SULLA DIFFUSIONE DI TESTI DI PRESUNTE RIVELAZIONI PRIVATE. Comunicato Stampa della Congregazione per la Dottrina della Fede del 29 novembre 1996.

Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2018/04/sulla-diffusione-di-testi-di-presunte.html


b

Questo post presente sul blog: https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/
pagina Facebok: https://www.facebook.com/Nostra-Signora-di-Anguera-192592854160608/
e Twitter: https://twitter.com/angueramessaggi è un interpretazione personale e non corrisponde necessariamente al vero significato dei messaggi, degli avvertimenti della Madonna al mondo e delle profezie annunciate da Nostra Signora ad Anguera.
Si consiglia di visitare il sito web ufficiale brasiliano del veggente Pedro Regis:
http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/ e la pagina dedicata al commento delle profezie: http://www.apelosurgentes.com.br/pt-br/cms/list/not%C3%ADcias
(Gestore sito web: ANSA - Associacao Nossa Senhora de Anguera).

venerdì 28 ottobre 2016

ITALIA – ACCUMOLI-AMATRICE (PROVINCIA DI RIETI) ARQUATA DEL TRONTO (PROVINCIA DI ASCOLI PICENO) - TERREMOTO DEL CENTRO ITALIA DEL 24/08/2016 Messaggi profetici della Madonna di Anguera in fase di svolgimento. N. 3.807 - 16 aprile 2013 CORAGGIO. NON SIETE SOLI. GIORNI DIFFICILI VERRANNO PER L’ UMANITA’. INGINOCCHIATEVI IN PREGHIERA. SONO VOSTRA MADRE ADDOLORATA E SOFFRO PER QUELLO CHE VI ASPETTA. La MORTE PASSERA’ PER L’ ITALIA E I MIEI POVERI FIGLI PORTERANNO UNA CROCE PESANTE. UN AVVENIMENTO SIMILE ACCADRA’ A LIMA. Pregate, pregate, pregate. Fatevi coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti senza paura. N. 3.872 - 13 settembre 2013 Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende. Vi chiedo di vivere i miei appelli, perché desidero condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. UN FATTO DOLOROSO ACCADRA’ IN ITALIA. GLI UOMINI PIANGERANNO E SI LAMENTERANNO. N. 3.233 - 27 ottobre 2009 ECCO IL TEMPO DELLA GRAZIA. L’ UMANITA’ PERCORRE LE STRADE DELL’ AUTODISTRUZIONE, CHE GLI UOMINI HANNO PREPARATO CON LE PROPRIE MANI. ARRIVERA’ UNA GRANDE SOFFERENZA PER GLI ABITANTI DELL’ ITALIA. SOFFERENZE SIMILI SARANNO VISSUTE DAGLI ABITANTI DEL CILE. LA TERRA TREMERA’ E GLI UOMINI VIVRANNO MOMENTI DI GRANDE SOFFERENZA. PREGATE. SOLO NELLA PREGHIERA POTRETE SOPPORTARE IL PESO DELLA CROCE. Cercate forza nel Signore. Lui vi ama e vi attende.


POST DEL 10/9/2016

Terremoto, Doglioni (Ingv), la sequenza durerà a lungo

La sequenza sismica in corso nell'Italia centrale "é l'evoluzione naturale dell'evento iniziato con il terremoto de L'Aquila" del 2009,
http://www.ansa.it/…/terremoto-doglioni-ingv-la-sequenza-du…



L'Aquila, sei anni di carcere per gli scienziati della Commissione Grandi Rischi

Una storica sentenza del tribunale abruzzese condanna per omicidio colposo gli esperti che rassicurarono la popolazione a 6 giorni dal sisma. Le reazioni della comunità scientifica e degli aquilani.



Link: https://nostrasignoradianguera.blogspot.com/2016/09/italia-accumoli-amatrice-provincia-di.html

  • I TERREMOTI NON SONO UN CASTIGO DI DIO

  • I castighi sono la conseguenza, l' effetto dei peccati non una punizione divina.

    Ogni peccato si castiga da sè stesso o meglio schiavizza il suo padrone, lo rende dipendente.

    Un esempio per tutti: le pene d' amore generate da passioni disordinate. Non esistono solo i peccati personali ma anche quelli collettivi, generano le strutture di peccato che collegate costruiscono un sistema sociale corrotto.

    Sotto accusa rimane il PECCATO DI AVARIZIA, di ingordigia di un classe dirigente politica italiana a livello nazionale, regionale e comunale che per risparmiare 30 denari nelle casse statali, regionali, comunali non attuano i sistemi di protezione anti-sismica per gli edifici pubblici e privati nei territori indicati dai geologi, moderne cassandre non ascoltate da nessuno. 

    Anzi, la ricostruzione edlizia, è considerata una occasione per un nuovo sviluppo economico, rilancio delle zone depresse al Sud.!!!!

    La mentalità politica non cambia! Anche dopo tragedie annunciate, la ricostruzione verrà appaltata alle grandi aziende, rimangono escluse proprio le società edilizie dei piccoli artigiani e commercianti delle zone terremotate: al danno segue la beffa. I politici lasciano in ginocchio i cittadini che li hanno votati, ai quali dovrebbero garantire con atti amministrativi (leggi, decreti, delibere) una vita dignitosa (casa, lavoro, istruzione, servizi adeguati) nonostante i geologi come Cassandre da 30 anni ...avvisano allarmati nuovi inquietanti sviluppi. Tutti sappiamo che le case antisismiche avrebbero retto al terremoto di Amatrice e alle successive scosse.
    Non tutti sanno che i terremoti oltre ad essere eventi naturali possono essere conseguenza di alcuni atti scellerati umani (esperimenti nucleari sotterranei, estrazione di petrolio o minerali con metodi shock per l' ambiente idro-geologico marino), documentati da seri studi scientifici verificabili da ogni internauta con una semplice ricerca sui motori di ricerca via internet.
    Non tutti sanno che c’è sempre il solito religioso di turno, che si crede unico araldo della Verità a tutti i costi, e che instancabilmente ad ogni terremoto (vedi terremoto Giappone e conseguente disastro ambientale prodotto dai guasti dei reattori nucleari), annuncia al mondo intero che Dio parla nei terremoti, dobbiamo ascoltare i suoi ammonimenti. Si sbaglia! Dio è immutabile nel suo Essere ed agire nei secoli. LA BIBBIA DICHIARA CHE IL SIGNORE NON ERA NEL TERREMOTO MA NEL MORMORIO DI UN VENTO LEGGERO. (1Re 19:11-14)

    Anche la Giustizia di Dio è misericordiosa: non avrebbe punito Sodoma e Gomorra se vi fossero stati presenti 10 giusti. Sappiamo che Dio non cambia i sui decreti ma li mitiga: i giusti li fece uscire dalla città prima di distruggerla.

    Altri religiosi affermano in modo indiretto che le chiese in macerie simboleggiano la Chiesa cattolica romana in macerie. Ognuno proietta fuori di sé quello che vive dentro. Rimane nel mio cuore l’ immagine dei cristiani laici e religiosi in ginocchio a pregare di fronte a queste chiese in macerie; un esempio che dovrebbero seguire tutti i religiosi araldi della Verità senza la Carità. Inginocchiatevi e intercedete come fece Abramo per Sodoma e Gomorra per i peccatori che appartengono al vostro gregge; non sono da condannare ma da salvare, con preghiere, digiuno, sofferenze di religiosi santi. Abbiamo bisogno di sacerdoti santi che intercedono come Abramo e Mosè non di giusti censori dei costumi! Il popolo cristiano peccatore che cammina la strada della continua conversione, ha bisogno bisogno di Isacco mistici che volontariamente si offrono come olocausto come padre Pio di Pietralcina. Caro sacerdote che leggi questo mio scritto, ti ricordo che si strappano anime al demonio con l' offerta riparatrice della propria sofferenza fisica e spirituale non con omelie infuocate.... dallo zelo divorante della Giustizia di Dio..... via internet.!

    Ogni cattolico appartiene di diritto alla stirpe eletta, al sacerdozio regale, alla nazione santa del popolo di Dio: lancio un appello a tutti coloro che partecipano la Santa Messa ogni giorno; offrite la vostra vita in olocausto, come sofferenza vicaria a Cristo per i peccati nel mondo, per la salvezza delle anime in stato di peccato mortale. Siate i 10 giusti di ogni città, perchè l' Angelo della Morte passi oltre. SIATE VITTIME D' AMORE! LA GLORIA DI DIO E' L' UOMO VIVENTE IN CRISTO!
    Massimiliano Bruno
    1Re 19:11 Gli fu detto: «Esci e fermati sul monte alla presenza del Signore». Ecco, il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento ci fu un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. 12 Dopo il terremoto ci fu un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco ci fu il mormorio di un vento leggero. 13 Come l'udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all'ingresso della caverna. Ed ecco, sentì una voce che gli diceva: «Che fai qui, Elia?». 14 Egli rispose: «Sono pieno di zelo per il Signore, Dio degli eserciti, poiché gli Israeliti hanno abbandonato la tua alleanza, hanno demolito i tuoi altari, hanno ucciso di spada i tuoi profeti. Sono rimasto solo ed essi tentano di togliermi la vita».
    Gen 18:20 Disse allora il Signore: «Il grido contro Sòdoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave. 21 Voglio scendere a vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui è giunto il grido fino a me; lo voglio sapere!».

    22 Quegli uomini partirono di lì e andarono verso Sòdoma, mentre Abramo stava ancora davanti al Signore. 23 Allora Abramo gli si avvicinò e gli disse: «Davvero sterminerai il giusto con l'empio? 24 Forse vi sono cinquanta giusti nella città: davvero li vuoi sopprimere? E non perdonerai a quel luogo per riguardo ai cinquanta giusti che vi si trovano? 25 Lungi da te il far morire il giusto con l'empio, così che il giusto sia trattato come l'empio; lungi da te! Forse il giudice di tutta la terra non praticherà la giustizia?». 26 Rispose il Signore: «Se a Sòdoma troverò cinquanta giusti nell'ambito della città, per riguardo a loro perdonerò a tutta la città».

    27 Abramo riprese e disse: «Vedi come ardisco parlare al mio Signore, io che sono polvere e cenere... 28 Forse ai cinquanta giusti ne mancheranno cinque; per questi cinque distruggerai tutta la città?». Rispose: «Non la distruggerò, se ve ne trovo quarantacinque». 29 Abramo riprese ancora a parlargli e disse: «Forse là se ne troveranno quaranta». Rispose: «Non lo farò, per riguardo a quei quaranta». 30 Riprese: «Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora: forse là se ne troveranno trenta». Rispose: «Non lo farò, se ve ne troverò trenta». 31 Riprese: «Vedi come ardisco parlare al mio Signore! Forse là se ne troveranno venti». Rispose: «Non la distruggerò per riguardo a quei venti». 32 Riprese: «Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora una volta sola; forse là se ne troveranno dieci». Rispose: «Non la distruggerò per riguardo a quei dieci». 33 Poi il Signore, come ebbe finito di parlare con Abramo, se ne andò e Abramo ritornò alla sua abitazione.

    NON SONO VENUTO PER ABOLIRE LA LEGGE O I PROFETI MA PER DARE COMPIMENTO. NON SONO VENUTO PER CHIAMARE I GIUSTI, MA I PECCATORI. 

    Mt 5:17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.

    Gv 18:14 Caifa poi era quello che aveva consigliato ai Giudei: «È meglio che un uomo solo muoia per il popolo».

    Col 1:24 Perciò sono lieto delle sofferenze che sopporto per voi e completo nella mia carne quello che manca ai patimenti di Cristo, a favore del suo corpo che è la Chiesa.

    Mc 2:17 Avendo udito questo, Gesù disse loro: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori».

    Gv 9:39 Gesù allora disse: «Io sono venuto in questo mondo per giudicare, perché coloro che non vedono vedano e quelli che vedono diventino ciechi».
    Gv 10:10 Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza.
    Gv 12:47 Se qualcuno ascolta le mie parole e non le osserva, io non lo condanno; perché non sono venuto per condannare il mondo, ma per salvare il mondo.
    Sal 9:25 L'empio insolente disprezza il Signore:
    «Dio non se ne cura: Dio non esiste»;
    questo è il suo pensiero.
    Prov 9:7 Chi corregge il beffardo se ne attira il disprezzo,
    chi rimprovera l'empio se ne attira l'insulto.
    Prov 28:1 L'empio fugge anche se nessuno lo insegue,
    mentre il giusto è sicuro come un giovane leone.
    Sir 21:27 Quando un empio maledice l'avversario,
    maledice se stesso.
    Is 58:9 Allora lo invocherai e il Signore ti risponderà;
    implorerai aiuto ed egli dirà: «Eccomi!».
    Se toglierai di mezzo a te l'oppressione,
    il puntare il dito e il parlare empio,
    Ez 18:24 Ma se il giusto si allontana dalla giustizia e commette l'iniquità e agisce secondo tutti gli abomini che l'empio commette, potrà egli vivere? Tutte le opere giuste da lui fatte saranno dimenticate; a causa della prevaricazione in cui è caduto e del peccato che ha commesso, egli morirà.
    Ez 33:8 Se io dico all'empio: Empio tu morirai, e tu non parli per distoglier l'empio dalla sua condotta, egli, l'empio, morirà per la sua iniquità; ma della sua morte chiederò conto a te.
    Ez 33:9 Ma se tu avrai ammonito l'empio della sua condotta perché si converta ed egli non si converte, egli morirà per la sua iniquità. Tu invece sarai salvo.
    Ez 33:12 Figlio dell'uomo, di' ancora ai figli del tuo popolo: La giustizia del giusto non lo salva se pecca, e l'empio non cade per la sua iniquità se desiste dall'iniquità, come il giusto non potrà vivere per la sua giustizia se pecca.
    Ez 33:19 Se l'empio desiste dall'empietà e compie ciò che è retto e giusto, per questo vivrà.

  • Quei diciotto, sopra i quali rovinò la torre di Sìloe e li uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo» (Lc. 13, 4-5).

    ATTO DI DOLORE
    « Mio Dio mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati,
    perché peccando ho meritato i tuoi castighi,
    e molto più perché ho offeso te,
    infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.
    Propongo con il tuo santo aiuto di non offenderti mai più
    e di fuggire le occasioni prossime di peccato.

    Signore, misericordia, perdonami. »







MESSAGGI PROFETICI DELLA MADONNA DI ANGUERA SULLO SCIAME SISMICO CENTRO ITALIA
3.807 - 16 aprile 2013



Cari figli, voi state nel mondo, ma non siete del mondo. Vi chiedo di vivere rivolti al PARADISO, per il quale unicamente siete stati creati. Non vivete nel peccato. Il mio Gesù vi ama e vi attende a braccia aperte. L’umanità è diventata cieca spiritualmente e i miei poveri figli camminano come ciechi alla guida di altri ciechi. Sono venuta dal Cielo per portarvi a Gesù. Non tiratevi indietro. Accogliete il Vangelo e siate in tutto come Gesù. Oggi la creatura è valorizzata più del Creatore. Pentitevi e tornate. Il pentimento è il primo passo da fare sul cammino della conversione. Coraggio. Non siete soli. Giorni difficili verranno per l’umanità. INGINOCCHIATEVI in preghiera. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi aspetta. La MORTE PASSERA’ PER L’ ITALIA E I MIEI POVERI FIGLI PORTERANNO UNA CROCE PESANTE. UN AVVENIMENTO SIMILE ACCADRA’ A LIMA. Pregate, pregate, pregate. Fatevi coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Geografia

·        Lima, città del Partido di Zárate
·        La Lima - comune del Dipartimento di Cortés
·        Lima - fiume dell'Appennino toscano settentrionale
·        La Lima - frazione del comune di Piteglio, in provincia di Pistoia
·        Lima - capitale
·        Regione di Lima
·        Provincia di Lima
·        Lima - fiume del Minho
·        Ponte de Lima - municipio del distretto di Viana do Castelo
·        Lima - villaggio della Contea di Adams, Illinois
·        Lima - township della Contea di Washtenaw, Michigan
·        Lima - città della Contea di Beaverhead, Montana
·        Lima - città della Contea di Livingston, New York
·        Lima - capoluogo della Contea di Allen, Ohio
·        Lima - città della Contea di Seminole, Oklahoma
·        Lima - città della Contea di Grant, Wisconsin
·        Lima - città della Contea di Pepin, Wisconsin
·        Lima - città della Contea di Rock, Wisconsin
·        Lima - città della Contea di Sheboygan, Wisconsin
·        Lima - frazione di Malung-Sälen, comune della contea di Dalarna

3.872 - 13 settembre 2013

Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende. Vi chiedo di vivere i miei appelli, perché desidero condurvi a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. UN FATTO DOLOROSO ACCADRA’ IN ITALIA. GLI UOMINI PIANGERANNO E SI LAMENTERANNO. State attenti. Dio ha fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Pregate. Solo con la forza della preghiera potete sostenere il peso delle prove che già si stanno preparando. Sacra Scrittura, Confessione, Eucarestia e Santo ROSARIO: ecco le armi per il grande combattimento spirituale. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.  

3.233 - 27 ottobre 2009



Cari figli, sono vostra Madre e soffro a causa dei miei poveri figli lontani dal Signore. Arriverà il giorno in cui molti si pentiranno della vita trascorsa senza Dio, ma per molti sarà tardi. Non permettete che il demonio vi inganni. Siate del Signore e Lui trasformerà le vostre vite. ECCO IL TEMPO DELLA GRAZIA. L’ UMANITA’ PERCORRE LE STRADE DELL’ AUTODISTRUZIONE, CHE GLI UOMINI HANNO PREPARATO CON LE PROPRIE MANI. ARRIVERA’ UNA GRANDE SOFFERENZA PER GLI ABITANTI DELL’ ITALIA. SOFFERENZE SIMILI SARANNO VISSUTE DAGLI ABITANTI DEL CILE. LA TERRA TREMERA’ E GLI UOMINI VIVRANNO MOMENTI DI GRANDE SOFFERENZA. PREGATE. SOLO NELLA PREGHIERA POTRETE SOPPORTARE IL PESO DELLA CROCE.  Cercate forza nel Signore. Lui vi ama e vi attende. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.






Conferma sito ufficiale di Pedro Regis unico veggente della Madonna di Anguera.
TERREMOTO DEL CENTRO ITALIA

Sequenza sismica tra le province di Rieti, Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo: aggiornamento e approfondimento

Terremoto, l'allarme dell'Ingv: «In Italia attesi sismi fino a 30 volte più forti di quello di Amatrice»

"ATTENZIONE, L'APPENNINO SI STA LACERANDO". L'URLO DEL SISMOLOGO MELETTI



Il geologo Tondi, intervista choc: “Sapevamo dal 2009 che il terremoto avrebbe colpito in quel punto”

20/08/2016
25/08/2016

“Ecco perché molti edifici sono crollati dopo i lavori”
28/8/2016



TERREMOTO DEL CENTRO ITALIA

TERREMOTO OGGI / Lazio, ancora scosse: M 2.3 ad Accumoli (dati ...

Il Sussidiario.net - ‎3 ore fa‎

TERREMOTO OGGI NEL LAZIO. SCOSSA DI M 2.5 AD ACCUMOLI (DATI INGV IN TEMPO REALE, 9 SETTEMBRE 2016) - Non si placano i fenomeni sismici nel Centro Italia dopo il terribile terremoto del 24 agosto di magnitudo 6.0. Poco fa è stata registrata ...

Terremoto oggi Marche e Lazio 9 settembre 2016: scossa M 2.7 in ...

Centro Meteo Italiano - ‎5 ore fa‎

Tante repliche anche nel pomeriggio nella zona del terremoto principale. Da segnalare due scosse di M 2.5 in provincia di Rieti: alle ... Vediamo il riepilogo degli eventi sismici registrati ieri in Italia: alle ore 16:56 scossa M 2.6 nelle Marche ...

Terremoto del centro Italia: consiglieri di circoscrizione devolvono il ...

Messina Ora (Blog) - ‎16 ore fa‎

Hanno deciso di devolvere il gettone di presenza della seduta tenutasi ieri, i consiglieri della V circoscrizione, in favore delle vittimedel terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto scorso. L'adesione alla costruzione del fondo per la ...

Terremoto Centro Italia, otto vigili urbani di Cosenza nei luoghi del ...

Strill.it - ‎12 ore fa‎

Otto vigili urbani della polizia municipale di Cosenza si recheranno, il prossimo mese di ottobre, nelle zone colpite dal sisma nel centro Italia. Il sindaco Mario Occhiuto, insieme al comandante del corpo, Gianpiero Scaramuzzo, ha accolto – si legge ...

Terremoto Centro Italia: ecco il salvataggio di un gatto rimasto per ...

Centro Meteo Italiano - ‎12 ore fa‎

Terremoto Centro Italia: ecco il salvataggio di un gatto rimasto per ben 16 giorni sotto le macerie – “Ragazzi, abbiamo trovato un gatto vivo sotto le macerie. E' proprio vero che questi animali hanno 9 vite”. Sono queste le parole di un vigile del ...

Terremoto Centro Italia, chi prende un taxi può dare una mano

OmniAuto.it - ‎11 ore fa‎

Anche i tassisti vogliono dare una mano alle vittime del terremoto del 24 agosto. L'Unione dei Radiotaxi d'Italia, che conta oltre 12mila auto in tutto il Paese, ha avviato una raccolta fondi molto speciale: per tutto settembre il 5% dell'importo di ...

Terremoto, ancora paura nel centro Italia: scosse in provincia di ...

La Repubblica - ‎03 set 2016‎

Terremoto, ancora paura nel centro Italia: scosse in provincia di Perugia e Ancona Uno dei palazzi di Amatrice distrutti dal sisma del24 agosto (lapresse) ROMA - La terra continua a tremare nel Centro Italia. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è ...

Terremoto oggi / Marche, scossa M 3.3 ad Ascoli (dati INGV in ...

Il Sussidiario.net - ‎07 set 2016‎

TERREMOTO OGGI, LAZIO: NUOVA SCOSSA DI M 3.0 NELLA PROVINCIA DI RIETI (DATI INGV IN TEMPO REALE, 7 SETTEMBRE 2016) - La scossa di più alto grado di magnitudo per il terremoto del Centro Italia di oggi arriva oggi pomeriggio alle ore ...

Emergenze e giornalismo: cosa possiamo imparare dal terremoto ...

http://www.cittadiniditwitter.it/ (Comunicati Stampa) (Blog) - ‎08 set 2016‎

Subito dopo la scossa del 24 agosto gli utenti che hanno avvertito il terremoto hanno iniziato a twittare e fin da subito l'hashtag #terremoto è entrato nei trending topic, la stampa e le tv italiane hanno avuto, però, tempi di reazione più lenti. Più ...

Terremoto del Centro Italia, grande cena di solidarietà per aiutare ...

gonews - ‎08 set 2016‎

In 350 parteciperanno, domani sera, venerdì 9 settembre, in piazza Madonna degli Aldobrandini, alla cena organizzata per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto scorso. Sarà presente anche l'assessore all'ambiente Alessia Bettini.

Appena diffusa la mappa delle devastazione provocate dal ...

Centro Meteo Italiano - ‎08 set 2016‎

... diffusa la mappa delle devastazione provocate dal terremoto del 24 agosto scorso – Uomini al lavoro per disegnare la mappa delle devastazioni provocate dal terribile sisma di magnitudo 6.0 che lo scorso 24 agosto ha colpito con violenza il Centro ...

Terremoto Centro Italia: oltre 7000 repliche, ecco le MAPPE e ...

Meteo Web - ‎12 ore fa‎

Dall'inizio della sequenza, con il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 03:36 italiane del 24 agosto, la Rete Sismica Nazionale dell'INGV ha localizzato complessivamente oltre 7000 eventi: 171 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 15 ...

Terremoto, anche in discoteca solidarietà per il centro Italia

Borderline24 - Il giornale di Bari - ‎19 ore fa‎

Anche il mondo dell'intrattenimento musicale e dei locali da ballo dà il proprio sostegno alle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto. Il Sindacato Italiano Locali da Ballo (SILB) e la Società Italiana degli Autori ed Editori ...

Cosa resta quando tutto è in macerie? Il viaggio di Tempi nei paesi ...

Tempi.it - ‎08 set 2016‎

È guidato da queste domande il viaggio del settimanale Tempi nei paesi del Centro Italia colpiti dal terremoto del 24 agosto, viaggio a cui è dedicata anche la copertina del numero, in edicola da oggi. C'È VITA OLTRE RENZI? La sfida di Stefano Parisi ...

Sisma Centro Italia, si studiano gli effetti superficiali: frane, fratture ...

Giornale della Protezione civile - ‎08 set 2016‎

Dalle prime indagini sugli effetti sul territorio conseguenti al terremoto che ha colpito il Centro Italia, i geologi dell'INGV hanno rilevato fratturazioni, deformazioni e fagliazioni superficiali, frane, scoscendimenti, crolli di massi. Per il ...

#TOGETHERSTRONGER: fotografia in vendita per i bambini colpiti ...

Clickblog.it (Blog) - ‎08 set 2016‎

La fotografia del Perugia Social Photo Fest in vendita per sostenere i bambini delle zone colpite dal Terremoto che ha colpito ilcentro Italia ... “Esistono macerie prodotte dai terremoti che sono estremamente difficili da rimuovere. ... possono ...

Terremoto Centro Italia, recuperato il corpo dell'ultimo disperso. Il ...

Il Fatto Quotidiano - ‎05 set 2016‎

Il bilancio delle vittime del terremoto del Centro Italia sale dunque a 295, come ha precisato anche Fabrizio Curcio nel corso di un'assemblea che ha visto riunirsi i presidenti delle regioni coinvolte nel sisma del 24 agosto. Il capo della protezione ...

Terremoto Centro Italia, le vittime sono 290. Altre scosse ad ...

Il Fatto Quotidiano - ‎28 ago 2016‎

A Pescara del Tronto, frazione di Arquata completamente distrutta dal sisma, i tavoli, i lampioni e le tende del campo hanno visibilmente oscillato, scatenando grande preoccupazione tra gli sfollati e i soccorritori. Dopo il terremoto del 24 agosto, la ...

Terremoto Centro Italia: ecco come saranno le casette per i terremotati

Centro Meteo Italiano - ‎08 set 2016‎

Terremoto Centro Italia: ecco come saranno le casette per i terremotati – Il sito dell' agenzia di stampa Ansa, ha appena pubblicato un'interessante intervista a Sergio Zaccarelli procuratore responsabile del progetto del Cns ( consorzio nazionale ...
Copertura live

TERREMOTO CENTRO ITALIA: LA STORIA DI MARCO, AUTISTICO

Abruzzoweb.it - ‎08 set 2016‎

L'AQUILA - Un'opportunità che si è creata nell'estrema difficoltà del momento, un link virtuoso tra chi è stato terremotato all'Aquila nel 2009 e chi è rimasto coinvolto nel sisma della notte del 24 agosto. L'esperienza della famiglia di Marco, bimbo ...
Terremoto del Centro Italia del 2016
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
·         Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 9 set 2016 alle 16:20.

Terremoto del Centro Italia del 2016

Mappa dell'intensità mainshock secondo lascala Mercalli modificata
Data
24 agosto 2016
Ora
03:36:32 (UTC+2)
Magnitudo Richter
n.c.[1]
Magnitudo momento
6,0[2]
Profondità
8 km
Reatino
Nazioni colpite
Vittime
296[3]

Terremoto del Centro Italia del 2016
Posizione dell'epicentro
Il terremoto del Centro Italia del 2016 consiste in una serie di eventi sismici con epicentri nelle province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, iniziati nel mese di agosto. La scossa principale si è prodotta il 24 agosto 2016 alle 3:36:32 e ha avuto una magnitudo momento 6,0 ± 0,3, con epicentro situato lungo la Valle del Tronto tra i comuni di Accumoli, Amatrice (provincia di Rieti) e Arquata del Tronto (provincia di Ascoli Piceno).[4]

Precedenti

L'8 ottobre 1639[5][6] alle 7:30 del mattino[7] Amatrice fu quasi interamente distrutta[8] da un violento terremoto di simile intensità[9] (magnitudo 6,0), con centinaia di morti.[10] Altri sismi, di minore intensità, avvennero ad Amatrice nel 1672, 1703, 1859[8] e 1883.[11] La città di Accumoli fu colpita dal terremoto nel 1627,[8] 1703, 1730 e 1883.[11]

Eventi sismici

La prima scossa di magnitudo 6,0 è avvenuta alle ore 3:36:32 (UTC+1), con epicentro nel comune di Accumoli alla profondità di 8 km. Durante la notte sono state registrate numerose scosse nella zona norcina e in quella reatina, tra queste, varie superiori ai 4 gradi. Alle ore 4:33:29 (UTC+2) una scossa di 5,3 gradi è stata registrata presso Norcia in provincia di Perugia.
Il sisma e le scosse di replica sono state avvertite in gran parte dell'Italia centrale ed in parte dell'Italia Settentrionale, incluse Roma, Pescara, Napoli, Ancona, Firenze eBologna.[12][13] La zona dell'evento sismico si trova in un'area sismologica molto attiva dell'Italia che comprende anche L'Aquila, dove nel 2009 un terremoto provocò più di 300 morti e circa 65 000 sfollati,[14] oltre all'Umbria stessa, che nel 1997 subì un altro terremoto particolarmente intenso.

Analisi geosismologica

Le osservazioni e le analisi preliminari elaborate dall'INGV attraverso rilevazioni sismologiche, geodetiche e geologiche e sulla scorta delle informazioni scientifiche dei processi sismogenetici e della storicità sismica dell'area hanno permesso una prima interpretazione dell'evento.[15]
In particolare emerge chiaramente l'orientamento NNW-SSE della struttura sismogenetica, che si estenderebbe in maniera congrua con l'orientamento della catena appenninica, per circa 25-30 km di lunghezza e per circa 10-12 km di larghezza tra i comuni di Norcia ed Amatrice, interessando una fascia crostale che si estende dalla superficie alla profondità di 10 km.[15]
L'area sismogenetica, sempre secondo le osservazioni dell'INGV, sarebbe caratterizzata dalla presenza di diversi segmenti di faglia con elevata complessità strutturale. La scossa principale avrebbe causato una rottura di un segmento di faglia orientato in direzione NNW-SSE e immergente verso SW. La rottura generata in corrispondenza della città di Accumoli sembrerebbe essersi propagata in direzioni opposte verso Amatrice (direzione S-SE) e verso Norcia (direzione N-NE). Non sarebbe ancora chiaro se esista continuità tra le due parti di faglia, ovvero se la rottura abbia interessato due segmenti distinti e tra loro separati. L'analisi della sismicità nel settore a NW (in corrispondenza dei comuni di Accumoli e Norcia) parrebbe confermare l'ipotesi dell'attivazione di diversi segmenti di faglia come conseguenza dell'evento sismico principale.[15]
Già dalla mattina del 24 agosto, a seguito dei primi rilievi sul territorio condotti da INGV, sono state scoperte e cartografate alcune fratture superficiali (effetti cosismici) che mostrano una continuità per almeno 1,8 km sul versante del Monte Vettoretto.[16] Il massimo della deformazione cosismica parrebbe essere riscontrato nei pressi di Accumoli.
L'andamento delle repliche, secondo quanto riportato nel primo documento di analisi sismologica dell'INGV, parrebbe dimostrare l'attivazione del segmento di faglia del Monte Vettore e di diverse strutture antitetiche immergenti verso NE, con interessamento del sistema di faglie dei Monti della Laga, già attivato durante la sequenza del terremoto dell'Aquila del 2009[15].
Secondo i dati elaborati da INGV, ottenuti anche tramite rilevazioni satellitari, lo spostamento della faglia alle 03:36 del 24 agosto avrebbe causato, a livello di superficie, un abbassamento del terreno di 15-20 cm, lungo un'ampia fascia di territorio allungata e parallela alla direzione della faglia.[17] Sui due lati di rottura del piano di faglia lo scorrimento dei due lembi di crosta terrestre, secondo le rilevazioni effettuate ed i modelli 3D elaborati da INGV, sarebbe compreso tra 0 e 1,3 metri.[18]

Sequenza delle scosse

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/65/2016_Central_Italy_earthquake_%28magnitude%29.svg/220px-2016_Central_Italy_earthquake_%28magnitude%29.svg.png
Magnitudo registrate dal 24 agosto al 31 agosto.
Di seguito, la lista dettagliata delle scosse telluriche registrate dal 24 agosto 2016, escludendo quelle di magnitudo inferiore a 4,0; le scosse più forti (di magnitudo maggiore o uguale a 5,0) sono evidenziate in blu.[19]
Data
Ora locale
(CEST)
Profondità
ipocentro
Comune
Latitudine
Longitudine
24 agosto 2016
03:36:32
6,0
8 km
42,70 N
13,23 E
24 agosto 2016
03:37:26
4,5
9 km
42,71 N
13,25 E
24 agosto 2016
03:56:00
4,4
5 km
42,61 N
13,28 E
24 agosto 2016
04:33:29
5,3
9 km
42,79 N
13,15 E
24 agosto 2016
04:59:35
4,1
9 km
42,80 N
13,14 E
24 agosto 2016
05:08:10
4,0
15 km
42,61 N
13,27 E
24 agosto 2016
05:40:11
4,1
11 km
42,62 N
13,25 E
24 agosto 2016
06:06:50
4,4
8 km
42,77 N
13,13 E
24 agosto 2016
13:50:30
4,5
8 km
42,82 N
13,15 E
24 agosto 2016
19:46:09
4,2
10 km
42,66 N
13,22 E
25 agosto 2016
05:17:16
4,3
10 km
42,75 N
13,21 E
25 agosto 2016
14:36:05
4,4
10 km
42,60 N
13,29 E
26 agosto 2016
06:28:25
4,8
11 km
42,60 N
13,29 E
27 agosto 2016
04:50:59
4,0
8 km
42,84 N
13,25 E
28 agosto 2016
17:55:35
4,2
9 km
42,82 N
13,24 E
3 settembre 2016
03:34:12
4,3
11 km
42,78 N
13,13 E
3 settembre 2016
12:18:51
4,5
9 km
42,87 N
13,21 E

Valutazione del terremoto

Come già avvenuto per il precedente terremoto dell'Emilia Romagna del 2012, anche per l'evento principale di questa sequenza sismica ci sono state numerose polemiche in merito alla magnitudo della scossa principale (mainshock), tanto che l'INGV, anche in questa circostanza, ha dovuto emettere una nota esplicativa con la quale dava conto del perché alcuni istituti stranieri di geofisica e vulcanologia avessero pubblicato dati che si discostavano leggermente in merito alla valutazione della magnitudo dell'evento[20].
In particolare l'INGV ha valutato la scossa più forte avente una magnitudo momento (Mw)[21] di 6,0 ± 0,3.[22]
La scossa era invece stata stimata dallo United States Geological Survey di intensità pari a 6,4 di magnitudine momento (non Richter) con profondità ipocentrale di 10 km (6,2 miglia); la magnitudo era stata successivamente corretta a 6,2;[23][24] il Centro sismologico europeo-mediterraneo aveva anch'esso calcolato una magnitudo di 6,2.[25][26]
I valori di magnitudo determinati dagli altri enti, rispetto a quanto calcolato dallo INGV, si trovano entro i parametri di incertezza calcolato dall'istituto stesso, e sono attribuibili sia all'incertezza intrinseca a questa tipologia di misurazione, che a differenze nel modello delle velocità crostali considerato dallo INGV, appositamente studiato per la geologia dell'Italia Centrale, rispetto a modelli standardizzati più generici costruiti per rapide applicazioni lungo tutto il globo terrestre e al maggior numero di stazioni di rilevamento sismico considerato dall'INGV. Lo stesso INGV utilizzando un modello più generico per questo terremoto ha ottenuto una magnitudo di 6,2.[27]

Danni e vittime

Nazionalità
Morti
Feriti
277
368
11
6
3
2
1
1
7
1
2
1
1
1
1
1
Totale
296[3]
388[37]
L'area più colpita è stata quella dell'alta valle del Tronto, al confine tra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. In particolare sono stati pressoché rasi al suolo i centri di Amatrice e Accumoli (epicentro della scossa più intensa) nel Lazio, e Pescara del Tronto, frazione del comune di Arquata del Tronto nelle Marche.[38][39][40] La scossa è stata percepita da Rimini a Napoli.[41]
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/5a/2016_Amatrice_earthquake.jpg/220px-2016_Amatrice_earthquake.jpg
Il centro di Amatrice in macerie dopo il sisma.
La protezione civile riporta un bilancio ufficiale di 296 vittime,[3] mentre sono state estratte vive dalle macerie 238 persone, 215 dai Vigili del Fuoco e 23 dal Soccorso Alpino.[42][43] I feriti portati in ospedale sono invece 388.[37]
Tra le vie di comunicazione hanno subìto danni: la strada statale 4 Via Salaria, che comunque è rimasta percorribile e ha costituito la principale direttrice per l'afflusso dei soccorsi, dove alcuni viadotti hanno subito spostamenti e in vari tratti la carreggiata è ristretta dalle frane;[44] la strada regionale 260 Picente, che è stata chiusa dopo Configno per il danneggiamento del ponte Tre Occhi, con il traffico tra Amatrice e L'Aquila deviato sulla regionale 577 del Lago di Campotosto; inoltre sono stati chiusi ampi tratti della strada statale 685 delle Tre Valli Umbre.[44] Buona parte della viabilità secondaria, tra cui molte delle strade di accesso ai paesi colpiti, è rimasta invece del tutto interrotta, costituendo un importante ostacolo all'arrivo dei soccorsi.[45]
È stato gravemente danneggiato il principale ospedale dell'area, il "Francesco Grifoni" di Amatrice, da dove sono stati evacuati tutti i pazienti ricoverati.[46]
Il terremoto ha causato anche vasti danneggiamenti al patrimonio culturale della zona.[47] Ad Amatrice, la facciata e il rosone della chiesa di Sant'Agostino sono stati distrutti, mentre la statua dedicata a Nicola Filotesio è crollata.[48] A Roma, distante più di 100 km dall'epicentro, si sono create delle crepe nelle Terme di Caracalla, che avevano già sofferto degli effetti del terremoto dell'Aquila del 2009.[49]
Danni a chiese ed edifici si sono rinvenuti in tutti i paesi vicini all'epicentro, in particolare nella zona di Norcia e della Valnerina (come Cascia, Preci e Cerreto di Spoleto), nei paesi appenninici delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata (Acquasanta Terme, Montegallo, Montemonaco, Montefortino e Castelsantangelo sul Nera), nelle vallate del Tronto e del Velino (Cittareale, Posta, Borbona ecc.), infine nei paesi pedemontani della provincia di Teramo (ad esempio metà del paese di Crognaleto è stato evacuato[50], ma anche Valle Castellana, Rocca Santa Maria e Cortino) e della vicinissima provincia dell'Aquila come la zona di Montereale, Capitignano e Campotosto dove si sono registrati epicentri di scosse minori dello sciame sismico.

Lista dei comuni colpiti

Comuni
Provincia
Danni
Vittime
234 vittime, numerose costruzioni crollate o gravemente lesionate. Amatrice è stato il comune maggiormente colpito dal sisma, sia per numero di morti sia per i danni alle costruzioni. Il centro storico di Amatrice è stato quasi interamente raso al suolo dal sisma, anche gli edifici pubblici al di fuori del centro storico, come la scuola, hanno subìto gravi danni. Molte delle 70 frazioni del comune hanno subìto danni gravi e crolli.
234
11 vittime, numerose costruzioni crollate o gravemente lesionate. Nel territorio di Accumoli è stato stabilito l'epicentro della prima scossa. Il centro di Accumoli ha avuto molti danni, alcune costruzioni sono crollate, altre sono gravemente lesionate, 4 i morti. Nella frazione di Illica, la più colpita del comune, la maggior parte delle case sono crollate, 6 sono stati i morti. A Grisciano molte sono le costruzioni gravemente danneggiate, alcune sono crollate, 1 morto. Anche le frazioni di Poggio Casoli, Macchia, Fonte del Campo, Libertino, Villanova, San Giovanni e Tino hanno subìto gravissimi danni.
11
50 vittime, numerose costruzioni crollate o gravemente lesionate. Nel centro abitato di Arquata del Tronto si sono registrati gravi danni, alcune case sono crollate, 4 vittime. Pescara del Tronto è la frazione più colpita, qui la maggior parte delle costruzioni sono state distrutte, hanno perso la vita 45 persone. Anche a Capodacqua molte costruzioni sono crollate o sono gravemente lesionate, 1 morto. Anche le frazioni di Tufo, Piedilama e Pretare hanno subìto gravi danni.
50
Nessun morto, molte costruzioni hanno subìto danni o crolli. Le frazioni più colpite sono state Rigo, Castro, Collefratte e Colleluce. Molti i beni culturali lesionati.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni o crolli, in particolare nelle frazioni di Capodirigo, Peracchia e Tallacano.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Nessun morto, molte costruzioni hanno subìto danni o crolli. Il centro storico ha avuto lesioni. Particolarmente colpite le frazioni di Castelluccio, San Pellegrino e Frascaro.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni o crolli, una donna è morta per un malore causato dallo shock del terremoto, la frazione di Fornisco è stata particolarmente colpita.
1
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni o crolli.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-
Alcune costruzioni hanno subìto danni.
-

Note

1.    ^ INGV fornisce una magnitudo momento per sismi di questa entità
3.    ^ a b c Raffaella Cagnazzo, Terremoto, Sayed non ce l’ha fatta Individuato cadavere del rifugiato afgano: il fratello attendeva da giorni, corriere.it, 5 settembre 2016. URL consultato il 5 settembre 2016.
4.    ^ Evento sismico tra le province di Rieti e Ascoli P., M 6,0, 24 agosto, INGV, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
6.    ^ Alfonso Corradi, Annali delle epidemie occorse in Italia dalle prime memorie fino al 1850, Bologna, Gamberini e Parmeggiani, 1870, p. 153.
7.    ^ Annali di Geofisica, Istituto nazionale di geofisica, 1963, pp. 656 e 678.
8.    ^ a b c Roberto Almagià, Lazio, Unione Tipografico-Editrice Torinese, 1976.
9.    ^ Calvino Gasparini, Enrico Giorgetti e Maurizio Parotto, Il terremoto in Italia: cause, salvaguardia, interventi, Carocci, 1984, p. 70.
10. ^ Lo spazio dell'umiltà: atti del Convegno di studi sull'edilizia dell'Ordine dei Minori, Fara Sabina, Centro francescano Santa Maria in Castello, novembre 1982, pp. 152 e 160.
11. ^ a b F. Giannini, Bollettino, vol. 46, Napoli, Società di Naturalisti in Napoli, 1934, p. 81.
12. ^ (EN) Italy quake: 6.4 magnitude tremor rocks heart of the country, in The Telegraph, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
13. ^ Sisma nel reatino: Sisma nel reatino scosse avvertite anche a Bologna e in Romagna, in la Repubblica, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
14. ^ (EN) 6.2 Magnitude Earthquake Hits Italy; Residents Trapped, Major Damage Reported, su Weather.com, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
15. ^ a b c d Andrea Cassera, INGV - Terremoti - Sequenza sismica in Italia Centrale, approfondimenti e report scientifici, su terremoti.ingv.it.URL consultato il 1º settembre 2016.
16. ^ Terremoto di Amatrice: alla ricerca della faglia, su INGVterremoti, 28 agosto 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.
17. ^ La sequenza sismica in Italia centrale: un primo quadro interpretativo dell'INGV, su INGVterremoti, 30 agosto 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.
18. ^ Visualizziamo in 3D la faglia sorgente del terremoto di Amatrice, su INGVterremoti, 1º settembre 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.
19. ^ Earthquake List, su ingv.it. URL consultato il 24 agosto 2016.
20. ^ Terremoto in Italia centrale del 24 agosto: la stima della magnitudo dell’INGV, su INGVterremoti, 26 agosto 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.
21. ^ Per eventi sismici di magnitudo di circa 3,5 o minore, la magnitudo viene calcolata dallo INGV come magnitudo Richter o magnitudo locale ML; per valori superiori il sisma viene valutato con la tecnica del Time Domain Moment Tensor da cui viene derivata la Magnitudo Momento Mw Quale magnitudo?, ingvterremoti.wordpress.com.
22. ^ Terremoto in Italia centrale del 24 agosto: la stima della magnitudo dell’INGV, su ingv.it, 26 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
23. ^ (EN) M6,2 - 10km SE of Norcia, Italy, United States Geological Survey, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
24. ^ (EN) Steve Scherer, Magnitude 6,4 quake hits Italy near Perugia: USGS, Reuters, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
25. ^ (EN) Madison Park e Faith Karimi, Earthquake hits central Italy,CNN, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
26. ^ (EN) Paola Santalucia e Nicole Winfield, 6.2-magnitude earthquake rattles Rome, central Italy, in The Boston Globe, 24 agosto 2016.URL consultato il 24 agosto 2016.
27. ^ Terremoto in Italia centrale del 24 agosto: la stima della magnitudo dell’INGV, su ingv.it, 26 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
28. ^ Terremoto, nuova forte scossa avvertita nelle Marche. Altri crolli nella scuola di Amatrice, in Larepubblica.it, 29 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
29. ^ Terremoto: Protezione civile, 284 vittime; feriti 388, suwww.repubblica.it. URL consultato il 31 agosto 2016.
30. ^ a b c d e Terremoto, 17 le vittime straniere: il lutto della comunità rumena in Italia, in Corriere della Sera, 29 agosto 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
31. ^ Peppe Caridi, Terremoto, tanti morti stranieri: almeno 6 rumeni, 3 britannici e un canadese, meteoweb.eu, 26 agosto 2016. URL consultato il 28 agosto 2016.
33. ^ Raffaella Cagnazzo, Terremoto, Sayed non ce l’ha fatta Individuato cadavere del rifugiato afgano: il fratello attendeva da giorni, 5 settembre 2016.
34. ^ Terremoto devasta il Centro Italia: 290 morti e migliaia di sfollati, in liveblog di Sky TG 24, 27 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
35. ^ (EN) Italy earthquake: Canadian among the dead, another injured, in gobalnews.ca, 25 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
36. ^ (ES) La española fallecida en el terremoto de Italia es una joven de Granada, su europapress.es, 25 agosto 2016. URL consultato il 28 agosto 2016.
38. ^ Anna Lombardi, Agnese Ananasso e Katia Riccardi, Terremoto 6.0 devasta il centro Italia: almeno 38 morti. Si scava fra le macerie. Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto i centri più colpiti, in la Repubblica, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
39. ^ (EN) Elisabetta Povoledo e Christopher Mele, Large Earthquake Strikes Central Italy, in The New York Times, 23 agosto 2016,ISSN 0362-4331. URL consultato il 24 agosto 2016.
41. ^ Euronews: terremoto a Rieti, it.euronews.com.
42. ^ Terremoto, 281 morti e 388 i feriti, su corriere.it. URL consultato il 28 agosto 2016.
44. ^ a b Terremoto, danni alle strade: sulla Salaria crolli e ponti inagibili, in Roma Today, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
45. ^ Terremoto, ancora alcune unità intorno Amatrice, in la Repubblica.it Roma, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
46. ^ Terremoto: situazione drammatica ad Amatrice: almeno 35 morti, pazienti trasferiti dal Grifoni in altri ospedali, in Il Messaggero edizione di Rieti, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
47. ^ Terremoto Centro Italia, 293 chiese, monumenti e palazzi storici danneggiati. Sopralluogo anche al Colosseo: “Tutto ok”, suilfattoquotidiano.it, 24 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
48. ^ Terremoto nel centro Italia, i danni al patrimonio artistico, surepubblica.it, 24 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
49. ^ (EN) Art experts fear serious earthquake damage to historic Italian buildings, su theguardian.com, 24 agosto 2015. URL consultato il 26 agosto 2016.
50. ^ Sisma: costone del Gran Sasso rischia di crollare, il sindaco di Crognaleto ordina lo sgombero di mezzo paese, suilcentro.gelocal.it, 29 agosto 2016. URL consultato il 4 settembre 2016.

Voci correlate

·         Terremoto di Amatrice del 1639
·         Terremoto dell'Aquila del 1703
·         Terremoto di Rieti del 1898
·         Terremoto di Norcia del 1979
·         Terremoto dell'Aquila del 2009
·         Terremoti in Italia


·         Terremoti in Italia nel XXI secolo



Z - ITALIA – 193 Profezie di Anguera di cui 14 avverate, 4 in fase di svolgimento, 2.710 - 22/07/2006 La distruzione arriverà nel Nord Italia e Denia [Spagna] porterà una croce pesante. 3.319 - 15 maggio 2010 Gli uomini del terrore agiranno contro la Chiesa. Cercheranno di distruggere un tempio e i miei poveri figli porteranno una croce pesante. L’ Italia sarà scossa da questo doloroso avvenimento. 3.323 - 24 maggio 2010 L’ Italia berrà il calice amaro del dolore. Un fatto spaventoso accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia. 3.345 La morte passerà per il Nord Italia e i miei poveri figli berranno il calice amaro del dolore. Sofferenze simili saranno vissute dagli abitanti della terra dell’Evangelista. 3.643 - 23 aprile 2012 Un fatto doloroso accadrà in Italia e grande sarà la sofferenza per la Chiesa. (Messaggio n. 1.273 del 31/05/1997) "Cari figli, voglio che i miei messaggi vi trasformino e vi facciano crescere sempre di più nella vita spirituale. Sappiate che questo è un tempo di grazia. Non rimanete con le mani in mano, ma prestate attenzione a quello che vi sto dicendo. V’invito a pregare dal profondo del vostro cuore. La preghiera del cuore è gradita al Signore. Abbiate coraggio, fede e speranza. Non perdete la speranza. Tutto quello che vi ho annunciato deve accadere, ma alla fine il mio Cuore trionferà.



Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.