giovedì 6 novembre 2014

CHIESA – L’ ORA DEL CALVARIO - TEMPLI MARIANI SARANNO DISTRUTTI E PROFANATI IN CIPRO, LIBANO, GIORDANIA, IRAQ, KUWAIT, ISRAELE, PALESTINA, SIRIA, TURCHIA, BRASILE E RESTO DEL MONDO. Profezie della Madonna di Anguera in fase di svolgimento da luglio 2014 - 2.972 - 18/03/2008 Cari figli, ecco il tempo della GRANDE BATTAGLIA SPIRITUALE. Il demonio è furioso e vuole distruggere la spiritualità dei miei poveri figli. ORA VEDRETE GRANDI ATTACCHI DEL DEMONIO CONTRO LA CHIESA DEL MIO GESÙ. MOLTI SANTUARI A ME DEDICATI SARANNO DISTRUTTI. INGINOCCHIATEVI in preghiera. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per proteggervi. Non spaventatevi. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. LE MIE IMMAGINI SARANNO TOLTE DA MOLTI LUOGHI. Abbiate coraggio. Dio è con voi. Avanti senza paura. Messaggio n. 2.986 - 19/04/2008 La forza dell’oppositore causerà grandi sofferenze per i miei poveri figli. La Chiesa sarà perseguitata e in molti luoghi i templi saranno distrutti. Saranno attaccati famosi santuari e la morte sarà presente in seno alla Chiesa 3.011 - 17/06/2008 I nemici agiranno con grande furia contro la Chiesa del mio Gesù. I templi saranno invasi e ci sarà GRANDE DISTRUZIONE. Arriverà per la Chiesa l’ora del calvario. 3.097 - 20/12/2008 Cari figli, il demonio agirà con grande furia contro la Chiesa del mio Gesù. Molti templi saranno invasi e distrutti. Ci sarà grande persecuzione nella casa di Dio. Distruggeranno i sacrari e uccideranno molti consacrati. Soffro per ciò che vi attende. 3.126 - 24/02/2009 VIVETE NEL TEMPO DELLE GRANDI TRIBOLAZIONI spirituali, che già vi ho annunciato. Pregate per la Chiesa. LA GRANDE SOFFERENZA DELLA CHIESA VERRÀ PER MEZZO DEL POTERE POLITICO. SARANNO CREATE LEGGI PER IMPEDIRE L’AZIONE DELLA CHIESA. IN MOLTI LUOGHI I TEMPLI SARANNO DISTRUTTI E I CRISTIANI PIANGERANNO E SI LAMENTERANNO 3.472 - 22 aprile 2011 Arriverà il giorno in cui la sua Chiesa salirà al calvario e grande sarà la sofferenza per gli uomini e le donne di fede. Sarà un tempo di persecuzione, umiliazione e abbandono. Dolore maggiore non è esistito. I nemici di Dio si uniranno e in varie parti distruggeranno templi e uccideranno fedeli. Giorni di tenebre verranno per la Chiesa, ma quando tutto sembrerà perduto il Signore verrà e darà alla sua Chiesa la grande vittoria. Pregate, pregate, pregate. Vedrete ancora orrori sulla terra.


Gv 16:1 Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. 2 Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, verrà l'ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. 3 E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. 4 Ma io vi ho detto queste cose perché, quando giungerà la loro ora, ricordiate che ve ne ho parlato.
Non ve le ho dette dal principio, perché ero con voi

.
At 7:47 Salomone poi gli edificò una casa. 48 Ma l'Altissimo non abita in costruzioni fatte da mano d'uomo, come dice il Profeta:
49 Il cielo è il mio trono
e la terra sgabello per i miei piedi.
Quale casa potrete edificarmi, dice il Signore,
o quale sarà il luogo del mio riposo?
50 Non forse la mia mano ha creato tutte queste cose?

Bar 6:30 Nei templi i sacerdoti siedono con le vesti stracciate, la testa e le guance rasate, a capo scoperto.

Gioe 4:5 Voi infatti avete rubato il mio oro e il mio argento, avete portato nei vostri templi i miei tesori preziosi;

At 17:24 Il Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che contiene, che è signore del cielo e della terra, non dimora in templi costruiti dalle mani dell'uomo

At 17:22 Allora Paolo, alzatosi in mezzo all'Areòpago, disse:
«Cittadini ateniesi, vedo che in tutto siete molto timorati degli dèi. 23 Passando infatti e osservando i monumenti del vostro culto, ho trovato anche un'ara con l'iscrizione: Al Dio ignoto. Quello che voi adorate senza conoscere, io ve lo annunzio. 24 Il Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che contiene, che è signore del cielo e della terra, non dimora in templi costruiti dalle mani dell'uomo 25 né dalle mani dell'uomo si lascia servire come se avesse bisogno di qualche cosa, essendo lui che dà a tutti la vita e il respiro e ogni cosa. 26 Egli creò da uno solo tutte le nazioni degli uomini, perché abitassero su tutta la faccia della terra. Per essi ha stabilito l'ordine dei tempi e i confini del loro spazio, 27 perché cercassero Dio, se mai arrivino a trovarlo andando come a tentoni, benché non sia lontano da ciascuno di noi. 28 In lui infatti viviamo, ci muoviamo ed esistiamo, come anche alcuni dei vostri poeti hanno detto:
Poiché di lui stirpe noi siamo.
29 Essendo noi dunque stirpe di Dio, non dobbiamo pensare che la divinità sia simile all'oro, all'argento e alla pietra, che porti l'impronta dell'arte e dell'immaginazione umana. 30 Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi, 31 poiché egli ha stabilito un giorno nel quale dovrà giudicare la terra con giustizia per mezzo di un uomo che egli ha designato, dandone a tutti prova sicura col risuscitarlo dai morti».

32 Quando sentirono parlare di risurrezione di morti, alcuni lo deridevano, altri dissero: «Ti sentiremo su questo un'altra volta». 33 Così Paolo uscì da quella riunione.


Gerusalemme, chiusa la Chiesa del Santo Sepolcro


Protesta contro la nuova legge sui terreni di proprietà delle chiese: “Israele ci discrimina”


AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE  CON GOOGLE NEWS  CLICCA SUL LINK DOPO "FONTE"

CHIESE DISTRUTTE
FONTE: https://news.google.it/news/section?pz=1&cf=all&q=chiese%20distrutte&siidp=9130f1b74eeab4cf78112b7cd6f758e75972&ict=ln



Cina. Ecco l’elenco delle decine di chiese distrutte e croci rimosse dal partito comunista in due mesi

Fonte: http://www.tempi.it/blog/cina-elenco-chiese-distrutte-croci-rimosse-partito-comunista-due-mesi#.U8bXU_l_t0w


chiese distrutte


Nigeria: cinque chiese distrutte vicino a Chibok

Toscana News 24 - ‎30/giu/2014‎
Abuja. “Mi hanno detto che i fedeli uccisi nelle chiese attaccate (dai Boko Haram) sono decine. Uomini, donne e bambini”. Lo ha riferito un abitante di Chibok, città del nord-est della Nigeria, dove i miliziani di Boko Haram hanno preso d'assalto ...

Siria. Chiese distrutte, croci spaccate, «profanata la tomba di un ...

Tempi.it - ‎18/giu/2014‎
«Quello che i miei fratelli hanno trovato sono case distrutte e depredate – continua il sacerdote -, anche le chiese sono messe male (foto in basso a sinistra): statue distrutte, croci spaccate, arredi sacri bruciati, una cosa incredibile. Hanno ...

IRAQ/ Video: i miliziani di Isis distruggono la tomba del profeta Giona

Il Sussidiario.net - ‎19 ore fa‎
Per i miliziani del califfato infatti la venerazione di tombe, santuari e reliquie varie è contro i dettami dell'islam. Numerose sono anche le moschee distrutte, non solo lechiese cristiane ad esempio quella contenente il santuario dedicato al profeta ...

Siria. L'esercito riconquista il villaggio armeno di Kessab: «Hanno ...

Tempi.it - ‎16/giu/2014‎
Purtroppo i luoghi di culto sono stati danneggiati: «Il parroco della chiesa di San Michele ha già fatto un sopralluogo nella sua parrocchia, trovandola devastata: i ribelli hanno danneggiato le icone, divelto le croci, distrutto libri, reso inagibili ...

Siria, uomini profughi e cultura trafugata

Avvenire.it - ‎08/lug/2014‎
Quell'oggetto venduto per la sopravvivenza non possedeva solo un valore economico ma anche simbolico, esattamente come un monumento distrutto o trafugato. Non è un caso che l'etimologia di simbolo significhi tenere insieme e il suo contrario sia ...

Libano, i tweet di minaccia contro le chiese inviati da account di ...

La Voce della Russia - ‎06/lug/2014‎
Giovedì scorso a nome degli attivisti di questo gruppo fondamentalista sulla loro pagina Twitter erano stati lanciati appelli affinchè "tutte le chiese cristiane dello Stato islamico del Libano venissero distrutte." Nel mondo, Medio Oriente, Terrorismo ...

Sudan, governo demolisce una chiesa per «costruire un ospedale ...

Tempi.it - ‎01/lug/2014‎
CHIESE DEMOLITE. Il Sudan, dove vige la sharia e una cristiana (Meriam Ibrahim) è stata di recente condannata a morte e pi scagionata per false accuse di apostasia, ha già distrutto lo scorso 17 febbraio una casa di preghiera della Chiesa di Cristo a ...

Cuba, polizia e ufficiali comunisti demoliscono una casa di ...

Tempi.it - ‎07/lug/2014‎
«Hanno cominciato a distruggere e occupare le proprietà del pastore e della chiesa». Mentre la polizia bloccava tutto il circondario con auto, ambulanze e tir un bulldozer ha distrutto l'abitazione. CRISTIANI PERSEGUITATI. I cristiani della chiesa che ...

Baghdadi spunta a Mosul: «Obbeditemi»

Avvenire.it - ‎07/lug/2014‎
Nella piana ieri i miliziani hanno distrutto quattro tomne e sei moschee. Nella città, ormai semideserta, i miliziani continuano a controllare i quartieri deve anche le chiese, facile bersaglio, sono profanate. Lo ha denunciato a Fides l'arcivescovo ...

Nigeria: fuggite 63 ragazze rapite da Boko Haram

Fanpage - ‎07/lug/2014‎
La scorsa settimana un gruppo di fondamentalisti islamici ha dato l'assalto a numerose chiese mentre si stavano svolgendo le messe: all'interno degli edifici di culto sono state lanciate bombe e sono stati esplosi colpi di arma da fuoco. I villaggi ...




AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE  CON GOOGLE NEWS  CLICCA SUL LINK DOPO "FONTE"

TEMPLI DISTRUTTI



Iraq, nuovo quartier generale del terrore

Iraq, i miliziani dell'Isis fanno a pezzi la Storia

L'Espresso
 - ‎6 ore fa‎



L'ordine sembra sia stato chiaro: tutti i falsi idoli vanno spazzati via. ... «Un nostro collaboratore che si trova a Baghdad mi ha confermato che per ora non ci sono notizie sicure che facciano pensare che la distruzione di antichità (musei e siti ...

templi distrutti

Iraq, militanti Isis distruggono tomba del profeta

La Repubblica - ‎12 ore fa‎
Non si sa quando siano state riprese le immagini, ma sono purtroppo note le recenti imprese della sanguinaria milizia jihadista guidata Abu Bakr al Baghdadi, che negli ultimi giorni ha distrutto più di dieci antichi monumenti tra templi e moschee a ...

Iraq, militanti di Isis distruggono la tomba del profeta Giona

Il Secolo XIX - ‎10 ore fa‎
... Rete, ma la vicenda pare verosimile e sono note le recenti imprese della sanguinaria milizia jihadista guidata Abu Bakr al Baghdadi, che negli ultimi giorni ha distrutto più di dieci antichi monumenti tra templi e moschee a Mosul e Ninive, nel nord ...

Isis, la strage dei monumenti in Iraq, demoliti templi e moschee

La Repubblica - ‎07/lug/2014‎
Le immagini postate on line mostrano che gli integralisti dell'Isis hanno distrutto più di dieci antichi monumenti tra templi e moschee nel nord dell'Iraq. Per molte sono stati usati mezzi per altre probabilmente esplosivi che hanno causato enormi ...

Siria, uomini profughi e cultura trafugata

Avvenire.it - ‎08/lug/2014‎
Qui abbiamo sognato un al di là, edificando templi da 5mila anni. E qui, verso ... Quell'oggetto venduto per la sopravvivenza non possedeva solo un valore economico ma anche simbolico, esattamente come un monumento distrutto o trafugato. Non è un caso ...

Le tre facce della Cina dell'Est

Metro - ‎29/giu/2014‎
E lo si capisce bene inerpicandosi verso i monti “sacri” per i monaci taoisti che proprio lì eressero i loro templi e monasteri. Durante la rivoluzione culturale (1966/76) le statue vennero fuse, i monasteri distrutti e i templi svuotati. Solo da pochi ...

Il califfato del terrore

Panorama - ‎23/giu/2014‎
Il futuro califfato ha anche dichiarato che templi e tombe di religiosi saranno distrutti, come le statue dei Buddha di Bamyan abbattute a cannonate dai talebani. Amministrazione e tasse. Nelle 16 wilayat, le province di Siria e Iraq amministrate dall ...


AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE  CON GOOGLE NEWS  CLICCA SUL LINK DOPO "FONTE"

ISIS - STATO ISLAMICO DELL' IRAK E DEL LEVANTE
Fonte: https://news.google.it/news/section?pz=1&cf=all&q=isil&siidp=d6f10793a3a8615d5a0de3b3ed22422a6cd0&ict=ln

isil

Copertura live

Iraq, lo Stato Islamico espropria le case dei cristiani. Stop anche a ...

Il Fatto Quotidiano - ‎17/lug/2014‎
A Mosul, nel nord dell'Iraq, lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isil) le porte e i muri delle case dei cristiani iracheni che non hanno voluto o non sono riusciti a fuggire dalla città occupata ormai da più di un mese. ”Gli uomini del Califfo ...

Il consigliere del mufti di Stato egiziano, le minacce dell'Isil ai ...

Adnkronos - ‎9 ore fa‎
La richiesta avanzata dallo Stato islamico in Iraq e nel Levante (Isil) ai cristiani di Mosul di scegliere tra il pagamento della jizya, ossia la tassa di protezione dovuta dai non musulmani secondo la sharia, la conversione o l'abbandono della città ...

Iraq. Parlamento europeo condanna gli attacchi dell'Isil

Internazionale - ‎17/lug/2014‎
(ASCA) – Roma, 17 lug 2014 – In una risoluzione approvata oggi, il Parlamento condanna fermamente gli attacchi dello Stato islamico (IS) contro lo Stato iracheno e i suoi cittadini, e in particolare le esecuzioni extragiudiziali e l'imposizione di ...

Iraq, i jihadisti di ISIL minacciano di morte il creatore del fumetto The ...

Comicsblog (Blog) - ‎17/lug/2014‎
La controversia è nata su Twitter dove, anche grazie al supporto dei giornalisti di Kuwait Times, i ragazzi di Comics Alliance hanno scoperto che i jihadisti iracheni di ISIL hanno lanciato quella possiamo definire una fatwā (una condanna a morte da ...
Copertura live

Iraq, Baghdad lancia l'allarme: "In mano dell'esercito dell'Isil il ...

Quotidiano.net - ‎10/lug/2014‎
I miliziani del 'califfato' islamico autoproclamatosi tra Iraq e Siria sarebbero in possesso di materiale nucleare rubato a Mosul. Un diplomatico iracheno: "Chi ha le competenze necessarie potrebbe utilizzarlo, separato o in combinazione con altri ...

Iraq: altri scontri, morti, stragi. Isil non lontana da Baghdad ...

Quotidiano.net - ‎28/giu/2014‎
Roma, 28 giugno 2014 - Intensi scontri sono in corso stamani in varie regioni irachene tra i miliziani qaedisti dell'Isil (Stato islamico dell'Iraq e del Levante) e loro alleati insorti sunniti. Gli jihadisti dell'Isil si stanno avvicinando sempre di ...

Stampa Usa: Al Qaeda sconfitta dall'Isil?

Rai News - ‎30/giu/2014‎
30 giugno 2014 "In parole povere, Abu Bakr al-Baghdadi ha dichiarato guerra ad Al Qaeda": così lo studioso Charles Lister, del centro di ricerche Brooking's Doha Center, analizza gli effetti dell'editto con cui l'Isil, lo Stato islamico dell'Iraq e del ...

Flop esercito iracheno a Tikrit, miliziani Isil respingono attacco

Adnkronos - ‎16/lug/2014‎
E' fallito il tentativo dell'esercito iracheno di riconquistare Tikrit, citta' dell'Iraq settentrionale, caduta nelle scorse settimane nelle mani dello Stato Islamico (Isil). Secondo l'emittente al-Jazeera, i militari - che ieri hanno sferrato una ...

Iraq, al Qaeda nel Maghreb aderisce al califfato; i Jihadisti dell'Isil ...

Rai News - ‎02/lug/2014‎
02 luglio 2014 Il gruppo terroristico al Qaeda nel Maghreb islamico ha annunciato l'adesione al califfato islamico istituito dai miliziani dell'Isil in Iraq. Sullo Stato islamico, istituto fra la città siriana di Aleppo e il governatorato iracheno di ...

Iraq, i jihadisti dell'Isil annunciano: "Istituito il califfato islamico"

Rai News - ‎30/giu/2014‎
29 giugno 2014 I ragazzi e le ragazze saranno separati a scuola, le donne dovranno indossare il niqab in pubblico, i Tribunali islamici dovranno "fare giustizia", anche in modo brutale, la musica sarà proibita. I jihadisti dell'Isil (Stato islamico ...

Amnesty documenta omicidi e rapimenti ad opera dell'Isil

Internazionale - ‎14/lug/2014‎
(ASCA) – Roma, 14 lug 2014 – Un nuovo documento diffuso oggi da Amnesty International fa luce sulla spirale di omicidi e rapimenti settari ad opera dell'Isil (Stato islamico dell'Iraq e del Levante) da quando il gruppo armato ha preso possesso di Mosul ...

Al-Qaeda nel Maghreb islamico si spacca su fedeltà all'Isil

Adnkronos - ‎16/lug/2014‎
La decisione del leader di al-Qaeda nel Maghreb islamico (Aqmi), Abdelmalek Droukdel, di non dichiarare fedeltà al 'califfato' annunciato un mese fa da Abu Bakr al-Baghdadi, leader dello Stato islamico in Iraq e nel Levante (Isil), starebbe provocando ...

L'ISIL minaccia gli USA

La Voce della Russia - ‎04/lug/2014‎
Nel Medio Oriente si è affermato un gruppo islamista che non ha uguali, ossia lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante (ISIL). Nel presente servizio speciale de “La Voce della Russia” si analizzano i fattori che hanno contribuito alla sua nascita e le ...

Iraq, liberi i 32 turchi sequestrati. Ma Isil si espande in Siria

LaPresse - ‎03/lug/2014‎
Ankara (Turchia), 3 lug. (LaPresse/AP) - I 32 camionisti turchi rapiti lo scorso 9 giugno dall'Isil a Mossul, in Iraq, sono stati rilasciati. Secondo quanto riferito dal ministro degli Esteri turco, Ahmet Davutoglu, il gruppo è ora in viaggio verso la ...

Iraq, Usa e ribelli siriani si oppongono al califfato dell'Isil, l'esercito ...

Rai News - ‎01/lug/2014‎
Gli Stati Uniti sono lapidari sull'annuncio dei jihadisti dell'Isil, che non trovano appoggio anche da parte delle principali fazioni dei ribelli siriani, per le quali la dichiarazione è “nulla e non avvenuta, legalmente e logicamente”. Sul campo ...

Iraq: esercito lancia offensiva contro Isil per riprendere Tikrit

Adnkronos - ‎15/lug/2014‎
L'esercito iracheno ha lanciato un'offensiva per riprendere Tikrit, città situata nel nord del paese caduta il mese scorso nelle mani dei jihadisti dello Stato Islamico (Isil). Lo ha riferito la tv satellitare al-Arabiya, citando fonti della sicurezza ...

Come ISIL finanzia la sua macchina da guerra?

L'Indro - ‎02/lug/2014‎
Quando ISIL -lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante- ha annunciato la sua indipendenza da Al Qaeda, nel febbraio 2014, la maggior parte degli analisti ha capito che un simile divorzio nella famiglia radicale islamica sarebbe stata un chiaro segnale ...

Iraq. Isil libera 5 cristiani: 2 suore e 3 orfani da Mosul

Radio Vaticana - ‎15/lug/2014‎
"Sono molte felice per la liberazione delle due suore e dei tre orfani", perché rappresenta "finalmente una bella notizia" in un quadro di guerra, violenze e divisioni. È quanto afferma all'agenzia AsiaNews il patriarca della Chiesa caldea Mar Louis ...

Iraq. Cosa fanno gli jihadisti a un prigioniero che non riescono a ...

Tempi.it - ‎04/lug/2014‎
Non hanno umanità», dice alla Bbc un altro uomo scappato, insieme ai suoi figli, alle violenze dei militanti dell'Isil. Una seconda testimone, una donna sciita, spiega di avere «cinque martiri in famiglia, uccisi dall'Isil». «Mia figlia è vedova, è ...
Copertura live

Da Manchester alla Siria, due gemelle di 16 anni si uniscono ai ...

Adnkronos - ‎07/lug/2014‎
In base alle prime indagini emerge che l'intenzione delle due ragazze, definite come ''estremamente religiose'', era quello di offrirsi in sposa ai jihadisti dell'Isil. Si stima che siano 1.500 i cittadini britannici in Siria a combattere contro il ...

CHIESA – L’ ORA DEL CALVARIO - TEMPLI MARIANI SARANNO DISTRUTTI E PROFANATI IN CIPRO, LIBANO, GIORDANIA, IRAQ, KUWAIT,  ISRAELE, PALESTINA, SIRIA, TURCHIA. Profezie della Madonna di Anguera in fase di svolgimento.


SANTUARI MARIANI

Seleziona un termine dall'elenco:

2.972 - 18/03/2008

Cari figli, ecco il tempo della GRANDE BATTAGLIA SPIRITUALE. Il demonio è furioso e vuole distruggere la spiritualità dei miei poveri figli. Ora vedrete grandi attacchi del demonio contro la Chiesa del mio Gesù. Molti santuari a me dedicati saranno distrutti. INGINOCCHIATEVI in preghiera. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per proteggervi. Non spaventatevi. Qualunque cosa accada, non perdete la vostra fede. Le mie immagini saranno tolte da molti luoghi. Abbiate coraggio. Dio è con voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.986 - 19/04/2008
Cari figli, l’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Tornate a colui che è la vostra unica Via, Verità e Vita. Vi chiedo di essere miti e umili di cuore, perché solo così potete accettare i miei appelli. Non sono venuta dal cielo per obbligarvi, ma non dimenticate: a chi fu dato molto, molto sarà chiesto. Voi non siete soli. Il Signore è molto vicino a voi. Inginocchiatevi in preghiera per la conversione dei peccatori. Pregate anche per la Chiesa del mio Gesù. La forza dell’oppositore causerà grandi sofferenze per i miei poveri figli. La Chiesa sarà perseguitata e in molti luoghi i templi saranno distrutti. Saranno attaccati famosi santuari e la morte sarà presente in seno alla Chiesa. Soffro per ciò che vi attende. Il futuro dell’umanità sarà doloroso. Cercate il Signore. Solo in lui è la vostra salvezza. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
3.011 - 17/06/2008
Cari figli, inginocchiatevi in preghiera. I nemici agiranno con grande furia contro la Chiesa del mio Gesù. I templi saranno invasi e ci sarà GRANDE DISTRUZIONE. Arriverà per la Chiesa l’ora del calvario. Restate saldi nella fede. Siate fedeli al vero Magistero della Chiesa. Non tiratevi indietro. Ascoltatemi e io vi condurrò sul cammino della verità. Sono vostra Madre e soffro a causa delle vostre sofferenze. Intercederò presso il mio Gesù per voi. Aprite i vostri cuori e sperate nel Signore con fiducia. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.097 - 20/12/2008
Cari figli, il demonio agirà con grande furia contro la Chiesa del mio Gesù. Molti templi saranno invasi e distrutti. Ci sarà grande persecuzione nella casa di Dio. Distruggeranno i sacrari e uccideranno molti consacrati. Soffro per ciò che vi attende. Ascoltatemi. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico dev’essere preso sul serio. Non vivete lontani dal Signore. Fuggite dal peccato e tornate a colui che è il vostro Tutto. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per condurvi sul cammino della santità. Inginocchiatevi in preghiera. Solamente per mezzo della preghiera potete raggiungere la vittoria. Coraggio. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Non perdetevi d’animo. Dopo tutta la persecuzione alla Chiesa, il Signore verrà con grande vittoria e i giusti riceveranno la grande ricompensa. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.126 - 24/02/2009
Cari figli, vi invito ad assumere il vostro vero ruolo di cristiani e ad abbracciare, in questa Quaresima, la grazia che il mio Gesù desidera concedervi. Siate docili. Non restate con le mani in mano. Pregate e fate penitenza. Avvicinatevi al confessionale e ricevete la grazia del mio Signore. Io sono venuta dal cielo per condurvi al cielo. Date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato e sarete ricompensati generosamente. VIVETE NEL TEMPO DELLE GRANDI TRIBOLAZIONI spirituali, che già vi ho annunciato. Pregate per la Chiesa. La grande sofferenza della Chiesa verrà per mezzo del potere politico. Saranno create leggi per impedire l’azione della Chiesa. In molti luoghi i templi saranno distrutti e i cristiani piangeranno e si lamenteranno. Soffro per ciò che vi attende. Non allontanatevi dalla verità. Il Signore è con voi. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.472 - 22 aprile 2011 
Cari figli, sono vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che vi attende. Ricordate oggi la consegna totale e amorevole di mio Figlio Gesù per la vostra salvezza. Il mio Gesù è salito al calvario e ha sperimentato tutta la sofferenza per amore della sua Chiesa. Arriverà il giorno in cui la sua Chiesa salirà al calvario e grande sarà la sofferenza per gli uomini e le donne di fede. Sarà un tempo di persecuzione, umiliazione e abbandono. Dolore maggiore non è esistito. I nemici di Dio si uniranno e in varie parti distruggeranno templi e uccideranno fedeli. Giorni di tenebre verranno per la Chiesa, ma quando tutto sembrerà perduto il Signore verrà e darà alla sua Chiesa la grande vittoria. Pregate, pregate, pregate. Vedrete ancora orrori sulla terra. Io voglio aiutarvi, ma ascoltatemi. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Cercate forza nell’Eucaristia e nelle parole di mio Figlio Gesù. Solo nella grazia del mio Gesù troverete forza per sostenere il peso delle prove che verranno. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

CHIESA – L’ ORA DEL CALVARIO - TEMPLI MARIANI SARANNO DISTRUTTI E PROFANATI IN BRASILE. Profezie della Madonna di Anguera in fase di svolgimento.

SANTUARI MARIANI

Seleziona un termine dall'elenco:


3.183 - 7 luglio 2009
Cari figli, non ci sarà sconfitta per i miei devoti; per coloro che pregano con fede e camminano sulla strada della santità. Vi prego di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Dio è con voi. Abbiate coraggio e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Cercate forza nell’Eucarestia. In Gesù troverete la forza per proseguire sul vostro cammino. Arriverà il giorno in cui la vostra croce sarà molto pesante. Molti uomini e donne di fede saranno perseguitati nella Terra della Santa Croce. Vi sarà impedito di annunciare la verità; i templi verranno chiusi e molti consacrati saranno uccisi. Soffro per quello che vi attende. Io sono vostra Madre e sto al vostro fianco. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
3.950 - 8 marzo 2014
Cari figli, la Terra della Santa Croce (Brasile) berrà il calice amaro della sofferenza. La Chiesa del mio Gesù sarà perseguitata, templi saranno incendiati e i fedeli piangeranno e si lamenteranno. Soffro per quello che vi attende. Pregate. Non perdete la speranza. Un domani tutto sarà diverso e vedrete la mano potente di Dio agire. Conosco ciascuno di voi per nome e supplicherò il mio Gesù per voi. Non tiratevi indietro. Ho bisogno della vostra sincera e coraggiosa testimonianza. Aprite i vostri cuori e lasciate che l’amore del Signore vi trasformi. Quando vi sentite deboli, chiamate Gesù. Avvicinatevi al sacramento della Confessione e cercate forza nell’Eucarestia. La vostra vittoria è in Gesù. Confidate in Lui e tutto sarà vittoria per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.983 - 19 maggio 2014
Cari figli, affrettate la vostra conversione. Non state con le mani in mano. Testimoniate ovunque che appartenete al Signore. Abbiate coraggio, fede e speranza. Il silenzio dei giusti rafforza i nemici di Dio. Non restate in silenzio. Annunciate a tutti il Vangelo del mio Gesù. Dite a tutti che Dio è verità; che Egli esiste ed è molto vicino a voi. Con i vostri esempi e parole annunciate anche i miei messaggi al mondo. Ho bisogno di voi. Vi invito alla preghiera sincera e al pentimento dei vostri peccati. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per aiutarvi. Ascoltatemi. Conosco ciascuno di voi per nome e supplicherò il mio Gesù per voi. Camminate verso un futuro di grandi persecuzioni. Vedrete ancora orrori sulla Terra. Nella Terra della Santa Croce (Brasile) i nemici agiranno contro la Chiesa del mio Gesù. Templi saranno profanati. Una cattedrale sarà incendiata. Soffro per quello che vi attende. Chiamate sempre Gesù. Egli cammina con voi. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


Iraq, i miliziani dell'Isis fanno a pezzi la Storia

L'Espresso
 - ‎6 ore fa‎



L'ordine sembra sia stato chiaro: tutti i falsi idoli vanno spazzati via. ... «Un nostro collaboratore che si trova a Baghdad mi ha confermato che per ora non ci sono notizie sicure che facciano pensare che la distruzione di antichità (musei e siti ...

Stato Islamico dell'Iraq e del Levante
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
·         Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'8 lug 2014 alle 23:08.
Lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (in arabo: الدولة الإسلامية في العراق والشام, al-Dawla al-Islāmiyya fī al-ʿIrāq wa al-Shām, a volte tradotto come Stato Islamico dell'Iraq e della Siria), spesso abbreviato con l'acronimo inglese ISIL, ISIS o in arabo: داعش, Dāʿish, è uno stato non riconosciuto e un gruppo jihadistaattivo in Siria e in Iraq. Questo nel giugno 2014 ha proclamato la nascita dello Stato Islamico[1], con il suo comandante Abu Bakr al-Baghdadi come "califfo".

Storia

Exquisite-kfind.png
Per approfondire, vedi Guerra civile siriana e Guerra d'Iraq.
Dopo aver autoproclamato la propria sovranità politica su Siria e Iraq, lo Stato Islamico proclamato l'intenzione di allargare il suo progetto di dominio, come suggerisce la stessa inclusione del "Levante" nella denominazione, anche su Giordania, Israele, Palestina, Libano, Kuwait, Cipro e una zona meridionale dellaTurchia (l'ex Vilayet di Aleppo)[2][3]. Attivo tuttora nella guerra civile siriana e in Iraq, dove ha occupato nel gennaio 2014 la città di Falluja, lo Stato Islamico è colpevole di numerosi crimini contro l'umanità.
Questa organizzazione jihadista si è unita ad al-Qāʿida nel 2004 prendendo il nome di al-Qāʿida in Iraq. Oggi è capeggiata da Abū Bakr al-Baghdādī. Il rapporto tra al-Qāʿida in Iraq e al-Qāʿida si incrina nel 2005, quando emergono tensioni legate alla brutalità delle operazioni gestite dall'allora leader Abū Muṣʿab al-Zarqawī, che rischiano di alienare il sostegno popolare al gruppo[4]. La definitiva rottura delle relazioni con al-Qāʿida avviene nell'aprile del 2013 quando Ayman al-Zawāhirīdisconosce l'appartenenza dell'ISIL al gruppo islamista, riconoscendo invece il Fronte al-Nusra come emanazione ufficiale di al-Qāʿida in Siria[5]. L'azione di disconoscimento viene ribadita nuovamente a febbraio 2014 con un comunicato di al-Qāʿida diffuso via web[6]. al-Qāʿida ha giudicato troppo estremi i propositi del movimento.[7]
L'obiettivo di ISIL è quello di imporre la Sharīʿa nei territori controllati e di realizzare un grande califfato islamico sunnita, riunendo le regioni a maggioranza sunnita di Siria e Iraq, all'interno di un unico Stato.[8]
La sera del 29 giugno 2014 l'ISIS ha proclamato la restaurazione del Califfato islamico, [9] con Abū Bakr al-Baghdādī come califfo.

Rivendicazioni territoriali

Il 13 ottobre 2006, nel video della proclamazione dello Stato Islamico dell'Iraq, il gruppo avanzò pretese sulle provincie di Baghdad, Anbar, Diyala, Kirkuk, Salah al-Din, Ninawa, e su parte della provincia di Babilonia[10]. Dal 2013, l'elenco comprende anche regioni siriane di Al Barakah, Al Kheir, Al Raqqah, Al Badiya, Halab, Idlib, Hama, Damasco e parte della fascia costiera siriana[11].

Note

2.    ^ (EN) THE SHORT ANSWER: What is ISIS? in Wall Street Journal, 12 giugno 2014. URL consultato il 3 luglio 2014.
3.    ^ (EN) ISIS or ISIL? The debate over what to call Iraq’s terror group in The Washington Post, 18 giugno 2014. URL consultato il 3 luglio 2014.
9.    ^ http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/2014/notizia/iraq-isis-annuncia-califfato-islam_2054304.shtml annuncio via Internet della nuova istituzione del Califfato.
10. ^ Bill Roggio, The Rump Islamic Emirate of Iraq, Long War Journal, 16 ottobre 2006.

11. ^ Bill Roggio, ISIS' 'Southern Division' praises foreign suicide bombers, Long War Journal, 9 aprile 2014.

Nessun commento:

Posta un commento

CRITERI DI MODERAZIONE UTILIZZATI PER I COMMENTI PUBBLICATI SUL BLOG NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA. https://nostrasignoradianguera.blogspot.it/2016/09/moderazione-commenti-sul-blog-nostra.html

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.