegrini hanno assistito all’apparizione di Mirjana alla Croce blu. La siccità”, conclude padre Livio, “avrà creato fenomeno di autocombustione come già accaduto in passato…”.
Aggiornato al 05 settembre 2012
Piogge torrenziali sui Pirenei, nuova alluvione a Lourdes: foto e video del Santuario inondato dal fiume Gave
martedì 18 giugno 2013, 16:16 di Peppe Caridi
Sono passati pochi mesi da quel 20 ottobre 2012 quando quelle impressionanti immagini della Grotta del Santuario di Lourdes sott’acqua hanno fatto il giro del mondo. Adesso, dopo pochi mesi, questo scenario si ripete di nuovo. E pensare che non era mai accaduto nei precedenti 60 anni…
Le piogge torrenziali che da giorni interessano l’area pirenaica, provocando un rapido scioglimento della neve ancora abbondante alle quote più alte, determina la piena dei corsi fluviali tra cui il Gave, che transita proprio affianco al famosissimo santuario. Gli ultimi aggiornamenti non promettono nulla di buono: manca poco per eguagliare il disastro di pochi mesi fa! 

Deraglia treno a Santiago di Compostela
almeno 77 le vittime, 143 i feriti

Il disastro all'ingresso della stazione della città della Galizia. Sconosciute le cause, ci sarebbe stata un'esplosione prima del disastro. Testimoni dicono che il convoglio andava troppo veloce all'ingresso di una curva. Il governo: "La prima ipotesi è quella dell'incidente". A bordo ci sarebbe stato almeno un italiano
24/07/2013
MADRID - Il numero dei morti non è inferiore a 77 e i feriti sono circa 143, questo il primo bilancio del deragliamento di un treno a Santiago di Compostela.

L'incidente è avvenuto alle 20:42, quando il treno ad alta velocità Madrid-Ferrol si trovava alla biforcazione di A Grandeira, a poco più di tre chilometri da Santiago di Compostela, capitale della Galizia. Il bilancio delle vittime rischia di essere molto grave perché sei dei dieci vagoni del convoglio ferroviario che portava circa 250 persone sono usciti dai binari e si sono rovesciati e tre vetture hanno preso fuoco.

Il treno "andava molto veloce e alla curva ha cominciato a girarsi, mentre i vagoni sono finiti una sopra l'altro". A parlare ai media locali è Ricardo Montesco, uno dei superstiti del convoglio ad alta velocità deragliato. Il racconto è quello di uno scenario da "girone dantesco", come lo ha descritto Alberto Nunez Fijoo, governatore della Galizia, la regione dove è avvenuto l'incidente. Ma fra i testimoni, anche se c'è chi dice di aver sentito un'esplosione (probabilmente il boato dell'urto), nessuno sembra ipotizzare un attentato.
"In nessun momento ho pensato che si trattasse di un attentato. Quando il treno ha imboccato la curva ho avuto la netta sensazione che stesse andando troppo veloce e poi c'è stato il deragliamento", insiste Sergio, un altro passeggero reduce dall'incubo, mentre da Madrid anche il governo Rajoy fa sapere di propendere per la pista dell'incidente.
"Un sacco di gente è finita schiacciata sul fondo", riprende Ricardo Montesco, raccontando il terrore vissuto quando ha capito, cercando di districarsi con altri fra le lamiere, che il suo vagone "stava bruciando". "Ho visto molti cadaveri", è la conclusione ad occhi sbarrati.

Tra i passeggeri del treno c'era almeno un italiano, secondo quanto riferiscono fonti spagnole. Sono in corso verifiche sulla sua identità e su quanto potrebbe essergli accaduto. Secondo El Mundo on line sul treno vi sarebbe stato un gruppo di giovani italiani, ma la circostanza non trova alcuna conferma ufficiale

Per la Spagna si tratta dell'incidente più grave della storia ferroviaria moderna: il solo precedente paragonabile risale al 1980, quando un treno in viaggio fra Madrid e Valencia fu protagonista di un incidente in cui morirono 27 persone. Ma per qualche minuto qualcuno ha rivissuto addirittura la memoria degli attentati della strage di Madrid dell'11 marzo 2004, quando - allora sì per mano del terrorismo - i morti furono 191 e i feriti centinaia.

Un contesto diverso a quello di Santiago e tuttavia con immagini di morte non così lontane. "Ho dinanzi agli occhi la scena di una catastrofe", ha riferito al Pais online un altro viaggiatore, mentre un suo compagno di sventura ha descritto la sensazione di "una serie di giri della morte" vissuti a bordo di un vagone dopo il deragliamento.

Altri stentano a ricordare le fasi dell'incidente, ma raccontano di essersi ritrovati, dopo quella curva fatale e l'uscita dai binari, "circondati di fumo e di cadaveri".

Mari, una donna che abita vicino al luogo del disastro e che è corsa fra i primi a prestare soccorso, ha detto a sua volta alla radio Cadena Ser d'aver assistito alla scena mentre stendeva i panni. E stata lei a raccontare di aver sentito "un'esplosione" e visto poi un ammasso "di polvere e rovine". "Mio Dio - ha esclamato con voce rotta - quanti morti".

La gaffe di Rajoy, fa condoglianze a vittime terremoto in Cina.
Errori da copia e incolla per il premier spagnolo nel comunicato di condoglianze per la tragedia del treno deragliato a Santiago di Compostela. Ad un certo punto nel comunicato, come si vede nella foto del documento diffusa da El Pais, si cita il terremoto cinese a Gansu e il premier si rammarica per le vittime della città cinese invece di quelle spagnole.
La prima parte del comunicato è correttamente sulla tragedia spagnola, poi ad un certo punto compare la parte "cinese" frutto probabilmente di un maldestro copia e incolla del precedente comunicato poi non corretto.
BUS PRECIPITA DA VIADOTTO, 38 VITTIME. "ERA FUORI CONTROLLO, PERDEVA PEZZI"

L'autista avrebbe tentato una manovra estrema per fermare il bus di pellegrini poi precipitato da un viadotto dell'A16. Inchiesta per omicidio colposo plurimo. Pm: valutiamo posizione Autostrade. Napolitano: sciagura inaccettabile.

NAPOLI - Sono comincati alle 10 al palazzetto dello sport di Monterusciello a Pozzuoli i funerali delle 38 vittime del tragico incidente avvenuto al viadotto dell'A16, Napoli-Canosa.

IL VOLO DI 30 METRI. Il pullman con a bordo una comitiva di ritorno dalle Terme di Telese e dal pellegrinaggio nelle terre di Padre Pio è precipitato da un'altezza di 30 metri provocando la morte di 38 persone e 10 feriti, tra cui 5 bambini. Il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, profondamente sconvolto ha parlato di "sciagura inaccettabile" richiamando istituzioni e cittadini a un "più tenace impegno per la sicurezza stradale" e ogni iniziativa "per ridurre i fattori di rischio". Il premier Letta: "E' un giorno molto triste, non ci sono parole".

PULLMAN GIA' DANNEGGIATO. Il pullman che si è schiantato sulla Bari-Napoli viaggiava a forte velocità con la parte anteriore aperta o mancante probabilmente a causa di un precedente "contatto" con il margine destro dell'autostrada nonostante le numerose segnalazioni dei rallentamenti tempestivamente segnalati da tre pannelli a messaggio variabile fino a 40 chilometri prima e da un operatore che sbandierava a terra (al Km.37.70, a 1.100 metri dal punto in cui è avvenuto l'incidente).

SEQUESTRATO IL BUS. 
Il mezzo è stato sequestrato con tutti i documenti di bordo - compresa la registrazione del cronotachigrafo, una sorta di 'scatola nera' dei mezzi pesanti. Poste sotto sequestro anche le tredici autovetture travolte dal bus prima di finire nella scarpata. La polizia stradale di Avellino ha assicurato di non aver trovato tracce di frenata del bus sull'asfalto. 

"VIAGGIAVANO SPESSO INSIEME". Urla, pianti, disperazione sui volti. "Erano amici che andavano in gita spesso, si conoscevano quasi tutti - racconta uno di loro - Avevano deciso di trascorrere un fine settimana a Telese Terme e poi un giorno a Pietralcina. Ad organizzare era sempre la stessa persona, Luciano Caiazzo, salumiere di Pozzuoli".

APERTA INCHIESTA. Un fascicolo d'indagine è stato aperto dalla Procura di Avellino sull'incidente avvenuto la notte scorsa lungo l'autostrada Napoli-Canosa, all'altezza di Monteforte Irpino. Il procuratore Rosario Cantelmo, che ha trascorso gran parte della notte sul luogo dov'è precipitato il pullman che da Telese Terme era diretto a Giugliano, attende un rapporto dettagliato dalla Polstrada di Avellino sulla dinamica e sulle possibili cause. Sembra ormai certo che lo sbandamento del pullman sia stato dettato da una manovra in extremis per evitare una colonna di auto bloccata da un altro incidente.

VELOCITA' E ALTRI FATTORI. Molti aspetti restano però da chiarire. Anzitutto la velocità del pullman in un tratto in discesa, su un viadotto che presenta una curva molto ampia. Da verificare anche lo stato d'uso del pullman, le condizioni dell'asfalto e le condizioni psico-fisiche dell'autista, morto assieme ad altre 37 persone. Si lavora sul viadotto, dove una decina di auto sono state urtate dal pullman, e i rilievi proseguono anche 30 metri più giù, nel terreno adiacente alla strada provinciale.

ZIO SUPERSTITE: "SCOPPIATA GOMMA". "Mia nipote mi ha raccontato che è scoppiata la gomma sinistra dell'autobus. L'autista ha cercato di tenere il controllo in tutti i modi ma non c'è riuscito e il bus è sbandato finendo giù nel dirupo", ha raccontato una delle superstiti, Annalisa, allo zio che l'ha incontrata in ospedale ad Avellino.

MALORI TRA I PARENTI. Corpi completamente straziati, quelle delle vittime dell'incidente del bus. Continui malori tra i parenti delle vittime che ieri si trovavano a Monteforte Irpino davanti alla camera ardente allestita nella palestra della scuola comunale.

30/07/2013

Apocalisse, capitolo 11, versetto 7:

 E quando poi avranno compiuto la loro testimonianza, la bestia che sale dall'Abisso farà guerra contro di loro, li vincerà e li ucciderà.



Ap 13:1 Vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e su ciascuna testa un titolo blasfemo.



Ap 13:2 La bestia che io vidi era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande.



Ap 13:3 Una delle sue teste sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita.

Allora la terra intera presa d'ammirazione, andò dietro alla bestia



Ap 13:4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?».



Ap 13:5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d'orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi.

6 Essa aprì la bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il suo nome e la sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo. 

7 Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione.

8 L'adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello immolato.

9 Chi ha orecchi, ascolti:

10 Colui che deve andare in prigionia,
andrà in prigionia;
colui che deve essere ucciso di spada
di spada sia ucciso.

In questo sta la costanza e la fede dei santi.



Ap 13:11 Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago.



Ap 13:12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita.



Ap 13:14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta.



Ap 13:15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia.



Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.



Ap 13:18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.



Ap 14:9 Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano,



Ap 14:11 Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome».



Ap 15:2 Vidi pure come un mare di cristallo misto a fuoco e coloro che avevano vinto la bestia e la sua immagine e il numero del suo nome, stavano ritti sul mare di cristallo. Accompagnando il canto con le arpe divine,



Ap 16:2 Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.



Ap 16:10 Il quinto versò la sua coppa sul trono della bestia e il suo regno fu avvolto dalle tenebre. Gli uomini si mordevano la lingua per il dolore 



Ap 16:13 Poi dalla bocca del drago e dalla bocca della bestia e dalla bocca del falso profeta vidi uscire tre spiriti immondi, simili a rane:



Ap 17:3 L'angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna.



Ap 17:7 Ma l'angelo mi disse: «Perché ti meravigli? Io ti spiegherò il mistero della donna e della bestia che la porta, con sette teste e dieci corna.


Ap 17:8 La bestia che hai visto era ma non è più, salirà dall'Abisso, ma per andare in perdizione. E gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, stupiranno al vedere che la bestia era e non è più, ma riapparirà.

Ap 17:11 Quanto alla bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei sette, ma va in perdizione.

Ap 17:12 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, i quali non hanno ancora ricevuto un regno, ma riceveranno potere regale, per un'ora soltanto insieme con la bestia.

Ap 17:13 Questi hanno un unico intento: consegnare la loro forza e il loro potere alla bestia.

Ap 17:16 Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco.

Ap 17:17 Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finché si realizzino le parole di Dio.

Ap 18:2 Gridò a gran voce:
«È caduta, è caduta
Babilonia la grande
ed è diventata covo di demòni,
carcere di ogni spirito immondo,
carcere d'ogni uccello impuro e aborrito
e carcere di ogni bestia immonda e aborrita.

Ap 19:19 Vidi allora la bestia e i re della terra con i loro eserciti radunati per muover guerra contro colui che era seduto sul cavallo e contro il suo esercito.

Ap 19:20 Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.

Ap 20:4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

Ap 20:10 E il diavolo, che li aveva sedotti, fu gettato nello stagno di fuoco e zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta: saranno tormentati giorno e notte per i secoli dei secoli.

2.999 - 20/05/2008

Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi a mio Figlio Gesù. Vi chiedo di non allontanarvi dal cammino della preghiera. Quando siete lontani, diventate bersaglio del nemico. Siate solamente del Signore. Nei momenti di debolezza, chiamate Gesù. Egli è il vostro Tutto. Egli è la vostra forza e salvezza. Abbandonatevi a lui con totale fiducia e sarete forti nelle tentazioni. L’umanità vive nell’abisso del peccato. Il demonio è riuscito a rendere schiavi molti dei miei poveri figli, portandoli a una triste cecità spirituale. Io sono venuta dal cielo per riscattarvi. Aprite i vostri cuori e, con umiltà, accogliete i miei appelli. Quando vivete i miei appelli, voi state paralizzando i piani del demonio
. La bestia del mare avanzerà e causerà grande distruzione nel palazzo. Le porte si apriranno per lupi con pelle di agnello.Pregate per la Chiesa del mio Gesù. L’azione del nemico sarà grande e causerà grande confusione spirituale. Avanti insieme a me e sarete vittoriosi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 

Bestia del mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Bestia_del_mare




La Bestia del
mare

La
Bestia del mare è una creatura mitologica nominata nella Bibbia, nell'Apocalisse di Giovanni al capitolo 13.

Indice

 Come se ne narra (Ap, 13)



La bestia del mare e il
Drago dell'Apocalisse

1
Vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e su ciascuna testa un titolo blasfemo. 2 La bestia che io vidi era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande. 3 Una delle sue teste sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita. Allora la terra intera presa d'ammirazione, andò dietro alla bestia 4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?». 5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d'orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi. 6 Essa aprì la bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il suo nome e la sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo. 7 Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione. 8 L'adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello immolato. 9 Chi ha orecchi, ascolti: 10 Colui che deve andare in prigionia, andrà in prigionia; colui che deve essere ucciso di spada di spada sia ucciso. In questo sta la costanza e la fede dei santi. 11 Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago. 12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita. 13 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini. 14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta. 15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.

 Interpretazione

Descrizione: Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Numero della Bestia.
Non è facile interpretare correttamente il significato di questa bestia. Il genere letterario apocalittico, proprio del libro, non facilita.
Si possono però ritrovare alcune simbologie tipiche delle visioni profetiche bibliche (riscontrabili anche in profeti come Isaia, Daniele, Geremia...):
  • per bestia generalmente si indica un popolo o una nazione
  • sette è il numero che indica "tutto"
  • le corna identificano generalmente dei re.
Al che si potrebbe già interpretare la bestia del mare come una "nazione" che comprenda "tutto" governata da "10 re" (o una successione di 10 regnanti). Cioè: un governo mondiale con 10 capi, o un impero che abbia conquistato tutto il mondo con una successione di 10 imperatori.
  • Il mare nella Bibbia è sinonimo di male.
  • La bestia deriva la sua forza dal Drago (draculeo: malvagio) identificato esplicitamente con "Satana" nonché chiamato anche "l'antico serpente".
Possiamo poi cogliere altre simbologie quali la testa colpita mortalmente al collo ma poi sanata prodigiosamente. Proseguendo poi nella lettura, Giovanni specificherà che la testa sarebbe stata colpita dalla "spada" che è sinonimo di "guerra". Potremmo dunque azzardare la profezia di una guerra devastante per una delle nazioni comprese nell'impero ed una tempestiva quanto miracolosa ripresa della nazione stessa.

 Voci correlate

 Collegamenti esterni

Numero della bestia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_della_Bestia
Il numero della bestia, corrispondente al numero 666, appare in un solo passo dell'Apocalisse di Giovanni riferito ad una bestia che sale dal mare e devasta la terra:
  « Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei. »  (Apocalisse13,16-18)    
L'interpretazione più accettata da storici e biblisti è che il numero sia simbolico e vada riferito alla persona fisica ("rappresenta un nome d'uomo") dell'imperatore Nerone, l'archetipo dei persecutori del cristianesimo, la cui somma dei numeri ("calcoli il numero della bestia") corrispondenti alle lettere ebraiche del nome equivale appunto a 666.
Sono state proposte numerose altre interpretazioni simboliche, molte delle quali non riferite al contesto storico del Libro dell'Apocalisse. In particolare, in epoca contemporanea il numero è diventato simbolo del Diavolo, interpretazione non contenuta nel testo biblico.
 

 Le ipotesi

 Interpretazione storica

L'apocalisse di Giovanni fu scritta durante una persecuzione, probabilmente quella di Domiziano o quella precedente di Nerone. Secondo molti studiosi la persona rappresentata dalla bestia altri non è che l'imperatore Nerone, autore di una violenta repressione contro i cristiani, nella quale morirono sia Pietro che Paolo. Infatti, come in greco antico, così anche in ebraico i numeri venivano scritti usando le lettere dell'alfabeto. Se si utilizzano le consonanti ebraiche del nome QeSaR NeRON (קסר נרון) si ha:
  • Q (qof) = 100
  • S (sameckh) = 60
  • R (resh) = 200
  • N (nun) = 50
  • R (resh) = 200
  • O (waw) = 6
  • N (nun) = 50
che sommate danno appunto 666. Una sola nota merita la vocale O che è in realtà legata alla consonante W che è una mater lectionis, cioè una consonante che serviva ad evitare equivoci nella lettura.
Dato, però, che l'Apocalisse sembra essere stata scritta al tempo di Domiziano (95 d.C. circa), un'altra corrente di pensiero punta ad interpretare il numero 666 come un riferimento all'imperatore Domiziano.
Si osservi tuttavia che la gematria, cioè l'utilizzo della corrispondenza fra numeri e lettere dell'alfabeto ebraico, greco o latino può produrre molti risultati diversi e costituisce più un gioco intellettuale utilizzato spesso a scopo polemico (nei secoli ognuno ha cercato di trovarvi il nome del proprio avversario), che uno strumento d'indagine.

 Interpretazione secondo la Qabbalah

Sorat - demone solare - contrapposto allo spirito solare "Cristo" - Anti-Cristo. Secondo uno studio basato sulla Qabbalah (cabala), è l'espressione in parole del numero 666.
400 + 200 + 6 + 60 = 666
ת ר ו ס  
tav resc vav sameh  
T Ra O S = SORAT

 Interpretazione allegorica

Senza avventurarci troppo nella Ghematriah e nella cabala, si osservi che i numeri della Bibbia hanno sempre un valore simbolico. Ad esempio il sette indica la completezza (anche il mondo fu creato in 7 giorni). Il numero 6 si avvicina al numero 7, senza raggiungerlo. Così il triplo sei potrebbe indicare la suprema imperfezione, l'arroganza e la malvagità umana contrapposte alla perfezione divina.

 Interpretazione numerologica

La numerologia cristiana, derivata da quella pitagorica, vede il 3 come numero perfetto, legato al concetto della Trinità. Tre volte tre fa 9, quindi il nove era la quintessenza di questa perfezione, a maggior ragione se ripetuto tre volte, 999. Il nove rovesciato è il 6, numero dell'anti-dio, quindi di Satana, e il sei ripetuto tre volte ne è l'emblema.

 Interpretazione escatologica

Sono state fatte varie ipotesi nel corso dei secoli, visto che il passo biblico contiene una sfida velata (chi ha intendimento conti il numero della bestia).

 Tolstoj

Il grande scrittore russo indica nel suo capolavoro Guerra e pace un metodo per identificare la bestia con Napoleone.

 Chiesa cristiana avventista del settimo giorno

Ellen Gould White, tra i fondatori del movimento indicava nel Papa la bestia, usando i numeri romani nella formula "Vicarius filii Dei" (V + I + C + I + V + I + L + I + I + D + I = 666), dato che nel latino classico non c'era distinzione tra "U" e "V".

 Testimoni di Geova

I Testimoni di Geova considerano il numero 7 simbolo di completezza o perfezione mentre il numero 6 rappresenta imperfezione. Dallo studio della bibbia traggono il riferimento allo scrivere tre volte il numero 6, che accentua ed enfatizza la totale imperfezione del sistema politico mondiale rappresentato dalla bestia.

 Ipotesi scritturale

L'unico passo della bibbia che possa fare da riferimento interno è quello che indica la potenza di Re Salomone, che riceveva i tributi dai popoli assoggettati (I Re 10:14).
Ora il peso dell'oro che Salomone riceveva ogni anno era di seicentosessantasei talenti d'oro

(Testo dalla nuova Diodati)
Questo potrebbe indicare che la bestia è il denaro (mammona), che domina su tutta la terra.

 Ipotesi d'interpretazione letterale

Poiché in greco antico, cioè nella lingua con cui ha scritto Giovanni, prima dell'introduzione dei numeri arabi, venivano usate le lettere dell'alfabeto, il numero 666 apparirebbe come χξϝʹ chi xi digamma oppure χξϛʹ chi xi stigma (in caratteri latini Ch X V oppure Ch X ST), che potrebbero corrispondere alle iniziali di un personaggio noto.

 Altri valori: 616

A seguito del ritrovamento dei papiri di Ossirinco, in cui compare il numero 616 al posto del 666, le possibilità di associare il numero della bestia ad altri personaggi si sono dilatate. Gli autori del sito Deiricchi hanno proposto la teoria secondo cui il numero della bestia, il 616, corrisponderebbe al "Paraclito" calcolato con il metodo della Gematria.[1].

 I codici a barre

Secondo una leggenda metropolitana, nei codici a barre che si trovano sui prodotti sarebbe nascosto il numero della Bestia. (Inoltre, se pur nascosti, questi codici sarebbero presenti anche nelle bande magnetiche di ogni tessera, comprese carte di credito e bancomat). E da questo perciò, alcuni vedrebbero il compiersi della profezia dell'Apocalisse di San Giovanni (13:16-18) secondo cui Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.
Il numero "666" si anniderebbe, secondo i sostenitori di tale teoria, nelle coppie di righe sottili all'estrema destra all'estrema sinistra e al centro di ogni codice esistente. Difatti, la cifra 6 è indicata in questo sistema di codifica da due righe sottili che sono per l'appunto simili alle righe estreme e centrali; tuttavia queste ultime non rappresenterebbero alcuna cifra all'interno del codice stesso, in quanto sono semplicemente linee di riferimento utilizzate dal dispositivo di lettura per capire dove inizia e dove finisce lo stesso.[2][3][4][5].

 Riferimenti nell'arte e nell'intrattenimento

 Cinema

 Musica

  • In APOCALYPSE in 9/8, brano della suite Supper's ready dell'Lp Foxtrot(1972) dei Genesis, il testo richiama quasi testualmente la visione giovannea: "The Dragon's coming out of the sea, with the shimmering silver head of wisdom looking at me. He brings down the fire from the skies, (...). 6 6 6 is no longer alone.
  • Steve Harris, bassista degli Iron Maiden, ha scritto una canzone intitolata The Number of The Beast (Il numero della Bestia), introdotta dalla lettura del passaggio dell'Apocalisse in cui viene indicato appunto il numero della Bestia. Questa canzone è anche accusata di satanismo dato che il ritornello dice testualmente:
Six, six, six, the number of the beast; -la seconda frase varia a seconda della strofa-.
Trad: Sei, sei, sei, il numero della bestia; -variabile-. Nonostante i versi, il gruppo ha più volte rifiutato le accuse. Va specificato che il testo della canzone fa riferimento ad un sogno fatto dallo stesso Harris, nel quale il protagonista è vittima del rito satanico.
  • In The Heretic Anthem, singolo degli Slipknot pubblicato nel 2001 per la Roadrunner nell'album Iowa, viene indicato nel testo diverse volte in questa frase con il numero della bestia: "If you're 555 then I'm 666".
  • In Patterns dei "Band of Skulls", viene cantata la strofa: But nothing's gonna save you from the six six six.

 Fumetti

 Videogiochi

  • La porta 666/tcp è assegnata al gioco Doom.[6]
  • In un altro sparatutto della id Software, Quake, quando il giocatore diventa invincibile acquista 666 punti di protezione, così com'è scritto in basso a sinistra sulla videata.
  • Nel gioco Devil May Cry è presente un'arma chiamata Pandora, che può assumere 666 forme diverse. Questo a indicare la malvagità dell'arma che, nella descrizione, è descritta come una valigetta diabolica.

 Altro

  • Un'altra ipotesi moderna vuole che, considerando che la somma dei numeri dallo 0 al 36 al gioco d'azzardo della roulettedà il risultato di 666, la Bestia sia il credere alla casualità invece che al volere di Dio.[senza fonte]

 Letteratura

  • Nel 1980 Robert Heinlein pubblicò il romanzo di fantascienza The number of the Beast, in cui il numero 666 veniva interpretato come la sesta potenza di 6 elevato alla sesta ed era pari agli universi alternativi raggiungibili.

 Note

  1. ^ 616: il numero del Paraclito
  2. ^ Articolo Toxicidad radiònica y el nùmero de la Bestia 666 en el codigo de Barras di Manuel Figueroa; rivista spagnola Proximo Milenio n.33 del Marzo 1996
  3. ^ IL MARCHIO DELLA BESTIA; Altre notizie sul 666 - DNA e codice a barre (666) (articolo di Pietro Arnese, traduzione di Susanna Giovannini): http://www.lagerusalemme-in-visibile.net/index.php/Studi-Biblici/Il-Marchio-della-Bestia-666.html ; http://www.lagerusalemme-in-visibile.net/index.php/Studi-Biblici/La-bestia-666-Le-grandi-profezie.html
  4. ^ 666 annidato nei codici a barre di tutto il mondo! smentita
  5. ^(EN) Questions about the U.P.C. and the New Testamant
  6. ^ la porta tcp 666

 Bibliografia

 Voci correlate

 Altri progetti

 Commento
 Dalla ipotetica teoria del complotto del “Nuovo Ordine Mondiale” e del “controllo mentale” in alta definizione Tv, al reale microchips (identificazione animali), e al microchip RFID . Dal chip nel cervello (e il pensiero diventa azione, arti biomeccanici),  alla macchina del pensiero che oggi è realtà. 
Massimiliano Bruno

 Gv 5:43 Io sono venuto nel nome del Padre mio e voi non mi ricevete; se un altro venisse nel proprio nome, lo ricevereste.


2P 2:19 Promettono loro libertà, ma essi stessi sono schiavi della corruzione. Perché uno è schiavo di ciò che l'ha vinto.

Ap 13:15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.

Ap 16:1 Udii poi una gran voce dal tempio che diceva ai sette angeli: «Andate e versate sulla terra le sette coppe dell'ira di Dio».

2 Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.


Saleh immagina l'Europa del 2024, dove le risorse petrolifere si sono esaurite e i mercati finanziari sono collassati.
Tarik Saleh, regista e sceneggiatore svedese di origini egiziane, ha trascorso gli ultimi sei anni della sua vita lavorando al progetto Metropia, un film d'animazione che ha debuttato alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia e viene presentato in questi giorni al London Film Festival.

Dopo un passato da graffiti artist nei sobborghi di Stoccolma, Saleh ha all'attivo alcuni documentari come Gitmo: New Rules of War (2005) sui prigionieri di Guantanamo e Sacrificio: Who betrayed Che Guevara? (2001). Metropia è il suo primo film d'animazione, ma la sua familiarità con questo linguaggio ha radici profonde: "Sono praticamente nato in uno studio d'animazione -- ha rivelato -- mio padre era un animatore, e mi sono sempre detto: non farò mai un film d'animazione. E invece eccomi qui".

Metropia è un thriller fantascientifico, un brutto sogno trasportato sul grande schermo, che deve molto al romanzo di Orwell 1984, a The Matrix e a Europa di Lars Von Trier. Saleh immagina l'Europa del 2024, dove le risorse petrolifere si sono esaurite e i mercati finanziari sono collassati. La popolazione europea è controllata dalla Trexx, società che ha realizzato linee metropolitane per collegare le maggiori città del vecchio continente.

Ivan Bahn, amministratore delegato della Trexx, ha infatti creato una rete di sorveglianza capace di controllare la mente delle persone tramite un potentissimo shampoo, chiamato Dangst, i cui minuscoli micro-chip penetrano nel cuoio capelluto e si insediano nel cervello di chi lo usa. Tra gli inconsapevoli consumatori c'è il timido Roger, un ragazzo semi-depresso e con tendenze paranoiche, che da qualche tempo sente voci provenire dall'interno della sua testa.

Un giorno Nina, la seducente modella dello spot televisivo dello shampoo, appare tutt'a un tratto nella metropolitana davanti allo sconcertato protagonista. Avendo riconosciuto la donna, Roger decide di pedinarla: qui comincia la sua avventura alla ricerca della verità: chi è la voce che parla all'interno di sé? Come ha fatto ad installarsi dentro di lui? Chi c'è dietro questa cospirazione e come fare per liberarsene? Nina si rivela essere la perfetta Bond girl: misteriosa, seducente e manipolatrice, guiderà Roger attraverso varie peripezie.

"Dopo aver lavorato su Guantanamo, volevo fare un film che fosse ugualmente un'esperienza incomunicabile", ha detto Saleh. "Metropia è un film sul futuro dell'Europa e sulla cultura del Grande Fratello. Viviamo in un grande panopticon: siamo costantemente osservati senza poter osservare chi ci osserva". Traendo spunto dall'opera di Michel Foucalult, in particolare dal suo libro Sorvegliare e Punire, Saleh parla del meccanismo che regola la società della sorveglianza, in cui il potere può vedere senza essere visto, come nel reality Grande Fratello.




Svezia, microchip impiantati sottopelle a lavoratori per entrare in ufficio

MARCHIO DELLA BESTIA IL 06/06/2016 FESTA LITURGICA DI SAN NORBERTO

Ap 13:11 Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago. 12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita. 13 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini. 14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta. 15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.

ESTRATTO COLLOQUIO CON PEDRO REGIS 30 agosto 2014 - LA MADONNA DI ANGUERA HA PROFETIZZATO QUANDO L' ANTICRISTO ACQUISTERA' GRANDE POTERE SATANICO.

Messaggio della Madonna di Anguera n. 2532 del 05/06/2005
“[...] Un uomo apparentemente buono, ossia l’anticristo, acquisterà grande potere satanico. L’azione malefica si verificherà nella festa di un grande santo, quello che quando venne chiamato da Dio cadde da cavallo e la sua vita fu trasformata. [...]”

DL San Paolo è caduto da cavallo
P non è San Paolo, è un altro santo
DL San Giorgio
P non me lo ricordo ma prima di andare via te lo dirò. Quello che la Madonna sta dicendo è che l’Anticristo si manifesterà esattamente in questa data
DL porca miseria... ma chi è Sant'Ignazio di Loyola? Anche lui è caduto da cavallo
P no no. E' un santo poco conosciuto
DL noi dobbiamo saperla questa cosa qua
P prima di andare via te lo dico, perché ce l’ho segnato [Pedro più tardi mi ha detto che si tratta di San Norberto, la cui festa liturgica ricorre il 6 Giugno]
http://dominameaetmatermea.blogspot.it/2014/09/le-apparizioni-mariane-di-anguera.html


Profezia in fase di svolgimento della Madonna di Anguera. Messaggio n. 2.571 del 06/09/2005.
GLI UOMINI SARANNO MARCHIATI E SCHIAVIZZATI. GRANDE SARÀ LA SOFFERENZA PER GLI UOMINI”
Alla fine il Signore verrà in soccorso del suo popolo
Messaggio profetico  della Madonna di Anguera n. 612 del 16 marzo 1993
 TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE CHE LAVORANO PER DISTRUGGERE I PIANI DI DIO SARANNO DEVASTATI DALL’IRA DI DIO, CHE VERRÀ COME UN GRANDE FULMINE E OGNI COSA SARÀ DISTRUTTA.”

La macchina del pensiero è realtà Dagli Usa lo "scanner" del cervello



Apocalisse, capitolo 11, versetto 7:
 E quando poi avranno compiuto la loro testimonianza, la bestia che sale dall'Abisso farà guerra contro di loro, li vincerà e li ucciderà.

Ap 13:1 Vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e su ciascuna testa un titolo blasfemo.

Ap 13:2 La bestia che io vidi era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande.

Ap 13:3 Una delle sue teste sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita.
Allora la terra intera presa d'ammirazione, andò dietro alla bestia

Ap 13:4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?».

Ap 13:5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d'orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi.

Ap 13:11 Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago.

Ap 13:12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita.

Ap 13:14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta.

Ap 13:15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia.

Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.

Ap 13:18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.

Ap 14:9 Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano,

Ap 14:10 berrà il vino dell'ira di Dio che è versato puro nella coppa della sua ira e sarà torturato con fuoco e zolfo al cospetto degli angeli santi e dell'Agnello.

Ap 14:11 Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome».

Ap 15:2 Vidi pure come un mare di cristallo misto a fuoco e coloro che avevano vinto la bestia e la sua immagine e il numero del suo nome, stavano ritti sul mare di cristallo. Accompagnando il canto con le arpe divine,

Ap 16:2 Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.

Ap 16:10 Il quinto versò la sua coppa sul trono della bestia e il suo regno fu avvolto dalle tenebre. Gli uomini si mordevano la lingua per il dolore e

Ap 16:11 bestemmiarono il Dio del cielo a causa dei dolori e delle piaghe, invece di pentirsi delle loro azioni.

Ap 16:13 Poi dalla bocca del drago e dalla bocca della bestia e dalla bocca del falso profeta vidi uscire tre spiriti immondi, simili a rane:

Ap 17:3 L'angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna.

Ap 17:7 Ma l'angelo mi disse: «Perché ti meravigli? Io ti spiegherò il mistero della donna e della bestia che la porta, con sette teste e dieci corna.

Ap 17:8 La bestia che hai visto era ma non è più, salirà dall'Abisso, ma per andare in perdizione. E gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, stupiranno al vedere che la bestia era e non è più, ma riapparirà.

Ap 17:11 Quanto alla bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei sette, ma va in perdizione.

Ap 17:12 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, i quali non hanno ancora ricevuto un regno, ma riceveranno potere regale, per un'ora soltanto insieme con la bestia.

Ap 17:13 Questi hanno un unico intento: consegnare la loro forza e il loro potere alla bestia.

Ap 17:16 Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco.

Ap 17:17 Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finché si realizzino le parole di Dio.

Ap 18:2 Gridò a gran voce:
«È caduta, è caduta
Babilonia la grande
ed è diventata covo di demòni,
carcere di ogni spirito immondo,
carcere d'ogni uccello impuro e aborrito
e carcere di ogni bestia immonda e aborrita.

Ap 19:19 Vidi allora la bestia e i re della terra con i loro eserciti radunati per muover guerra contro colui che era seduto sul cavallo e contro il suo esercito.

Ap 19:20 Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.

Ap 20:4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

Ap 20:10 E il diavolo, che li aveva sedotti, fu gettato nello stagno di fuoco e zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta: saranno tormentati giorno e notte per i secoli dei secoli.

2.571 - 06.09.2005
Cari figli, il Signore vi ama e vi attende a braccia aperte. Fuggite dal peccato e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Vivete ora i tempi più dolorosi per l’umanità. Pregate. Solo pregando avrete la forza per sopportare il peso delle prove che già si stanno preparando. Siate del SignoreGli uomini saranno marchiati e schiavizzati. Grande sarà la sofferenza per gli uomini. Restate saldi sul cammino che vi ho indicato. NELLA COSTA SUD DEL PACIFICO CI SARÀ SOFFERENZA E MORTE. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Fonte traduzione messaggi: http://www.messaggidianguera.net/
Dal libro dell’ Apocalisse di San Giovanni:
Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.

Ap 16:2 Partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.

Ap 19:20 Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.

Ap 20:4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

612 – 16 marzo 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per mostrarvi la via che conduce alla salvezza. Non state con le mani in mano. Ritornate a Dio il più rapidamente possibile. Pregate. Pregate per voi stessi e per gli altri. Pregate per la conversione di ognuno. Rinunciate a qualsiasi cosa vi allontani da Dio e vivete i miei messaggi. Se non c’è conversione, l’ira di Dio si abbatterà su di voi. Pertanto convertitevi, convertitevi, convertitevi. TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE CHE LAVORANO PER DISTRUGGERE I PIANI DI DIO SARANNO DEVASTATI DALL’IRA DI DIO, CHE VERRÀ COME UN GRANDE FULMINE E OGNI COSA SARÀ DISTRUTTA. Convertitevi. Il destino del vostro Brasile e del mondo dipende dalla vostra conversione. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

OCCHI APERTI ALLA RIFORMA SANITARIA DI OBAMA ..CI SONO DELLE SORPRESE AL LORO INTERNO …SPECIALMENTE SUI MICROCHIP’S RFDI La riforma sanitaria di Obama: il 95% della popolazione avrà la copertura sanitaria

OCCHI APERTI ALLA RIFORMA SANITARIA DI OBAMA ..CI SONO DELLE SORPRESE AL LORO INTERNO …SPECIALMENTE SUI MICROCHIP’S RFDI
La riforma sanitaria di Obama: il 95% della popolazione avrà la copertura sanitaria
http://armysoftport.wordpress.com/2012/06/29/occhi-aperti-alla-riforma/

La riforma sanitaria di Obama: il 95% della popolazione avrà la copertura sanitaria


Washington rende obbligatorio l’impianto di un microchip RFID per tutti gli americani.

E’ confermato, il Progetto di Legge sulla Salute di Obama renderà obbligatorio l’impianto di un microchip RFID per tutti i cittadini americani.

L’obiettivo è di creare un registro nazionale di identificazione che permetterà di “seguire meglio i pazienti avendo a disposizione tutte le informazioni relative alla loro salute”.

Il nuovo progetto relativo alla salute (HR 3200) è stato adottato recentemente dal Congresso e alla pagina 1001, contiene l’indispensabile necessità per tutti i cittadini che usufruiscono del sistema sanitario di essere identificati con un microchip sottocutaneo.

In un documento ufficiale, vi è la prova che questi dispositivi fossero già previsti nel 2004. Questo documento della FDA (Food and Drug Administration), datato 10 Dicembre 2004 è intitolato Class II Special Guidance Document : Implantable Radiofrequency Transponder System for Patient identification and Health information ( Documento di orientamento speciale di classe II : Sistema di transponder impiantabile a Radiofrequenze per l'identificazione dei Pazienti e le informazioni relative alla salute).

L’impianto di un microchip per i pazienti che contenga le informazioni sulla loro salute era quindi già allo studio nel 2004. Nel Progetto di Legge intitolato America's Affordable Health Choices Act of 2009 (Legge del 2009 sulle scelte di salute finanziariamente abbordabili dell’America), si può leggere nel paragrafo Subtitle C – National Medical Device Registre ( Sottotitolo C – Registro nazionale dei Dispositivi Médici), che è prevista una scheda per ogni persona che ha o sarà munita di un dispositivo sottocutaneo: Il " Secretary " stabilirà un " registro nazionale dei dispositivi medici " (in quel paragrafo sono chiamati "registro") per facilitare l’analisi della loro sicurezza dopo la commercializzazione, con i dati di ogni dispositivo che è o è stato utilizzato su un paziente…”

Quindi tutte le persone che avranno ricevuto il microchip saranno schedati in un nuovo registro che ancora non esiste.

Con il pretesto di assicurare meglio l’assistenza sanitaria e preservare la salute dei cittadini, tutta la popolazione sarà marchiata con un microchip elettronico e schedata. L’inizio della marcatura obbligatoria per tutti è previsto a partire dal 2013.

Alla pagina 1006 del progetto, è fatta una precisazione sulla data di entrata in vigore del dispositivo: “ENTRATA IN VIGORE. Il Ministro della Salute e dei Servizi Sociali, metterà in opera il registro in virtù dell’articolo 519 (g) della Legge Federale sul cibo, i farmaci e i prodotti cosmetici come da aggiunta nel paragrafo, non più tardi di 36 mesi dalla promulgazione della presente Legge, senza preoccuparsi se le regolamentazioni definitive per stabilire e utilizzare il Registro siano state promulgate o meno in quella data”.

Quindi 36 mesi a partire dalla data di entrata in vigore della Legge! Questo ci dà 3 anni. Il 2013 è l’anno in cui la marcatura obbligatoria dovrebbe incominciare. Da notare che entrerà in vigore anche se non sarà stata adottata nessuna regolamentazione sul suo utilizzo e che sia presente o meno un inquadramento ben definito sull’utilizzo del “registro”.

Tradotto da:

http://www.alterinfo.net/Washington-rend-obligatoire-l-implantation-d-une-puce-RFID-pour-tous-les-americains_a60324.html

fonte:
http://astronews.myblog.it/archive/2011/06/27/un-microchip-rfid-a-tutti-gli-americani-dal-2013.html



SCIENZE
Presentato alla conferenza annuale della Society for Neuroscience

Un chip nel cervello e il pensiero diventa azione

Grazie a BrainGate, il rivoluzionario microchip realizzato negli Usa, un ragazzo paralizzato spedisce email e spegne la tv
SAN DIEGO - Navigare in internet, spegnere la luce e regolare la tv: tutto con la sola forza del pensiero. Grazie a BrainGate, un microchip impiantato nel cervello, un ragazzo 25 enne, tetraplegico,oggi può fare tutte queste cose.
Realizzato dalla pioneristicaCyberkinetics Neurotechnology Systems del Massachussets, in base alle ricerche della Brown University di Rhode Island, il magico «Cancello della Mente» è in grado di captare i segnali provenienti dai neuroni e trasmetterli ai computer che trasformano i segnali in azioni.
NUOVE POSSIBILITA' - L'esperimento, presentato alla conferenza annuale della Society for Neuroscience a San Diego, California, è pioneristico. Le possibilità d'applicazione infinite. Per le persone paralizzate significa una nuova vita e la possibilità di rendersi autonomi e di comunicare attraverso il computer. Sistemi che permettono, a chi ha perso l'uso degli arti, di intergire con un computer grazie al semplice movimento degli occhi o della lingua già esistono, ma rispetto a questi BrainGate è rivoluzionario non coinvolgendo alcun tipo di movimento muscolare, ma soltanto il pensiero. Gli scenari futuri promettono novità quasi inimmaginabili: per ora il GateChip, permette di mandare segnali ad un computer e di far compiere azioni meccaniche a congegni esterni al corpo umano. Ma forse in futuro, grazie ad un chip che legga i segnali mandati dalla cellule di quella parte del cervello che controlla il movimento volontario, sarà possibile a chi ha una protesi controllarla come fosse un vero arto.
UN SENSORE PER LA SCIMMIA La ricerca nel settore prosegue a ritmi sempre più veloci. Quasi parallelmente all'esperimento del GateChip arriva lo studio del professor Andrew Schwartz dell'Università di Pittsburgh. Shwartz ha dimostrato che, grazie ad un sensore applicato al cervello, una scimmia è in grado di controllare un braccio meccanico che le dà da mangiare. Anche questa ricerca è stata presentata alla conferenza annuale della Society for Neuroscience.
APPROVAZIONE - La Food and Drug Administration ha dato il suo ok e la Cyberkinetics potrà condurre altri esperimenti utilizzando il chip BrainGate. Ma il microchip ha risvegliato l'interesse non solo della scienza medica. La DARPA (Defence Advanced Research Projects Agency) sta finanziando la ricerca nel settore. E sogna un futuro non lontano in cui i piloti militari controllano i loro aerei con la forza del pensiero.


29 ottobre 2004

TECNOLOGIA & SCIENZA

Sull'ultimo numero di Nature: legge ciò che 'registriamo'
e indovina l'immagine esatta nove volte su dieci

La macchina del pensiero è realtà Dagli Usa lo "scanner" del cervello


dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI


LONDRA - La "macchina del pensiero", ossia un apparecchio in grado di leggere quello che ci passa per la mente, un oggetto che finora sembrava destinato a rimanere nell'ambito della fantascienza, è diventata una realtà. Usando uno scanner simile a quelli utilizzati per le diagnosi negli ospedali, una squadra di ricercatori americani ha ideato un sistema computerizzato che è in grado di indovinare, ovvero di leggere nell'attività cerebrale, le immagini che un individuo sta guardando. 

In pratica, la macchina legge quello che il cervello umano registra. La precisione con cui funziona è impressionante: il computer è capace di indovinare l'immagine esatta nove volte su dieci, quando tirando semplicemente a indovinare la percentuale sarebbe soltanto di otto immagini indovinate ogni mille tentativi. 

Lo studio solleva la possibilità che in futuro possa essere possibile visualizzare dal pensiero scene dai sogni di una persona o da ricordi che sono stati dimenticati. Ma comporta anche l'ipotesi di interrogatori in cui si va alla ricerca di "crimini del pensiero", soltanto immaginati e mai compiuti, suscitando apprensione per le violazioni della privacy e dei diritti civili. 

La ricerca è annunciata sull'ultimo numero della rivista scientifica Nature, ed è stata anticipata con ampio risalto stamane in prima pagina dal quotidiano Guardian di Londra. 

"I nostri risultati suggeriscono che è possibile ricostruire l'immagine dell'esperienza visuale di un uomo misurando la sua attività cerebrale", afferma il professor Jack Gallant, neurologo della University of California di Berkeley, che ha guidato il progetto. "Ciò schiude enormi possibilità, presto potremo avere una macchina capace di ricostruire in qualsiasi momento un'immagine dal cervello umano". 

La macchina funziona così. In un primo tempo lo scanner registra l'attività del cervello mentre un individuo osserva centinaia di foto a colori e in bianco e nero: panorami, ritratti, animali, immagini romantiche, immagini violente, immagini di ogni genere. Quindi si passa al test vero e proprio, esaminando l'attività cerebrale senza sapere quale immagine la persona stia guardando. Confrontando le due serie di immagini, il computer fa quindi la sua predizione di quello che la persona ha guardato. Su un totale di 120 immagini, la predizione è giusta nove volte su dieci. Su 1000 immagini, è giusta otto volte su dieci. Gli scienziati di Berkeley calcolano che su un miliardo di immagini, su per giù il numero di immagini che si possono trovare su Google, la predizione sarebbe esatta nel venti per cento dei casi. 

Ma questo è solo l'inizio. Lo scanner computerizzato usato per il test può scattare solo tre o quattro immagini al secondo. Scanner più sofisticati e complessi potranno, in futuro, leggere con maggiore accuratezza l'attività cerebrale e confrontarla con un più ampio numero di immagini. "Potremo essere in grado di leggere i sogni", dice il professor Gallant. Potrà essere possibile recuperare frammenti di memoria rimasti "stampati" nel cervello, ma che un individuo non ricorda più o di cui ha perso la consapevolezza. E' anche possibile immaginare che un giorno una "macchina del pensiero" potrà interrogare il cervello di un sospetto terrorista o di un criminale, per farsi dire cose che costui non rivelerebbe mai di sua spontanea volontà. Le implicazioni comportano inevitabili polemiche e controversie. 


C'è tempo, in ogni caso, per il dibattito: "Ma nel giro di 30-50 anni cose del genere saranno a disposizione della scienza e della società", scommette Gallant. L'uso che vorremo farne dipenderà soltanto da noi. 


Archivio Giornaliero: 20 ottobre 2011

CONTROLLO MENTALE IN “ALTA DEFINIZIONE” + video

Fonte: http://ilfattaccio.org/2011/10/20/

 VI SIETE MAI CHIESTI PERCHE’ I GOVERNI HANNO SPINTO PER RENDERE OBBLIGATORIA LA TV DIGITALE AD ALTA DEFINIZIONE ?
Via cavo, satellite e televisori in HD. Magari con incentivi statali, sottocosto delle catene di distribuzione tecnologica che vi spingono a pensare di essere meritevoli di tanta attenzione e cortesia da parte di chi vi considera “qualcosa” da controllare.E si, perché sembra sia stato architettato un piano segreto del Pentagono (che complottista che sono…) a base di tecnologia psicotronica, nota come Silent Sound Spread Spectrum (SSSS) già operativa dagli anni ‘90, impiegata con successo nella prima guerra del Golfo in cui gli effetti fisici emotivi e psicologici erano erano così gravi da portare i soldati irakeni ad arrendersi in massa. Sembra siano stati più di 125.000 ad uscire dai loro bunker ed andare incontro ai soldati americani, senza che questi ultimi abbiano sparato un solo colpo.
MA VENIAMO AL DUNQUE
Questa tecnologia sta per essere utilizzata in un operazione sotto copertura per manipolare e controllare mentalmente, utilizzando i trasmettitoriHAARP, le torri GWEN, i ripetitori dei telefoni cellulari e, guarda un pò, dalla tv digitale ad alta definizione (HDTV). Sembra, al riguardo, ci sia un brevetto ( Ultra-High Frequency (UHF) “Silent” Subliminal® Affirmations – US Patent # 5,1159.703) che personalmente non sono riuscito a rintracciare sul sito americano, che è in grado di inviare messaggi subliminali registrati ad alte frequenze audio (14,8 khz) nascosti nella musica, ma anche in qualunque altro suono. Impercettibili alla mente cosciente, non sfuggono alla mente inconscia. Il processo di registrazione del Silent subliminal ha una potenza del segnale misurabile tra i 91 ed i 100 decibel.
Molto più potente, rispetto ai tradizionali 18 decibel dei messaggi subliminali standard.
Il Silent Sound Spread Spectrum (SSSS) viene impiegato nella programmazione subliminale riportandola nelle onde di trasmissione UHF.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=egUqBH2V4rI
Redatto da Pjmanc  http://ilfattaccio.org

Molto più potente, rispetto ai tradizionali 18 decibel dei messaggi subliminali standard.
Il Silent Sound Spread Spectrum (SSSS) viene impiegato nella programmazione subliminale riportandola nelle onde di trasmissione UHF.
Redatto da Pjmanc  http://ilfattaccio.org


Microchip (identificazione animali)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il microchip è un circuito integrato applicato nel tessuto sottocutaneo di un cane, gatto, o di un altro animale. I microchip sono delle dimensioni circa di un chicco di riso e sono basati su una tecnologia passiva RFID. Il tatuaggio è un altro metodo, oggi desueto, usato per l’identificazione degli animali.
·          

Usi e benefici 

I microchip sono particolarmente utili in caso di smarrimento o furto degli animali domestici. Possono anche essere determinanti in caso di contenzioso sulla proprietà degli animali.
I rifugi e i centri di lotta al randagismo hanno una enorme utilità nell’applicazione dei microchips, restituendo più velocemente ed efficientemente gli animali ai loro padroni.
Oltre che dai rifugi, I microchip sono utili nei canili, agli allevatori, venditori, agli addestratori nei libri genealogici, nelle strutture veterinarie, nell'allevamento del bestiame.
Le guardie zoofile, il servizio veterinario delle ASL e I veterinari Liberi professionisti sono forniti di un lettore di microchip.
Molte nazioni utilizzano e richiedono un numero di microchip insieme alla vaccinazione, come prova che la vaccinazione e l’animale corrispondano.
L’applicazione di microchip può essere richiesta nell’ambito delle regole del CITES che regolamenta il commercio di molti animali rari.

I medici veterinari possono applicare I microchip o ricercare un microchip applicato con il lettore ogni volta che l’animale è portato a fare una visita clinica.

Componenti di un microchip 

I microchip sono apparecchi inerti, chiamati RFID e perciò non contengono alcuna forma di energia interna. I componenti di base sono tre: un chip al silicio (circuito integrato); un nucleo di ferritecircondata da un filo di rame; e un piccolo condensatore. Il chip contiene il numero di identificazione, più i circuiti elettronici per trasmettere le informazioni al lettore. Il nucleo di ferrite – o di ferro – agisce come una radio antenna, pronta a ricevere il segnale del lettore. Il condensatore funziona da sintonizzatore, formando un circuito LC con l’antenna.
Questi componenti sono racchiusi entro una capsula di vetro biocompatibile, e sigillati ermeticamente per impedire l’ingresso di liquidi corporei.
Il "chip" contiene al suo interno il numero d'identificazione, più circuiti elettronici per trasferire tale informazioni allo scanner. Il nucleo di ferrite funziona come un'antenna radio, adatta a ricevere segnali dallo scanner.
In Canada, Europa, Asia e Australia, i microchip per animali adottano uno standard (11784/11785) fissato dalla International Organization for Standardization, o ISO, le cui specifiche indicano che devono operare alla frequenza di 134.2 kHz.
La superficie esterna della capsula è trattata con microsolchi per facilitare l'ancoraggio nei tessuti sottocutanei ed impedirne la migrazione.
Il microchip ha una dimensione esterna di circa mm 11 di lunghezza e di mm 2 di diametro, ed è contenuto in un ago monouso, che può essere applicato su una particolare siringa o altro iniettore che, per ottemperare alle basilari norme di igiene, è sterile e monouso. Il microchip impiantato accompagnerà il cane per tutta la vita. Agli animali non nuoce né fisicamente né psicologicamente.

Il codice del microchip 

Le prime tre cifre del codice di 15 cifre identificano la ditta produttrice, seguono delle cifre "random" ( a sequenza casuale ) a completamento del codice. 968000002449283

Sito dell'impianto 

In cani e gatti, i chip sono di solito inseriti sotto la pelle alla base del collo, fra le scapole sulla linea dorsale. Nell'europa continentale il microchip può essere impiantato sul lato sinistro del collo. Il chip può facilmente essere rintracciato toccando dolcemente la cute in quella'area; esso rimane fissato dato che strati sottili di tessuto connettivo si formano attorno ad esso.

Altri progetti 

§   Commons contiene file multimediali su Microchip (identificazione animali)

Collegamenti esterni [modifica]

 Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia ch


Per approfondire

Microchips impiantati nel corpo umano




Teoria del complotto del Nuovo Ordine Mondiale



Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale (in latino Novus Ordo Mundi), in sigla NWO (acronimo del corrispondente termine inglese New World Order), è una teoria del complotto, mai dimostrata, secondo la quale un presunto gruppo di potere oligarchico e segreto si starebbe adoperando per prendere il controllo di ogni organizzazione statale del mondo, al fine di conquistare il dominio su tutta la Terra. Esistono numerose versioni di tali ipotesi indimostrate e credenze più o meno fantasiose, spesso con temi e oggetti assai eterogenei e scorrelati tra loro, sostenute da piccoli gruppi complottistici spesso in conflitto interpretativo tra loro.
Nell'ambito delle relazioni internazionali, la formula "nuovo ordine mondiale" fa invece riferimento a un nuovo periodo a seguito di drammatici eventi. Nel XX e XXI secolo lo hanno usato diversi uomini di stato, come Woodrow Wilson, Winston Churchill, Michail Gorbačëv, George H. W. Bush, Henry Kissinger, e Gordon Brown, per riferirsi a un periodo nuovo della storia così come fu dopo la seconda guerra mondiale o la guerra fredda. Tale uso è stato comunque interpretato dai complottisti come presunta prova della volontà di imporre un governo totalitario.[1]
Una delle menzioni iniziali del NWO, secondo l'interpretazione dei complottisti, sarebbe contenuta nella dichiarazione del 1975 del Presidente statunitense Gerald Ford, registrata poi dallo storico Henry Steele Commager: «Dobbiamo unirci per costruire un nuovo ordine mondiale [...] Al meschino concetto di "sovranità nazionale" non dev'essere permesso di distoglierci da quest'obiettivo».[2] Il testo è in realtà un rimando all'importanza della sovranazionalità nelle decisioni politiche internazionali, e non è legato alla presunta organizzazione oggetto della teoria cospirativa.
·          

Coniazione e storia del termine 

Quella del New World Order fa parte di una teoria cospirazionista molto vasta e spesso maldefinita, che poggia su una supposta collusione fra il commercio e la politica, il governo ombra, lacongiura del silenzio, arrivando sino a teorie più fantascientifiche come quelle di David Icke.
Il predicatore evangelista televisivo Pat Robertson sostiene che l'uso del termine Nuovo Ordine Mondiale ha origine all'inizio del Novecento dall'uomo d'affari Cecil Rhodes, il quale teorizzava che l'Impero britannico e gli Stati Uniti dovessero creare un unico governo federale sulla Terra, per costruire la pace nel mondo. Rhoedes creò un confraternita (Rhodes Scholarship) che nelle sue intenzioni avrebbe dovuto riunire i leader di questo nuovo governo federale.[3]
Lionel Curtis, fedele sostenitore di questa teoria di un governo mondiale, fondò vari gruppi, denominati "della Tavola rotonda di Rhodes-Milner" nel 1909, portando anche all'istituzione dell'Istituto Reale per gli Affari Internazionali nel 1919 nel Regno Unito e del Council on Foreign Relations negli Stati Uniti nel 1921.[4] Il concetto si è ulteriormente sviluppato in casa di Edward M. House, un consigliere molto vicino a Woodrow Wilson durante le trattative sulla Società delle Nazioni.[5] Altra importante fonte per questa teoria fu lo scrittore di narrativa d'anticipazione H.G. Wells, uno dei fautori del termine.
Gli elementi di questa teoria del complotto sono spesso presenti nella cultura popolare del diciannovesimo secolo. Le teorie hanno preso la loro attuale forma dopo il collasso dell'Urss e la dichiarazione, riguardante un nuovo ordine mondiale, fatta da George H. W. Bush l'11 settembre 1990. In questo discorso vengono descritti gli obiettivi degli Stati Uniti per la cooperazione con laRussia, usando il termine "Nuovo Ordine Mondiale".[6]

Simbologia 

Per approfondire, vedi le voci Illuminati e Sinarchia.

I sostenitori di questa teoria concordano su alcuni segni e costruzioni che rappresentano il Nuovo Ordine Mondiale; tra essi, ad esempio, un logo degli Illuminati nel retro del Great Seal degli Stati Uniti, con sopra scritto Novus Ordo Seclorum.
Il logo degli Illuminati è anche presente sulle banconote da un dollaro statunitense e, a partire dal 2006, da cinquecento grivnie ucraine (vedere la figura a destra). Altri loghi massonici sarebbero riscontrabili su banconote di altri Paesi: la cosa si presterebbe, secondo i sostenitori di queste ipotesi complottistiche, a confermare l'esistenza di una relazione fra poteri massonici e il cosiddetto signoraggio monetario.

Personalità 

In questa variegata teoria vengono variamente richiamati a far parte del presunto complotto, di volta in volta, gli Illuminati, il Quarto Reich, l'ONU, gliStati Uniti, comunità ebraica e la Nuova Massoneria (cioè logge massoniche non regolari).
I sostenitori di questa teoria non riescono a concordare su chi veramente farebbe parte di questo presunto complotto. La maggior parte delle famiglie potenti e influenti, quali i Rothschild, iRockfeller, la JP Morgan, la famiglia Du Pont, la famiglia Bush, il casato Windsor, così come i monarchi europei e il Vaticano, sarebbero secondo alcuni complottisti membri del NWO.
Anche note organizzazioni internazionali quali la Banca Mondiale, l'FMI (Fondo Monetario Internazionale), l'Unione Europea, le Nazioni Unite e la Nato sono spesso elencate come sotto-organizzazioni per lo sviluppo del Nuovo Ordine Mondiale.
Secondo i complottisti, al fine di garantirsi un maggior potere il NWO avrebbe sviluppato e utilizzerebbe presunti sistemi di spionaggio di massa avanzati, tra i quali troverebbe posto ancheECHELON. Sempre secondo loro, l'organizzazione inoltre sarebbe occulta promotrice di nuove leggi sulla privacy, aventi il fine ultimo di limitarla considerevolmente.

Temi

Qui di seguito un elenco delle varie "sotto-tematiche" complottistiche sul Nuovo Ordine Mondiale, spesso del tutto eterogenee o scorrelate l'una con l'altra:[7]

La cospirazione benevola 

Secondo la scrittrice ed occultista Alice A. Bailey, a seguito della vittoria degli Alleati sulle potenze dell'Asse, il "progresso dell'umanità" col passare del tempo avrebbe portato a istituire un'istituzione mondiale, con a capo le nazioni vincitrici della seconda guerra mondiale.[8] Sempre secondo Alice Bailey, l'instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale sarebbe coincisa con l'avvento di una fantomatica Nuova Era, che avrebbe portato l'umanità ad un "risveglio spirituale".

I complici del complotto 

Per approfondire, vedi le voci Sionismo, Antipapismo e Satanismo.
A seconda della teoria e dell'argomento trattato, le personalità che secondo i complottisti sarebbero immischiate e/o artefici del NWO sarebbero molte; qui segue una lista:
§  Il Paleoconservatore Patrick J. Buchanan asserisce che il Consiglio delle relazioni estere (presunta parte nascosta delle "banche segrete internazionali", così come, lo sarebbero i vari Gruppi Bilderberg, la Commissione Trilaterale e il WTO) sarebbero dietro questo complotto[senza fonte]. Sostiene inoltre che i liberali stanno progettando la sommersione dell'indipendenza degli Stati Uniti subordinando l'autorità statunitense alle Nazioni Unite[9][10]. Questa tesi è accettata dall'opinione liberale della destra[11] che vede un mondo socialista dichiarato come unico metodo per la realizzazione di un'oligarchia collettivista tendente alla necessità di subordinare la produzione del mondo ai consumatori dell'economia di mercato. La cospirazione sarebbe costituita dalla sostituzione dell'economia già prevista monopolista capace del razionamento delle risorse, convertendo le popolazioni a proprietà pubblica[12]. La loro immagine usuale è uno slash egalitario sotto la leadership scientifico-globale.
§  Alcune ideologie cristiano-evangeliche fondamentaliste includono un elemento religioso preminente nella cospirazione, basato sugli antichi testi evangelici e biblici, l'anti-Cristo. I teologi asseriscono, che i satanisti sono coinvolti nell'inganno in cui sta per cadere l'umanità, la nascita di un "Ordine Demoniaco Internazionale", in cui il culto satanista è il fulcro base. Questa credenza include spesso il millenarianismo esplicito. Altre ideologie non includono elementi religiosi, osservando solamente il concetto di "Servitore del Diavolo", metaforicamente. Confrontando così l'NWO di Robertson The New world order [13][14] e quello di Milton William Cooper Behold a Pale Horse [7] (entrambi elencati a fine pagina), il concetto specifico dell'NWO. La visuale cristiano-evangelista sul piano fondamentalista, riguarda eventi ricavati da profezie, conducendo così a teorie religiose e apocalittiche, quali l'Armaggeddon, l'Anti-Cristo, il Monte dei Templi, queste teorie sono ricapitolate esaurientemente in un libro del 1998, "Final warning: The history of New world order" (Avvertimento finale: La storia del Nuovo ordine mondiale), di David Allen Rivera[15].
§  Alcuni anarco-insurrezionalisti, anarchici, ecologi radicali, ultra-popolaristi, Neo-Luddisti e (molto raramente) i bioconservatori, a volte sostengono che c'è o può esistere un'esplicita organizzazione (coospirativa) o implicita (bloccante) di un gruppo di intellettuali. A volte, il nuovo ordine tecnocratico mondiale, si pensa abbia delle ambizioni transumaniste, con lo scopo finale di costruire e controllare la vita, realizzando il progetto "secolare" di trasformare persone e animali in oggetti.[16]

Idee generali sulla finalizzazione del Nuovo Ordine Mondiale 

§  L'idea principe di alcuni complottisti è che il Nuovo Ordine Mondiale sarà generato da un colpo militare, usando le Nazioni Unite e, possibilmente le truppe statunitensi contro tutte le nazioni del mondo per costruire un unico governo mondiale. Prima del 2000, alcuni complottisti hanno creduto che questo processo fosse regolato dal movimento di crisi che avrebbe dovuto generarsi con l'uscita dell'Y2K e, il conseguente Millennium bug.[17]
§  Altri complottisti credono che gli Stati Uniti siano controllati dalle truppe delle Nazioni Unite, controllate anche esse da un gruppo al di sopra di tutto (talvolta denominato "Prima Fazione").
§  Altri componenti eterogenei del presunto complotto vengono confusamente elencati dai complottisti come: la dispersione degli agenti chimici nell'atmosfera via aerea, si veda: Teoria del complotto sulle scie chimiche, esperimenti riguardanti il controllo della mente e la sua conseguente manipolazione da parte della CIA (MK-ULTRA), influenza di extraterrestri, l'Area 51, la Base Dulce e le teorie di David Icke.
§  Un'altra teoria complottista è quella riguardante il presunto "controllo della mente", secondo cui sarebbero stati usati il condizionamento e la disinformazione dai regimi totalitari.
§  Un'ulteriore teoria è quella dell'abolizione del denaro contante il quale, secondo i sostenitori, andrebbe gradualmente sostituito da quello elettronico utilizzabile sotto forma di carte magnetiche omicrochip a bassa frequenza impiantati sottopelle. Secondo i sostenitori di detta teoria, una volta preso saldamente il potere, il NWO potrebbe controllare ogni singolo essere umano sia negli spostamenti che nelle transazioni di denaro, ricattando all'occorrenza chiunque possa agire contro gli interessi della nuova dirigenza planetaria.

NWO e nazionalismo 

Ci sono molte teorie che caratterizzano il programma dell'NWO. La maggior parte di queste teorie credono che il Nuovo Ordine Mondiale si intensifichi dentro ogni nazione, anche se questa non ha interesse alla finalizzazione di questo progetto. I sociologi hanno pensato ad un collegamento tra queste teorie e i pensieri del nazionalismo o dell'isolazionismo.
Per esempio, tempo prima dell'aumento del pensiero neoconservatore negli USA, i conservatori e i repubblicani tennero un colloquio in cui era presente Rush Limbaugh, criticante i politici differenti per la loro posizione negli interessi degli Stati Uniti.
I commendatori dichiarerebbero questo comportamento "cospiratorio", a sostegno di questa tesi i politici disapprovanti. Queste ipotesi sono molto simili alle recenti teorie sul Nuovo Ordine Mondiale. Questo dibattito ha incentrato storicamente molti sostenitori del libero scambio internazionale contro i protezionisti.
Poiché i protezionisti credono generalmente all'opposizione di questa liberalizzazione degli scambi nel loro paese, vengono così implicati i sostenitori del libero commercio, che sta assumendo una posizione estranea al proprio paese. Queste nuove teorie non implicano quindi "congetture", ma più spesso, uno stato che cerchi di controllare il monopolio mondiale, piuttosto che come altre teorie, sette e alieni, dediti alla conquista del mondo.[18]

Manipolazioni storiche 

Alcuni eventi storici sono ritenuti dai complottisti presunte "parti attive" del Nuovo Ordine Mondiale.
§  L'Incendio del Reichstag fu utilizzato dal regime nazista, come mezzo di soppressione del movimento comunista in Germania, accusando la Sinistra tedesca di complotto ai danni del governo.
§  L'attacco nipponico alla base navale statunitense di Pearl Harbour si sarebbe potuto evitare, poiché sembra che le forze inglesi avessero intercettato messaggi criptati riferendo al presidenteRoosevelt di un possibile attacco nell'Oceano Pacifico; nonostante ciò nulla fu fatto per evitare l'attacco, e questo sarebbe servito come scusante per l'entrata statunitense nel secondo conflitto mondiale.
§  Il programma Northwoods, fu proposto dai servizi segreti statunitensi per invadere Cuba, fu firmata l'approvazione da parte del presidente americano, ma fu rifiutato da Kennedy poco prima del suo assassinio.
§  L'incidente del Golfo del Tonchino sarebbe stato voluto dal presidente Lyndon B. Johnson per l'intensificazione della ostilità statunitensi nel Vietnam.
§  La legge della Federal Reserve destinata alla regolazione della banche, sarebbe stato scritta in un'isola della Georgia nel 1910 da JP Morgan, dai Rockefeller e dalla famiglia Rothschild. Questa legge ha dato alle banche principali superiori controlli per il controllo dell'economia degli Stati Uniti.
§  Il governo Bush avrebbe saputo in anticipo degli attacchi al Pentagono e dei successivi Attentati al World Trade Center, questo silenzio sarebbe stato voluto da Bush per ottenere un "valido motivo" per iniziare l'invasione dell'Afghanistan e l'Iraq successivamente.

Altre teorie 

Per approfondire, vedi le voci Teoria del complotto UFO e disinformazione.
Le Nazioni Unite sono una figura centrale di alcune teorie sul Nuovo Ordine Mondiale, ma nel ventunesimo secolo sono entrate alcune teorie nell'immaginario collettivo, soprattutto fanta-complottiste. Teorie recenti includono i "Rettiliani" e/o i "Grigi" o entrambi, la Commissione Trilaterale, gli Illuminati e altri gruppi più o meno importanti. Alcuni teorici sostengono che il congresso annuale del Gruppo Bilderberg, sia un ritrovo per tutti i complici del NWO. Addizionando l'escatologia religiosa, caratterizzante spesso l'Anti-Cristo, si arriva ad incentrare più teorie, ognuna accomunate ad un'altra.

Annuit Cœptis Novus Ordo Seclorum 

Per approfondire, vedi la voce Novus Ordo Seclorum.
Alcuni credono che i liberi-massoni siano coinvolti nella creazione del Nuovo Ordine Mondiale[19] e che il motto dei massoni sia un indizio. Le 6 punte della stella di Davide, situata sopra la piramide, 5 delle 6 punte (la sesta è la "visione del mondo") indicano le lettere messe ordinatamente S-M-O-N-A, che può essere rimesso assieme come "mason" (massonico o, forse derivante da "omans", facendo pensare a "omens").
I credenti a questa teoria inoltre citano i 13 punti ascendenti alla piramide ed i 72 blocchi visibili nella parte anteriore. Al Great Seal degli Stati Uniti è stato attribuito il linguaggio simbolico massonico, molti credono che l'aquila rappresenterebbe la Fenice massonica. L'aquila tiene in un artiglio un ramo verde d'ulivo, tenente 13 olive e 13 foglie e 13 frecce nell'altra zampa. La ricorrenza e l'importanza del numero 13 è spesso attribuita alla sua importanza nella numerologia, andando poi ai 13 gradi della libera massoneria del Rito di York. L'aquila del Great Seal ha 32 piume sull'ala destra e 33 sull'ala sinistra (32 e 33 sono i due più alti gradi della libera massoneria del Rito scozzese).
Le teorie non complottistiche considerano semplicemente i 13 punti come un riferimento alle tredici colonie americane.[20]

Nella cultura popolare 

Il tema del Nuovo Ordine Mondiale è presente in numerose fiction, film, album e romanzi contemporanei.

Nella musica 

§  "N.W.O." degli Aeterna Nox
§  "The New Order", canzone presa dall'omonimo album dei Testament.
§  "New World Order" di MagellanMusic
§  "New World Order" dei Megadeth
§  "Endgame" dei Megadeth
§  "New World Order" di Alec Empire
§  "Washington Is Next!" dei Megadeth
§  "New World Order" album di Blackage (1998)
§  "New World Order", (remix) del DJ Green Lantern
§  "New Damage", brano dei Soundgarden contenuto nell'album Badmotorfinger (1991)
§  "Thug World Order", (album) dei Bone Thugs-n-Harmony (2002)
§  "Life Won't Wait", dei Rancid
§  "N.W.O.", canzone della band Ministry dall'album del 1992, Psalm 69: The way to Succeed and the way to Suck Eggs
§  "New World Order", dei Gamma Ray
§  "Horror Matrix" , di JollyKlown
§  "No World Order", (album) dei Gamma Ray
§  "Omega Conspiracy", (album), degli Agent Steel
§  "Illuminati Is Machine", degli Agent Steel
§  "New World Order", dei The Kovenant
§  "Lullaby for the New World Order", del cantante canadese Matthew Good
§  "Silent Running (On Dangerous Ground)", Mike + The Mechanics
§  "The Cause Of Death" degli Immortal Technique
§  "Novus ordo seclorum" di Hedonix (cosmic conspiracy records 2006)
§  "Novus Ordos Clitorus" di (Həd) P.E., dall'album Back 2 Base X
§  "Conspiracy Theories Without Mel Gibson", di Weerd Science
§  "Uprising" dei Muse
§  "The Resistance" dei Muse
§  "Mk Ultra" dei Muse
§  "Old Soul Song (For The New World Order)", di Bright Eyes
§  "Brave New World" di Iron Maiden
§  "Neuwerld", di Skinny Puppy, dall'album, The Greater Wrong of the Right
§  "Ordo Abchao", di Ras Kass
§  "Soul on Ice Remix", di Ras Kass
§  "Killuminati" di Makaveli feat Outlawz
§  "Cell Therapy" di Mob Goodie
§  "Say Goodbye" dei Black Eyed Peas
§  "What Would You Do" del rapper Paris
§  "Pet" di A Perfect Circle
§  "New World Odor," tratta dall'album del gruppo Public Enemy
§  "A Rite Of Passage", dall'album Black Clouds & Silver Linings (2009) dei Dream Theater
§  "Seed of love", Tears for Fears
§  "Li ho visti ancora", 16 Barre feat Watch the dog
§  "Welcome to the party", dall'album LOVE! di Dario-V-
§  "Lose Yourself", di Eminem
§  "Spara Al Diavolo", di Fabri Fibra
§  "Come fai" , di Povia
§  "In The Sign Of The Octopus", dall'album Head Off degli The Hellacopters
§  "Baby è un mondo super", di Luciano Ligabue

Nello sport 

§  nWo (professional wrestling stable)

Nella letteratura 

§  Luca Limatola, The Outsider (2007)
§  Robert Anton Wilson e Robert Shea, Gli Illuminati! Trilogie New York: 1975; Dell, edizioni separate: L'occhio nella piramide ISBN 0-440-04688-2, La Mela d'oro ISBN 0-440-04691-2, LeviathanISBN 0-440-14742-5. Storia di molte teorie del complotto.
§  George Orwell, 1984 (1949).
§  Aldous Huxley, Il mondo nuovo (Brave New World) (1932), il governo nasconde la presenza di biotecnologie.
§  Agatha Christie, Poirot e i quattro (The Big Four) (1927)

Nel cinema 

§  Essi vivono (1988)
§  Dark City (1998)
§  Matrix (1999)
§  Equilibrium (2002)
§  Flicker (2008)

Nella televisione 

§  Il "Trust" di Stargate SG-1
§  Il "Consorzio" di The X-Files
§  "Wolfram & Hart" di Angel
§  5º episodio della terza stagione di Heroes
§  Serie tv di 6 episodi The prisoner (2009)

Nei manga 

§  La serie di Full Metal Alchemist, dove l'intero governo di uno stato fondamentalmente militarista si dimostra essere corrotto, e per il bene di quei pochi sacrifica le vite del loro popolo per produrre un'armata invincibile.

Nei videogiochi 

§  Gli Illuminati nella serie Deus Ex.
§  Culpa Innata.
§  Il sapiente Gladio, Shadow Hearts 2.
§  Los Illuminados, gruppo antagonista che mira al perfezionamento dell'uomo tramite le Plagas, ovvero dei parassiti, Resident Evil 4.
§  Una citazione del "Nuovo Ordine Mondiale" è presente in un dossier extra riguardante Exella Gionne in Resident Evil 5.
§  I Nuovi Templari, Broken Sword.
§  Dominio globale, Face of Mankind.
§  L'agenzia, Crackdown.
§  Gli Illuminati, Area 51.
§  citazione (a New World Order) presente in uno dei finali multipli di Vampire: Bloodlines.
§  I Templari del 2012, Assassin's Creed.
§  I Patriots di Metal Gear Solid.

Nei giochi di ruolo e da collezione 

§  The New World Order, Mage: L'ascensione
§  Illuminati: Nuovo Ordine Mondiale, gioco di carte collezionabili

Note 

1.   ^ Chip Berlet. How Apocalyptic and Millennialist Themes Influence Right Wing Scapegoating and Conspiracism in Dances with DevilsPolitical Research Associates, 1999. URL consultato il 18 giugno 2006.
2.   ^ NWO, da Skepticfiles.org.
3.   ^ Robertson, Pat. (1991). The New World Order just began happening yesterday, and its already under strict control of everyone. The New World Order. Dallas: Word Publishing.
5.   ^ Non è chiaro chi fra House e Wilson abbia inventato l'espressione New World Order.
6.   ^ "When President Bush announced his new foreign policy would help build a New World Order, his phrasing surged through the Christian and secular hard right like an electric shock, since the phrase had been used to represent the dreaded collectivist One World Government for decades." Chip Berlet. «How Apocalyptic and Millennialist Themes Influence Right Wing Scapegoating and Conspiracismo». Political Research Associates1999. URL consultato in data 18/6/2006.
7.   ^ George Johnson, Architects of Fear:Teorie del complotto e paranoie del mondo moderno, Los Angeles, Jeremy P. Tarcher, 1983. ISBN 0-87477-275-3
8.   ^ Alice A. Bailey The Externalisation of the Hierarchy New York: 1957--Lucis Editore(a compilation of earlier prophecies) Pagine 185-192 "Il Nuovo Ordine Mondiale".
9.   ^ Buchanan, Patrick J. Where the Right Went Wrong New York: 2004, Thomas Dunne Books, an imprint of St. Martins Press
10. ^ [1]
11. ^ [2]
14. ^ [3]
16. ^ Si veda:[4] [5] [6] tali temi sono spesso oggetti di fantascienza: Tecnocrazia, Deus ex eCyberpunk.
17. ^ BBC News Special Report. (EN) Death to the New World Order5 ottobre 1998. URL consultato il 24 giugno 2006.
18. ^ Michael Barkun, A Culture of Conspiracy: Apocalyptic Visions in Contemporary America, University of California Press, 2003. ISBN 0-520-23805-2
19. ^ Terry Melanson. The New Age Magazine e i segreti del Great Seal in CommentaryConspiracyArchive.com, 2005. URL consultato il 4 maggio 2006.
20. ^ John Swensson. The Dollar Bill & Its Meaning in The Vietnam Conflict: An Academic Information Portal For Education and ResearchDeAnza College, 2003. URL consultato il 4 maggio 2006.

Bibliografia 

§  Alfredo Lissoni. Nuovo Ordine Mondiale. Il governo occulto planetario - Segno Edizioni, 2009
§  (EN) Larry Abraham [1971] (1988). Call it Conspiracy. Double a Publications. ISBN 0-9615550-1-7.
§  (EN) William T. Still (1990). New World Order: The Ancient Plan of Secret Societies. Huntington House Publishers. ISBN 0-910311-64-1.
§  (EN) William Milton Cooper (1991). Behold a Pale Horse. Light Technology Publications. ISBN 0-929385-22-5.
§  (EN) Pat Robertson (1992). The New World Order. W Publishing Group. ISBN 0-8499-3394-3.
§  (EN) James Wardner [1993] (1994). The Planned Destruction of America. Longwood Communications. ISBN 0-9632190-5-7.
§  (EN) Jim Keith (1995). Black Helicopters over America: Strikeforce for the New World Order. Illuminet Press. ISBN 1-881532-05-4.
§  (EN) Alan B. Jones [1997] (2001). Secrecy or Freedom? ABJ Press. ISBN 0-9640848-2-1.
§  (EN) John Gray [1998] (2000). False Dawn: The Delusions of Global Capitalism. New Press. ISBN 1-56584-592-7.
§  (EN) Robert Anton Wilson. Everything is Under Control: Conspiracies, Cults, and Cover-Ups. New York: 1998, Harper-Perennial.
§  (EN) Tom Bearden [2000] (2004). Energy from the Vacuum: Concepts & Principles. Cheniere Press. ISBN 0-9725146-0-0.
§  (EN) Jim Mars (2001). Rule by Secrecy: The Hidden History That Connects the Trilateral Commission, the Freemasons, and the Great Pyramids. HarperCollins. ISBN 0-06-093184-1.
§  (EN) Jüri Lina. Architects of Deception: the Concealed History of Freemasonry. Stockholm, 2004, originally written in Swedish, title "Världbyggarnas bedrägeri: frimurarnas dolda historia".
§  (EN) Tiit Madisson. New World Order: The Concealed Acting of Judaists and Freemasons at Subdueing the World's Nations and Countries, written in Estonian, original title: "Maailma Uus Kord: judaistide ja vabamüürlaste varjatud tegevus rahvaste ning riikide allutamisel". Lihula, 2004.

Voci correlate 

§  David Icke
§  Illuminati
§  P2
§  Sinarchia

Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.